lunedì 20 febbraio 2017

Quinoa al limone con chips di rape

Sono stata per due giorni lontana dal blog e questo mi ha aiutata a capire. Se sono dove sono ora e posso fare quello che faccio, è anche merito suo. Avere un blog è uno stimolo continuo, mi sprona a provare sempre cose nuove, ingredienti ed abbinamenti mai osati, inoltre mi ha insegnato a spiegare bene come procedere in una ricetta anche ad un pubblico che magari non ha tanta esperienza sul campo. Adesso mi sento più sicura quando spiego ai bimbi durante i corsi e, giusto ieri, ho tenuto il primo corso di cucina per adulti che è stato un grande successo (...inaspettato da parte mia!). 
Le nuvole cattive se ne sono di nuovo andate ed è tornato il sereno. Grazie anche a tutti voi che mi avete lasciato un pensiero di incoraggiamento e tanto affetto...ve ne sono davvero grata!


Inizio la settimana con una grande grinta e vi presento il protagonista della rubrica di Light&Tasty di oggi: Il limone.
Il limone ha proprietà anticancro (dovute al limonene, una sostanza contenuta nella scorza e responsabile del suo profumo), migliora la funzionalità epatica e facilita l'eliminazione dei grassi e di alcune tossine dal sangue. Grazie al suo contenuto di acido citrico, favorisce il ricambio cellulare, mentre i flavonoidi, presenti nella scorza, contrastano l'arteriosclerosi. Ha note proprietà astringenti e se grattugiato su un piatto contribuisce all'assorbimento dei polifenoli e del ferro. 
Fonte: Io mi voglio bene di Marco Bianchi 

...ascoltando...People help the people


Ingredienti:

80 g di quinoa
1 limone non trattato
2 rape bianche
1 barbabietola rossa
1 cucchiaino di olio e.v.o.
2 pizzichi di sale integrale marino


Sciacquare abbondantemente la quinoa sotto l'acqua corrente. Far bollire 2 volte il suo volute d'acqua (circa 200 ml) in una pentola e versare la quinoa. Appena l'acqua spicca nuovamente il bollore, abbassare al minimo la fiamma e mettere il coperchio. Cuocere per 10 minuti. Poi spegnere la fiamma e far riposare altri 5 minuti.
Lavare il limone, asciugarlo e grattugiare la buccia (solo la parte gialla) fino a ricavarne un cucchiaino. Poi spremerlo e tenere da parte il succo. Mescolare la scorza con il sale e far insaporire. Mescolare un cucchiaio di succo con l'olio e sbattere per ottenere un'emulsione omogenea.
Nel frattempo pelare le rape e ridurle a lamelle sottili, aiutandosi con una mandolina a lama lunga. Disporre su una teglia in un unico strato, condire con l'emulsione ed il sale aromatizzato.



Cuocere in forno ventilato per 15 minuti a 200°C. Poi porre lo sportello a spiffero per far evaporare l'acqua di vegetazione e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Sfornare e far raffreddare.



Sgranare la quinoa con una forchetta e mantecare con il succo di limone avanzato. Servirla insieme alle chips.



La nota del limone, oltre a regalare carattere al piatto e profumarlo di fresco, aiuta a far meglio assorbire all'organismo vitamine e sali minerali.


Ecco tutte le altre ricette della settimana: 

52 commenti:

  1. Mi piace ed è anche un pieno di colori! Un bacio Consu, ti scrivo in chat, a presto

    RispondiElimina
  2. Deve essere proprio buona, così presentata è invitante. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Milena, sono felice che ti sia piaciuta :-) Buona settimana anche a te <3

      Elimina
  3. Consu, una domanda: dopo la cottura in forno che consistenza hanno le rape e le barbabietole ? Si riesce a renderle croccanti ? Ho provato varie volte con le melanzane, ma non c'è verso: o restamo morbide o si seccano

    RispondiElimina
  4. Come sempre fantastica ricetta! Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. che bel piatto da provare dico sempre che provo la quinoa e poi mi scordo sempre. ma è adatta per chi ha pa glicemia un po alta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quinoa non dovrebbe creare nessun problema :-)

      Elimina
  6. Sei brava e creativa, continua così.
    Questo è un esempio.

    RispondiElimina
  7. Mi piace tanto la quinoa che ho scoperto proprio con questa rubrica. Come vedi avere un blog serve anche ad avere lo stimolo per provare nuovi ingredienti ^_^
    Questa ricetta la proverò al più presto, la trovo gustosa :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. hai tenuto un corso sulla lievitazione? Mi piacerebbe tanto poter partecipare...magari qui a Palermo...un giorno...che ne pensi?
    Schio ho mangiato quinoa oggi, ma con cime di rapa :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ho fatto un corso sulla pasta fresca ripiena :-) se mi inviti vengo da te a fare il pane :-P

