giovedì 29 gennaio 2015

Baguettes integrali con lievito madre non rinfrescato

Nel turbinio di questi giorni, mi è passato di mente di rinfrescare il mio "pupetto" e, appena mi sono resa conto di essere rimasta senza pane, ho pensato al peggio! Dopo anni sarei dovuta ricorrere a quello del panificio?!
La cosa non mi allettava molto (soprattutto per un motivo di orgoglio personale..) ed ho voluto prima fare un tentativo con un metodo diverso e nuovo per la sottoscritta.



Ho preso direttamente il lievito dal frigorifero, il cui ultimo rinfresco risaliva a circa 1 settimana fa, ho staccato la parte che mi serviva per panificare ed il resto l'ho rinfrescato e riposto nuovamente nel suo barattolo al fresco.
Senza troppe cerimonie ho impastato e ne ho approfittato per inserire un po' di "farine alternative" che giacevano in dispensa..il risultato lo potete valutare con i vostri occhi!

Per la versione originale qui la ricetta

Ingredienti x 3 baguettes:

lievitino
60 g di lievito madre non rinfrescato*
120 g di acqua naturale a t.a.
120 g di farina di tipo 1**

impasto
lievitino maturo
200 g di farina integrale
120 g di farina di tipo 1**
100 g di farina di farro**
250 g di acqua naturale a t.a.
8 g di sale fino marino

*Preso direttamente dal frigo. 
**Macinata a pietra.

Ho effettuato l'impasto nella planetaria ma si otterranno ottimi risultati anche lavorando a mano.

Nella planetaria con il gancio K lavorare il lievito con l'acqua e la farina, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Coprire con un canovaccio e far raddoppiare (io ho impiegato 3 ore ad una temperatura di circa 20-21°C).
Versare sul lievitino maturo le farine ed il sale. Iniziare a lavorare a bassa velocità con il gancio ad uncino ed incorporare poco per volta l'acqua (io ho fatto quest'operazione in 3 volte).
Continuare a lavorare energicamente fino ad ottenere un impasto ben amalgamato e sodo.
Rovesciare sul piano di lavoro e praticare una serie di pieghe di tipo 1 o a libro evitando di aggiungere altra farina.
Formare una palla e adagiarla in una ciotola leggermente unta d'olio e.v.o.
Coprire con pellicola trasparente e far lievitare per 2 ore a circa 26-27°C (il forno spento con la luce accesa è perfetto).
Trasferire la ciotola in frigo e far completare la lievitazione nel ripiano più freddo per altre 20 ore.
Rovesciare l'impasto ancora freddo sul piano di lavoro infarinato e dividerlo in 3 parti uguali. Senza lavorare troppo, formare 3 filoncini lunghi quanto la teglia e assottigliare le estremità.
Posizionarli su una teglia rivestita di carta da forno o utilizzando l'apposita teglia (che presto mi comprerò!).
Incidere la superficie con tagli obliqui utilizzando una lametta e far riposare per 1 ore e mezza a temperatura ambiente (circa 20-21°C).
Preriscaldare il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua e infornare le baguettes nel ripiano più basso per 15 minuti. Poi trasferire la teglia nel ripiano intermedio ed abbassare la temperatura a 200°C. Proseguire la cottura per altri 30 minuti. A questo punto togliere la ciotola d'acqua dal forno e far asciugare il pane per 10 minuti a 180°C.
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.



Una volta freddo si conserva intero per una settimana in dispensa, basterà tagliare le fette necessarie al momento del consumo.


Se si desidera prolungarne la durata, basterà tagliare il pane a fette, metterle in sacchetti da alimenti e conservali nel freezer o in frigo. In tal caso è necessario scaldarle prima di consumarle o comunque riportarle a temperatura ambiente per riscoprirne l'originaria fragranza.


Un pane leggero, ben alveolato e dalla crosticina invitante, ottimo e versatile per ogni momento della giornata.
Aperto a metà e farcito può costituire una merenda sfiziosa o un pranzo salutare take away!

