mercoledì 6 aprile 2016

Conserve homemade: "tonno" di carciofi alle spezie

Ormai mi sono resa conto di essere un caso patologicamente incurabile! Ogni volta che io e mio marito andiamo a fare un po' di shopping (...e vi assicuro che succede raramente, 1 volta l'anno se va bene...) invece di lasciarmi ammaliare dai manichini infiocchettati e all'ultima moda, finisco per passare metà del tempo in quelle grandi librerie che si trovano nei centri commerciali! Scorro curiosa tutte le categorie e spesso (...quasi sempre!) mi soffermo nella sezione "cucina". Anche domenica non è andata diversamente e, nonostante la tentazione verso l'ultimo libro non letto di Ammanniti e quello di Chuck Palahniuk, sono arrivata alla cassa con un manuale di ricette che tratta di sana e bilanciata alimentazione!
Adesso la sezione della mia libreria dedicata alla "cucina e alimentazione" ha invaso anche l'angolo computer e ne sono letteralmente sommersa, tanto che ho dovuto sospendere l'abbonamento alla mia rivista preferita "Sale&Pepe" che colleziono dal 2010! Ho deciso di fare un po' di ordine ed ho diviso tutto per mesi in modo che siano di facile consultazione e, da un vecchio numero, ho ripescato questa ricetta che mi ha aiutata ad impiegare degnamente quelle belle mammole (varietà di carciofi senza spine, anche conosciuti come "carciofi romani") trovate al mercato!

Ricetta liberamente ispirata dalla rivista Sale&Pepe di marzo 2011 

Ingredienti:
(Dosi x2 barattoli da 500ml o x1 da 1l)

2 carciofi freschi (io mammole)
2 carote
1 costa di sedano verde bio
1 scalogno
100 g di olive taggiasche denocciolate + 1 cucchiaio del loro olio
10 chiodi di garofano
4 foglie di alloro fresco
3 spicchi di aglio interi
2 rametti di timo fresco
1 cucchiaino di semi di coriandolo
1 stecca di cannella
1 cucchiaino raso di sale grosso marino
Succo di 1/2 limone
1200 g di acqua naturale


Pelare le carote e spuntarle. Lavare il sedano e sbucciare lo scalogno. Trasferire le verdure in una capiente pentola, versare l'acqua e unire 2 foglie di alloro, 3 chiodi di garofano e 1 rametto di timo. Portare a bollore, salare con il sale grosso e abbassare la fiamma. Proseguire la cottura per 30 minuti.
Intanto pulire i carciofi dalle foglie esterne più coriacee e tagliare a metà. Eliminare quindi l'eventuale fieno interno. Tuffarli subito in una ciotola d'acqua fredda miscelata al succo di limone. Aggiungerli al brodo e cuocere per 15 minuti con il coperchio.
Scolare le carote e i carciofi e farli raffreddare.


Nel frattempo dividere nei barattoli le olive e l'olio, l'aglio sbucciato, le spezie e le erbe aromatiche avanzate. 
Tagliare a rondelle le carote e a spicchi di carciofi, quindi suddividerli nei barattoli. Versare il brodo filtrato sopra gli ingredienti fino a raggiungere il bordo. Chiuderli e trasferirli in frigorifero per 1 notte prima di consumarli.


Si conserva in frigo per 3-4 giorni.


Ottimi per un contorno goloso o come antipasto. Per una perfetta degustazione tenerlo a temperatura ambiente per 30 minuti prima di servire.


Può essere un condimento diverso e speziato per arricchire un'insalata di pasta o cereali. 


Con questa ricetta partecipo al contest:
abbinamento chiodi di garofano-cannella

70 commenti:

  1. Questa è una di quelle ricette che mi fanno perdere la testa! :D anche io mi perdo nelle librerie e con il telefono fotografo le ricette che mi piacciono...cercando di non farmi beccare! Altrimenti, lo so, mi porterei a casa decine di libri ogni volta...ti abbraccio forte! Grazie per questa alchimia bellissima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...l'idea della foto è tutta da copiare :-P
      Grazie Marzia x aver gradito la ricetta e a presto <3

      Elimina
  2. Mamma mia che bontà!!! potrei spazzolarmi l'intero vasetto! Adoro i carciofi romaneschi.. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo mettevo in dubbio ^_*
      Grazie Claudia ^_^

      Elimina
  3. Penso che sia la malattia di tutte le food blogger preferire pentole piatti e ingredienti particolari alle scarpe:-) succede spessissimo anche a me!!!Questo è davvero il vasetto delle meraviglie, adoro i carciofi preparati cosi, una vera delizia!!Baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...allora mi consolo ma dovresti dirlo anche a mio marito che non sono grave :-P
      Grazie x aver apprezzato la mia ricetta :-)

