mercoledì 16 maggio 2018

Fette biscottate semintegrali senza impasto con lievito madre

Con il pane non smetto mai di imparare e soprattutto non mi annoio mai a sperimentare nuovi impasti e accostamenti con farine diverse. Ovviamente non sempre tutto fila liscio ma dagli errori si può sempre migliorare!
Oggi vi propongo delle fette biscottate davvero molto particolari e adatte sia ad abbinamenti salati che dolci. 
Volevo finire una farina di semola integrale di grano duro che mi avevano regalato e che temevo si rovinasse con l'arrivo del caldo, quindi è stata proprio lei la protagonista. Il suo aroma intenso ha reso questo lievitato gustosissimo e profumato come non mai! 
Caratteristica di questa ricetta è che richiede pochissimo impegno, nessun impasto, niente planetaria, niente stress ma il risultato è garantito al 100%!

Cosa aspettate a provare??


Ingredienti x1 stampo da plumcake 35x15cm:

prefermento
65 g di lievito madre attivo*
100 g di farina di tipo 1**
100 g di acqua naturale a t.a.
impasto
320 g di semola integrale di grano duro**
180 g di farina di tipo 1**
300 g di acqua naturale a t.a.
25 g di olio di mais bio
10 g di sale integrale
1 cucchiaino di miele di melata della Garfagnana
superficie
semi di sesamo q.b.

*Rinfrescato e al raddoppio.
**Macinata a pietra.

Impastare con una forchetta gli ingredienti del prefermento fino ad ottenere una crema omogenea. Coprire con pellicola e far maturare per 1 notte ad una temperatura di 19-20°C (in estate saranno sufficienti 5-6 ore).
Versare le farine in una capiente ciotola, unire l'acqua, il miele ed il prefermento maturo. Mescolare con una forchetta e, prima che inizi ad incordarsi, aggiungere l'olio ed il sale. Lavorare ancora quel tanto che basta per ottenere un composto elastico e compatto.
Far riposare per almeno 30 minuti.
Spolverare il piano di lavoro di semola e rovesciarci l'impasto. Con la pressione dei polpastrelli formare un rettangolo e arrotolare su se stesso. Ponendo le chiusure sul fondo, adagiare nello stampo da plumcake precedentemente rivestito di carta da forno.
Sigillare con pellicola e far lievitare fino al raddoppio (nel forno spento con la luce accesa si impiegheranno circa 3 ore).
Preriscaldare il forno a 250°C in funzione statica. Nel frattempo spennellare con acqua la superficie del pane e spolverare con i semi di sesamo.
Cuocere nel ripiano più basso per circa 20 minuti, poi portare la temperatura del forno a 200°c e proseguire per altri 20 minuti. Togliere delicatamente il pane dallo stampo e rimettere sulla leccarda del forno per altri 20 minuti a 180°C.
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella, coprendolo con un panno per non farlo seccare.
Una volta freddo (meglio dopo una notte) tagliare a fette sottili 5-6 mm e adagiare su una teglia.
Cuocere a 150°C per 15 minuti, poi spegnere il forno e porre lo sportello a spiffero. Lasciar completamente raffreddare.


Una volta pronte si conservano a lungo come i biscotti in scatole di latta o vetro.


Temono l'umidità, quindi accertarsi che siano perfettamente biscottate o nel caso ripetere l'operazione. Se dovessero ammorbidirsi possono essere tostate prima di essere gustate.


Perfette per la prima colazione spalmate con la vostra confettura preferita.


Ad ogni modo non disdegnano abbinamenti salati. Personalmente le ho adorate con questa crema di fave e scaglie di pecorino giovane.


Questa ricetta va dritta dritta nella raccolta

50 commenti:

  1. Amo le fette biscottate integrali, qui non mancano mai a colazione, ma anche con la cremina di fave non devono essere affatto male . Il procedimento poi mi piace un sacco !!!! un abbraccio cara consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa :-) spero che le proverai ^_^

      Elimina
  2. Io le sgranocchierei anche così, senza nulla :)
    Sei mitica!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..infatti sono un ottimo spezzafame..finchè durano :-P

      Elimina
  3. Splendida preparazione, secondo me è buonissimo sia come pane fresco che biscottato. Davvero invitante.

