mercoledì 10 luglio 2013

Tartarelle di pasta brisè con il trucco

Quest'anno non abbiamo festeggiato a dovere il compleanno della mia nonna che era il 5 luglio. Purtroppo gli impegni di lavoro ci tengono tutti super impegnati a discapito dei rapporti interpersonali. Questo è veramente sbagliato a mio avviso ma nella routine quotidiana si perdono troppo spesso di vista i veri valori della vita. Con questo non voglio dire che il lavoro non sia importante (al giorno d'oggi poi è già una fortuna averlo!), tutt'altro, ma non riuscire a trovare il tempo per gli affetti non è per me concepibile!
Premetto che io ho un rapporto tutto particolare con mia nonna, non vorrei ripetermi ma è una delle persone più importarti della mia vita! Una donna forte fin da giovane che ha cresciuto 3 figli maschi come solo lei avrebbe potuto fare, rispettosi, diligenti e con nessuna paura di esprimere i propri sentimenti. Sono sempre stati molto uniti e ancora oggi che ogni figlio ha la sua famiglia si ritrovano molto spesso la sera per stare insieme anche solo per 2 chiacchiere e un caffè! Lei mi è sempre stata vicina e mi ha consigliata nei momenti difficili e ascoltata nei miei sfoghi spesso anche senza dire una parola ma aiutandomi a superare i problemi con un solo e semplice caloroso abbraccio. La complicità che riesco ad avere con lei e l'amore che mi trasmette sono una delle cose più belle e sincere della mia esistenza..io una vita senza di lei non la saprei nemmeno immaginare..grazie nonna!
Dopo questa smielata sviolinata (scusatemi ma quando penso alla mia nonnina mi diventano gli occhi come due cuori gonfi d'amore..), vi propongo un uso dolce della pasta brisè (qui in versione salata). Avevo ancora della marmellata di more da smaltire che però mi risultava un po' aspra per farcire delle tartarelle già di una pasta non dolce e di fare delle creme a 30°C proprio non mi andava..quindi ecco la soluzione! Banana matura! Si, avete capito bene..in cottura la banana si scioglie rilasciando un sensore dolciastro e cremoso che inganna l'occhio e il palato..provare per credere!


Dosi per 6 stampini:

300 gr circa di pasta brisè (qui la mia ricetta)
1 barattolo di marmellata di more
1 banana
zucchero a velo per decorare

Stendere in una sfoglia sottile la pasta brisè. Rivestire 6 stampi da crostatine e bucherellare il fondo. Sbucciare la banana e tagliarla a rondelle sottili. 



Farcire ogni crostatina con la banana e abbondante marmellata di more.



Rimpastare gli avanzi di pasta e fare le decorazioni (io ho fatto dei cerchietti con il beccuccio del sac a poche).



Cuocere in forno a 200°C per 45 minuti.



Lasciar completamente raffreddare prima di sformare. Decorare con zucchero a velo.



Lo zucchero a velo è facoltativo ma dato il sapore neutro della brisè e l'aspro della marmellata di more, dona quel dolce in più che non guasta!



Tutto questo ammattimento solo per poter portare un dolcino alla mia nonna e farle spegnere la candelina..rito a cui io non rinuncio anche a costo di essere solo noi 2! (ovviamente ne ho dovute portare 3 altrimenti il mio nonno fa il gelosone..)

Con questa ricetta partecipo al contest:

E al contest del mese di luglio:

72 commenti:

  1. Che bello il tuo rapporto con la nonna! Sai che il mio bimbo più piccolo compie gli anni lo stesso giorno?
    Proverò al più presto questo ripieno di banane! Bella la decorazione
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice e auguri in ritardo al tuo bimbo..offro anche a lui una tortina con la candelina :-D

      Elimina
  2. tanti auguri alla tua nonna! anche io ero molto attaccata a mia nonna, faceva le zucchine con le uova e il minestrone più buono del mondo! e questi dolci?! me li mangerei tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro anche da parte della mia nonnina ^_^

      Elimina
  3. Anche se in ritardo auguri alla tua nonna consu, sono sicura che sarà felicissima di questo tuo dolcissimo pensiero... purtroppo mi ritrovo in molto del tuo discorso sugli affetti... spesso la vita ci travolge non lasciandoci spazio per festeggiamenti superflui che invece sono la vera essenza di questa vita... queste tartellette sono magnifiche! con il fondo di banane una vera chicca... da provare! e che belle deco che hai realizzato:* bacione cara:*

    RispondiElimina
  4. Grazie Simona, mi fa piacere che concordi con me!

