mercoledì 6 marzo 2013

Torrette di finocchi con ricotta e gamberetti

Ecco cosa può nascere con un po' di fantasia e tre ingredienti! Continua il mio tentativo di svuotare il frigo..ci sono quasi riuscita, ancora tre giorni e l'opera dovrà essere completata!
Forse sarò ripetitiva ma spesso meno cose ho a disposizione e più il piatto viene originale e stranamente gustoso! 
Inoltre visto la prossimità delle feste di Pasqua, potrebbe essere un'idea per un antipasto insolito e leggero!


Dosi per 3 torrette:

1 finocchio grande e tondo
100 gr di gamberetti sgusciati (vanno bene sia freschi che congelati)
100 gr di ricotta fresca
1/2 cucchiaino di pepe rosa
pepe nero q.b.
1 cucchiaino di prezzemolo secco

Sbollentare i gamberetti in acqua salata.
Nel frattempo lavare il finocchio, eliminare il gambo e tagliare a fette sottili cercando di mantenere la forma. Stendere un foglio di carta forno su una teglia e disporre il finocchio in un unico strato. Passare sotto il grill caldo per 10 minuti.
Lavorare a crema la ricotta con il pepe rosa pestato, una spolverata di pepe nero e il prezzemolo, aggiungendo 2 cucchiai di acqua di cottura dei gamberetti.
Comporre il piatto disponendo una fetta di finocchio, uno strato di ricotta e 2 o 3 gamberetti, ricoprire con un'altro finocchio, ricotta, gamberetti..e continuare così fino ad ottenere 4 strati. L'ultimo decorarlo con un mucchietto di ricotta, un gamberetto e un rametto verde recuperato dallo scarto del gambo.


Le diverse consistenze rendono il piatto molto particolare, si passa dal croccante del finocchio al setoso della ricotta per poi assaporare il gusto avvolgente dei gamberetti..provare per credere!


Con questa ricetta partecipo in super ritardo al suo giveway:


6 commenti:

  1. Ciao, grazie per essere passata da me e per aver partecipato al mio giveaway! Ora vado a inserire il post nella lista, dovresti solo mettere il banner anche sulla tua home page.

    RispondiElimina
  2. Sei stata fantastica! La freschezza del finocchio e la dolcezza dei gamberi sono eccezionali, per non parlare della cremosità della ricotta! Complimenti di cuore, carissima!! <3

    RispondiElimina
  3. Grazie..ti assicuro che sono deliziose e anche leggere :-p

    RispondiElimina
  4. Il finocchio mi piace tanto crudo quanto non mi piace cotto. Ma va proprio grigliato?

    RispondiElimina
  5. Io l'ho grigliato giusto per ammorbidirlo un po' e rendere la preparazione + facile da mangiare. Puoi lasciarlo tranquillamente crudo!
    :-)

    RispondiElimina