venerdì 21 aprile 2017

Panini integrali al vapore con semi di lino e lievito madre

Questa ricetta fa parte ancora della super produzione "Pasqua 2017". Dovete immaginare una piccola cucina con ciotole coperte da pellicola sparse su ogni ripiano, il forno in funzione e svariate teglie con la carta già pronta ad accogliere gli impasti da cuocere, colombe da glassare sulla tavola e la frolla da stendere che attende pazientemente in frigorifero. Questa era bene o male la situazione nei giorni precedenti le recenti festività. Un vero delirio! Poi guardo quel pezzetto di lievito bello attivo avanzato da tutte le preparazioni e mi si stringe il cuore...come posso fargli fare un tuffo carpiato nella pattumiera?! No, non posso farcela e una lampadina mi si accende nel cervello...ma se lo impastassi con le farine integrali da smaltire e utilizzassi i fornelli che al momento sono l'unica fonte di calore libera?! Non c'è voluto molto a convincermi, ho impastato, sono uscita a comprarmi la vaporiera di bambu' (...che da anni mi volevo regalare!) e sono nati i miei primi panini al vapore!
...ascoltando...Something Just Like This


Ingredienti x circa 17 panini:

250 g di farina di farro bianca*
250 g di semola integrale Senatore Cappelli*
160 g di lievito madre attivo**
380 g di acqua naturale a t.a.
5 g di malto d'orzo in polvere
5 g di sale integrale marino
1 cucchiaio di olio di riso bio
Semi di lino q.b.

*Macina a pietra.
**Rinfrescato e al raddoppio.

L'impasto può essere effettuato in una planetaria, in un capiente mixer e semplicemente a mano, senza compromettere il risultato finale.

Sciogliere il lievito madre nell'acqua. Unire le farine e il malto. Una volta che il composto inizia ad incordarsi, incorporare il sale e per ultimo l'olio.
Spolverare il piano di lavoro di semola e rovesciarci l'imapsto. Praticare una serie di pieghe a libro.

Formare una palla e riporta in una ciotola leggermente unta d'olio. Sigillare con pellicola e trasferire in frigorifero per 18-20 ore.



Spolverare il piano di lavoro di semola e rovesciarci l'impasto appena tolto dal frigo. Dividere in pezzature da 60-65g. Pirlare ogni pezzetto ottenendo delle palline. Rovesciare un po' di semi in una ciotolina, inumidire la superficie dei panini con un velo d'acqua e "zupparli" nei semi. Quindi adagiare pochi panini alla volta nella vaporiera di bambu' rivestita di carta da forno. 



Cuocere per 20 minuti. Estrarre i panini e far raffreddare su una gratella.


Nella mia vaporiera a due piani, ho dovuto fare la cottura in due fasi, sistemando 4 massimo 5 panini per ripiano.


Golosissimi da gustare tiepidi con un pezzetto di cioccolato fondente (magari proprio dell'uovo di Pasqua)! ma ben si prestano anche ad abbinamenti salati!


Una volta freddi possono essere conservati in frigorifero fino a 7 giorni o in freezer fino a 3 mesi. Consiglio sempre di scaldarli nel forno caldo prima di portare in tavola per sprigionare nuovamente tutto l'aroma e la fragranza del prodotto appena fatto!



Con questa ricetta partecipo al contest:

65 commenti:

  1. L'ho comprata anch'io quella vaporiera e ho rinfrescato da poco il mio lievito, credo proprio che non mi resti che provare, l'idea mi ispira molto . bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, fammi sapere come sono venuti :-)

      Elimina
  2. Tu sei unica una vera artista della cucina mi piaci tantissimo
    PAnini incatevoli
    baci

    RispondiElimina
  3. Hai sfornato un sacco di meraviglie e bontà in questi giorni ,dato che fuori si e rinfrescato è stato un piacere scendere il forno non soli per le papille gustative !
    Invitanti anche questi tuoi panini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione ^_^ il clima di questi giorni ha proprio invitato ad accendere il forno a riscaldare tutti i sensi ^_*

      Elimina
  4. Al vapore? Ma che novità per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..a dir la verità anche x me :-P è la prima volta che provo a cuocere il pane così ^_^

      Elimina
  5. Mmmm.... Riesco solo ad immaginare che bontà possano essere!!! Bella la tecnica della cottura a vapore, la proverò, devo recuperare una di quelle bellissime vaporiere in bambù!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, vedrai che sarà un acquisto azzeccato ^_*

      Elimina
  6. Ma che meravigliaaaaaaaaa... mi sono sempre chiesta come sarebbero stati dei panini cotti al vapore! Buonissimi e bellissimi. Bravissima! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...anch'io e adesso mi sono tolta la soddisfazione :-P

      Elimina
  7. Che idea geniale! Sono meravigliosi!
    Sì io ci metterei un pezzetto di cioccolato :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...io c'ho finito un uovo di Pasqua..e non aggiungo altro..