    RispondiElimina
  5. beato tuo nonno che ha una nipote come te!!!augurissimi alla nonna!baci simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, ma sono io quella fortunata ad avere dei nonnini così ^_^

      Elimina
  6. Cara Consu, hai pienamente ragione, purtroppo sembra che ci debba essere solo il lavoro e siccome quello che c'è è poco, ti spremono fino al midollo col ricatto di se non ti va bene cerca dell'altro...vabbè...
    Complimenti per le tartelettes e un abbraccio a te e alla tua nonna!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la situazione è esattamente come l'hai descritta tu :-(
      Grazie Silvia anche dalla mia nonna ^_*

      Elimina
  7. Come ti capisco...hai ragione sai quando dici che non riuscire a trovare il tempo per gli affetti non è concepibile..purtroppo ci dimentichiamo troppo spesso quali sono le cose davvero importanti nella vita...che bello avere la tua nonna...io le mie nonne le ho perse da un sacco di tempo e ho il rammarico di non aver potuto imparare un miglione di cose da loro...
    Ottima l'idea della banana...

    Un abbraccio e un abbraccio speciale alla tua nonna
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, mi reputo fortunata ad avere ancora entrambi i nonni e di potermeli godere ogni volta che mi va...come faccio poi a non viziarli :-D

      Elimina
  8. Sei molto fortunata ad avere entrambi i nonni con te, ma mia nonna materna, l'unica conosciuta su 4 nonni, è volata via il 29 agosto scorso e la sogno spesso di notte e mi appunto tutti i sogni per non dimenticarli, credo che si trovi ancora qui con noi, nel mio cuore sicuramente, ma dico lo spirito è ancora qua.
    Per chi ci crede come me, non solo io, ma anche mia zia (sua nuora) ha avuto sensazioni che l'hanno fatta pensare che lei fosse qui.
    Ti consiglio davvero di trascorrere più tempo possibile con loro, sono una fonte inesauribile di affetto e storia che una volta che viene a mancare ci si sente svuotati.
    Sicuramente le tue crostatine le saranno piaciute moltissime, e se non ti dispiace, le mando un forte abbraccio anche io per il suo compleanno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro..io me li sono goduti e me li godo tutt'ora il + possibile..non voglio nemmeno pensare a quando non ci saranno + :-(
      Grazie anche x gli auguri e l'abbraccio alla mia nonna, sono sicura che gradirebbe tantissimo ^_*

      Elimina
  9. marmellata di more, gnammmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm, tartellette deliziose!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Auguri alla tua nonna,è molto fortunata ad avere una nipote come te!!! Complimenti per le tartellette mi piace l'idea della banana. Un bacione:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara..prova questo trucco della banana e vedrai che non te ne pentirai ^_*

      Elimina
  11. che cara che sei!
    e che genio: non avrei mai pensato alla banana :)
    grazie per questo trucco e tanti auguri alla tua nonnina :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Vale..prova questo trucco e vedrai che non ti deluderà ^_*

      Elimina
  12. complimenti per le tue tartellette e per i cuori che diventano i tuoi occhi quando pensi alla nonna baci

    RispondiElimina
  13. Brava, cerca di coccolartela per bene la tua nonna. anche io avevo un rapporto particolare con la mia nonnina, mi sembra di non essere riuscita a godermela abbastanza ...
    bellissime le crostatine con il "barbatrucco", brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry...sto già facendo del mio meglio x godermi ogni istante insieme a loro ^_^
      Il trucco della banana è eccezionale, provalo e mi saprai ridire :-D

