venerdì 26 maggio 2017

Torta salata alle erbette di campo e feta

Secondo appuntamento con la nuova rubrica al km 0 che, in questa calda settimana, vi porta dalla mattina alla sera a raccogliere erbe spontanee o "depredare" alberi da frutti magari proprio dal proprio giardino!
Io vi terrò compagnia per la merenda ed ho pensato a qualcosa di salato, da poter preparare in anticipo e facile da portare via con sé..cosa poteva esserci di meglio di una torta salata?! Come sempre il mio occhio per la salute mi ha impedito di utilizzare delle sfoglie già pronte ed ho optato per una pasta matta davvero speciale fatta con una farina di semi misti tutti coltivati in Toscana e macinati a pietra! Il ripieno era già buono da solo, quindi l'incontro non poteva che essere magico!


Ingredienti x1 stampo quadrato da +1 crostatina da ø8cm:

pasta matta
300 g di farina mista di semi coltivati e  lavorati in Toscana*
140-150 g di acqua naturale a t.a.
20 g di olio e.v.o.
1 pizzico di sale integrale
ripieno
400 g di erbette miste già lessate e raffreddate**
200 g di feta greca light

*Composta da: 60% farina integrale di grano tenero, 15% farina di ceci, 10% farina di miglio, 5% farina di panello di girasole, 5% farina di avena, 5% farina di grano saraceno.
**Proporzione mista di bietola, cicoria, rape, spinaci da agricoltura biologica Toscana.

Impastare gli ingredienti della pasta matta fino ad ottenere un composto liscio e che non appiccica alle mani (dosare l'acqua poca per volta per valutare la giusta quantità). Avvolgere il panetto in un foglio di pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 20 minuti.
Nel frattempo strizzare bene le erbette e sminuzzarle in una ciotola. Aggiungere la feta sbriciolata con le mani e mescolare con cura il ripieno.
Stendere l'impasto aiutandosi con un mattarello e un po' di farina in una sfoglia sottile 3-4 mm. Rivestire la tortiera e tagliare gli eccessi. Riempire con la farcia e coprire con la pasta avanzata rimpastata e stesa sottile. Sigillare bene i bordi e rifilarli. Bucherellare la superficie con u lembi di una forchetta. 
Cuocere in forno statico preriscaldato a 200°C per 40 minuti.
Con la pasta ed il ripieno avanzato, ho fatto una piccola crostatina e l'ho messa in forno dopo 20 minuti e cotta insieme alla torta grande.
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.


Una volta fredda, tagliare a cubotti e servire.


Si conserva in frigorifero fino a 5 giorni e con il passare del tempo diventa sempre più buona! Consiglio di lasciarla a temperatura prima di servire, ma è buona anche fredda!


A piacere può essere congelata.


Non perdetevi tutte la nostra giornata dedicata al tema "andare per campi"
pranzo Risotto in rosa con asparagi selvatici di Carla
merenda Torta salata alle erbette di campo e feta

48 commenti:

  1. Se è vero (ed è vero) che si mangia prima con gli occhi, tesorino caro.. quella crostatine l ho già spazzolata io 😋

    RispondiElimina
  2. Cara Consuelo ti faccio i miei migliori complimenti per questa torta salata davvero troppo invitante e sfiziosa!:).
    Quella pasta matta che hai realizzato e' sicuramente speciale grazie al mix di farine che le conferisce gusto e una nota ulteriore che si abbina meravigliosamente con il gustosissimo ripieno!:)).
    Grazie mille per la condivisione!:)).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Rosy della visita e delle tue parole <3

      Elimina
  3. la faccio spesso anche io, è un modo per sentirmi un po' in vacanza in Grecia !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara...io tra poco ci sarò davvero :-P

