domenica 7 settembre 2014

Un pane di patate che voleva essere un girasole

La piccola spiga di grano guadava ogni giorno con ammirazione quel grande fiore che, dalle prime ore dell'alba, iniziava la sua devota adorazione al sole, seguendone ogni spostamento con tenacia e pazienza, senza mai lamentarsi, senza mai stancarsi, sempre felice di quel percorso ormai segnato dallo scorrere delle ore fino all'ultimo saluto al tramonto. Sempre uguale, giorno dopo giorno, fino a prenderne le sembianze, il colore e addirittura il nome. 
Un giorno si fece coraggio e gli chiese perché facesse tutto questo e rimase sorpresa della risposta:
< Lui mi dà nutrimento, vita e calore, non potrei mai immaginare la mia natura in modo diverso. >    
Incantata da queste parole, volle provare anche lei ma dopo il primo tentativo ci rinunciò, troppa fatica, troppa monotonia. Ma nel profondo capì che era solo grazie all'amore profondo tra il grande fiore ed il sole che tutto questo era possibile; perché l'amore non fa sentire la fatica, rende la routine di tutti i giorni qualcosa di speciale, nutre ed arricchisce anche se sembra sempre uguale.
La spiga, una volta cresciuta, volle rendere omaggio a questa romantica storia e, con l'aiuto della sua amica patata, riuscirono a creare qualcosa di davvero speciale. 
Tutto questo fu possibile solo perché avevano realmente capito l'essenza dell'amore.


Oggi prendetemi così, un po' malinconica, un po' sognatrice e soprattutto un po' fuori dalle righe.
Io mi sento un girasole che gira senza sosta intorno al suo sole senza stancarsi, senza lamentarsi e ripagata da un grande calore che solo il vero amore sa donare.
Il mio anniversario di matrimonio si avvicina ed io mi ritrovo ogni anno sempre più romantica.


Ingredienti:



500 g di farina di tipo 1 macinata a pietra

190 g di patate lessate e schiacciate
140 g di lievito madre attivo*
300 g di latte di soia al naturale
1 cucchiaino di sale fino marino
Olio e.v.o. qb x ungere la ciotola


*Rinfrescato almeno da 4 ore.



Ho fatto l'impasto nella planetaria ma otterrete lo stesso risultato anche impastando a mano.



Sciogliere il lievito nel latte di foia. Aggiungere le patate schiacciate, il sale e la farina. Lavorare energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

Rovesciare sul piano di lavoro e praticare una seria di pieghe a libro. Ungere una ciotola di vetro capiente e sistemarci la palla ottenuta con la chiusura rivolta verso il basso.
Coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo per 24 ore.
Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro. Staccare 1/3 di pasta e metterlo da parte. 
Fare una serie di pieghe a libro su entrambi i pezzi di pasta e formare 2 palle.


Rivestire una teglia con carta da forno e spolverare di farina. Posizionare al centro la palla più grande e stendere leggermente. Tagliare con un tarocco la parte centrale, formando una sorta di asterisco.



Portare delicatamente le punte verso l'esterno ottenendo una stella a 8 punte. Posizionare nel centro la palla d'impasto più piccola.




Incidere con una lametta una graticola solo nella parte centrale del "fiore".

Far riposare 20 minuti a temperatura ambiente e nel frattempo preriscaldare il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua.

Infornare la teglia nel ripiano centrale e cuocere per 15 minuti. Poi abbassare al temperatura a 200°C e proseguire la cottura per altri 40 minuti. A questo punto eliminare la ciotola d'acqua e portare la temperatura a 180°C, completare la cottura per altri 20 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una gratella.
Una volta freddo si può congelare a pezzi in sacchetti da alimenti. In alternativa si conserva a temperatura ambiente per 4-5 giorni senza perdere di fragranza.



Gustato da tiepido è come assaggiare un pezzo di paradiso ma anche da freddo fa la sua bella figura!


Ovviamente questo pane non nasce dalla fantasia di una spiga di grano parlante e la sua amica patata, ma dalla mia mente "malata" che quando si trova di fronte farina e lievito madre non riesce a trovare pace e cerca sempre nuove forme d'espressione..si può dire che in questo caso si sentiva particolarmente ispirata!  


Croccante fuori e morbido dentro, dal sapore goloso, avvolgente ed irresistibile..non dovrebbe essere così anche l'amore?!

Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Settembre

77 commenti:

  1. Consuelo!!!ciao Buongiorno!che bello questo pane girasole....bellissimo e deve essere ottimo!bravaaaaa!!ti auguro una buona domenica...un bacione simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, sono felice che ti sia piaciuto ^_^
      Buona domenica anche a te <3

      Elimina
  2. ma come fai????Sei sensazionale!!!questo pane e' super, chissa' quanto le patate lo rendono soffice!!!!E' bellissimo e tu semplicemente una romanticona!!!!Che bella la storia del girasole!!!Buona domenica baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry ^_^
      Ti assicuro che le patate lesse nei lievitati fanno sempre del loro meglio!
      Buona domenica anche a te <3

      Elimina
  3. Consu ma che fantastico risveglio con questo girasole lievitato e questa dolce dichiarazione, fortunato il maritino ad avere vicino un vulcano di energie e romanticismo come te! Ancora non ti facciamo gli auguri, visto che si dice che prima non si devono fare atteniamoci all'etichetta! Intanto ti mandiamo un abbraccione e assaggiamo un pezzino di pane per colazione, con la nutella starà bene??!! ^ ^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sarà occasione x gli auguri, non acceleriamo i tempi..meglio essere scaramantici :-P
      Sono proprio felice che vi sia piaciuto, anch'io mentre lo facevo me ne innamoravo poco a poco sempre di + ^_^
      Grazie ragazze e felice domenica <3
      ps: con la nutella sarebbe un vero sballo!!!