      Elimina
  14. grande!bellissime queste tartellette!dolcissima..un bacio anche alla tua nonna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, la mia nonna ti rimanda un bacio <3

      Elimina
  15. cara Consuelo che bello sentirti parlare così della tua famiglia!!! Un bacione grandissimo alla tua dolce forte nonnina!!! posso prendere una tortina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina ^_^
      Te ne lascio da parte una molto volentieri ^_*

      Elimina
  16. I nonni sono un patrimonio affettivo immenso...auguri alla tua nonna..condivido tutto ciò che scrivi :) La mia, quest'anno ha compiuto 99 anni...il 1 maggio :)
    Mi piacciono le tue crostatine :)
    Ti abbraccio forte :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione..non saprei immaginare la mia vita senza di loro..spero che i nostri nonni siano immortali..ed almeno nel nostro cuore lo saranno veramente!
      Grazie Mary, la tua sensibilità è impagabile!

      Elimina
  17. Mi sono emozionata leggendoti... è bellissimo il rapporto che hai con tua nonna, io purtroppo non ho più una nonna!
    Deliziosi i tuoi dolcetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, io ogni volta che penso a loro non riesco a non emozionarmi..

      Elimina
  18. tu sei pericolosa. devo smetterla di frequentare il tuo blog! MI SI APRE LO STOMACO COME UNA PAZZAAAA

    WalkOnTheShinySide.com
    Walk on Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  19. Mi hai fatto venire voglia di fare un'immensa crostata di amarene! Non so perché, non c'azzecca nulla, ma sappi che hai anche questa colpa.
    Un forte abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...questa colpa me la prendo molto volentieri, ma me ne devi mandare anche una bella fetta :-P
      Grazie cara <3

      Elimina
  20. Che bello sentir parlare di rapporti profondi e genuini come quello che hai con la tua nonna, una donna davvero unica.
    Che dire delle tue tartarelle...da svenimento, una vera prelibatezza!
    Un abbraccio, cara zia Consu
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro per le tue parole..lei è davvero una donna unica e sono felice di averti trasmesso queste emozioni ^_^

      Elimina
  21. Ciao Zia Consu! Potevi andare ancora avanti parlando della tua nonna.. gli occhioni a cuore sono venuti anche a me (che sfortunatamente non l'ho più)! Non c'è niente di meglio che star con loro e festeggiare insieme a loro.. bravissima per aver pensato a queste tartarelle! Un abbraccio e buona serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mi dispiace..io non voglio nemmeno pensarci a quando non ci saranno + :-(
      Grazie e buona serata anche a te <3

      Elimina
  22. sei dolcissima tesoro, come e tue tartellette, ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia Consu, e l'idea della banana è proprio interessante! Ti abbraccio e abbraccio anche la tua nonna, non sai quanto te la invidio ;) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, porto volentieri il tuo abbraccio alla mia nonnina, chissà come le farà piacere ^_^

      Elimina
  24. Ma grazie Consuelo, una ricetta doppiamente squisita, perché non si tratta solo di un'ottimo dolcetto, soprattutto la dedica alla tua nonna la trovo di una tenerezza incredibile
    GRAZIE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cinzia, sono felice che ti sia piaciuto il mio post ^_^

      Elimina
  25. Cara Consuelo, quando, fra cento anni, sarò nonna, spero di avere dei nipotini dolci come te!
    Brava! Ottima ricetta, da vedere e da gustare!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa..ma così mi fai commuovere..

      Elimina
  26. Dolcissima, che bello avere una nonna come la tua con cui avere un rapporto cosi' speciale.....io non ho questa fortuna!
    A me piacciono moto le marmellate brusche nelle crostate , quindi le tue sono l' ideale per me !!!!!
    Naci, vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vivi..riconosco di essere molto fortunata ad avere ancora i nonni..e poi sono anche delle persone eccezionali..