      Elimina
  4. Hehe come ti capiamo....spendiamo più in libri di cucina che in vestiti^^
    La ricetta ci incuriosisce tantissimo, adoriamo i carciofi...e dobbiamo approfittarne finché è stagione :)
    Un bacione grande Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie pancettine, mi pare di capire che sia un male comune a molte bloggers :-P

      Elimina
  5. Devono essere ottimi così.
    Adoro i carciofi.
    Per i libri e riviste, devo regolarmi un po' anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, prova questa ricetta e sono certa che ti conquisterà :-)

      Elimina
  6. Nooo ma è fighissimo!! Il "tonno" di carciofi! Deve essere troppo buono :-) eheh per quanto riguarda lo shopping, stessa situazione: mia sorella si dirige verso vestiti e maglioncini, io verso piatti, tazzine, pentole e libri di cucina ;-) da ridere! Ma che vogliamo fare?! Siamo foodblogger, no?! Bacioni Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ormai quelle come noi le riconosce a km di distanza :-P
      Grazie Leti, sei sempre troppo carina <3

      Elimina
  7. Ti capisco bene, io invece di pensare a cose per me stessa guardo piatti e oggetti che potrebbero diventare props...
    Questa conserva ha tutta l'aria di essere strepitosa, e io amo i carciofi!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...x quelli mi serve un capitola a parte :-P
      Grazie Silvia, prova a conservali così e sentirai che bontà :-P

      Elimina
  8. CHE SPETTACOLO, SONO SICURAMENTE SPAZIALI, MI MANGEREI TUTTO IL VASETTO DA SOLA!!!!IO SONO COME TE, QUANDO VADO IN LIBRERIA ESCO SEMPRE CON UN LIBRO DI CUCINA, MA DI SOLITO DI CAKE DESIGN, IN CASA NON SAPPIAMO PIU' DOVE METTERLI!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...Sabry non ci resta che rassegnarci all'idea di fare una seconda libreria :-P
      Grazie x la visita e a presto <3

      Elimina
  9. Allora non sono l'unica che esce per un vestito e torna a casa con un libro ;-) mi consolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...direi che il club si sta allargando :-P

      Elimina
  10. Le librerie sono l'unico luogo dove Pietro può rimanere tranquillo guardando libri e libretti per ore così io posso guardarmi in pace tutti i libri di cucina che voglio mal che vada quelli con le torte "belle" piacciono anche a lui......unico problema gli acquisti raddoppiano, un libro io e uno lui!!!
    Veramente sfizioso il tuo sistema di far finire la stagione dei buonissimi carciofi!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pietro ha già buon gusto ^_*
      Grazie Lauretta, sono felice che la mia ricetta ti sia piaciuta :-)

      Elimina
  11. Que ricura!!!
    Consuelo me encantan tus fotos.
    Un saludito

    RispondiElimina
  12. E come si fa a non soffermarsi tra i libri di cucina ? Anche per me resistere, spesso, è difficilissimo...ma ho deciso di darmi una calmata...eh eh eh, almeno per un po' ;)
    Bellissima l'idea di questo "tonno" di carciofi ! Grazie Consu cara. Un abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...anch'io dovrei darmi una frenata ma è quasi contro natura :-P
      Grazie a te x la visita e felice serata <3<3<3

      Elimina
  13. originale e intrigante questa ricetta! comunque anche io soffro della tua malattia!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, non mi resta che rassegnarmi!

      Elimina
  14. Cara Consuelo,anch'io prediligo il reparto 'cucina'sia per quanto riguarda arnesi vari che i libri o riviste a scarpe,abiti,borse ecc..mi consolo (leggendo anche gli altri commenti) nel constatare di non essere la sola!
    Ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti per questa meraviglia di piatto che hai realizzato:veramente originale e gustosissimo,adatto a me che adoro alla follia i carciofi (peccato che stanno per finire:((
    Immagino il sapore buonissimo che acquisiscono ulteriormente con gli ingredienti della marinata...favolosi...bravissima come sempre Consuelo:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ho voluto chiudere in un barattolo gli ultimi preziosi ortaggi di stagione ed è stato un finale con il botto :-)
      Grazie Rosy, sei sempre carinissima <3<3<3

      Elimina
  15. Mi sa che pure Maria Pia ed io dovremmo dare una sistemata a tutte le riviste collezionate negli anni, chissà che non venga fuori una ricetta deliziosa come questa.
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provate e vedrete che troverete dei veri tesori ^_^
      Grazie ragazze e buona serata a voi <3

