mercoledì 13 gennaio 2016

Pane semplice alla semola di grano duro

Durante il pranzo dell'Epifania a casa dei suoceri, sono venuta in possesso di 1 kg di semola di grano duro con la terrificante dicitura "consumare preferibilmente entro il 01/2016". Mia suocera l'aveva acquistata per errore pensando che si trattasse di farina per dolci ed ha pensato bene di regalarla a me. Complice il fatto che ero rimasta senza scorte e il lievito madre fremeva per essere utilizzato, ho messo subito le mani in pasta. Fino all'ultimo non credevo di voler pubblicare questa ricetta ma ne è nato un prodotto talmente delizioso che sarebbe un vero sacrilegio non condividerlo con voi!


Un pane eseguito senza tante cerimonie (e lo dimostra il fatto che non ci sono nemmeno foto dei vari passaggi), con pochi e semplici ingredienti ma dal profumo e dalla consistenza che mi hanno fatto sognare!
La crosta dorata e croccante, nasconde un cuore giallo paglierino che si scioglie in bocca, lasciando tutti i sensi abbandonarsi alla sua bontà!

Ingredienti x1 pane:

600 g di semola di grano duro bio
400 g di acqua a t.a.
120 g di lievito madre attivo*
10 g di sale fino marino
1 cucchiaino di miele d'acacia bio
1 cucchiaino di olio e.v.o.

*Rinfrescato e al raddoppio.

Impasto effettuato nella planetaria con il gancio ad uncino. Si otterranno ottimi risultati anche lavorando a mano.

Sciogliere il lievito nell'acqua con il miele, quindi unire tutta la farina ed il sale. Impastare energicamente fino ad incordatura, per ultimo incorporare l'olio.
Far riposare l'impasto per 30 minuti.
Spolverare il piano di lavoro con un po' di semola, rovesciarci l'impasto e lavorare per qualche minuti. Poi formare una palla e riporre in una ciotola leggermente unta d'olio.
Sigillare con pellicola e trasferire in frigorifero per circa 20 ore.
Preriscaldare il forno a 200°C ponendo sul fondo un pentolino d'acqua (io ho usato la funzione ventilata combinata al vapore). Togliere la ciotola dal frigo, spolverare il piano di lavoro di semola e rovesciarci l'impasto freddo. Senza lavorarlo troppo, formare il pane e adagiarlo su una teglia rivestita di carta da forno. Incidere la superficie con un coltello affilato ed infornare.
Cuocere per 40 minuti, a metà cottura eliminare il vapore. Se dovesse colorirsi troppo abbassare la temperatura a 180°C (per i tempi e le temperature valutare sempre in base al proprio forno).
Sfornare e far raffreddare su una gratella. Una volta freddo, tagliare a fette.


Si conserva intero a temperatura ambiente in un sacchetto di carta per circa 5 giorni senza perdere di fragranza.


Per prolungarne la durata, consiglio di tagliarlo a fette e riporle in freezer. Basterà scaldarne la quantità necessaria sotto il grill del forno al momento del bisogno.


Un pane davvero saporito e versatile che conquisterà il palato di tutti ed accompagnerà degnamente ogni vostra pietanza.


Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Gennaio:

74 commenti:

  1. Ma quanto sei brava con i lievitati! Ho visto meraviglie uscire dalle tue manine :) Solo a guardarlo questo pane mi viene fame! Hai fatto benissimo a condividere, è sempre un piacere vedere un pane fatto così bene. Bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angela, non sai quanto mi facciano piacere le tue parole <3<3

      Elimina
  2. Ha un aspetto meraviglioso!! hai fatto bene a postare la ricetta! Smackkk

    RispondiElimina
  3. Sarà anche semplice ma è favoloso!!!!

    RispondiElimina
  4. Vabbuò, tu e il pane non avete segreti! :D Un bascione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...invece tu sapessi quanta strada ho ancora da fare..

