martedì 4 febbraio 2014

Pollo al limone con chips di patate viola (cottura nel cartoccio)

A casa mia mettere d'accordo moglie e marito a tavola, è una vera impresa! Siamo gli opposti in quanto a gusti culinari..
...lui non vuole mai frutta e verdura mentre lei ne fa delle scorpacciate disumane...
...lui ama alla follia la carne rossa e lei ovviamente si rifiuta quasi di cucinarla dal disgusto...
...lui mangia solo pane bianco, neanche a dirlo, lei vivrebbe solo di integrale...
...e potrei andare avanti all'infinito senza trovare un punto d'incontro!
Non averlo a casa in orario dei pasti è per me (oltre che una fortuna smodata) un bel sollievo! Ma nel fine settimana devo ingegnarmi al massimo per poter soddisfare le sue "esigenze da palato sopraffino" e la mia voglia di cucinare un piatto unico per entrambe le bocche (senza sovraccaricare tutti i 4 fuochi del piano cottura con pietanze diverse neanche mi trovassi nella cucina di un grande ristorante sovraffollato!). E qui arriva in soccorso la carne bianca che lei non disdegna e che lui mangia volentieri!
..gli opposti si attraggono e un motivo c'è...lui coscio e lei petto! 
Una coppia perfetta!
La cottura che ho sperimentato è stata quella al cartoccio (mia grande alleata nella cottura del pesce) che permette di preparare il piatto senza stress e senza sporcare. 


Potrete dimenticarvene per un'ora e avrete il tempo per dedicarvi ad altre cose..tipo come convincere il marito ad assaggiare le patate viola...

Ingredienti per 2 piatti unici:

1 pollo pulito da circa 800-900 g
1 limone non trattato
1 bicchiere di vino bianco secco
1 rametto di rosmarino fresco
Pepe verde q.b.
x servire:
4-5 patate viola
Olio e.v.o. q.b.
Sale e pepe

Spellare il pollo mantenendolo intero. Sistemare in una ciotola capiente. Lavare il limone, tagliarlo a fette sottili e aggiungere nella ciotola. Unire anche il rosmarino, grattugiare tutto di pepe e versarci sopra il vino. 


Coprire con pellicola trasparente e metter in frigo a marinare per circa 5-6 ore, avendo cura di rigirarlo almeno una volta.


Sgocciolare bene il pollo dalla sua marinatura e tamponare con carta da cucina. Inserire nella pancia 2 fette di limone e 1 rametto di rosmarino (utilizzare quello della marinatura), legare quindi per evitare che fuoriescano.


Avvolgere il pollo nella carta stagnola e posizionare su una teglia.


Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 1 ora.
Nel frattempo preparare le chips di patate.
Sbucciare le patate e tagliarle a fette sottili con una mandolina a lama lunga. Tamponarle bene con carta da cucina.


Posizionarle in un unico strato su una teglia rivestita di carta da forno leggermente unta d'olio. Condire con un altro filo d'olio la superficie, salare e pepare a piacere.


Cuocere in forno caldo a 200°C per 30 minuti.


Sfornare il cartoccio del pollo, aprirlo e lasciarlo evaporare.


Poi tagliare in pezzi e servire con le chips di patate e a piacere con un po' di verdura al vapore.


Io ho aggiunto delle cimette di cavolfiore per rendere il piatto completo.


Il pollo cotto con questo metodo si mantiene morbido e saporito anche senza l'aggiunta di condimenti unti e grassi.

54 commenti:

  1. Bravissima e originale come sempre!!!

    RispondiElimina
  2. Proprio vero, gli opposti si attraggono! Sarà il segreto per un'unione lunga e felice?
    Complimenti per la ricetta, da provare assolutamente!
    Buona serata, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo non lo so, te lo ridirò tra altri 10 anni :-P
      Grazie Laura e buona serata anche a te <3

      Elimina
  3. Ciao zietta eccomi tornata dopo gli acciacchi della scorsa settimana, ho visto ricette fantastiche, la panna cotta e deliziosa e come secondo in una bella cenetta a due questo pollo e' l' ideale. Le chips sono bellissime. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Vero ^_^ Grazie x le tue parole e a presto <3

