sabato 4 maggio 2013

Il risotto allo zafferano in versione polpetta!

In questi giorni mi sono dovuta sopportare mio marito moribondo in casa..vagava per la casa come uno zombi, si sarà soffiato il naso almeno 1000 volte abbattendo mezza foresta amazzonica e poi era talmente noioso che alla fine non ne potevo più di tutte le sue lamentele..ha esordito dicendo :
< Abore ho la febbe sto balissibo.. >
< Mi dispiace prendi qualcosa e vai dal dottore almeno ti dice come comportarti >
< No il dottole no, sto a casa a riboso e plendo un'aspibina.. >
Sono andata al lavoro, lasciandolo sul divano con coperta e cuscino..e come l'ho ritrovato dopo 4 ore??!! Stessa scena ma con il joystick della playstation in mano..
< Abore ho ancoba la febbe.. >
< Ma scusa a quanto ce l'hai? >
Con un piccolo sorrisetto ha detto < 37,1> cosaaa??!! Tutte queste scene per un po' di raffreddore e la temperatura leggermente alterata??!! Meno male che gli uomini non devono partorire o avere l'incontro mensile con i tremendi dolori di pancia..altrimenti sarebbe proprio un problema!
Per pranzo avevo preparato questo risotto, che mi ha snobbato..ma siccome non voglio buttare il cibo nè i miei lavori nella spazzatura, gliel'ho riproposto "camuffato" in polpette e se l'è pappato senza fiatare..come sono malefica!



Il risotto allo zafferano
Dosi per 2 persone:



160 gr di riso 
1 scalogno
1 cucchiaino di brodo vegetale granulare
500 ml circa di acqua calda
1 bustina di zafferano
1 cucchiaio di olio e.v.o.
1 bicchiere di vino bianco
50 gr di ricotta

Sciogliere il brodo nell'acqua calda e tenere da parte.
Sbucciare e tritare lo scalogno. Farlo leggermente soffriggere nell'olio allungato con un goccio di acqua. Versare a pioggia il riso nella pentola e farlo tostare per pochi minuti a fiamma bassa. Sfumare con il vino e aggiungere poco per volta il brodo caldo. Mescolare spesso e portare a cottura (circa 20 minuti). Dopo 10 minuti aggiungere la bustina di zafferano e mescolare.
Terminata la cottura, abbassare la fiamma al minimo e mantecare con la ricotta. Togliere la pentola dal fuoco e lasciar riposare qualche minuto prima di servire.




Il sapore troppo delicato e cremoso di questo risotto non è stato gradito dal palato "sopraffino" del "febbricitante"..
..quindi polpette!!!

Dosi per 12 polpette:



100 gr circa di risotto alla zafferano freddo di frigo
1 uovo
2 cucchiai di pangrattato + quello per la panatura
olio e.v.o. per la cottura in forno
1 pizzico di sale
1 spolverata di pepe nero
1 spolverata di peperoncino in polvere

Mescolare il risotto con l'uovo, il sale e le spezie. Aggiungere il pangrattato e mescolare energicamente. Versare abbondante pangrattato su un piatto piano. Prelevare un cucchiaino di impasto e rotolare nella panatura, poi dargli la forma lavorandolo con le mani.
Sistemare tutte le polpette su un vassoio.



Coprire con la pellicola trasparente e mettere in frigo per qualche ora.
Preriscaldare il forno a 200°C.
Stendere un foglio di carta da forno su una teglia e ungere con un filo d'olio aiutandosi con un pennello in silicone.
Posizionare le polpette distanziate e irrorarle con un altro filo d'olio.



Cuocere in forno per circa 15 minuti.
Sfornare e servire accompagnate con patate purè o una fresca insalata.



La panatura croccante contrasta piacevolmente con il morbido e aromatico interno.


