giovedì 11 gennaio 2018

Vellutata di carote e barbabietola con palline di ricotta al timo


Dopo la pausa natalizia, si riprendono le buone abitudini e con esse riparte anche la nuova stagione della rubrica Al km 0 che quest'anno verrà pubblicata il 2° e il 4° giovedì del mese puntuale alle ore 10,00! 
Per rimanere in tema vacanziero, abbiamo ipotizzato una giornata sulla neve, con piatti che scaldano il cuore ed il pancino fin dalla prima colazione per giungere alla cena.
Io vi propongo una corroborante vellutata, da gustare calda con una bella fetta di pane integrale tostato ed arricchita da un formaggio davvero speciale, la ricotta del pastore.
Buon appetito!


Ingredienti x1 piatto unico o x4 piccoli antipasti:

2 carote grandi
1 barbabietola rossa grande*
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato al momento
1 cucchiaino di olio e.v.o
Acqua calda q.b.
100 g di ricotta fresca del pastore
1 rametto di timo fresco
Pepe verde macinato al momento q.b.

*Sarebbe meglio utilizzare quelle fresche ma il risultato è ottimo anche con quelle già cotte sottovuoto.

Pelare le carote e la barbabietola. Quindi ridurre tutto a pezzi regolari. Coprire con acqua calda e cuocere a fiamma dolce per 20 minuti. Frullare finemente e mantecare con l'olio e il Parmigiano grattugiato. Dare un'altra frullata per rendere tutto omogeneo e versare in un piatto fondo. Tenere al caldo.
Nel frattempo mescolare la ricotta con le foglioline di timo e una grattata di pepe verde. Formare delle palline e adagiare sulla vellutata.
Servire decorando a piacere con qualche fogliolina di timo.


Il contrato di temperatura e consistenze, rende questa vellutata un vero piacere per il palato.


Abbinato ad una fetta di pane integrale tostata, diventa un piatto unico sano, gustoso e saziante. 


Ecco le nostre proposte per le vacanze sulla neve
cena Vellutata di carote e barbabietola con palline di ricotta al timo

50 commenti:

  1. Buongiorno cara..molto invitante questa vellutata..me la sto pappando con gli occhi :) Buona giornata baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola :-) mi fa molto piacere che tu abbia gradito ^_^

      Elimina
  2. Paola lasciamene un po', di questa vellutata per favore che è davvero troppo buona! Un bacione Consu, anzi due, uno anche per il pancino :)

    RispondiElimina
  3. Buondì cara! allora vengo a pranzo da te ho deciso! :D ma che bel colore che è venuto barbabietola + carote, squisite poi le polpettine di ricotta :) un abbraccio :*

    RispondiElimina
  4. bontà! di solito i nostri pranzetti sulla neve (quando andiamo a ciaspolare) sono dei miseri panini che col gelo nello zaino diventano surgelati da ciucciasi direttamente...dei ghiaccioli al formagio, che bello ;O(...per fortuna c'è sempre la pausa dolcetto presso i masi alpini, un saluto goloso, il cat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah! Sempre molto simpatico Cat ^_^ eh, si meno male che vi coccolate con un dolcetto :-P

      Elimina
  5. La barbabietola rossa (confesso: quella già cotta e sottovuoto) la mangio spesso in insalata. Soprattutto in estate fredda da frigo o al massimo a temperatura ambientale. Calda, non so perchè, non mi fa voglia. POtrebbe essere l'occasione di provarci. Senti un po...ma come sapore con questa accoppiata, è prevalente quello della barbabietola o delle carote o...pari pari ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che il sapore di una verdura smorza l'altro, anche se quello della barbabietola resta predominante.

