giovedì 31 maggio 2018

Reinterpretazione del sushi con Bofrost*

Sono stata molto fortunata in gravidanza perché ho potuto mangiare di tutto. Fatta eccezione per le nausee dei primi mesi che mi hanno fatto fare una selezione di cibi più o meno disgustosi per il mio palato, il resto della gestazione non ho avuto problemi a togliermi ogni "voglia", incluso il mio amato sushi! Ovviamente l'ho mangiato con parsimonia e solo nei ristoranti dove sapevo che il pesce viene trattato in sicurezza. Altre volte me lo sono preparato da sola magari utilizzando del salmone affumicato e sostituendo il riso glutinoso con quello integrale che in casa mia non manca mai!
Fatto sta che sistemando la dispensa mi sono accorta di avere ancora qualche foglia di alga nori in scadenza e ne ho voluto approfittare subito per mettere insieme un pranzetto orientaleggiante.


Ho avuto l'onore di conoscere l'azienda Bofrost*, leader nella distribuzione a domicilio di surgelati. Io che sfrutto moltissimo il freezer, apprezzo l'alta qualità di questi prodotti e so quanto la catena del freddo possa essere importante! 
Basta sfogliare il catalogo per rendersi conto anche della varietà di scelta che propone (dai piatti elaborati pronti da cuocere a quelli al naturale pronti per trasformarsi in una sfiziosa e sana ricetta), tutti prodotti derivanti dalle migliori materie prime, surgelate a -18°C nel minor tempo possibile in modo da preservarne i nutrienti e le vitamine. 
Oggi vi mostro come ho deciso di valorizzare gli ultimi acquisti Bofrost* e come, con pochi e semplici ingredienti, si possa portare in tavola qualcosa di sano, veloce e goloso! 


Ingredienti
(Dosi consigliate x1 piatto unico o x2 secondi piatti):

2 fogli di alga nori
1 piccolo avocado bio maturo
1 carota
1 cucchiaino di miso di riso bio
1 cucchiaino di succo di limone
Salsa di soia per servire

Cuocere il trancio e i carciofi ancora surgelati al vapore per circa 15 minuti.
Versare i carciofi nel mixer insieme al miso e al succo di limone. Frullare a crema. Aggiungere la polpa di avocado e schiacciare bene con una forchetta fino ad ottenere una pasta densa ed omogenea. Tenere al fresco.
Nel frattempo "sfilacciare" il salmone cotto. Pelare e spuntare la carota, quindi ridurla a listarelle.
Adagiare un foglio di alga su un pezzo di pellicola trasparente. Ricoprire con metà crema di carciofi e completare con il salmone e la carota. Arrotolare formando un salsicciotto e sigillare nella pellicola.


Procedere allo stesso modo anche con l'altro foglio di alga terminando gli ingredienti.
Trasferire i rotoloni in frigorifero per almeno 30 minuti.
Eliminare la pellicola e tagliare con un pesante coltello a sezioni di circa 1 cm e mezzo.
Adagiare nel piatto di portata e servire con la salsa di soia a parte.


Gustare subito pucciando i bocconcini di sushi nella salsa.


Il tutto da gustare rigorosamente in punta di bacchette!

32 commenti:

  1. La punta di bacchette mi preoccupa... non credo ci riuscirei! I posti migliori sono per me quelli dove imparo qualcosa di nuovo. Mi sono sempre chiesta che riso venisse usato per il sushi ma non avevo mai indagato. Adesso so! (io posso prendere uno in punta di dita?) Ricetta deliziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..certo ^_^ adoro mangiare con le mani e ti confesso che ho ceduto in tentazione per qualche pezzetto :-P

      Elimina
  2. sai che non ho mai mangiato sushi? non mi ispira... però la tua reinterpretazione non mi sembra male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio ha solo l'idea del sushi ma x il resto ha sapori molto più vicini alla nostra alimentazione quotidiana ^_* vedrai che non ti deluderà :-)

      Elimina
  3. Passerò la ricetta a mio figlio che apprezza mangiare sushi :)
    Ti dirò che, per questa volta, quasi quasi potrei anche fare un'eccezione ;)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela :-) fammi sapere se tuo figlio ha gradito :-)

      Elimina
  4. È troppo tempo che non mangio il sushi! Complimenti per la tua interpretazione, sembra golosa.

    RispondiElimina
  5. Questa interpretazione è davvero perfetta per accontentare chi , a casa mia, di pesce crudo non vuol sentir parlare. Splendida idea !!!!!! Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa ^_^ spero che apprezzeranno anche l'assenza di riso :-P

      Elimina
  6. Che ricetta super originale Consu :D!!! Per il resto, ci siamo quasi vero?? :) Che grandissima emozione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pancettine ^_^ eh si, ormai è questione di giorni, anzi di ore :-P

      Elimina
  7. Il sushi è la mia droga e ho la fortuna che mio marito è bravissimo a prepararlo. Questo mi sembra una valida alternativa al classico sushi.
    Nuovo post “Look da cerimonia in dolce attesa” ora su http://www.littlefairyfashion.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..che fortuna!!! Mio marito ai fornelli non ci si mette nemmeno :-P

      Elimina
  8. la tua fantasia mi lascia sempre di stucco e ti ammiro sempre di più!!! brava, ma brava davvero!!!!

    RispondiElimina
  9. Rimango sempre ammirata davanti alle tue creazioni, hai sempre delle idee originali e divertenti per preparare piatti leggeri e sani, e al contempo belli e invitanti. Sei davvero bravissima

    RispondiElimina
  10. Cara Consu che bontà... A quest’ora poi fanno venire ancora più fame.
    Ma allora, cosa fai ancora qui... A quando il lieto evento?
    Attendiamo con ansia, un abbraccio. Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...cara Lore, il mio bimbo sta troppo bene in pancia :-P speriamo si decida a venire al mondo, inizio ad essere impaziente!

      Elimina
  11. Recently a friend introduced me to sushi and now I love it!

    www.fashionradi.com

    RispondiElimina
  12. mi piace moltissimo questo tuo sushi reinterpretato e non vedo l'ora di assaggiarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, vedrai che questo mix di sapori ti conquisterà :-)

      Elimina
  13. Bofrost ti salva sempre in calcio d'angolo e tu hai reinterpretato il sushi in maniera superlativa!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..ben detto ^_* Grazie Paola e felice settimana <3

      Elimina
  14. che bella presentazione complimenti, io sul sushi passo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, questa reinterpretazione è adatta anche ai palati come il tuo, fidati ^_*

      Elimina
  15. I love this version of sushi great work Very inspiring xoxo Cris
    https://photosbycris.blogspot.com/2018/03/fashion-in-marina-mirage.html

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Consu io adoro il sushi, ho mangiato solo una volta una versione casalinga, tra l'altro perfetta, preparata da mio cugino, che aveva partecipato ad un corso in questo senso :). I miei bambini adorano poi il cibo esotico e ogni tanto ce li portiamo a mangiarlo...per loro solo piatti cotti però. La tua interpretazione sarà supergustosa e poi tra poco i prodotti surgelati ti faranno ancora più comodo ;). Un bacione, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa :-) infatti mi sto attrezzando in tal senso ^_*

      Elimina