martedì 21 aprile 2015

Pane bianco a lievitazione naturale con lecitina di soia

Ce l'ho fatta!
Io e il forno nuovo abbiamo fatto amicizia!
Ok, plachiamo l'entusiasmo...
Ancora non è esattamente un'amicizia con la "a" maiuscola e con la pizza mi sta facendo ancora tribbolare ma quando ho sfornato questo pane avrei voluto abbracciarlo!
Ok, sono pazza da legare..
...prima parlo con il mio lievito madre, lo chiamo per nome e non mi dimentico mai di coccolarlo (spesso a discapito del marito!), poi stringo un legame di affetto con un elettrodomestico..il prossimo passo sarà relegarmi in una casa di igiene mentale!!!
Ma non potete capire la soddisfazione...finalmente ho sfornato il primo pane degno di questo nome!!! 
Dopo i fallimenti iniziali, mi sono messa a studiare ma, senza un po' di pratica, la teoria prende il tempo che trova, quindi ho preso coraggio ed ho impastato. Dosi abbastanza collaudate (almeno su quello non me la sono sentita di azzardare), farine che avevo in dispensa e di cui ne conosco difetti e virtù, un po' d'amore (quello non deve mai mancare) e la lecitina di soia che ho ritrovato mentre sistemavo la dispensa e che per un po' ho trascurato. 
Voilà, il risultato è sotto i vostri occhi e nei nostri pancini (infatti l'unico "effetto collaterale" è che è talmente buono che finisce alla velocità della luce, ahimè!)


...per chi non lo sapesse...
Ormai la lecitina di soia è un ingrediente sdoganato nella mia cucina e, dopo averlo provato nei lievitati integrali, nei dolci e nei gelati, non posso più farne a meno!
Come già spiegato quil'impiego di questo prodotto in pani o simili ne migliora la texture, la fragranza e la conservabilità. 
Stavolta l'ho aggiunta nell'impasto di un pane semplice, comune, versatile, di quelli che non manca mai sulla tavola di ogni famiglia. Insieme alle farine macinate a pietra e di qualità, ha saputo dare il meglio di sé (...merito anche della cottura nel forno nuovo...sarà dura frenarlo quest'entusiasmo..siate clementi!).


Ingredienti x1 pane da circa 900g:

400 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
100 g di semola rimacinata di grano duro
110 g di lievito madre attivo*
400 g di acqua 
2 cucchiaini di olio e.v.o.
1 cucchiaino di sale fino marino
7 g di lecitina di soia in granuli

*Rinfrescata e al raddoppio.

In una capiente ciotola mettere la lecitina, il lievito madre e versare l'acqua (foto 1.). Far riposare per 30 minuti.
Sbattere con l'aiuto di una forchetta fino a sciogliere bene tutto (foto 2.). Versare le farine e il sale (foto 3.) e lavorare con la forchetta quel tanto che basta per far assorbire tutto il liquido alle farine (foto 4.). Infine aggiungere l'olio (foto 5.) ed incorporarlo velocemente (foto 6). 
Far riposare per 30 minuti.
Spolverare il piano di semola, rovesciarci l'impasto e fare una serie di pieghe a libro. Formare una palla e adagiarla nella ciotola preventivamente unta d'olio (foto 7.). Coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo per 24 ore (foto 8.).
Rovesciare l'impasto lievitato sul piano di lavoro spolverato di semola e fare una serie di pieghe di tipo 1, dare la forma alla pagnotta e adagiarla su una teglia rivestita di carta da forno.
Spolverare la superficie di semola e incidere con un coltello affilato (foto 9.).


Cuocere in forno preriscaldato a 250°C per 15 minuti (dopo i primi 10 minuti, nebulizzare di acqua l'interno del forno, questo creerà il vapore che aiuterà sia la cottura che la lievitazione)). Poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire la cottura per altri 30 minuti. Infine cuocere altri 15 minuti abbassando la temperatura a 180°C.
Sfornare e far raffreddare su una gratella.

Una volta freddo è pronto per essere tagliato a fette.


Le fette si possono congelare in sacchetti da alimenti e conservare fino a 3 mesi. Al momento del bisogno basterà passarle nel forno caldo.


Il pane intero può essere conservato in un sacchetto di carta a temperatura ambiente, lontano dall'umidità, per una settimana senza perdere di fragranza.  

La crosta friabile e croccante, ancora intrisa di semola, l'interno soffice da sciogliersi in bocca, ricorda i pani di una volta cotti nel forno a legna. 
Un viaggio sensoriale senza fine.

Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Aprile

69 commenti:

  1. e' fantastico, lo sapevo che avresti preso la mano anche con il nuovo forno, ci vuole tempo come con tutto!!!!com'e' andata stamattina?????Spero bene, ti ho pensato tanto!!!!Sai la mia novita'????Sono passata a tempo indeterminato!!!!!Un bacione e non perdere mai la speranza, io ne sono l'esempio!!!!!La tua Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, il tuo pensiero mi è stato di supporto..ancora non so l'esito ma ho fatto del mio meglio ^_^
      Avevo letto in un commento di questa bella novità che riguarda il tuo lavoro ed ho gioito con te, te lo meriti :-)
      Un abbraccio e ancora grazie del tuo affetto <3<3

      Elimina
  2. Questi so0no i pani che mi piacciono di più e il tuo è perfettissimo, complimenti davvero Consu. Quanto alla lecitina di soia mi incuriosisce tantissimo ( ho letto anche l'altro post ), ma non ho ben capito come ci si regola con le proporzioni, mi sa che devo studiare un po' anch'io.
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti convinta a provare :-)
      Tienimi aggiornata sui risultati ^_^

      Elimina
  3. Quanto mi piace questo pane, fragrante.... e sa tanto di casa!!!!

    RispondiElimina
  4. Bello, ha un colore splendido!! Si vede che siete sulla via della pace!!! Brava Consu, al prossimo pane provo anche io la lecitina di soia, l' ho presa ma ancora non l' ho provata, me ne scordo sempre!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che non ti deluderà :-)
      Grazie Silvietta, non vedo l'ora di gustare anche il tuo pane ^_*

      Elimina
  5. croccantello e morbidoso é esattamente il pane a cui é difficile resistere, ma non sai quanto mi fai contenta riguardo alla lecitina di soia, comprata per non so quale motivo staziona nella dispensa intonsa, grazie delle dritte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sono felice di essere stata d'ispirazione ^_^

      Elimina
  6. Ogni volta che guardo, anzi ammiro, le tue pagnotte, ho l'acquolina in bocca.....e anche questa volta non sono da meno. Forza Consu che ne sfornerai delle belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..troppo carina Vale :-) Grazie <3

      Elimina
  7. Consuelo, ma che spettacolo! Questo pane con la lecitina devo assolutamente provarlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere :-) Grazie Tery e tienimi aggiornata ^_*

      Elimina
  8. Mamma mia ma che pane avete sfornato tu ed il tuo meraviglioso forno (un po' di complimenti anche a lui...così continuerà a comportarsi bene)???? L'alveolatura è perfetta. La forma così tonda e ciccia. E chissà il profumo. Proprio qui sul tuo blog mi era venuta la curiosità di provare la lecitina ma ogni volta mi dimentico di acquistarla. Ce la farò prima o poi!!!!
    Un bacione immenso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..ti garantisco che una volta provata difficilmente saprai tornare indietro ^_* Non esitare e vedrai che non ti deluderà :-)
      Grazie cara e a presto <3

      Elimina
  9. Contenta che tu e il forno abbiate scoperto di essere in sintonia.
    La tua maestranza nel produrre lievitati è qualcosa che tocca dritto al cuore.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Io io io io io io non so' cosa ti farei ...quando vedo questi tuoi pani vado in fibrillazione ...tu sei unica...ttttbbb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...che carinaaaaa :-)
      Grazie Cinzia <3<3<3

      Elimina
  11. Io mentre cuoccio i lievitati mi siedo davanti al forno x vigilare la cottura. Igiene mentale o meno, se vuoi ti faccio compagnia XD
    pane super, ho un lievito madre appena fatto che nel we dovrei testare... se hai consigli, da una mega della pm come te, sono più che ben accetti! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..direi che ci teniamo degna compagnia ^_*
      Grazie Laura, se hai domande io sono a tua completa disposizione ^_*

      Elimina
  12. ti capisco perfettamente , il forno è l'unico elettrodomestico che non vorrei mai cambiare!!! il pane è semplicemente perfetto !!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, all'inizio è davvero dura ma poi con il tempo si stringe un legame indissolubile ^_*
      Grazie Mary e a presto <3

      Elimina
  13. Bellissimo!!! Ed ora chi ti ferma più?? ^_^

    RispondiElimina
  14. Uno spettacolo! l'incisione sul pane è magistrale .... altro che panetteria! strepitoso, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anisja, sono felice che ti sia piaciuto e che bei complimenti che mi hai fatto :-)