      Elimina
  4. Ahahah, per fortuna gli animali hanno un davanti e un dietro! Il pollo fatto così dev'essere molto appetitoso. Riguardo alle patate, dico la verità: viola non mi attirano per niente (però non posso giudicare perché non le ho mai assaggiate). Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..troppo simpatico Andrea :-P
      Con le patate viole è stata la prima volta anche x me ed il sapore è identico a quelle bianche..sono rimasta un po' delusa..
      Grazie <3

      Elimina
  5. Ahahahah ! Vedi...però riesci sempre a metterli d'accordo ;)
    Buonissima questa ricettina :) Leggera e saporita ! Ti abbracio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...non avevo molte alternative :-P
      Grazie Mary <3<3<3<3

      Elimina
  6. :D Troppo forte ahah.. si è sempre così: purtroppo spesso piacciono cose opposte ma è vero che alla fine proprio per questo ci si attrae! <3 :D Patate viola in chips assolutamente promosse, così come questo tipo di cottura che amo! Bravissima Consu! <3

    RispondiElimina
  7. Eh eh, dai che alla fine sei riuscita ancora a soddisfare entrambi!!!!
    Buonissimo il tuo pollo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...e meno male anche x stavolta l'ho scampata :-P
      Grazie Silvietta <3

      Elimina
  8. La tua lista potrebbe tranquillamente continuare a casa mia...anche da me io integrale, lui non vuole neanche sentirlo nominare...lui carne, io ne farei anche a a meno...io zuppe e minestre di verdura, lui sempre "ma come fai a mangiare quella roba"...e nel pollo io petto e lui coscia!!!!!!:) Questo piatto mi piace tantissimo...le patate viola il mio, di marito, non le avrebbe mangiate però!!!!!
    Ormai mi sono rassegnata a cucinare sempre in doppio!!!! Un bacione cara! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La maggior parte delle volte devo farlo anch'io ma ogni tanto riesco a scamparmela :-P
      Grazie Simo e buona serata anche a te <3

      Elimina
  9. Ciao Consu :) Che buono il pollo così, mette davvero d'accordo tutti!!! Ottimo con le patate viola! Complimenti e un abbraccio grande, buona serata :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, sono felice che ti sia piaciuta la ricetta, 6 sempre molto carina ^_^

      Elimina
  10. L'optimus! Leggero e saporito!! Mi piace moltissimo la cottura al cartoccio, anche per le paste!
    Uno smack! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, la pasta in cartoccio mi manca ma mi hai dato proprio un bello spunto ^_^

      Elimina
  11. Ciao Consu, beh devo dire che sono abbastanza fortunata, io e mio marito abbiamo più o meno gli stessi gusti!!! Gustosissimo questo pollo e le chips di patate viola... fantastiche!!! Brava!!!
    Bacioni, buona serata..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto vi invidio...da me sempre portata doppia U.U meno male che esiste il pollo :-P
      Grazie Ely e buona serata anche a te <3

      Elimina
  12. Ma che buono!!! appetitoso e leggero, una ricetta fantastica, complimenti!!!!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  13. Ahahah Consu ma siamo tutte nella stessa situazione vedo!!!! Il pollo non lo disdegno nemmeno io e la tua ricetta mi piace un sacco ^_^ Ora vedo cos'altro mi sono persa in questo periodo (ho poco tempo in questi giorni :( ) sul tuo bel blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, 6 sempre la benvenuta ^_^
      Mi consolo sapendo che non sono l'unica a lottare con il marito :-P

      Elimina
  14. Uhmmmmmm.... saporito e dietetico!!!!!!
    Adoro le patate viola!!!!!!!!!!!!!
    Baci cherie!!!

