giovedì 8 novembre 2018

Pasta al pesto di cavolo nero, mandorle e Gran Mugello

Il vero freddo (o come si dice da noi "la ghiacciata") perfetto per far maturare a dovere i cavoli, non è ancora arrivato ma iniziano ad essere raccolti i primi timidi frutti. Appena la mia contadina ha messo in vendita il cavolo nero con le sue (anomale) tenerissime foglie, non ho saputo resistere! L'idea era di farne una classica zuppa frantoia ma poi le temperature ancora tiepide mi hanno ispirata a fare altro.
Questo pesto racchiude parte della mia Toscana anche grazie al formaggio che ho utilizzato, una vera eccellenza del Mugello ed un piacevole souvenir della mia giornata a Scarperia.


Ingredienti x4 dosi:

1/2 mazzo di cavolo nero
1 mazzetto di basilico fresco
20 mandorle pelate
4 cucchiai di Gran Mugello grattugiato
2 cucchiai di olio e.v.o.
Spaghetti integrali per servire (circa 80g a porzione)

Eliminare la costa centrale del cavolo nero e lavare accuratamente le foglie ricavate sotto l'acqua corrente fredda. Tamponare e trasferire nel mixer insieme alle foglie di basilico (foto.1). Frullare ad impulsi, quindi aggiungere le mandorle ed il formaggio (foto.2-3). Frullare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo ma ancora granuloso (foto.4).



Aggiungere l'olio e mescolare con una spatola. Trasferire in un vasetto di vetro pulito e far riposare almeno 30 minuti in frigorifero.



Scolare la pasta al dente in abbondante acqua salata, tenendone da parte un po' per la mantecatura. Mescolare gli spaghetti caldi al pesto e mantecare all'occorrenza con  l'acqua di cottura tenuta da parte.
Servire subito ben calda.


Il pesto si conserva in frigorifero fino a 4 giorni. Può essere congelato e consumato entro 3 mesi. 


Ottimo abbinato alla pasta integrale, perfetto con quella prodotta da farina di farro.
Per amplificare il sapore, consiglio di aggiungere alla mantecatura ancora un po' di formaggio grattugiato.



Ecco le altre proposte a base di frutta secca:

colazione Tozzetti mandorle e caffè di Carla
pranzo Pasta al pesto di cavolo nero, mandorle e Gran Mugello (qui da me)

42 commenti:

  1. Un primo piatto sano e goloso!!
    MI piace moltissimo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Dev'essere la fine del mondo il pesto di cavolo nero e quel formaggio poi , mi piacerebbe davvero assaggiarlo, vista la mia passione sfrenata per i formaggi ... deliziosa ricetta Consu. Mille baci

    RispondiElimina
  3. E' tutta la mattina che ho una fame pazzesca e vedere questo pesto meraviglioso di certo non aiuta!!!! :-D
    Il cavolo nero, fortunatamente, si vede anche qui dalle mie parti da due annetti.
    Ci si fanno delle zuppe meravigliose, in effetti. Bellissimo usarlo per un pesto!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo in questa veste e vedrai che non ti deluderà :-)

      Elimina
  4. Buonissimi Consu, mi hai fatto venire una fame pazzesca e mi devo accontentare dello yogurt :( bacioni

    RispondiElimina
  5. Deve essere buonissima, uso poco il cavolo nero, ma non perché non mi piaccia e il pesto è una delle cose che volevo provare, seguirò la tua ricetta. Ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, mi fa molto piacere :-) aspetto il tuo parere post assaggio!

      Elimina
  6. Questo autunno anomalo non ha ancora portato il freddo e il gelo per rendere croccanti i cavoli, però questo pesto è molto interessante e quel piatto di spaghetti mette appetito ;)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela..ci sarà tempo x il freddo..

      Elimina
  7. Un autunno caldo anche da noi questo. Spiazzante. Si vedono già gingilli natalizi (x me li tirano fuori ormai sempre troppo presto... ) e tu sei lì col giacchino leggero. Mah. Comunque ... hai ragione. Le verze più buone e tenere si raccolgono dopo la gelata. Ma sono certa che il tuo pesto sia fantastico! Bella anche la presentazione, molto golosa! 🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona. Questo caldo ha spiazzato tutti ma sinceramente non lo disdegno :-P

      Elimina
  8. Questo pesto mi manca e mi piace un sacco, i tuoi spaghetti fanno gola :-)

    RispondiElimina
  9. Da provare assolutamente!! Chissà che profumo!!

    RispondiElimina
  10. qua già è difficile da trovare con la temperatura giusta, quest'anno non si è ancora proprio visto. Sono ancora qui che me lo sogno per tante belle zuppe

    RispondiElimina
  11. Mmmmm questo pesto mi piace molto!!!!

    RispondiElimina
  12. che buono, il pesto di cavolo nero mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  13. Che gola questo spaghetto avvolto sulla forchetta, amo i cavolo nero e questo pesto mi ha conquistata! Brava Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, sono felice di essere riuscita ad incontrare i tuoi gusti!

      Elimina
  14. questa è da provare subito subito, conosco il cavolo nero solo da qualche anno ed è favoloso... soprattutto nelle minestre, ma anche qui mi sa che non si sbaglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele. Nelle zuppe e minestre è il top ma anche in questa versione non lascia indifferenti ^_*

      Elimina
  15. Mi sa che per le gelate dovremo aspettare ancora ..... ma se riesco a trovare il cavolo nero, questo sfizioso pesto lo voglio provare, le tue belle foto sono troppo invitanti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Consuelo da quanto tempo non passo e anche il mio blog si è un po’ arenato...chissà come sarà cresciuto il tuo ometto :). Ho comprato pochi giorni fa il cavolo nero e ti ho pensata :)...volevo fare proprio la zuppa ma effettivamente non c’è abbastanza fresco e quindi è finito semplicemente in padella come contorno. Un bacione Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa, che bello averti di nuovo mia ospite! La prossima volta prova il cavolo fatto così, è davvero golosissimo ^_^

      Elimina
  17. stupendoooo!!! ma lo sai che il cavolo nero lo coltivo sul mio terrazzo perchè non lo trovo con facilita??? lo faccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Mimma :-) chissà che buono il tuo cavolo e che soddisfazione!

      Elimina
  18. La pasta e il riso con il cavolo nero sono favolosi, bravissima !

    RispondiElimina
  19. Per una irriducibile pasta obsessed come me, questo piatto è pura estasi, Consu.
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  20. Io ADORO letteralmente il cavolo nero (cime di rape, cavolo riccio) Appena lo vedo comparire sui banchi salto di gioia. E questo pesto è 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mile :-) anch'io adoro il cavolo nero e tutta la sua famiglia peccato che con l'allattamento debba mangiarne poco :-( infatti questo pesto l'ho studiato proprio per non privarmene ^_*

      Elimina