      Elimina
  8. Che belle idee che hai, sempre originali e sfiziose come questi panini. Un bacione e buon weekend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, troppo gentile <3
      Buona settimana a te <3

      Elimina
  9. assolutamente non si poteva buttare e hai fatto benissimi,panini soffici e morbidosi,buoni,ottimi da portare in tavola o fuori,un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Que panecillos tan estupendos.
    Un saludito

    RispondiElimina
  11. Particolarissima la cottura a vapore! A me garba tanto, il pane viene così soffice! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice di trovarti d'accordo ^_^

      Elimina
  12. Le sai tutte! Mi hanno regalato la vaporiera ma l'ho utilizzata solo per del pesce. Sono curiosa di provare col pane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..io invece adesso sono curiosa di provarla con tanti altri ingredienti ^_^

      Elimina
  13. ma tu sei mitica mai avrei pensato di poter far cuocere i panini cosi'!!Hanno un aspetto super, bravissima!!!Posso rubartene uno??Baci Sabry

    RispondiElimina
  14. Oh! ma che bellezza! lo sai che anch'io sono anni che tergiverso se comprarmi o no la vaporiera in bambù?... ho tantissime cose in cucina da rinnovare... da quando ho provato le attrezzature professionali non mi ci trovo più con la mia piccola cucina domestica!! :-D :-D RINNOVARE!! sarà il mio nuovo motto!! Chissà di vincere alla lotteria però!!! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah....immagino che per te sia davvero difficile riadattare le tue splendide ricette utilizzando l'attrezzatura amatoriale :-P dai, un pezzetto alla volta e rinnoverai tutto ^_*

      Elimina
  15. Fantastica Consuelo! Sai che non ho mai provato la cottura a vapore? Adesso non avrò pace finché non farò un tentativo! Grazie cara❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra, vedrai che non te ne pentirai ^_^

      Elimina
  16. Al vapore.. ma che meraviglia!!!!! smack e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  17. eccoli!!! visti in anteprima erano già belli ed invitanti ma sul monitor ancora di più, bravissima tesorino!

    RispondiElimina
  18. Ma pensa che quando me l'hanno raccontato, che si può fare il pane al vapore, non ci credevo!!!
    Ma pare proprio bello (sul buono non ho dubbi, gli ingredienti "parlano" )
    Cara Consu grazie del rimind, è ancora tutto da provare per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te x la visita :-) Torna presto a trovarmi <3

      Elimina
  19. È da un po' che ci penso e guarda cosa mi fai trovare! Paoletta ha aperto una paninoteca dalle mie parti e fa solo panini al vapore. Da quando li ho assagiati sto pensando a come riprodurli. Brava Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non vedo l'ora di gustarmi anche la tua versione ^_^
      Grazie Terry e buona settimana <3

      Elimina
  20. Sono stupendi questi panini, immagino il sapore!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself
    My Instagram

    RispondiElimina
  21. devo procurarmi quella vaporiera, devono essere ottimi questi panini
    nuovo outfit sul mio blog
    come abbinare i pantaloni culotte
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, quella vaporiera è davvero ottima anche x altre ricette...rimani nei paraggi e te ne darò dimostrazione :-)

      Elimina
  22. Anche al vapore sono favolosi, bravissima Consuelo. Colgo l'occasione nel chiedere scuse perché non sono molto presente, le mie ricette che posto sono iniziate e non poche e non appena riesco a finire qualcuna la posto e questo è anche il motivo che non ho risposto di partecipare al vostro contest. Mia figlia lavoro tutto il giorno fuori ed io tra fuori e casa il tempo non mi basta ma non appena posso, vengo a trovarvi. Un abbraccio e a presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita, sei sempre la benvenuta <3

      Elimina
  23. Ohhhh che bontà questi panini, fantastici!!!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia Consuelo!Non avrei pensato che si potessero cucinare i panini al vapore,sarei troppo curiosa di assaggiarli,sono senza ombra di dubbio buonissimi e ti sono venuti meravigliosamente bene sia esternamente che per quanto riguarda la consistenza interna lievitata alla perfezione!;).
    Bravissima come sempre ti faccio i miei migliori complimenti:)).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, sei sempre troppo carina <3

      Elimina
  25. devono essere buonissimi questi panini e cotti al vapore avranno sicuramente un tocco particolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, non ti resta che provarli ^_^

      Elimina
  26. Consu, i panini al vapore... ci pensavo giorni fa, che voglio rifarli! Avevo provato in passato, poi ho sempre usato il forno ma dopo aver usato il cestello per i flan di asparagi mi ero detta che andava rinfrescata la memoria!
    Mi piace il set orientaleggiante, il mio sogno è vedere i ciliegi in fiori, tutta quella meraviglia di petali rosa a caduta... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..anche secondo me è uno spettacolo unico :-) già mi ero innamorata dei mandorli siciliani in fiore 😍 immagino con i ciliegi..

      Elimina
  27. Ma che buoni devono essere al vapore!! Sei unica zietta, hai le manine d' oro! Baci

    RispondiElimina
  28. Ma sai che l'idea dei panini al vapore mi intriga tantissimo??? devo procurarmi una bella vaporiera e provarli :) Un abbraccio stretto e a presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, vedrai che te ne innamorerai ^_^

      Elimina
  29. Ciao Consu, non ho mai provato i panini al vapore ma devono essere davvero buoni. Magari ci provo seguendo le tue istruzioni, un bacione a presto

    RispondiElimina
  30. Ciao Consuelo i panini al vapore mi incuriosiscono molto come gusto. Non ho la vaporiera di bambù che pure mi piace tanto ma un altro strumento e con le tue indicazioni mi cimenterò ma senza lievito madre. Vediamo cosa combino :). Buon ponte baci luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, aspetto di sapere cosa ne pensi e passerò a gustarmeli sul tuo blog ^_*

      Elimina
  31. non ho mai provato la cottura a vapore, devo rimediare visti i tuoi magnifici risultati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, vedrai che ne rimarrai molto soddisfatta :-)

      Elimina
  32. ma va che meraviglia!! c'è sempre tanto da imparare qui :-)

    RispondiElimina