Ogni volta che vi avanza del riso potete cimentarvi in questa preparazione. 
La cottura al forno rende la polpetta più digeribile e leggera, ma se proprio non sapete resistere potete friggerle e il risultato sarà comunque buono e appetito anche se meno light!

28 commenti:

  1. Ciao Consu... adoro il riso... ma a queste polpette non saprei resitere, bravissima!

    RispondiElimina
  2. Buttare il cibo??? assolutamente no! sai quante volte il mio maritino mangia cose reciclate e non se ne accorge?
    Ottima la tua ricetta, grazie
    Buona fine settimana
    Patrizia di cuina con Dede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..benvenuta nel club delle cuoche malefiche ^.^
      Grazie e buon WE anche a te!

      Elimina
  3. Ciao Consu! Che bella idea invitante queste polpettine.. Da gustare in un sol boccone :-)

    RispondiElimina
  4. CIAO BELLA,SEI UN GENIO A TRASFORMARE UN SEMPLICE RISOTTO IN UN PIATTO INVITANTE...TI ABBRACCIO FORTE E BUONA DOMENICA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria e buona domenica anche a te <3

      Elimina
  5. Ciao Consu, gli uomini sono tutti così appena stanno poco bene!!!
    Comunque hai fatto un gran bel piatto riciclando il risotto, mi piacciono queste polpette, sei bravissima!!!
    Bacioni, buon fine settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely e buon fine settimana anche a te <3

      Elimina
  6. I maschi sono più unici che rari ! capaci di far tragedie per niente ! Mi fanno troppo ridere !
    Mi godo il tuo risottino e le tue polpette :) Tutto buonissimo !
    Un abbraccio e buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary..facciamoci coraggio tanto sono tutti uguali ^.^
      Buon WE <3

      Elimina
  7. Wow forte questo riciclo mascherato!E come hai raccontato di tuo marito....mi hai fatto morire , sei simpaticissima!!!Un bacione, Vivi.

    RispondiElimina
  8. Ah..ah..ah..sapessi il mio...se avesse anche le catene da trascinare, quando gli capita, sarebbe il perfetto fantasma del castello...condivido lo strataggemma di riproporgli lo stesso piatto..non sei malefica...solo esasperata!!
    Grazie per essere passata a trovarmi!
    Alla prossima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consolo ^.^
      Grazie e benvenuta!
      A presto <3

      Elimina
  9. ah ah ah!!! il mio comincia a lamentarsi da 36 e 4!!!! Che lagna!!! Il tuo risotto non lo avrei proprio snobbato ma neanche le polpette !!! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora a te va anche peggio *__*
      Grazie Marina <3
      Buon WE

      Elimina
  10. Ahaha conosco questa scena! Io con 38 sono ancora a giro a fare ciò che devo... ma la mia dolce metà con 37 è allettato, mezzo moribondo e noiosissimo! E mangia solo riso sfatto nell'acqua... aiuto!Il tuo risotto invece è meraviglioso... caso mai mi venisse la febbre me ne fai un bel piatto? :)
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bea..come ti capisco!
      Mi auguro che non ti venga la febbre, ma nel caso ti preparo le polpette ^.^
      Buona domenica <3

      Elimina
  11. Ah come ti capisco per mi padre 37 e' febbre da cavallo. Questi uomini!!! Questa ricetta mi piace molto e' originale e sicuramente deliziosa.Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..allora è un male comune ^.^
      Grazie Vero per sostegno e complimenti <3

      Elimina
  12. Consu anche mio marito frignucola quando ha 37 di febbre!!!!! Saranno tutti uguali???
    un bacione, sei troppo una grande!!! (x il riso camuffato!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara inizio a pensare che l'abbiano fatti con lo stampino ^.^
      Grazie e buona domenica <3

      Elimina
  13. Quanto mi piacciono le polpettine, ottime!!!!

    RispondiElimina
  14. Consuelo sei stata magnifica!!! Cmq sono belle entrambe le versioni!!!

    RispondiElimina