    RispondiElimina
  15. sempre originale e leggero sai che non le ho mai mangiate quelle patate li',come sono???me le consigli??un caro abbraccio ...a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto preparando un post con le miei impressioni su queste patate..ne sono rimasta incuriosita ma il sapore è identico alle patate normali e costano molto di + :-( l'effetto cromatico è allettante ma non penso ne valga la pena...
      Grazie Cinzia x essere passata e trovarmi, ti auguro una felice giornata <3

      Elimina
  16. la sfida del fine settimana l'hai vinta come sempre tu, a tuo marito solo la possibilità di adeguarsi ;) eh eh eh brava Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...grazie Enrica, anche x stavolta me la sono scampata :-P

      Elimina
  17. è davvero buonissimo cara Consu!! Complimenti per la preparazione!!! Un bacione e buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica e buona giornata anche a te <3

      Elimina
  18. E' una lotta anche da me: io gli impongo chili di verdure! :)))
    Mi piace il pollo cucinato così!
    Un abbraccio tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...beata te che ci riesci :-P
      Grazie cara <3

      Elimina
  19. buono il pollo al limone!!! brava consu!

    RispondiElimina
  20. anch'io con mio marito siamo due poli opposti....
    però, quando cucino di tutto si adatta, a parte per il purè di patate: a lui lascio dei pezzi interi che se li condisce e noi purè... l'unica cosa che vado bene è il formaggio: a lui il cuore, a me la parte vicino alla crosta (la trovo più saporita!)
    Per i bimbi, ho sempre cercato di abituarli a mangiare di tutto, poi se una cosa non piace va bene così, ma almeno si deve assaggiare!
    E' l'unico modo per non cucinare con 10mila pentole sui fornelli, 10mila e più ingredienti/pietanze e diventare matta!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 6 davvero brava, dovrei prendere esempio da te ^_^ Purtroppo con mio marito la lotta è sempre aperta e chissà che un giorno non impari ad adeguarsi..ma la vedo molto dura U.U
      Grazie Stefy e buona giornata <3

      Elimina
  21. Ahahahah anche da noi è così!!
    La sera la più classica delle scene è: a tavola, lui con un mega piatto di pasta al sugo o ai formaggi, io con una maxi insalata agrodolce con gli ingredienti più astrusi :)
    Ma è bello così, ci si educa un pò a vicenda a scoprire cose nuove!!
    Baci tesoro... buono il tuo polletto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...rivedo la scena in ogni dettaglio :-P
      Io per il momento non sono riuscita ad educarlo..ma tenterò ancora :-D
      Grazie Marghe e buon pomeriggio <3

      Elimina
  22. Risposte
    1. ahahah...stranamente si! Ma solo perché il sapore è identico a quelle normali :-P

      Elimina
  23. eccole le patate viola che tanto mi piacciono! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le ho provate per la prima volta ma non ne sono rimasta molto colpita :-( forse non ho scelto la cottura giusta...
      Grazie Silvia x la tua visita e a presto <3

      Elimina
  24. Ahahah! STUPENDA! Gli opposti si attraggono.. mi sembra di averlo già sentito da qualche parte!? :p Ho così tanta voglia di pollo che non vedo l'ora che mi passi sta maledetta intolleranza.. poi.. finalmente mi gusterò questa ricetta e soprattutto proverò la tua tecnica (che al momento uso per il pesce). Un bacione cara mia! Buona serata! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anita, spero tanto che tu possa tornare a gustartelo presto ^_^
      Buona serata anche a te <3

      Elimina
  25. Cavolo siete proprio gli opposti come gusto! Però magari il bello è anche quello...

    Ci piace il polletto al cartoccio e ci piacciono le chips di patate...purtroppo quelle viola non le trovo facilmente!

    Bacioni e buona serata
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che ha i suoi pro e i suoi contro ^_*
      Grazie Silvia e buona serata anche a te <3

      Elimina
  26. Bravissima... questa volta hai messo d'accordo tutti! Buono il pollo fatto così, leggero e salutare! Un bascione!

    RispondiElimina
  27. spesso quando leggo i tuoi post rileggo alcuni momenti della mia vita matrimoniale..... se chiedi a mio marito cosa gli cucino ti risponde che non lo accontento mai!
    La tua ricetta mi piace, marinare il pollo da senz'alropiù sapore, grazie la copio
    Un abbraccio
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consola leggere le tue parole...grazie a te Patrizia, fammi sapere se anche tuo marito ha gradito ^_^

      Elimina