      Elimina
  15. sono rimasta incantata, a bocca aperta davanti a questo capolavoro di pane che hai sfornato: il suo aspetto è splendido, la sua consistenza interna (visibilissima dalle foto) perfetta a dir poco, lievitata benissimo, sei una maga dei lievitati e non mi stancherò mai di ripeterlo:))bravissima come sempre, ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti:)))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, 6 sempre troppo gentile :-) Stavolta sono davvero soddisfatta anch'io :-)

      Elimina
  16. Bravissima!!!! Evvai con il forno nuovo!baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...puoi dirlo forte ^_*
      Grazie Annalisa <3

      Elimina
  17. beh, se qua non avevi ancora preso confidenza....non oso pensare come sarà quando vi conoscerete meglio....ci sfornerai dei pani da paura!
    Già questo è un capolavoro, oserei dire...potessi io fare delle meraviglie così...sob...
    bacione e buona giornata mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, spero che il nostro rapporto migliori nel tempo..x ora con il pane si è comportato bene ma con la pizza non ci siamo :-(
      Buona giornata anche a te e a presto <3

      Elimina
  18. bellissima la tua amicizia con forno.. questa dura per sempre.... complimenti per questo pane, ha un aspetto invitantissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..lo spero vivamente ^_^
      Grazie Ele <3

      Elimina
  19. Il tuo pane è sempre magnifico, ottimo lavoro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuliana, mi fa molto piacere il tuo gradimento :-)

      Elimina
  20. Veramente meraviglioso il tuo pane Consu! E poi se mi parli di forni a legna di una volta, riaccendi in me il ricordo di mia nonna e del suo forno a legna e del suo pane meravigliosamente profumato...
    Bravissima come sempre, i tuoi lievitati sono una stupenda magia...
    Un abbraccio e buona giornata, Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari averlo un forno a legna a portata di pane :-P però con questo nuovo mi sto trovando molto bene ed il sapore ti garantisco che è magnifico :-)
      Grazie Patrizia x la visita e felice giornata anche a te <3

      Elimina
  21. Ma è fantastico questo pane!! Direi che avete fatto amicizia tu e il forno nuovo ... sai che devo provare ad aggiungere la lecitina ai miei impasti? Mi incuriosisce e se i risultati sono questi!!! Finalmente sono riuscita a passare a leggere, in questi giorni è un delirio, litigo con il tempo, poi ti racconterò ... non so quando perchè i prossimi post sono programmati e non so se riesco ad avere il tempo di aggiungere un incipit all'inizio per raccontarvi, troppe incasinata. Tutte cose belle però, stai tranquilla. Però cerco di trovare il tempo per venire a salutarvi e guardare le vostre meraviglie. Ti abbraccio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi hai incuriosita Terry..se però sono "belle" notizie non posso che gioire x te ^_^
      Grazie della visita e di aver gradito il mio ultimo pane :-)
      A prestissimo e non ti strapazzare troppo ^_*

      Elimina
  22. Ma è un capolavoro!!!!!!!!! con te imparo tantissime cose sulla panificazione, non avevo idea dell'uso della lecitina di soia nei lievitati!!! Fantastico!!!!!
    W il nuovo forno!!!!!!!!!
    Complimenti Consu sei bravissimaaaa!!!!
    Un abbraccione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..puoi dirlo forte "w il nuovo forno"..non sai che soddisfazione quando ho sfornato questo pane :-)))))
      Grazie Jo e a presto <3

      Elimina
  23. ma non sei affatto pazza!!! anche io ho un legame speciale con il mio forno quasi nuovo. Quando mi ha sfornato bene quello che volevo l'ho abbracciato (ma mi ha quasi scottato sto monello).
    Il pane ti è venuto una meraviglia! è un piacere leggerti e vedere le tue foto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ti capisco alla perfezione..anch'io ho avuto lo stesso irrefrenabile istinto :-P
      Grazie della visita e dei tuoi dolcissimi complimenti ^_^

      Elimina
  24. E' sempre un piacere passare da te e condividere la passione per i lievitati e dei pani straordinari! Finalmente dei progressi con il nuovo forno, alla fine tutto si risolve per il meglio. :)
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene "finalmente" :-) e spero di poterlo dire anche con la pizza al più presto :-)
      Grazie Seddy, sono felice che tu abbia gradito ^_*