      Elimina
  4. Mi piace questo tuo romanticismo... sei una ragazza dolcissima Consu!!!
    Amo i girasoli e questo tuo pane è bellissimo!!!!
    Happy sunday darling!!!
    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola <3<3<3<3
      Buona domenica anche a te <3

      Elimina
  5. bellino lui! fa "quasi" dispiacere mangiarlo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...figuriamoci, io non sono riuscita nemmeno a farlo raffreddare del tutto..aveva un odore troppo invitante :-P
      Grazie cara e buona domenica <3

      Elimina
    2. infatti ho scritto "quasi"
      figuriamoci se si riescono a tenere le mandibole a riposo.
      sono la parte più allenata di tutto il corpo!!!

      Elimina
    3. c'ho du' masseteri grossi così...potrei andare alle olimpiadi :P

      Elimina
  6. pensavo avessi usato uno stampo!! è una tecnica molto interessante e geniale come te. Sei proprio in gamba! ed il pane è bellissimo come sempre, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Meri...è nato tutto x caso e ti assicuro che è stato amore a prima vista ^_^ (anche all'assaggio non ha deluso...)

      Elimina
  7. Una piccola meraviglia!!! Brava Consu e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia e buon domenica anche a te <3

      Elimina
  8. Grazie per aver aggiunto una disposizione per condividere il acacia blog, salutare Małgosia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi, è sempre un piacere partecipare a questa raccolta ^_^

      Elimina
  9. tutto bellissimo!!!!!
    bravissima, Consu!!
    buona domenica.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefy, mi fa piacere :-D
      Buona domenica anche a te <3

      Elimina
  10. wow Consy, credo che sarà la novità google il tuo pane!
    meraviglioso come l'arte incontra gli ingredienti in cucina.. ♥
    Ottima spiegazione anche della tecnica d'impasto ;)
    bravissima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie tesoro :-D Mi fanno molto piacere le tue parole :-D
      Buona domenica e a presto <3

      Elimina
  11. Bravissima Consu!! Noi il nostro terzo anniversario l'abbiamo festeggiato Mercoledì!! Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri in ritardo...anche noi siamo sposati dal 2011, che coincidenza ^_^
      Grazie Silvietta e buona domenica <3

      Elimina
  12. Di solito ti leggo senza mai commentare... ma questo post è speciale! Mi è piaciuto dall'inizio alla fine e dovevo dirtelo! Complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi faccia piacere, grazie <3

      Elimina
  13. Che tenera sei tesoro!! Romanticissima e tenerissima e il tuo pane è una meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono felice che questo post ti sia piaciuto..c'ho messo tutto il mio amore ^_^

      Elimina
  14. Che tenerezza!sei una grande romantica,energica, ottimista! E questo pane è meraviglioso mette allegria! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Cara Consuelo, noi a Luglio abbiamo invece festeggiato 4 anni di matrimonio:)
    grazie mille per questo bellissimo post, così romantico e pieno d'amore che denota la persona speciale che sei, l'ho letto davvero con piacere:))) ti faccio inoltre i miei migliori complimenti per questo meraviglioso pane, bellissimo,
    troppo invitante e di sicuro buonissimo, mi piace troppo:))
    un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri in ritardo x il tuo anniversario, x noi sarà il 3°anno come marito e moglie ma il decimo di convivenza ^_^ una vita, insomma...
      Grazie x aver gradito questo sdolcinato post :-D
      Buona serata <3

      Elimina
  16. bellissimo!! mi piace il tuo essere così romantica, è importante e a volte la routine porta a dimenticarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, mi fa piacere che hai saputo apprezzare questo mio essere "fuori dalle righe" :-D

      Elimina
  17. cara zia Consu , finalmente riesco a passare da te , il mio pc vuole stare ancora in ferie ,con la speranza che mi publica il commento ti faccio i complimenti per questo bellissimo pane che e' un vero peccato mangiarlo , bravissima e un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria e ben ritrovata :-D
      Mi spiace molto x il computer, spero che si risolva presto ^_^
      Buona serata <3

      Elimina
  18. Splendido nella forma e sono certa buonissimo... brava la mia romanticona :)
    Buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie Ely ma non ci prendere l'abitudine!