      Elimina
  16. Una vera bontà il contenuto di quel vasetto, complimenti Consu e grazie per l'idea!!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te x essere passata a gustarla insieme a me ^_^

      Elimina
  17. che buono e che particolare e complimenti per la presentazione, è davvero fantastica e immagino il sapore, delizioso.Davvero complimenti, bacione e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze, le vostre parole mi fanno un immenso piacere :-)

      Elimina
  18. Che bella idea Consu!! Buonissimi i carciofi così cucinati, saporitissimi!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, sono felice di aver incontrato i tuoi gusti <3

      Elimina
  19. ma che idea fantastica!!! mi piace tanto!!!

    RispondiElimina
  20. Delizioso quel vasetto, quanto mi piacerebbe sbirciare nella tua dispensa1!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...è una miniera di barattoli preziosi :-P
      Grazie Paola, chissà che un giorno tu non possa esaudire il tuo desiderio ^_*

      Elimina
  21. Ciao Consuelo, le tue particolari ed interessanti ricette sono sempre accompagnate da nozioni alimentari preziose. Grazie anche alla tua voglia di sapere ed ai tuoi libri. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabri, almeno tutto il mio spendere ha un giusto scopo :-P
      Buona serata a te <3

      Elimina
  22. Devono essere deliziosi. non li ho mai preparati in questo modo

    RispondiElimina
  23. OOh mamma che bontà!!! no, non posso mica rifarle...e chi resiste una notte...questi sparirebbero in un minuto! Adoro i carciofini sott'olio...figuriamoci questi!!Copio e incollo la ricetta: è mitica!!! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Mari, non sai quanto mi faccia piacere la tua approvazione <3<3<3

      Elimina
  24. Mi è venuta fame solo a leggere la ricetta, grazie per averla condivisa con noi ;)

    RispondiElimina
  25. Adoro le conserve e questa sembra proprio ottima! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  26. Mi sa che siamo tutte uguali, io i libri di cucina non so più dove infilarli !!!!! Questa ricetta è spettacolare e voglio provarla al più presto. Brava Consu e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa :-) fammi sapere se ti è piaciuta :-)

      Elimina
  27. Noi invece ultimamente ci facciamo sempre più attrarre dai negozi con articoli per la cucina. Sarà, ma io comprerei di tutto quando entro in questi "giardini dei divertimenti". Invece per i libri i miei occhi cadono sempre sulla pasticceria... :-)
    Ottimi questi carciofini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per i negozi di articoli x la casa devo stendere un velo pietoso fin da subito..è anche peggio che con i libri :-P Mi servirà un post a parte x parlarne :-P
      Grazie Ilaria <3

      Elimina
  28. Wow! Amo le conserve, ma quelle di verdura non le faccio mai, ho sempre paura di sbagliare qualcosa e dover buttar via tutto..
    Questo barattolino me lo ruberei moooolto volentieri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa conserva va consumata entro 3 giorni e tenuta in frigo, quindi il rischio di buttare tutto è quasi nullo :-P

      Elimina
  29. Ma che meraviglia Consu, grazie dell'idea!!!!

    RispondiElimina
  30. Mamma mia quanto saranno buoni! Li faccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere :-) Non vedo l'ora di avere il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  31. Eccezionale fa mille voglie ...fortunato il tuo sposino...baciiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...lui non mangia verdura, quindi non ha fatto nemmeno l'assaggio :-P
      Grazie Cinzia..sono sicura che in due come noi lo avremmo finito senza troppe smancerie :-P

      Elimina
  32. Uh, Consu, quanto mi piacciono le conserve! E questa con i carciofi mammole (ma anche da te sia chiamano anche così?) è straordinaria! Grande soddisfazione dal fronte speziati...e bravissima tu! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che da me in toscana hanno mille nomi, si chiamano anche "cimaroli" :-P
      Grazie mille x i tuoi splendidi complimenti <3<3<3

      Elimina
  33. Che buoni! Ottimo modo di gustare i carciofi che amo ma che non cucino quasi mai. Questa tua versione mi attira un sacco.....salvo sul desktop!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moni, non sai come mi faccia piacere :-) Fammi avere il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  34. Che bontà! E' incredibile quanto tu riesca a variare in cucina senza finire nelle cotture pesanti o malsane, hai tutta la mia ammirazione... ma come fai? Io ho a malapena il tempo di mettere sui fornelli delle cose velocissime :(
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tati, sono un'ottima organizzatrice, ce l'ho nel sangue e forse diventerà il mio lavoro :-P

      Elimina