lunedì 5 marzo 2018

Torta salata con tofu e spinaci (ricetta vegana e super light)

Con questa torta salata mi sono tolta un po' di voglia di primavera! In queste giornate grigie, fredde e piovose, non faccio altro che pensare alle gite fuori porta, al sole e agli alberi in fiore! Immagino i picnic all'aperto con Amelia che scorrazza come una pazza nelle distese verdi ed io con il mio cappello di paglia a godermi i tiepidi raggi di sole.
E' bastato un guscio friabile di pasta matta, un ripieno di stagione e super leggero, per riempirmi il cuore di quelle emozioni che solo la bella stagione sa regalarmi.
Un bel plaid a quadri steso in salotto, qualche piattino usa e getta colorato, il cestino di vimini ricco di cose golose e la famiglia seduta in terra, così ho ricreato l'atmosfera giusta per gustare questa ricetta. 


Ingredienti x1 stampo quadrato da 22cm:

pasta matta integrale
200 g di farina integrale di grano Verna*
150 g di semola integrale Senatore Cappelli*
200 ml di vino bianco
3 cucchiai di olio e.v.o.
1 pizzico di sale fino
ripieno
300 g di spinacino toscano
100 g di tofu al naturale
3 pomodori bio essiccati al sole 
1 cucchiaino di olio e.v.o.
1/2 cucchiaino di aglio granulare
Dragoncello essiccato q.b.
Pepe arcobaleno in grani macinato al momento q.b.

*Macinata a pietra.

Ho lavorato la pasta matta nella planetaria ma si otterrà lo stesso risultato anche lavorandola a mano o in un capiente mixer.

Impastare con il gancio a foglia tutti gli ingredienti della pasta matta fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto (in base al grado di assorbimento delle farine, potreste aver bisogno di più o meno vino).
Rovesciare sul piano di lavoro e lavorare ancora brevemente a mano. Formare una palla e avvolgerla in pellicola da alimenti. Lasciar riposare per almeno 20 minuti.
Nel frattempo ungere una capiente padella antiaderente. Lavare bene lo spinacino e strizzare. Versare nella padella e far appassire a fiamma dolce. Verso metà cottura aggiunger i pomodori sminuzzati e le spezie.
Frullare il tofu nel mixer aiutandosi con un po' di liquido di cottura degli spinaci (solo se necessario). Unire in padella e mescolare bene. Far raffreddare e nel frattempo stendere la pasta.
Prelevare 3/4 di impasto e stenderlo sottile, quindi adagiarlo nella tortiera prescelta (se non antiaderente, rivestirla con carta da forno). Riempire con la farcia e livellare la superficie. Stendere il secondo pezzo di pasta e adagiarlo sopra la farcia. Rifilare i bordi** e sigillare bene. Con i lembi di una forchetta bucherellare la superficie.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 220°C per circa 40 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una gratella. Appena possibile togliere la torta dallo stampo e farla raffreddare direttamente sulla gratella (questo eviterà il formarsi di condensa sul fondo).


Una volta fredda, tagliare a fette e servire.


Con queste dosi si ottengono 2 piatti unico o 4 secondi piatti.


La torta si conserva in frigorifero per 3-4 giorni. Pe prolungarne la durata può essere congelata.  


Ottima da portare al lavoro, ad un picnic o da servire per un simpatico brunch o aperitivo tra amici.


**i ritagli possono essere rimpastati, stesi sottili e tagliati a losanghe. Diventeranno dei golosi crackers spezzafame!


Siamo su facebook con la nostra pagina #seguilestagioni e su Pinterest e Instagram seguendo #seguilestagioni

46 commenti:

  1. Buona buona!!!!! Mi incuriosisce lo spinacio toscano, che sapore ha a differenza di quello che normalmente troviamo al mercato? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo che ho utilizzato è semplicemente uno spinacino novello, quindi dal sapore più dolce e delicato ^_*

      Elimina
  2. Tu sai che io adoro le torte salate specie con la pasta matta (che amo follemente). Ottima con spinaci e tofu e poi carinissima con i forellini.
    Da me oltre al freddo c'è anche la neve che ha imbiancato tutto, per fortuna che la mia Dorothy si diverte a saltare nella neve fresca, fa certe corse...^_^
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah..io e Amelia invece non amiamo nè la pioggia nè la neve, quindi ce ne siamo state al calduccio :-P

      Elimina
  3. Sa proprio di pic nic e di primavera questa torta salata, oltretutto è bellissima.
    Buon inizio di settimana.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina e felice settimana a te <3

      Elimina
  4. Deliziosa la pasta matta integrale e azzeccato il ripieno! Da provare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa molto piacere il tuo gradimento ^_^

      Elimina
  5. La presentazione è fantastica, complimenti.... e deve essere anche squisita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, non ti resta che provarla ^_*

      Elimina
  6. Deliziosa nella forma e nel contenuto! Speriamo questo tempo grigio passi presto, per quanto freddo possa fare ho visto i primi fiorellini sugli alberi! Un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..anche le mie piante hanno i boccioli ma il freddo le ha un po' sciupate :-( speriamo bene!