      Elimina
  9. A me dispiace non riuscire a farti arrivare l'ammirazione e il rispetto che provo per te. Direi anche l'affetto, se così si può chiamare questo sentimento che provo nei tuoi confronti, pur non conoscendoti personalmente. Te lo dico sempre, in ogni occasione che ho: TU VALI. Tu sei una persona speciale e unica. Purtroppo per questione di tempo, non riesco a stare dietro a tutto quello che posti e allora mi sono andata a leggere anche il post precedente. Tu lo sai che io leggo tutto, non leggo solo le ricette. Non giro per il web a destra e sinistra per scrivere: brava, bello, buono. Io leggo tutto, altrimenti non vengo nemmeno. Anzi spesso, nei blog con cui ho meno confidenza, leggo e non commento neanche ma leggo sempre, non solo la ricetta. Quindi smettila di buttarti giù, ascolta tutte le persone che ti stimano e ti vogliono bene e non dare troppo peso alla cattiveria della gente. Purtroppo questo mondo ne è pieno. Complimenti per la ricetta di oggi. Ti mando un abbraccio esagerato e basta essere triste, ok?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terry...mi hai commossa..grazie grazie grazie <3
      ps: l'affetto è reciproco ed è sincero <3

      Elimina
  10. E BRAVA CARA, TI VOGLIO SENTIRE COSI' PIENA DI CARICA!!!DELIZIOSO IL TUO PIATTO, DA TE NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  11. Pochi ingredienti ma buoni. Spero di riuscire a trovare le rape rosse altrimenti faccio soltanto con quelle bianche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vedrai che in ogni caso non ti deluderà :-)

      Elimina
  12. Cara Consu, il successo arriva a chi si impegna e sa aspettare e tu ne sei la testimonianza, congratulazioni. Ottima questa ricetta light, un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Anche a me piace tantissimo e abbinata a questo mix di sapori mi ha davvero conquistata ^_^

      Elimina
  14. Un piatto particolare, gustoso e molto leggero. Grazie di aver condiviso tutte quelle informazioni sulle proprietà del limone che non conoscevo. Buon inizio di settimana e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola e felice settimana anche a te <3

      Elimina
  15. Que bueno tu platito de hoy.
    Un saludito

    RispondiElimina
  16. mi fa piacere che sia tornato il sereno, sappi che sei brava e non ti devi arrendere, ma soprattutto devi continuare a fare ciò che ami di più! Complimenti per questo piattino, una vera delizia per occhi e palato! un bacione!

    RispondiElimina
  17. Bellissima idea, la proverò presto, sono ancora nel periodo delle zuppone di verdura calde...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...la sera piace ancora anche a me coccolarmi con calde zuppe ma a pranzo ho dato il via alla stagione delle insalate :-P

      Elimina
  18. Che bella ricettina leggera, perfetta per il mio momento detox! Poi, con mia grande sorpresa, la quinoa piace moltissimo anche ai bambini!!!
    Un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere, vedrai che questa ricetta non vi deluderà :-)

      Elimina
  19. Bene sono contenta di leggerti così bella carica oggi. Tra tutti i blog che conosco, le tue ricette sono effettivamente quelle descritte meglio, più chiare e sempre infallibili. Cosa che non è da poco. Sono felice che i corsi vadano bene, l'apprezzamento dei partecipanti dovrebbe darti una bella sferzata di autostima. E oltre che essere infallibili le tue ricette sono anche super invitanti. Mi piace il tuo modo di cucinare, la scelta degli ingredienti, il largo uso di verdure e di cereali. per non parlare dei lievitati😀

    RispondiElimina
  20. Sempre più raffinati i tuoi piatti!!!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
  21. Ciao cara Consuelo quante belle novità che mi fa piacere leggere. Sei davvero brava e molto competente ormai in questo ruolo di "maestra" che ti si addice davvero anche per il solo fatto di voler conoscere e sperimentare nuovi cibi e ricette. Spero di riprendere a commentare come prima. Intanto in bocca al lupo per tutto ;). Buona serata baci Luisa

    RispondiElimina
  22. Ciao Consu, parole sacrosante! Grazie per il sostegno chr mi hai sempre dimostrato e come dici te, non ci arrenderemo!!!
    Siamo brave e si vede da ciò che pubblichiamo e gli altri se non sanno apprezzare non sanno cosa perdono!😉 verrò a trovarti volentieri mia cara, promesso!!! Ti abbraccio forte 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabri...spero di abbracciarti un giorno di persona <3
      ps: e conoscere anche il tuo topino 😍

      Elimina
    2. tesoro, sicuramente!!! Veniamo spesso da quelle parti, ritagliandoci qualche weekend "da fidanzatini", ma la prossima volta ti prometto ti avviso per tempo e topino verrà con noi! Per ora ti mando un abbraccio virtuale, ma grande <3

      Elimina
  23. Carissima Consuelo mi fa veramente piacere apprendere che stai meglio e sentirti carica e positiva!!!Continua così,voglio sentirti sempre sicura perché hai tutte le capacità e le competenze e nessun motivo per non credere in te stessa e buttarti giù!!!!
    Ti faccio tantissimi complimenti per questo piatto sano e al tempo stesso gustosissimo che hai realizzato:devo ancora provare la quinoa ma sicuramente rimedierò al più presto in quanto ne ho sempre sentito parlare in modo positivo:)gli abbinamenti che hai utilizzato sicuramente si sposano perfettamente tra loro,bravissima come sempre:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  24. bella e buonissima questa ricetta, grazie!!!
    Un bacio :)

    RispondiElimina