      Elimina
  5. Questo lo voglio fare ho tutto ora anche il LM. Finora non l'ho mai usato ho sempre e solo rinfrescato, una pazzia lo so -_-
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e vedrai che ti conquisterà :-) Grazie della visita Silvia e a presto <3

      Elimina
  6. Sai che è da tanto che voglio provare a fare un pane di sola semola? i tuoi pani mi conquistano sempre, lo proverò sicuramente. Quindi praticamente non lo devi far lievitare dopo averlo tolto dal frigo. Lo formi e lo inforni subito. Forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, lo shock termico lo fa gonfiare come un palloncino :-) è una figata :-P
      Grazie Ele e non vedo l'ora di gustarmi il tuo ^_*

      Elimina
  7. Ha un aspetto delizioso! Già lo vedo leggermente tostato con un velo di confettura per la colazione del mattino! devo venir da te per un corso rapido sui lievitati, sei bravissima! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...esagerata :-P Grazie tesorina x aver gradito e x i tuoi bellissimi complimenti <3<3

      Elimina
  8. splendido, amo questo genere di pane, quel colore, quella compattezza, e come sempre brava, buon pomeriggio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, troppo carina <3
      Buon pomeriggio a te <3

      Elimina
  9. Finalmente riesco a passare per salutarti e per augurarti un buon anno (sono vergognosa, lo so!!!).
    E tu mi accogli con questo splendido pane che pur non potendolo mangiare mi vien voglia di addentare!
    Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angelaaaaaa :-) che bello averti nuovamente mia ospite :-) Ancora tantissimi auguri anche a te e ai tuoi cari, torna presto a trovarmi ^_^

      Elimina
  10. E brava la suocera! evidentemente lo sa bene che hai le manine d'oro... sappi che ogni volta che pubblichi pane o focaccia rimango ipnotizzata di fronte allo schermo... questo pane, poi...è un vero capolavoro! Lievitato alla perfezione, soffice, con una crosticina irresistibile... te ne rubo una fetta! Sei bravissima! Un abbraccio grandissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti, i tuoi complimenti così sinceri mi hanno regalato un sorriso sincero <3

      Elimina
  11. Sai quante volte capita anche a me? Magari pensi che verrà fuori una cosa senza infamia nè gloria e invece viene fuori un pane buonissimo! Ottima semola allora, devi ringraziare la suocera :) Brava tesorino, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..l'ho ringraziata con gli interessi :-) e anche il maritino ne è rimasto conquistato ^_^
      Grazie Terry e a presto <3

      Elimina
  12. Ho sempre sognato di preparare anche il lievito madre da poter utilizzare per ricette come questa. Ci riuscirò mai???
    Un abbraccio
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volere è potere :-) vedrai che ti darà delle grandissimi soddisfazioni ^_^

      Elimina
  13. Que preciosidad de pan Consuelo ,
    una pregunta ( espero que funcione el traductor )
    cuando dices levadura activa ¿ es un prefermento hecho el dia anterior con levadura fresca o en polvo ?
    Gracias de todas formas , un saludo
    Macumani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gracias por su compliemnti :-) hablo de masa madre restaurar de 3 horas ^_*

      Elimina
  14. un pane da urlo, fa sognare!!!!Adoro il pane fatto con la semola!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, anche x me ha un sapore insuperabile ^_*

      Elimina
  15. Ma quanto bello è il tuo pane e tanto buono. Si sa che fatto in casa e con amore è sempre una bontà !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, non posso che essere d'accordo con te :-)

      Elimina
  16. E' dai regali inattesi che nascono delle sorprese incredibili. Hai visto la suocera che dono stupendo ti ha fatto? E tu? Hai creato un pane degno di nota, cara, con una mollica bella piena proprio come piace a me. Chissà che domani io non lo provi smezzando la farina di semola con quella di frumento integrale....ti farò sapere e intanto ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, questo pane si è rivelato proprio un bel regalo inaspettato :-)
      Non vedo l'ora di gustarmi la tua versione...

      Elimina
  17. che bello questo pane! deve essere davvero delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, ti garantisco che lo è :-P

      Elimina
  18. pensa te...e volevi privarci di questo meraviglioso filone di grano duro? ma ma ma.... Consu non è che Barcellona ti ha convertita alla coca eh? (mi pare si scriva così) che è buonissimo ma ma ma.. sono sotto choc avrei bisogno assolutamente una, due ma facciamo tre per sicurezza, fette di questo pane per potermi sentire meglio.. :-))) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..tranquilla non faccio uso di stupefacenti..sono così di natura :-P
      Grazie x il tuo gradimento, mi hai fatta sorridere :-P

      Elimina
  19. Che buono e bello che ti è venuto. Il pane fatto con la semola di grano è tra i miei preferiti, baci zietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vero, mi fa piacere aver incontrato anche i tuoi gusti :-)

      Elimina
  20. Bellissimo questo pane e sicuramente buonissimo, brava Consu!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Semplicemente delizioso, un pane buonissimo, brava Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, sono felice che ti sia piaciuto :-)

      Elimina
  22. Semplice????? Sarà... io vedò un rusultato favoloso!!!!

