lunedì 13 maggio 2013

Crostata alla crema di riso senza uova

Dopo aver accuratamente boicottato la festa della mamma, non potevo almeno non rendere un piccolo omaggio alla mia dolcissima suocera!
Lei è una persona straordinaria, sensibile ed estremamente affettuosa nei miei confronti..nel periodo che abbiamo abitato insieme, mi sono sentita come adottata e pienamente circondata d'amore. Riconosco il suo lato apprensivo tipico di tutte le madri che viene comunque egregiamente compensato dal suo atteggiamento sempre disponibile e cordiale.
In occasione del suo giorno speciale aveva organizzato una cena e non potevo non prepararle una tortina pensata solo ed esclusivamente a lei che ama i sapori tradizionali e delicati.
Come ogni volta che programmo qualcosa, ho commesso un grave errore..o meglio un pasticcio irrimediabile..ma il sapore finale fortunatamente non ne ha risentito! La mia avversità per questa festa in qualche doveva manifestarsi.. 



Dedico questa torta imperfetta a tutte le mamme che anche con qualche piccolo difetto risultano sempre buone!


Dosi per una tortiera da 24 cm:

Per la pasta frolla

250 gr di farina 00
60 gr di zucchero
100 gr di burro freddo di frigo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 uovo

Per la crema al riso

70 gr di riso
60 gr di zucchero
1 bustina di vanillina pura
450 ml di latte parzialmente scremato
200 ml di panna vegetale zuccherata 

Nella planetaria o in un mixer (o anche a mano cercando di non surriscaldare troppo l'impasto) mescolare tutti gli ingredienti partendo dalla farina setacciata con il lievito,lo zucchero e il burro. Al formarsi di un composto sbricioloso amalgamare l'uovo fino ad ottenere un impasto compatto.



Mettere a riposare in frigo per almeno 1 ora (meglio tutta la notte). Io ho l'abitudine di mettere l'impasto in un sacchetto da freezer ed appiattirlo bene in modo che si raffreddi in modo omogeneo.



Nel frattempo mettere a cuocere dolcemente il riso nel latte insieme allo zucchero e alla vanillina. Cuocere per circa 20 minuti mescolando spesso nell'ultima fase.



Versare il composto ancora caldo nel bicchiere del frullatore e frullare finemente. Far raffreddare a temperatura ambiente e poi riporre in frigo per almeno 2 ore (meglio tutta la notte).
Riprendere la crema raffreddata e versarci la panna fredda di frigo. Frullare nuovamente fino ad ottenere un composto soffice ed omogeneo.

Stendere la frolla in uno spessore di circa 4 mm aiutandosi con 2 fogli di carta da forno in modo da non dover aggiungere altra farina.



Posizionare sul fondo della tortiera e far aderire bene i bordi. Rifilare la pasta in eccesso e bucherellare il fondo.



Versare la crema di riso e ripiegare i bordi di frolla con l'aiuto di una forchetta (non ho mai imparato a fare i classici "becchi", ma se ne siete capaci saranno sicuramente più scenografici!).




Adesso ho commesso il grave errore di fare una decorazione con la pasta frolla in eccesso. Due belle roselline adagiate dolcemente al centro della torta..purtroppo in cottura sono affondate creando un'innalzamento tipo vulcano al centro della crostata..un vero disastro..avrei dovuto cuocerle a parte e posizionarle a cottura ultimata..sarà per la prossima volta!

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 1 ora.
Sfornare e lasciar completamente raffreddare su una gratella. 



Disastri a parte, il sapore di questa crostata è divino..un guscio friabile e burroso che avvolge una delicata crema morbida e vellutata..


..nella sua irrimediabile imperfezione è stata gradita pienamente da tutti!

Con questa ricetta dolce partecipo a Get an Aid in the Kitchen del blog Cucina di Barbara:


54 commenti:

  1. Nella vita spesso le cose imperfette sono le più interessanti, nel caso di questa torta sono certa che il sapore era buonissimo alla faccia della noiosissima perfezione! Assolutamente da provare, mi incuriosisce la crema di riso che non ho mai assaggiato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia..se nella vita fosse tutto sempre perfetto, sai che noia :-P
      La crema la voglio rifare anch'io, mi è piaciuta tantissimo!

      Elimina
  2. moooooolto interessante questa cremina, grazie Consu!!!!

    RispondiElimina
  3. Tua suocera avrà apprezzato tantissimo anche perchè quando le cose vengono fatte con amore, non ci sono imperfezioni e tu si stata bravissima. Un abbraccio e in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  4. Che parole di stima ed affetto sincero che hai per tua suocera... anche la mamma di mio marito è una persona sensibile ed intelligente che mi è stata molto vicina dopo la perdita di mia mamma... siamo l'esempio concreto che non tutte le suocere sono poco carine con le nuore... no?!
    questa torta è meravigliosamente riuscita... le imperfezioni come dici tu non si notano per nulla!
    ti abbarccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione..siamo proprio la dimostrazione che non tutte le suocere seguono il classico stereotipo :-P
      Grazie tesoro per le tue parole <3

      Elimina
  5. Adoro il tuo blog, che conosco solo da poco...
    essendo una golosa mi perdo nelle tue ricette dalle quali prendo spunto!!!
    Ti seguo, spero ricambierai

    www.theblendstyle.blogspot.it

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta..passo sicuramente a trovarti!