      Elimina
  27. Le nonne rappresentano sempre un punto di riferimento, hanno uno spazio tutto loro nel nostro cuore. Sono speciali!
    ottima questa ricetta! a presto, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione sono davvero speciali ^_^
      Grazie Vale <3

      Elimina
  28. interessante l'idea di sciogliere la banana sul fondo delle tartellette! La nonnina è sprint come te???
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..dicono che ci assomigliamo molto e per me non può essere che un grande complimento ^_^
      Grazie cara e prova il trucco della banana, vedrai che ti stupirà ^_*

      Elimina
  29. Che meraviglia Consu!!! Mi piacciono un sacchissimo le tue tartellette!!! Sei stata tanto carina a prepararle per la tua nonna. Che nostalgia della mia nonnina Dora... Sei un amore :-) Complimenti a te e tanti auguri alla Nonna! Baci

    Federica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, porterò i tuoi auguri alla mia nonnina che sono sicura la renderanno felicissima ^_^

      Elimina
  30. Come ti capisco , anch'io avevo un bellissimo rapporto con i miei nonni e ancora oggi dopo tanto tempo che non ci sono più penso a loro con tanto amore !
    basta però con i ricordi altrimenti spunta la lacrimuccia !!! Pensiamo alle tue tartarelle ! che dire sono bellissime e sicuramente buonissime !
    bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, io non voglio nemmeno pensarci a quando non ci saranno + o vado in depressione :-(
      Grazie cara e buona giornata <3

      Elimina
  31. Che pensiero bello, Consu, devo dirti la verità, io un po' ti invidio, ho perso ormai tutti i nonni e mi manca il rapporto speciale che si crea attraverso le generazioni!
    Falle tanti auguri di cuore, anche da parte mia, e dille che è fortunata ad avere una nipote come te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roby, porterò con gioia i tuoi auguri alla mia nonnina <3<3<3

      Elimina
  32. Consu, goditela la tua nonnetta! Sapessi quanto mi mancano i miei nonni...
    Per quanto riguarda il lavoro condivido pienamente la tua idea, io attualmente sono a casa, fortunatamente non abbiamo problemi economici, e quindi ne sto approfittando proprio per dedicarmi agli affetti, alla mia casa, a me stessa e alle mie passioni. Finalmente!
    Purtroppo spesso siamo costretti a vivere come degli animali da soma per esigenze pratiche, altri invece fanno del lavoro la loro vita e per questa scelta lasciano a chi li circonda solo le briciole e le poche energie residue... Io non li invidio, per me vivere è aver spazio per amare, per poter esprimere la propria unicità, per potersi accorgere di quanto è incantevole un fiore, un tramonto, il cielo stellato...
    Va be', tra poco ti scrivo un romanzo!:)
    Banana e more? Stratosferico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente con te su tutto..io da quando sono part time ho imparato ad apprezzare tutto ciò che mi circonda..dopo un primo periodo di sconforto, è stata una rinascita!
      Grazie Silvia!

      Elimina
  33. ciao Consuelo, innanzi tutto brava per queste tortine e per l'idea della banana. il tuo post mi ha fatto davvero tenerezza e mi ha ricordato le mie nonnine che purtroppo non ci sono più, goditi tutto ciò che puoi!
    Salutami la tua splendida nonna. Manuela

    RispondiElimina
  34. Ciao, ma che spettacolo, brava davvero complimenti:-)nuova follower anche su bloglovin, ti ho trovato tramite Directory Blogspot, se ti va di venirmi a trovare mi trovi
    qui
    magari ti va uno scambio banner, il mio è prelevabile nel mio blog, baci anche alla tua nonna e auguri anche se in ritardo:)
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara e benvenuta!
      Ti passo presto a trovare ^_^

      Elimina
  35. ...questa furbizia della banana a momenti me la perdevo...la riuscita sembra ottima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala, in cottura la banana si scioglie formando una cremina golosissima che contrasta con l'acidulo della marmellata :-D
      Grazie cara <3

      Elimina