    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
  23. Ah ah, mi hai fatto molto ridere, con la terrificante dicitura!! E brava, ne immagino il profumo e la consistenza, davvero invitante!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, sono felice di averti conquistata :-)

      Elimina
  24. Carissima Consuelo, come sempre rimango incantata davanti ai capolavori che realizzi: questo pane è una meraviglia di perfezione e di bontà:))) Ti faccio i miei migliori , più sinceri e sentiti complimenti, bravissima come sempre:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, ogni volta sai come scaldarmi il cuore <3<3<3

      Elimina
  25. maravilloso pan la consistencia de la sémola es perfecta,abrazos

    RispondiElimina
  26. Io adoro il pane di sola semola, è buonissimo.Bravissima come sempre. Buona giornata.

    RispondiElimina
  27. Ma cosa c'è di più buono del pane, di quello che tu chiami semplice pane?????
    Bravissima

    RispondiElimina
  28. Una vera bontà! Se potessi te ne ruberei qualche fetta! Buona giornata cara! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anita, sarebbe un vero piacere potertelo offrire (e non solo virtualmente..) :-)
      Buona giornata anche a te <3

      Elimina
  29. eh lo so che per te qst è un pae semplice. invece per me è un pane semplicemente delizioso!!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..bel gioco di parole :-P Grazie Ele <3<3<3

      Elimina
  30. Ho giusto della farina di semola in casa mi sa che proverò questa ricetta!! Un abbraccio @mamma_gy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Germana, mi fa davvero piacere averti ispirata :-) Aspetto il tuo parere post assaggio :-)

      Elimina
  31. Quanto mi mancano questi lievitati!!!!! Sono farine che ormai ho dimenticato. Ma qui mi rifaccio gli occhi. Sei davvero brava, zietta. Un bacione.

    RispondiElimina
  32. Consu sei la maga del pane!!! prima o poi riuscirò anch'io ad usare questo lievito madre....spero.....finora ho miseramente fallito! :(
    In ogni caso il profumo della tua ricetta attraversa lo schermo del mio pc!!!!
    Come sempre troppo brava!!!!!
    bacissimi
    Jorgette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jo e vedrai che se ti avvicini a questo lievito non lo abbandoni più :-)
      A presto <3

      Elimina
  33. Ti è venuto splendidamente! Noi nella Sicilia orientale utilizziamo quasi esclusivamente la semola di grano duro per il pane. i nostri pani hanno tutti una bella crosta croccante e un interno morbidissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io amo il vostro pane e quando posso prendo spunto dalla vostra tradizione :-)
      Grazie della visita e buona serata <3

      Elimina
  34. Ciao Consu! Salvo imprevisti domani impasto e martedi inforno :-) ti faccio sapere!
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii, vedrai che questo pane ti conquisterà :-) Grazie Simo e buona serata a te <3

      Elimina
  35. mi ripeto: tu ringrazia che abitiamo lontano altrimenti non riusciresti nemmeno a fare le fotografie!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...troppo simpatica Sandrina :-P Sono felice che ti sia piaciuto :-)

      Elimina
  36. ...meraviglioso pagnotto bello dorato...e se ti chiedessi consiglio sui licoli..? Ne ho un bel barattolino pieno di bolle ma non lo ho mai usato. Se volessi un pane un pochino più alveolato? A mia figlia piacerebbe così ma non so quanto licoli usare..grazie e miao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non sono molto esperta di li.co.li. ma penso che basti utilizzare meno liquido ed il gioco è fatto :-)
      In archivio ho altri pani di semola più alveolati ma sono tutti con pasta madre solida..penso che potresti seguirle sempre valutando la proporzione con i liquidi. Spero di esserti stata d'aiuto...fammi sapere :-)

      Elimina
  37. Grazie mille....ora vado subito a vedere...e troverò sicuramente...ciao!

    RispondiElimina