      Elimina
  6. quelle polpettine di ricotta sembrano proprio fiocchi di neve leggere e soffici, che danno un tocco in più alla vellutata, gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, in effetti fanno proprio la differenza ^_^

      Elimina
  7. Mi piacciono le vellutate solo che ho l'impressione che non mi sfamino mai. Non so perchè ma non avendo masticazione mi lasciano sempre meno sazia, un po' come bere un centrifugato rispetto a mangiare la frutta fresca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti garantisco che questa sazia alla grande :-P non so perchè ma la barbabietola a me riempie subito la pancia..prova ^_*

      Elimina
  8. Spero di utilizzare quelle fresche che ho, per la prima volta, nel mio orto.

    RispondiElimina
  9. Sai che non ho mai provato carote e barbabietole insieme ? E l'idea mi piace assai. Tanti baci cara Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, aspetto il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  10. Questa è una vellutata dove affonderei voluttuosamente il cucchiaio e quelle polpettine di ricotta al timo la rendono ancora più preziosa e golosa. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice di essere riuscita a conquistarti ^_^

      Elimina
  11. Mi piace questa vellutata, mi piace il colore, mi piace l'idea della neve a cui mi fanno pensare le palline di ricotta!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. ..si, diciamo un detox rivisitato in chiave golosa ^_*

      Elimina
  13. mangerei vellutate tutto l'anno, in inverno calde e in estate tiepide, segno la ricetta, grazie ! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi trovi in perfetta sintonia ^_^ Grazie a te Chiara!

      Elimina
  14. Non amo la neve e non vado in montagna, ma affonderei il cucchiaio in questa vellutata molto molto volentieri :)
    Gustosa e bellissima anche da vedere.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..anch'io sono come te, vivrei in una perenne primavera/estate!

      Elimina
  15. Deliziosa, avvolgente e speciale.. proprio come te amica mia! <3 Il freddo non si sente mai in tua compagnia! Graie per questa stupenda ricetta... e un abbraccio IMMENSO tutto per te. Per voi ^_^ TVTTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, mi scaldi sempre il cuore con le tue parole <3

      Elimina
  16. E' un piatto leggero e delizioso si lascia mangiare già con gli occhi! una ricetta perfetta per il menù AL km0, Un abbraccio bis ;-)

    RispondiElimina
  17. It looks fantastic. xoxo Cris
    http://photosbycris.blogspot.com.au/2018/01/valentines-day-photo-backdrops.html

    RispondiElimina
  18. Queste creme sono le mie preferite ! Complimenti !

    RispondiElimina
  19. ottimo modo per riprendersi ,le vellutate sno un confort food speciale,buona pomeriggio

    RispondiElimina
  20. Mamma mia quelle palline lí mi fanno una voglia incredibile, che piatto incredibile mi piace un sacco!!! Baci a tutte e due...

    RispondiElimina
  21. un abbinamento mai provato, non è che la barbabietola mi faccia impazzire però caspita guarda che colore! già solo quello vale il piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti resta che provare...magari puoi aumentare la quantità di carote e diminuire quella di barbabietole ^_*

      Elimina
  22. mi intriga questo abbinamento di carote, barbabietole e ricotta poi una vellutata calda per cena è una vera coccola al momento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, la sera amo anch'io piatti caldi e coccolosi ^_^

      Elimina
  23. In realtà ero già passata ieri a leggere ma da cellulare è sempre difficile scrivere. Buonissima la tua vellutata e ha un colore bellissimo.

    Ps. l'altro giorno sul mio blog mi hai chiamata Speedy ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry x aver gradito la mia ricetta :-)
      ps: sono andata a rileggermi il commento ed ho capito l'incomprensione..."speedy" era riferito all'idea della della tua ricetta :-P intesa come veloce ^_*

      Elimina
  24. In queste ultime giornate grigie amo scaldare cuore e pancia con piatti come questi, l'idea di abbinare carote e barbabietola è proprio ottima devo provarla! Un abbraccio buon we :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, sono proprio felice di averti accontenata :-)
      Buon we anche a te <3

      Elimina
  25. this post is very wonderful and really so useful..
    thank uh so much for sharing ...

    https://www.lukhidiamond.com/LOOSE-DIAMONDS

    RispondiElimina