domenica 23 settembre 2018

Pesto di basilico con eccellenze toscane

Quando Francesca mi ha chiesto di preparare il pesto con il suo profumatissimo basilico, non ho esitato a dirle un entusiasmante SI! Ormai sono una cliente abituale e fidelizzata della sua vendita diretta L'orto di Francesca dove acquisto le verdure a km0 e rigorosamente biologiche, quindi la sua richiesta mi ha reso molto orgogliosa.
Premetto che oggi non vi proporrò la ricetta del pesto classico genovese ma una mia personale interpretazione con alcune eccellenze del mio territorio. Come ben sapete alla base di ogni buona conserva/salsa/sugo/confettura/ecc. c'è la scelta oculata degli ingredienti che devono essere al top della loro maturazione e di origine sicura, preferibilmente biologici ed italiani. Ad esempio non si può pretendere di fare una pomarola a dicembre o una confettura di fichi a gennaio! Ogni stagione ha la sua frutta e verdura, gustosa e succosa pronta da essere chiusa in un vasetto. 
Ecco che quest'inverno io e la mia famiglia potremo gustarci un buon piatto di pasta al pesto con il basilico maturato al sole e con tutto il buono dell'olio e del caprino stagionato toscano. 



Ingredienti x circa 10-12 porzioni:

500 g di basilico toscano bio*
140 g di formaggio caprino stagionato dell'Alto Mugello
120 g di semi di girasole decorticati bio
2 pizzicotti di sale grosso
1 bicchiere circa di olio e.v.o. toscano**

*Coltivazione bio e a km0 L'orto di Francesca. Il peso è inteso al netto degli scarti.
**Coltivazione bio e a km0 Fattoria di Camporomano

Ricavare le foglioline dal basilico. Lavare e strizzare bene con la centrifuga per insalate. Versarne metà nel bicchiere del frullatore insieme a 4-5 cucchiai di olio. Frullare finemente con il frullatore ad immersione. Versare il resto del basilico nel mixer insieme ai semi di girasole, il formaggio a pezzi e il sale grosso. Frullare ad intermittenza, si dovrà ottenere un composto pastoso e piuttosto irregolare. Unire insieme i due composto amalgamandoli con l'olio. Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale. Trasferire in vasetti e coprire con olio.


Suggerimenti di conservazione:
-appena fatto va fatto riposare in frigorifero almeno 3-4 ore per far stabilizzare i sapori. Poi va consumato entro 3-4 giorni.
-io lo verso in bicchieri di carta e li trasferisco in freezer per l'inverno. In questo modo si conservano fino a 5 mesi. Calcolo circa 3-4 porzioni per bicchiere.



Il suggerimento di presentazione, invece, è un bel piatto di fusilli integrali..che ne pensate?!

28 commenti:

  1. Che penso? Che vorrei mi si materializzasse qua davanti ^_^
    Questo pesto mi piace tantissimo: il caprino e i semi di girasole, mi stai tentando! Peccato che quest'anno il mio basilico ha lavorato poco, ma se trovo del buon basilico al mercato (ovviamente a Km 0) lo provo :)
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, sei sempre troppo carina e ti garantisco che questo mix di sapori è davvero speciale!

      Elimina
  2. Buonissimo il pesto, e il tuo è realizzato con ingredienti di altissima qualità. Nel mio orticello ho ancora molto basilico e voglio fare il pesto con questa tua ricetta . Un abbraccio, buona settimana , Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, ne sono onorata e aspetto il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  3. Lo preparo sempre anch'io in casa perché le mie bimbe vanno pazze per il pesto!
    Nuovo post “La mia NON Milano Fashion Week 18” ora su http://www.littlefairyfashion.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..da quest'anno anche mio marito avrà di che gioire ^_*

      Elimina
  4. Il pesto è sempre una buona idea! Molto interessante il tuo con questi ingredienti a km 0, immagino il profumo di quel piatto di fusilli! Ciao e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e buona settimana anche a te <3

      Elimina
  5. Il pesto lo adoro!!!!!! Con l'aggiunta di questo formaggio è una vera prelibatezza!!!!!!! Mi è venuta fame solo a guardare queste immagini

    https://nettaredimiele.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Pasta and Pesto a combination from heaven This pesto looks super special xoxo Cris
    http://photosbycris.blogspot.com/2018/09/discovering-albert-park.html

    RispondiElimina
  7. questa pasta fa venire l'acquolina in bocca!!

    RispondiElimina
  8. E' vero, la qualità delle materie prime è il punto di partenza per la preparazione di un buon piatto, conserva o qualsiasi altra cosa. Io adoro il pesto e in veranda ho tantissimo basilico. Quest'anno le mie piantine si sono sbizzarrite :) Un bel pesto ci starebbe proprio bene ;) Ti abbraccio Consu cara e ti auguro una buona settimana :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e vedrai che le scorte in freezer di pesto ti saranno molto utili per riassaporare tutto il buono dell'estate anche in pieno inverno ^_*

      Elimina
  9. Questa tua rivisitazione del pesto è molto golosa, dovrò mettermi all'opera. Baci, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e vedrai che non te ne pentirai e farai la felicità di tutta la famiglia ^_*

      Elimina
  10. Tutto il bene possibile! Adoro il pesto e questa tua interpretazione con prodotti della tua terra mi piace ancora di più. Fantastica l idea di metterci semi di girasole. Mi sa che lo proverò!!
    Bacioni grandi, a te e al tuo cucciolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :-) in effetti è stata un po' una scelta azzardata dettata dal voler fare economia (i pinoli costano a peso d'oro O_o)..fortunatamente è stata anche azzeccata ^_*

      Elimina
  11. Mi piace l'idea del caprino al posto del parmigiano. A me piace assai l caprino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele, i nostri gusti sono sempre in perfetta armonia ^_*

      Elimina
  12. Un ottimo pesto realizzati con prodotti di grande qualità!

    RispondiElimina