    RispondiElimina
  4. Ma che brava che sei! Complimenti!

    RispondiElimina
  5. Persone come noi non smetteranno mai di sperimentare, di amare il nuovo, di cercare altre strade, di mettersi alla prova... è la scintilla della vita, quella curiosità che tiene vivo il cervello, il forno e, in questo caso, il primo e fondamentale pasto della giornata... :-) Non ho ancora mai fatto fette homemade, ma ho ancora un po' di composta di fragole e sambuco e tutto si lega!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..facciamo così, io porto le fette biscottate e tu tiri fuori la confettura, sai che bella colazione ci facciamo nel bistrot!?

      Elimina
  6. Ma che bello che ti è venuto e ora tra dolce e salato, via nel mangiarlo, troppo buono.

    RispondiElimina
  7. Interessanti!!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. Che belle che sono! Ho il lievito madre molto trascurato poiché non riesco ad usarlo, non ho mai avuto un pane decente: proverò a resuscitarlo e a farle, mi è sempre dispiaciuto comperarle quando si può farne in casa di più gustose.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Tati, sono sicura che riuscirai nell'impresa e per ogni dubbio sono qui ^_^

      Elimina
  9. Che bella ricetta, le proverò oggi stesso!
    Posso chiederti la misura del tuo stampo?
    Grazie!!!!
    Letizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-) 35x15 x9cm di altezza :-)
      Fammi sapere se ti sono piaciute :-)

      Elimina
  10. Sono spettacolari!!!! Le devo provare assolutamente! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, detto da te è un super complimento!

      Elimina
  11. Sono meravigliose! Anche io ultimamente sto sperimentando con pane e simili, ma l'ultimo tentativo con prefermento è fallito miseramente. Non ho ancora ben capito la ratio e devo dire che su Internet non ho trovato una gran chiarezza! Non mi resta che provare la tua ricetta è sperare che mi riesca altrettanto bene! Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che con queste dosi non avrai problemi! Aspetto il tuo parere post esperimento ^_*

      Elimina
  12. In effetti con quella crema di fave e pecorino sono irrinunciabili! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, anch'io le ho amate in versione salata ^_^

      Elimina
  13. Non ci credo, anche le fette ftte in casa... sei insuperabile!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina
  14. Ma quanto mi ispirano queste fette biscottate!! E' da un po' che non le faccio, devo rimediare. Se volessi usare lievito di birra secco secondo te quanto ne dovrei mettere? 1g?

    RispondiElimina
  15. ma quanto sei brava..ne mangerei tantissimi ora ..super *_*

    RispondiElimina
  16. mi hai messo voglia di impastare! devono essere una vera delizia queste fette biscottate!

    RispondiElimina
  17. Per la colazione queste sono perfette!
    Nuovo post “La moda sporty chic di TO BE TOO per bambina” ora su http://www.littlefairyfashion.com

    RispondiElimina
  18. ma se capito a Viareggio posso venire a colazione da te?
    inserite nelle ricette itineranti cara, buona giornata e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo, sarebbe un vero piacere e se capiti tra 15 giorni conoscerai anche il mio pargolo ^_^

      Elimina
  19. Buonissime e riuscitissime...
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  20. buone, sane e home made! la colazione perfetta insomma :) complimenti consu e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Tizi e felice we anche a te <3

      Elimina
  21. Io gradirei molto l'assaggio sia del dolce che del salato....ma sono sicura che anche da sole le tue fette biscottate lasciano il segno!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, sempre troppo carina <3

      Elimina
  22. Lo sai vero che ho gli occhi così😍? Fra l'altro è da un po' che ho voglia di fare delle fette visitate. Ti abbraccio 😚

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mile, non ti resta che mettere le mani in pasta ^_*

      Elimina
  23. Semintegrale mi piace di più dell'integrale un ottimo mix di farine e ingredienti

    RispondiElimina