      Elimina
  4. Ciao Consuelo che bello avere la possibilità di trovare delle farine così speciali. Io non amo la feta...ci ho provato più di una volta ma magari nella versione cotta chissà :). Le erbette sono fantastiche in tutti i modi. Bella presentazione, sembra quasi un erbazzone ;). Buona giornata baci luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi sostituire la feta anche con un primo sale o ricotta :-) vedrai che sarà ugualmente golosa ^_^
      Grazie della visita e a presto <3

      Elimina
  5. Adoro le torte salate e le erbette di campo, mi intriga molto la farina che hai usato se dovessi venire nelle tue zone devo cercarla! un abbraccio Consu buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena..se vieni dalle mie parti cerca anche me :-P

      Elimina
  6. bellissima e buonissima,faccio faccio,a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola :-) aspetto il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  7. Ma come faccio a dire di no ad una torta salata con erbette e feta?! Poi è bellissima!

    RispondiElimina
  8. Bella e buona la tua torta salata e la tua pasta matta mi ha conquistato...
    Bisogna che vinca la pigrizia e molli le paste pronte!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, vedrai che ne guadagnerai di gusto e salute ^_*

      Elimina
  9. La pasta matta è di casa sulla mia tavola per quella mia smodata passione per le torte salate. Devo dire che con la feta mi manca, per cui provvederò presto ;)
    Un bacio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, vedrai che non ti deluderà :-)

      Elimina
  10. Sempre "nuovi" i tuoi ingredienti, mai scontati e il risultato finale è sempre al top!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
  11. Meravigliosa, sana, nutriente ed originale come sai essere tu...bravissima davvero! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. che spettacolo O_O bravissima!! ciaooo

    RispondiElimina
  13. Cara Consuelo, questa torta salata è deliziosa, sana e gustosa. Estremamente adatta a questa stagione. Spero di provare la tua ricetta al più presto! Un grandioso saluto e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e buon inizio settimana a te <3

      Elimina
  14. Be,lla rustica e tanto invitante, che bontà!!!!

    RispondiElimina
  15. adoro le torte salate, e questa così rusticotta mi piace ancor di più!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, sono felice di essere riuscita a conquistarti ^_^

      Elimina
  16. Mi piacciono tanto le torte salate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..allora sei capitata nel post giusto ^_*

      Elimina
  17. Solo la miscela di farine è un capolavoro! Devo imparare a prenderne di diverse quando vado al bio e poi provo a replicare la ricetta. Adoro le erbette di campo, anche raccoglierle :)))
    E che foto, brava!

    RispondiElimina
  18. ...che meraviglia tesoro, mi piace un sacco la tua pasta matta, la voglio provare (adoro sperimentare tante versioni!)e poi la farcitura e l'idea di farla a quadrotti, mmmm...intrigante!
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, mi fa davvero piacere leggere le tue parole di approvazione ^_^
      Buon inizio settimana a te e a presto <3

      Elimina
  19. bellissimo il colore della tua pasta matta e chissà che profumo, queste farine integrali con semi sono sempre molto saporite e profumate... ottima proposta! un bacione!

    RispondiElimina
  20. Mamma mia chissà che buona. Non sapevo esistesse la feta light!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh...appena l'ho trovata anch'io me ne sono stupita ed innamorata :-P

      Elimina
  21. Quanto mi piacciono le torte salate con la pasta matta, un velo croccante che non appesantisce ma esalta il ripieno... in questo caso poi, con le erbette buone e la feta, è giusto che possa fare da protagonista :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe, sono proprio felice che ti sia piaciuta :-)

      Elimina
  22. Ciao Consu, eccomi finalmente. Ottima proposta, poi sai che con le torte salate ho un feeling speciale! Bacione

    RispondiElimina
  23. Una vera bontà: semplice, rustica e genuina.

    RispondiElimina
  24. Che spettacolo!!!sei una sicurezza:quando cerco qualcosa da mangiare di buono e di genuino qui trovo sempre ottime idee!!!
    Continua così!avanti tutta!!:)

    RispondiElimina