Per ottenere pani dall'aspetto più regolare, basterà pesare l'impasto e dividerlo in parti uguali. Io ho fatto ad occhio e confesso di averli apprezzati proprio per la loro irregolarità..a voi la scelta su come procedere.

Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Gennaio

50 commenti:

  1. Un pane che ti vien subito voglia di addentare! Una delizia :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come darti torto..a momenti mi ustionavo :-P
      Grazie Vale <3

      Elimina
  2. Bravissima!! Io sono d'accordo con te nel trovarli fantastici così irregolari ^_^

    RispondiElimina
  3. MERAVIGLIOSO!!!!MENO MALE CHE TI SEI RICORDATA DI SALVARLO!!!E CHE PANE APPETITOSO SEI RIUSCITA A FARE!!!!BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, il mio "pupetto" difficilmente mi delude ^_*

      Elimina
  4. Ciao cara!!! Ho fatto anch'io il pane con lievito non rinfrescato lo scorso weekend ed è buonissimo!!! Io l'ho fatto con le noci, devo provare il tuo integrale!!!:)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Simo, me lo sono perso??? Ad ogni modo prova anche questa versione e fammi sapere se ti ha soddisfatta :-)
      Grazie e a presto <3

      Elimina
  5. Il risultato e' fantastico zietta !!! Che bel pane e che profumo inebriante deve esserci stato a casa tua mentre lo infornavi . Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che cuocio il pane, la mia casa si scalda di profumi avvolgenti..lo adoro quell'odore di panetteria ^_^
      Grazie Vero x aver gradito <3

      Elimina
  6. Queste si sono soddisfazioni!!! Bellissime le tue baguettes irregolari e chissà quanto buone!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. ...sento l'odore del pane appena sfornato dal pc... deliziosi questi panini!!

    Complimenti, anche stavolta un'ottima ricetta, anche se devo essere sincera: ho abbandonato l'idea di fare il lievito a casa, non riesco ad essere costante!

    un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale x la visita e per aver apprezzato il mio ultimo lievitato ^_^
      A presto <3

      Elimina
  8. Dì la verità, non hai bisogno dell a mia "impastatrice" per fare le baguette! Ti riescono benissimo anche senza! ;)
    Pure con il pupo non rifrescato! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...tu tienilo in allenamento che non si sa mai ^_*
      Grazie ciccina e buona giornata <3

      Elimina
  9. bellissimo pane,queste baguettes mi ispirano tanto tanto,un bacio

    RispondiElimina
  10. Bellissime!! Ma si, ma se il lievito è in forze funziona anche senza il rinfresco!! Brava!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, sicuramente farò altri esperimenti ^_^

      Elimina
  11. Sembra di sentirne il profumo...
    Bravissima! !!!!!!

    RispondiElimina
  12. Sono bellissimi e complimenti per la preparazione! Sei molto brava cara Consu! Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica, sempre troppo gentile <3

      Elimina
  13. Ottima idea!
    Ho trascorso l'ultima settimana in ospedale per via della piccola e il lievito madre, sinceramente, è stato l'ultimo dei miei pensieri!
    Ci penserò domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace Angela :-( spero niente di grave...
      Vedrai che il lievito lo recuperi subito e il profumo di pane invaderà nuovamente la tua casa :-)
      Grazie della visita e a presto <3

      Elimina
  14. Che meraviglia!
    Io non sono molto brava con questi grandi lievitati, ma mi piacerebbe molto imparare..tu sei bravissima!
    Cercherò di imparare da te!
    Notte e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, ti assicuro che è più semplice di quello che sembra e se seguirai i miei consigli, il successo è assicurato :-)
      Tienimi aggiornata sui tuoi esperimenti ^_*

      Elimina
  15. Ho appena messo in frigo il mio Alfonsino,dato che in questi due giorni non ci sarò. Appena torno lo levo dal frigo e provo questo tuo pane :) Mi piace tanto l'idea di riutilizzare l'esubero per fare altro pane :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sono felice di averti dato una buona idea :-)
      Fammi sapere se il risultato ti ha soddisfatta :-)

      Elimina
  16. Spettacolo, bellissime... da rifà!!! Un bascione cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..hai detto proprio bene ^_*
      Grazie Patty e buona giornata <3

      Elimina
  17. Che spettacolo questo pane, sei bravissima ormai!!!!