      Elimina
  6. ma ti e' venuta benissimo e sicuramente tua suocera avra' appezzato perche' l'hai fatta con il cuore ...ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La torta era buona anche se piuttosto bruttina..lei è stata gentilissima ed ha gradito lo stesso :-D
      Grazie Maria <3

      Elimina
  7. Amo le imperfezioni...sono quelle a rendere uniche tutte le cose..e ti dirò che si vede che la tua torta è buona :)
    Io con mia suocera ho un rapporto quasi inesistente...ma è un po' il tipo di rapporto che ha anche con mio marito..mi sarebbe piaciuto avere con mia suocera un rapporto come il tuo.
    Ti abbraccio :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary per il tuo incoraggiamento..l'ho voluta pubblicare apposta per la sua imperfezione..perchè in cucina non viene sempre tutto bene, altrimenti come si fa a migliorarsi??!!
      Io sono stata molto fortunata ad avere una suocera così, lo riconosco e ne vado fiera!

      Elimina
  8. Ma che buona Consu, e poi disastro, suvvia, vorrà dire che la prossima volta farai un altro capolavoro, sai, l'esperienza quanto insegna soprattutto in cucina!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione sbagliando s'impara ^_*
      Grazie Vale <3

      Elimina
  9. Che belle parole cha hai dedicato a tua suocera...
    questa torta mi piace un sacco...mai fatta la crema di riso...
    se non lo dicevi "il pasticcio" (come lo definisci tu!!!) non si sarebbe notato!!!!

    Un abbraccio e buona settimana
    monica

    RispondiElimina
  10. Ciao Consuelo, è bello come hai festeggiato tua suocera e lo è anche la torta, specialmente la crema che mi ricorda un dolce mangiato in Spagna, complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica..non conosco quel dolce di cui parli..mi devo informare, sono sempre curiosa di conoscere cose nuove ^_*

      Elimina
  11. davvero interessante questa torta soprattutto perchè è senza uova!!!
    brava!!

    RispondiElimina
  12. Bellissima! ottima per gli intolleranti, brava Consuelo :)

    RispondiElimina
  13. tesoro, già solo a leggere la ricetta e la tua presentazione mi sta colando la bava..... ora ne voglio una fettaaaaa

    RispondiElimina
  14. Deliziosamente imperfetta.... ma che importa?!!!!!!
    Buon inizio settimana tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...la perfezione non fa parte del mio vocabolario :-P
      Buon inizio settimana anche a te <3

      Elimina
  15. ho l'acquolina in bocca....sono appena tornata casa e ho una fame da spavento!!
    Credo che andrò dritta verso il frigo...peccato non abbia preparato una crostata così Zietta!!

    Kisses
    Federica
    smartchicidetreadbooksandfly.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..neanch'io ce l'ho in frigo..devo andarla a rubare a mia sucera :-P
      Grazie Fede <3

      Elimina
  16. Ti dirò, anche questa mi piace parecchio! Si presta molto bene alle modifiche di routine per adattarla alle mie esigenze ;) avvallamento o meno, si vede che è buonerrima.
    ps. la torta fragolosa è in fornoo!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, tesoro questa la puoi modificare con molta semplicità..ti verrà sicuramente buonissima!
      Aspetto di avere il tuo responso sull'altra ^_*
      Grazie <3<3<3<3

      Elimina
  17. Capita a tutti di fare dei piccoli disastri, servono per migliorare!! Questa crostata comunque deve essere ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuliana..hai ragione dagli errori non si può che imparare :-D

      Elimina
  18. Ciao Consu, beh, se non avessi confessato questo piccolo errore non si sarebbe neanche visto, comunque sia la torta è sicuramente gustosa e tua suocera avrà apprezzato il bellissimo gesto!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely...è stata molto apprezzata nonostante la sua estetica astratta :-P

      Elimina
  19. mmmmmmmm deve essere proprio buona!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede..peccato per l'estetica, ma la prossima volta non commetterò errori ^_*

      Elimina
  20. Grazie per la tua ricetta, ti inserisco in elenco e ti ringrazio infinitamente, puoi trovarla anche su pinterest!

    RispondiElimina
  21. Ma che buona cara a me non sembra affatto imperfetta, sembra meravigliosamente buona. La crema di riso la devo assolutamente provare deve essere delicatissima. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro 6 troppo gentile..se le rose non affondavano miseramente sarebbe stato meglio :-P
      La crema la devo assolutamente rifare..era una bomba ^_*
      Grazie <3

      Elimina
  22. sei stata molto carina nei confronti di tua suocera ....mi sono appena iscritta se ti va passa a trovarmi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia e benvenuta :-D
      Accetto molto volentieri il tuo invito..aspettami!!!

      Elimina
  23. Consu che bel rapporto che hai con tua suocera!
    Deve essere stata molto contenta di questa tua torta! Ogni cosa preparata con tanto amore è ottima! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara e buona giornata anche a te<3

      Elimina
  24. Che importa se non è perfetta ! A vederla si capisce che deve essere buona ,con quella cremina morbida all'interno!!
    A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary..6 troppo gentile..effettivamente era molto buona anche se l'estetica lasciava molto a desiderare :-P

      Elimina
  25. Quando si cucina davvero, si sbaglia...ma a volte gli sbagli rendono le cose migliori!

    RispondiElimina
  26. Mi ispira parecchio!!! Mi sono unita aiu tuoi followers ;)

    RispondiElimina
  27. Mi piace tantissimo la tua crostata! é molto buona anche se non c'è le uova!!! Bravissima!!! Baci!

    RispondiElimina