martedì 17 marzo 2015

Finocchio arrosto

Oggi, oltre al cielo, anche il mio frigo piange! 
Urge spesa!
Da quando non lavoro più regolarmente anche il giorno del mio "shopping al supermercato" salta dai 10 ai 15 giorni. Nelle nostre dispense, freezer e frigo si nascondono sempre dei tesori inesplorati che aspettano solo di essere mixati, tagliati, cotti e frullati per diventare un sano e goloso piatto nel rispetto del portafoglio e, perché no, anche dell'ambiente.
In questo modo, sto risparmiano tantissimo senza dover necessariamente rinunciare a gusto, salute o  a prodotti di qualità!
Basta seguire poche regole:
-fare a cadenza mensile un inventario di quello che abbiamo in casa e stilare una lista di quello che realmente è indispensabile da essere acquistato.
-dare sempre la precedenza ai prodotti vicini alla scadenza per non essere costretti a buttare niente.
-scrivere un menù settimanale dei piatti che potranno essere preparati con gli ingredienti a disposizione e regolare i pasti di conseguenza.
-rispettare la stagionalità dei prodotti e scegliere quelli a km 0, magari partecipando al mercato contadino che settimanalmente si svolge in ogni città.  
Queste semplici mosse sono diventate la mia bibbia e la ricetta che vi propongo, è una dimostrazione di come, con pochi rimasugli abbandonati nel cassetto delle verdure, si possa creare qualcosa di spettacolare sia nel gusto che nella presentazione! 


Ingredienti x4 porzioni:

1 finocchio
3 carote
1 aglio intero
3 rametti di rosmarino fresco
2 cucchiai di olio e.v.o
1 pizzico di sale fino marino
Pepe nero macinato q.b.



Lavare accuratamente il finocchio e con un coltellino affilato eliminare i filamenti esterni più coriacei, quindi tagliare in quarti.
Pelare e spuntare le carote e tagliare a metà per la lunghezza.
Ungere una teglia con 1 cucchiaio di olio, adagiarci le verdure in modo ordinato e senza sovrapporle. Completare con i rametti di rosmarino, un giro d'olio, il sale e il pepe.



Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 45 minuti.
Sfornare e servire.



Un contorno semplice e gustoso, bello da vedere e buono da mangiare!
Si abbina a portate grigliate, a taglieri rustici ma anche a salse saporite per l'ora dell'aperitivo.


Provate a mettere questa teglia al centro della tavola, scommettiamo che a fine pasto non ne sarà rimasto più niente??? 
La sfida è aperta...

46 commenti:

  1. Bravissima, Conselo, pochi e semplici ingredienti per un piatto sano e bello!
    Buona giornata, cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti x averlo apprezzato nella sua semplicità :-)
      Buona serata <3

      Elimina
  2. Hai ragione, e tanta!, Consu! Troppe volte la mancanza di una semplice cosa ti porta al super senza neanche la busta...e si prova un bel fastidio quando si esce carichi come muli di prodotti dei quali evidentemente non si aveva bisogno. E' una forma mentis che va combattuta perché gli sprechi sono irrispettosi! Sposiamo in pieno le tue regole anche se non sempre riusciamo a rispettarle! Per pranzo questa teglia colorata e profumata ci starebbe benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pancettine, sono proprio felice di trovarvi in sintonia con il mio pensiero ^_^ Un piccolo passo alla volta e vi assicuro che si possono raggiungere dei risultati stupefacenti ^_*

      Elimina
  3. ecco... il finocchio è una di quelle verdure che mangio in tutti i modi possibili ... di solito mia mamma li fa lessare e poi li mette in forno con il formaggio sopra... oioi cosa non sono!
    e questa è una di quelle ricette che sicuramente dovrò provare...
    Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Slurp..la versione di tua mamma è troppo golosa, ho l'acquolina :-P
      Grazie x aver gradito la mia, aspetto il tuo parere ^_*

      Elimina
  4. La tua guida dovrebbe essere una regola per tutti , si eviterebbero sprechi inutili e cibo spazzatura. Questo finocchio arrosto e' fantastico, una dimostrazione di come dalla semplicita' e da cibo sano possa nascere un prelibatezza. Brava zietta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, non sai che piacere trovarti d'accordo :-)

      Elimina
  5. Mi manca la cottura al forno del finocchio!! La devo provare!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova Silvietta e vedrai che non ti deluderà ^_^
      Grazie e felice serata <3

      Elimina
  6. Ottima, molto invitante la tua ricetta....
    Nadia

    RispondiElimina
  7. Fantastici, molto invitanti...li provo sicuramente devono essere buonissimi!
    Grazie per aver condiviso una ricetta così meravigliosa! Bravissima!
    Un abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Laura x essere sempre così carina <3<3<3

      Elimina
  8. Un ottimo modo per risparmiare e si sa quanto ne abbiamo bisogno... questa teglia la mangerei tutta ora... assolutamente favolosa!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela, non sai come sono felice che ti sia piaciuta ^_^

      Elimina
  9. Mi hai dato un'ottima idea, non so mai come farli i finocchi se non crudi .