      Elimina
  7. E' vero Consu, piatti come questo, fanno pensare subito alla bella stagione. Anche qui da me continua a imperversare il maltempo...sono stufa. Ho voglia ( e bisogno) di sole e luce, uffa! Ricetta segnata, da provare assolutamente, perché mi ha fatto venire l'acquolina :) Bacio e buona settimana :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, vedrai che presto verremo accontentate :-) già oggi qui c'è uno splendido sole e mi sono fatta una bella passeggiata al sole..che goduria!

      Elimina
  8. In effetti se va avanti così finirà che ci toccherà fare il pic nic di pasquetta nel salotto di casa ;-) questa torta salata fa davvero primavera. Sai che non ho mai assaggiato il dragoncello? che sapore ha?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dragoncello ha una nota fresca che ben si sposa con le verdure e con i sapori acidi (yogurt, limone..). Non c'è niente di simile e secondo me è da tenere sempre in casa ^_*

      Elimina
  9. In effetti anch'io ho voglia della bella stagione, del tepore del sole, del cielo azzurro e delle prime gemme che spuntano sui rami degli alberi...
    Sarà che le giornate si sono allungate... al mattino esco di casa che già albeggia e la sera rientro che sta imbrunendo (e quindi non è buio pesto!!!).
    Arriverà, arriverà la primavera!
    Complimenti per come hai "aggirato l'ostacolo": questa torta è una meraviglia di sapori e di profumi!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :-) infatti la luce fino a tardi è un piacere :-) spero che arrivino anche le temperature più miti per poterne gioire all'aria aperta ^_^

      Elimina
  10. Mi piace così "impacchettata" per bene :) e buona!
    Arrivooooo

    RispondiElimina
  11. Love it. Perfect for lunchboxes and picnics xoxo Cris
    https://photosbycris.blogspot.com.au/2018/03/snapper-rocks-what-to-wear.html

    RispondiElimina
  12. Super light ma sembra anche molto buona: healthy and delicious!!! Brava!!!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself
    <a

    RispondiElimina
  13. Mi sarei messa anch'io molto volentieri sul plaid a quadri a condividere questa leggera ma gustosa torta salata dall'aria primaverile!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, la prossima volta estendo l'invito anche a te e a Pietro ^_^

      Elimina
  14. Hai ragione: tanta voglia di picnic e aria aperta. Mi sa che dobbiamo aspettare un altro po'. In attesa di un "tempo" migliore, ci godiamo la tua torta salata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, la cucina ha sempre la cura giusta ^_*

      Elimina
  15. E infatti vedo spinaci anche qui, meravigliosamente preparati! Un bacione a presto

    RispondiElimina
  16. Ci siamo sincronizzate! Pure io in questi giorni ho fatto le torte vegane (quelle tradizionali greche) di spinaci e di erbe selvatiche! A breve metto la ricetta. Facciamo scambio? Un pezzo della tua che mi sembra di sentirne il sapore! Buonissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volentieri ^_^ sono sicura che anche le tue torte salate saranno deliziose..le aspetto ^_^

      Elimina
  17. tu riesci sempre a rendere golosi dei piatti super sani e leggeri... o a rendere sani i piatti golosi ;)!!! insomma, mettiamola come vuoi ma se fossi brava quanto te mi leverei tutti gli sfizi senza temere la prova costume... mai come in questo periodo dell'anno le tue ricette sono preziose! mi segno anche questa, un bacio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi :-) sei sempre troppo gentile e non vedo l'ora di avere il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  18. Anch'io sogno la primavera tesoro...Sono stanca della pioggia e del freddo e desidero poter godere della natura che sboccia di nuovo! Questa torta salata è favolosa Consu, leggera e gustosa!
    Un abbraccio grande,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, sono fiduciosa e la giornata di sole di oggi mi ha messa di buonumore :-)

      Elimina
  19. E qui si inizia a sentire il profumo della primavera! Mi piace proprio questa ricetta, una simile la faccio anch'io, ma aperta, tipo quiche. Devo dire però che la tua versione mi piace parecchio e penso proprio che mi convertirò ;-) Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, vedrai che sarà anche più semplice da trasportare nel cestino da picnic ^_^

      Elimina
  20. deliziosa questa torta salata! anche io ho una gran voglia di primavera!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda..vedrai che saremo presto accontentate!

      Elimina
  21. non ho mai usato il tofu, ma questa torta salata è davvero molto molto invitante!!

    RispondiElimina
  22. Che bella forma hai dato a questa torta salata, immagino la bontà!!! Baci tesoro

    RispondiElimina