      Elimina
  19. Che bellissima poesia! Rispecchia in tutto e per tutto la bontà di questo meraviglioso girasole... Sei la regina del pane! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, 6 sempre troppo carina ^_^
      Sono felice che ti sia piaciuto il mio post ^_^

      Elimina
  20. Ma che bel post Consu! Tu sei un girasole, già solo per la tua energia che si rispecchia benissimo nella cucina :)
    Il tuo pane girasole è una meraviglia, ti mando un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale delle tue splendide parole, mi hanno messo il giusto buonumore x affrontare la giornata <3

      Elimina
  21. Non so cosa mi piaccia di più di questo post, le parole, i girasole, l'aspetto o il gusto di questo tuo pane... tutto meraviglioso Consu ;-)
    A presto, buona serata
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari, non sai quanto mi faccia piacere che tu abbia gradito <3<3<3<3

      Elimina
  22. beh ma romantica va bene no? :-))) il pane è una meraviglia, tu sei nei fior fiore degli anni ......quindi ...

    RispondiElimina
  23. Ma è bellissimo! Buon inizio settimana :-*
    un bacione, Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli e buon inizio settimana anche a te <3

      Elimina
  24. Ma che meraviglia Consu!!! Questo pane ha una forma bellissima e dev'essere di un buono pazzesco!!!!:) Complimenti cara!! Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, sono felice che tu abbia gradito ^_^ Il sapore ti assicuro che è fenomenale ^_^
      Buona settimana anche a te <3

      Elimina
  25. un pane quanto meno gioioso...solo a vederlo dici 'che fame!' dev'essere squisito

    RispondiElimina
  26. Ciao Consu! Questo pane è stupendo, la forma mette allegria!
    Buon inizio di settimana,
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa piacere ^_^
      Buona settimana anche a te <3

      Elimina
  27. L'amore non fa sentire la fatica, rende la routine di tutti i giorni qualcosa di speciale, nutre ed arricchisce anche se sembra sempre uguale... bellissima definizione dell'amore quello vero, da tutta una vita insieme!
    Sai che io sono sensibile a questo tema amica mia :) ora mando il tuo post al maritino che apprezzerà l'introduzione e sicuramente mi chiederà di provare a fargli questo pane profumato e dalla forma solare come te :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe, sono felice di averti emozionata e resa complice di queste bellissime sensazioni..rpova anche il pane, sono certa che ti verrà meraviglioso <3<3<3<3

      Elimina
  28. Va bene lo ammetto.... ho pianto leggendo il racconto!! Sei dolcissima ♥
    Però io non mi cimento a provare a dare quella bella forma al pane ... più che un girasole mi verrebbe fuori una ciabatta :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..troppo simpatica Ale ^_^ invece ti assicuro che è più semplice di quello che può sembrare e ti verrebbe perfetto :-D
      Grazie di cuore <3<3<3<3<3

      Elimina
  29. Cara Consu, tu hai il sole nel cuore, ...non solo sulla tavola!
    Baci! :-)

    RispondiElimina
  30. Questa pagnotta è una vera poesia di sapori e di intenti....vai fortissima Consu....io, se fossi in te, visto il tuo amore per la panificazione, frequenterei un corso e aprirei una bakery.....verrei da Pescara ad assaporare le tue pagnotte!Pensaci....<3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..grazie del consiglio e della fiducia nelle mie capacità..chissà...

      Elimina
  31. O_O stupendo questo pane complimentissimi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, mi fa molto piacere che ti abbia conquistata :-D

      Elimina
  32. Cara Consu, penso che non ci sono parole per descrivere la bellezza di questo pane! Il tuo amore per la panificazione è evidente...sei bravissima! Ma non hai mai pensato che questa è la tua strada? Puoi anche insegnare l' arte della panificazione...tu sei molto brava a spiegare, non è da tutti pensaci! Avresti delle grandi soddisfazioni, questo è solo il mio pensiero! Ti ci vedo già tutta indaffarata a spiegare i segreti della panificazione! Io sono una sognatrice, vorrei vedere sempre le persone felici di poter realizzare i propri sogni!
    Scusami, io purtroppo dico sempre quello che penso!
    Ti auguro una splendida serata!
    Un abbraccio Laura♥♡♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto 6 andata vicina al mio sogno nel cassetto..purtroppo sembra che x il momento non ci sia posto x una come me..ma cercherò di farmi spazio e chissà che non riesca a trovare proprio la strada giusta x me :-D
      Grazie Laura , apprezzo tantissimo la tua sincerità e ne faccio tesoro <3

      Elimina
  33. Che bello questo pane, sono stupefatta!!

    RispondiElimina
  34. noi ti si prende così come sei, romantica e bellissima, dal cuore tenero come un girasole! e del pane non importa che ti dica niente, parla da solo!
    un abbraccio grosso grosso
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra <3<3<3<3<3<3
      ps: tu mi capisci sempre al volo ^_^

      Elimina
  35. Consu, ma tu non sei su Facebook? volevo mettere la foto del tuo pane girasole su panissimo ma non ti trovo..... o mi sono rimbambita o che altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti 6 rimbambita :-P
      Forse sono l'unica persona al mondo a non avere FB e x il momento non ho intenzione di cambiare idea...

      Elimina