      Elimina
  25. Ma che meraviglia!!!!!!!!!!!
    Ma è bellissimo questo pane!!
    Guarda che bel colore...ma guarda com'è ben lievitato...Consu cara, bravissima!!!!
    Vedrai che da qui in poi saranno tutti successoni, tutte grandi "collaborazioni" col tuo nuovo forno!!
    Un bacione grande grande
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che le tue parole siano di buon auspicio ^_^ nel frattempo mi accontento dei piccoli progressi quotidiani ^_*
      Grazie della visita Sabry e a prestissimo <3<3<3

      Elimina
  26. Con i forni ci vuole un po' di pazienza e taaanto amore! Ma proprio tanto! Il tuo pane è a dir poco meraviglioso, sembra di sentirne il profumo! Sei stata davvero bravissima ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bea :-) L'amore nella mia cucina non manca mai, non dubitare ^_* e presto se ne accorgerà anche il mio nuovo forno ^_*

      Elimina
  27. Nessun forno potrebbe fermare le tue mani panificatrici d'oro! Questo pane è stupendo e tra l'altro mi dona l'occasione di ringraziarti per avermi fatto scoprire la farina tipo 1, un buon compromesso per lievitati soffici senza usare la farina bianca...un abbraccio grande tesoro, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sono davvero felice di averti potuto offrire dei consigli utili :-) vedrai che anche la salute ti ringrazierà :-) meno prodotti raffinati si consumano e meglio è ^_*

      Elimina
  28. Ahahahah e come non capirti! Anche io parlo con la planetaria, con gli ingredienti, con gli impasti che lievitano... siamo pazze! Ma è bello così ^_^
    Ti rubo una fetta di questo splendido pane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..che bella coppia saremmo messe nella stessa cucina :-P !!!!
      Grazie Letizia e felice giornata <3

      Elimina
  29. Sono estasiata da questa alveolatura perfetta! Devo assolutamente testare l'utilizzo della lecitina di soia. Pensi che con il lievito di birra si possano avere comunque dei buoni effetti?
    Un bacio e congratulazioni per il nuovo forno! Io so assolutamente quello che provi. In cucina funziona così <3
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stesso pane lo puoi realizzare utilizzando 5g di ldb fresco. Stesso procedimento e stesso risultato :-)
      Tienimi aggiornata e per ulteriori domande non esitare a contattarmi ^_^
      Grazie e felice giornata :-)

      Elimina
  30. PERFETTO!!!
    Mio figlio Simone, che ha 6 anni, te l'avrebbe già mangiato in 30 secondi :)))
    Non sapevo si facesse il pane anche con la lecitina di soia, sono molto ignorante...

    xoxo
    www.bellezzefelici.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, tuo figlio è un vero buongustaio ^_*
      Buona giornata e a presto <3

      Elimina
  31. Eh, lo sapevo che sarebbe nato l'amore! Eh, lo sapevo che il bisbetico sarebbe stato domato! Ma arriverà anche la pizza! Arriverà, arriverà!
    Questo pane te l'ho già rubato... mentre non guardavi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..grazie ciccina, sono sicura che le tue parole mi porteranno fortuna ^_^

      Elimina
  32. Consu, ultimamente ho spesso le mani in pasta anche io è quando vedo queste pagnotte mi viene voglia di setacciare nuova farina... Un ottimo risultato il tuo, prendo spunto cara...
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..benvenuta nel club ^_*
      Mi fa davvero piacere questa tua nuova passione e stai certa che qui troverai sempre un'alleata :-)
      Grazie della visita e a presto ^_^

      Elimina
  33. wow che pane! una meraviglia!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Licia, sono felice che ti sia piaciuto..a giudicare da quanto è durato a casa mia, direi che non 6 l'unica :-P

      Elimina
  34. Ciao Consuelo, ti sei superata.
    Questo pane è splendido sotto ogni aspetto.
    Sono contenta che il forno ti dia le soddisfazioni che meritavi.
    Quanto alla lecitina, farò presto anch'io delle cose che ho appreso duranti i corsi e comprendo i tuoi consiglio al riguardo.
    Bravissima e complimenti ancora. Questo pane merita la prima pagina.
    Ciao cara, buona serata
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana, detto una grande panificatrice come te, apprezzo ancora di più il gradimento ^_^
      Non vedo l'ora di gustarmi anche i tuoi esperimenti con la lecitina ^_^

      Elimina
  35. Consu, per la lecitina di soia usi quella nel barattolo verde giusto? Voglio provare ad usarla anch'io dopo il latte di soia.
    Complimenti

    RispondiElimina