mercoledì 20 febbraio 2013

Focaccine e panini al latte

Questo impasto è la base per realizzare dei soffici e gustosi panini al latte. Mio marito non è amante della mollica quindi lo utilizzo per farci delle focaccine pre-allenamento da farcire a piacere.


Ingredienti per circa 700 gr di impasto:

500 gr di farina di grano tenero tipo 00
300 ml di latte parzialmente scremato
1 cucchiaio di olio e.v.o.
1cucchiaino di sale fino
2 cucchiaini di zucchero
7 gr di lievito di birra secco (0 25 gr di lievito di birra fresco)

Procedimento:

Mescolare la farina, il lievito e lo zucchero. A parte miscelare il latte con l'olio e scioglierci il sale. Iniziare a impastare la farina aggiungendo poco per volta il liquido. Continuare ad impastare energicamente per 15/20 minuti fino ad ottenere una pasta liscia e non appiccicosa. Se utilizzate l'impastatrice procedere con la stessa sequenza, in questo caso basteranno 10 minuti a velocità 2.
Formare una palla e lasciar lievitare in una ciotola di vetro coperta con pellicola trasparente per circa 2 ore e mezzo lontano da correnti d'aria (io la metto nel forno spento con la lucetta accesa). La pasta dovrà quasi triplicare di volume. 

Riprendere l'impasto e rovesciarlo su un piano infarinato. Pesarne delle pezzature da circa 110 gr e farne delle palline senza manipolarle troppo. Prendere ogni pallina nel palmo della mano e portare le estremità verso il centro.


Appoggiare sul piano di lavoro dal lato delle pieghe e schiacciare con la punta dei polpastrelli fino a raggiungere la forma e la grandezza desiderata.

Con le forme ci si può sbizzarrire. Io ho fatto anche una treccia stendendo leggermente a rettangolo un pezzo di impasto e tagliandone 3 lembi poi da incrociare.

Posizionare ogni focaccina sulla teglia rivestita di carta forno e lasciar lievitare ancora 20 minuti. Spennellare la superficie con una miscela di latte e olio e formare delle fossette con la punta dei polpastrelli.


Mettere una ciotola di acqua nel forno e portare a 180°C. Dopo 15 minuti infornare le teglie e cuocere per 20 minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare. 


Aprire in due le focaccine e farcire a piacere oppure congelare in sacchetti da freezer.

La focaccina pronta per sfamare il "campione"!

4 commenti:

  1. Molto buone e carine le tue focaccine, ma mi pare che per farle ci vuole un bel po' di tempo (e pazienza). Saluti

    RispondiElimina
  2. Per me la panificazione è terapeutica..e poi il risultato è molto gratificante!
    :-*

    RispondiElimina
  3. Come ti capisco Consuelo...anch'io adoro panificare e preparare prodotti lievitati!! Un ottimo motivo per diventare un biscottino!! A presto Letizia.

    RispondiElimina