venerdì 25 ottobre 2013

Fior di pane

Sono in fase di cambiamenti..niente di drastico per carità, il mio carattere non sopporterebbe il colpo! Cose semplici e a piccoli passi verso un nuovo equilibrio (si spera migliore).
Intanto ho iniziato da cose banali come cambiare estetista e parrucchiere, vedere volti nuovi (e non vedersi alleggerire il portafoglio ogni volta!) e sentire chiacchiere diverse non può fare che bene! Poi ho dovuto mettere via la mia cara bici che mi ha accompagnata km nella bella stagione per rispolverare il mio anziano attrezzo ginnico che ha iniziato ad allietare i miei pomeriggi invernali. Il cambio dell'armadio ancora non ce l'ho fatta (più psicologicamente che altro..) ma presto toccherà anche a lui ed ho già in mente una bella cernita.
Una cosa certa è che non cambierò il mio modo di panificare e se il pupetto non mi abbandona (e non mi gioca brutti scherzi come in questo caso) mi (vi) terrà compagnia ancora per molto tempo!  
Avevate nostalgia del mio pane?! Eccovi accontentati!


Ingredienti x 11-12 panini:

Biga
500 g di farina di tipo 1 macinata a pietra (o farina 0 o manitoba)
170 g di lievito madre rinfrescato da circa 3 ore (o 20 g di lievito di birra)
225 g di acqua
Impasto
60 g di acqua
150 g di farina di tipo 1 macinata a pietra (o Manitoba)
1 cucchiaino di zucchero di canna
2 cucchiaini di sale fino

Preparare la biga sciogliendo il lievito nell'acqua e impastandolo con la farina. Lavorarlo a lungo (almeno 30 minuti a mano o 15 nell'impastatrice). Si otterrà un composto piuttosto duro ma omogeneo e che non si attacca alle mani. Formare una palla e metterla a riposare a circa 20°C (il forno spento con la luce accesa è perfetto!) in una ciotola capiente coperta di pellicola da alimenti per circa 20 ore. 


Impastare il lievito ottenuto con la farina, lo zucchero e l'acqua. Quando inizia a compattarsi aggiungere anche il sale. Lavorare a lungo fino ad ottenere un composto morbido, omogeneo e non appiccicoso (se necessario aggiungere poca farina sul piano di lavoro).  Formare una palla, schiacciarla leggermente e ripiegare su se stessa. Farla lievitare coperta per 30 minuti. Fare quest'operazione almeno 2 volte. 



Dividere l'impasto in pezzi da 100 g l'uno e formare delle palline.



Infarinare un taglia mela e praticare delle profonde incisioni su ogni pallina.



Sistemarle distanziate su una teglia rivestita di carta da forno e far lievitare fino al raddoppio (io 4h30 nel forno chiuso).


Scaldare il forno a 250°C ponendo sul fondo una ciotola piena d'acqua. Infornare i panini nel ripiano intermedio per 10 minuti. Poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire la cottura per altri 20 minuti (o fino a doratura).



Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella. 



Adesso ve lo posso confessare..la mia intenzione era quella di fare le rosette soffiate ma qualcosa è andato storto! Questi panini erano così buoni che non ho potuto resistere a condividerli ugualmente! 

42 commenti:

  1. Sono bellissimi e suppongo anche buonissimi :)

    RispondiElimina
  2. I (piccoli) cambiamenti fanno sempre bene :-) I tuoi fiorellini sono bellissimi, perfetti come centro tavola e sicuramente ottimi da gustare :)
    Un bacione zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace l'idea del centro tavola, lo terrò in considerazione ^_^ Grazie tesoro felice we <3

      Elimina
  3. I tuoi panini sono perfetti e sicuramente di ottimo sapore, ma devono lievitare venti ore quindi sicuramente impasti la sera.....mi piacerebbe farli!!!
    Un bacione :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, ho impastato il giorno prima..l'attesa vale la pena, te lo assicuro ^_^
      Grazie cara <3

      Elimina
  4. Fai bene Consu, bisogna cambiare le cose quando se ne sente il bisogno!!
    Bellissimi i tuoi panini! Ma sei sempre più brava!!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Ciao Consu, la prossima volta sono sicura che ce la farai a fare le rosette soffiate...sei brava!!! Belli e buonissimi comunque questi panini...continua così!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie x la fiducia…di certo non mi scoraggio e la mia testardaggine non mi farà mollare :-P
      Buon we Ely <3

      Elimina
  6. Che splendidi fiorellini Consu!!!!! Sei bravissima!!!!:) sono sicura che la prossima volta le rosetta soffiate ti verranno a meraviglia!!! Un bacione cara! Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, spero che le tue parole siano di buon auspicio!
      Buon we anche a te <3