    RispondiElimina
  10. mi piace la politica del risparmio, io ho poco tempo a disposizione, ma appena posso, provo!!!!Chissa' forse i finocchi cosi' mi piaceranno di piu', li mangio solo cotti!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Sabry che questa tecnica è infallibile x risparmiare e non sprecare cibo ^_^
      Grazie x il tuo gradimento e felice serata <3

      Elimina
  11. Consu.... stando a casa tutti i giorni io ho la fortuna di poter fare la spesa tutti i giorni e ti assicuro che è impagabile, quindi mi rendo conto di tutte le difficoltà nelle quali stai incappando! Buoni i finocchi arrosto!!!! Un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty..io non riuscirei a fare la spesa tutti i giorni, rischierei di andare in bancarotta..mi faccio troppo tentare da offerte, prodotti nuovi, ect ect..mi ci vorrebbe una volontà di ferro :-P

      Elimina
  12. Brava zia Consu, ottimi consigli e ancor più ottima dimostrazione, sono d'accordo con te che questo bel centro tavola invoglia anche chi non ama tanto la verdura.....da provare i finocchi arrosto!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, mi fa molto piacere e aspetto con trepidazione il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  13. Le tue regole sono perfette, così si risparmia e non si spreca nulla! E questo finocchio è troppo invitante!!!
    Un bacio
    TruccatiConEva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eva, sono felice di trovarti d'accordo con la mia filosofia ^_*

      Elimina
  14. una vera delizia! buona serata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Licia e felice serata anche a te <3

      Elimina
  15. Un piatto sano e delizioso... da provare subito!!!
    Ottimi consigli cherie!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
  16. Ahah Consu.. come ci capiamo! ;)) Fare la spesa così è molto pratico ed intelligente, non c'è ombra di dubbio.. ed è un'organizzazione necessaria. Mi ci trovo bene, ti dirò. E tu bravissima come sempre.. mi hai messo voglia di finocchi, non li faccio da tempo ormai!! <3 Smuaaaccck!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, sono felice di trovarti d'accordo con me :-)
      Buona giornata e a presto <3<3<3

      Elimina
  17. Deliziosi! Io faccio spesso i finocchi al forno, qualche volta per renderli ancora più golosi aggiungo un paio di cucchiai di pangrattato condito con prezzemolo, sale, pepe ed aglio in polvere, li faccio gratinare e li metto a tavola, spariscono come fossero patatine! :)
    Mi piace un sacco il tuo metodo di risparmio, io mi impegno al massimo per consumare quello che ho in casa prima di fare la spesa, ma quasi sempre mi trovo al super quando sono affamata.... Quindi immagina.... Economia non proprio del risparmio! Sono una frana! Ahahah
    Bravissima a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo aggiungere un altro punto "mai andare a fare la spesa con la fame" :-P mi è capitato un paio di volte ed è disastroso O_o
      Grazie cara e a presto <3

      Elimina
  18. Perfettamente d'accordo! Noi al supermercato ci andiamo soltanto per comprare yogurt, bevande e farine; per il resto la levataccia di ogni sabato mattina è ripagata in pieno grazie all'acquisto di ortaggi freschi e a costo sostenuto (e sto parlando di biologico!)
    Trovo che, nella loro semplicità, questo tipo di preparazione è sempre vincente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che la pensiate come me :-) Magari avere il tempo di andare al mercato così spesso...ci farei la firma ^_*
      Grazie della visita e a presto <3

      Elimina
  19. Simple, but so delicious dish!

    http://beautyfollower.blogspot.gr

    RispondiElimina
  20. Seguo anche io il tuo vademecum, eccetto per i mercatini che dove mi trovo ora sono quasi inesistenti oppure hanno prodotti orrendi. Mi mancano i miei mercati emiliani, ogni settimana facevo il pieno di tante cosine buone e a poco prezzo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso immaginare :-( sono una vera fonte di provviste a basso costo e alta qualità!
      Grazie della visita e felice giornata <3

      Elimina
  21. Adoro queste preparazioni verdurose.... Bravissima cara!!!

    RispondiElimina
  22. Spazzolata subito con gli occhi.. ora urge mangiarla! Questo genere di ricette mi piacciono moltissimo, semplici e genuine, ma dietro c'è davvero tanta cura e attenzione per la materia prima! Un bacione cara Consu <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anita, mi fa molto piacere che tu abbia gradito ^_^
      La scelta delle materie prime di qualità dovrebbe essere alla base di ogni alimentazione..

      Elimina
  23. Ma a te non spaventa nulla, Consu, e riesci con poco a tirare fuori l'impossibile, come questo antipasto o second di verdurine.....niente male.....soprattutto per i colori.

    RispondiElimina