    RispondiElimina
  18. Questo pane è davvero invitante... sei bravissima e mi piace moltissimo il tuo osare e sperimentare! Ho sempre stimato le persone come te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia, le tue parole mi riempiono di orgoglio :_) 6 sempre dolcissima <3

      Elimina
  19. Vai troppo veloce Consu, non riesco a starti dietro.....fermeteeeeeeeeeee!!!!!
    Baguettes soavi, devo provarle, prima o poi!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..impossibile fermarmi :-P
      Grazie Vale x aver gradito e felice giornata <3

      Elimina
  20. Non me ne parlare... il mio licoli è lì che piange da solo nel frigo... è talmente tanto tempo che non gli faccio una coccola, che spero non mi abbandoni... :-)
    Visto che me l'hai ricordato, mi sa che stasera lo rinfresco, tanto tanto fosse sufficientemente vivo per preparare una pizza nel fine settimana.
    Mi piace tantissimo il pane integrale. Ricordo che quando ero piccola lo compravano i miei zii (degli sfilatini proprio come i tuoi) e immancabilmente ogni giorno me ne lasciavano un pezzetto.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bellissimi ricordi Ilaria..pensa che io fino a pochi anni fa non lo mangiavo nemmeno il pane :-P ma sto ampiamente recuperando :-P
      Grazie della visita e buona pizza ^_*

      Elimina
  21. Buonooo! Anch'io ho fatto cosi' oggi con il mio licoli, pero' per fare il chapati, infatti presto lo mettero'.
    Trovo sia un'ottima idea anche per smaltire un po' il lievito quando e' tanto.
    Una tantum non guasta vero? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Annalisa e non vedo l'ora di gustarmi il tuo chapati ^_^
      A presto e grazie x essere passata a trovarmi <3

      Elimina
  22. Consu, hai cambiato la grafica al blog, mi piace un sacco!
    Il giorno che riuscirò a sfornare delle baguette come le tue, mi metterò a ballare sul cofano della macchina! Scherzi a parte
    tesoro mio, questo pane è una meraviglia
    anche se non hai rinfrescato il tuo pupetto, ti è venuto benissimo! Bravissima come sempre! Ti auguro uno splendido week end!
    Un abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura :-) 6 troppo carina, come sempre <3
      Buon we anche a te <3<3<3

      Elimina
  23. Cara Consuelo, complimenti per la nuova grafica: è veramente bellissima:))) e ti faccio inoltre i miei migliori e più sinceri complimenti per questo capolavoro di pane che hai realizzato: ha un aspetto come sempre magnifico, perfetto a dir poco e la sua consistenza interna lievitata benissimo:)) non mi stancherò mai di dirti che sei una maga nella panificazione:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy e io non mi stancherò mai di sentirmelo dire :-) Panificare è la mia passione e sapere che è apprezzato non può che rendermi al settimo cielo :-)

      Elimina
  24. Più il pane è irregolare, più sa di "fatto in casa" e più è bello (secondo me)! Tu con questa ricetta hai creato un pane che dà gioia anche agli occhi! A proposito di occhi, che bello il nuovo look del blog ;) Complimentissimi cara :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, la penso esattamente come te e il tuo apprezzamento mi rende felice <3<3<3

      Elimina
  25. Uno spettacolo queste baguette! Bravissima: mi sembra di sentirne il profumo! :)

    RispondiElimina