      Elimina
  7. sono bellissimi Consuelo, sei bravissima, fai delle ricette buonissime e originali!bacioni simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, sono felice che ti siano piaciuti ^_^

      Elimina
  8. Le tue rosette sono perfette e sicuramente ottime, continuando a sperimentare impasti verranno sempre più buone.
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  9. Premesso che questi fiorellini sono bellissimi e sicuramente buonissimi, credo che il trucco per ottenere le rosette sia farle lievitare a testa in giù (cioè con l'incisione appoggiata sul piano) poi rigirarle ed infornarle. Però la mia è solo teoria perché sinceramente non ho ancora provato a farle, mi manca il coraggio!!! :-) Un bacione grande e buon we. Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ci avevo pensato anch'io? La prox volta seguirò il tuo consiglio ^_^
      Grazie Alice e buon we anche a te <3

      Elimina
    2. Figurati, volevo provare a farle anch'io e avevo letto la ricetta su vivalafocaccia, se non erro. Spero di esserti stata utile! Baci

      Elimina
    3. Certo Alice, ogni suggerimento è sempre ben accetto ^_^
      Buona domenica <3

      Elimina
  10. Che belli questi panini ! Sicuramente buonissimi!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Davvero ben riusciti questi paninozzetti...molto carina anche la forma!
    Buon fine settimana stella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro e buon fine settimana anche a te <3

      Elimina
  12. Ogni tanto qualche cambiamento, grande o piccolo che sia, può servire a darci una sferzata di energia!!!! Approvo!!!! Questi panini sono carinissimi.....ti rubo l'idea, avevo giusto pensato di panificare nel week end!!!!! Ti abbraccio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere Moni, poi fammi sapere ^_^
      Grazie e buon we di impasti :-D

      Elimina
  13. Sei un'artista..... deliziosi!!!!!
    Hai fatto bene a cambiare tesoro, bisogna farlo di tanto in tanto!!!!
    Buon WE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, penso che mi farà bene :-D
      Felice we anche a te <3

      Elimina
  14. I cambiamenti fanno sempre bene, e a volte serve solo un po' di coraggio..ci sono momenti in cui, più di altri, se ne sente forte il bisogno..e fai bene ad assecondarti in questa nuova ricerca :) Il cambio dell'armadio può aspettare...
    Bellissimi questi fiori..chissà peché ma immagino di addentarne uno farcito con la mortadella tagliata "fina fina" ;)
    Ti abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, sono d'accordo con te..vediamo se questi cambiamenti mi gioveranno ^_^
      Penso che l'abbinamento con la mortadella sia la "morte sua"..buona idea :-D

      Elimina
  15. Ciao Consu, che bello vedere che la tua passione per la panificazione procede e produce buoni frutti (o fiori).
    Non saranno rosette soffiate ma penso che siano molto meglio, più rustici e saporiti.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, mi ha reso felice il tuo gradimento ^_^

      Elimina
  16. Brava Consu sia per la ricetta sia per la pazienza che comporta la panificazione :)
    Approvo i cambiamenti fanno sempre bene e ravvivano la quotidianità!
    baci
    buone week-end ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, spero proprio che la mia routine ne giova ^_^
      Buon we anche a te <3

      Elimina
  17. Ciao Consuelo, il piacere di conoscerti è tutto mio!!! :))
    Vedo che anche tu sei innamorata del pane e mi fa molto piacere :)))

    Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  18. Bellissimi i tuoi panini e immagino super buoni!!! Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, mi fa davvero piacere ^_^
      Buon we anche a te <3

      Elimina
  19. Brava, fai bene a cercare qualche novità: parrucchiera, estetista o abbigliamento è meglio che cambino ogni tanto! Per il cambio stagione dell'armadio anch'io aspetto ancora un po'. Sapessi quanto ti ho pensata quando ho dovuto fare gli English muffin... Io non ho ancora capito se la pasta va lavorata a lungo oppure brevemente: chi dice una cosa e chi il contrario! Di sicuro fare il panettiere non fa per me! Salutoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...io il lievito di birra l'ho sempre strapazzato e non mi ha mai dato problemi mentre la pasta madre è talmente delicata che "si offende" se la lavori troppo!!!
      Grazie Andrea e buon fine settimana!

      Elimina
  20. Bè, anche se la tua intenzione era un'altra, mi sembra comunque che il risultato sia comunque stupendo.
    Brava Zia Consu.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moni x l'incoraggiamento ^_^
      Buona domenica anche a te <3

      Elimina