Panbauletto con water roux, farina integrale e di riso in crosta di sesamo nero

Panbauletto con water roux, farina integrale e di riso in crosta di sesamo nero.
Appena tornata a casa dalla nostra mini vacanza in Umbria, mi sono messa subito all'opera per rimettere in forma il mio lievito madre abbandonato nel frigo. Avevo voglia di sfornare un bel pane in cassetta perfetto da tostare per la colazione o per accompagnare le prime zuppe di stagione. Ho adottato la tecnica del water roux e un po' di farine che stazionavano in dispensa...da quando mi macino la farina da sola le avevo un po' snobbate, ma dato che non sono propensa agli sprechi, ho deciso di farle fuori definitivamente!
Il mix di sapori che si è creato è stato davvero gustosissimo ed i semi di sesamo nero hanno completato il tutto! 
Ma prima di passare alla ricetta, vi faccio assaggiare il paniere completo di questa uscita della rubrica 
Il Granaio:
Panbauletto con water roux, farina integrale e di riso in crosta di sesamo nero (qui da me)
Pane ai 5 cereali di Sabrina
Seguiteci anche sulla nostra pagina FB Il Granaio
Ingredienti x1 stampo da plumcake 11x27cm:
water roux
125 g di acqua naturale a t.a.
25 g di farina integrale*
impasto
200 g di farina integrale*
100 g di farina di riso*
100 g di farina di tipo1*
100 g di lievito madre attivo**
200 g di acqua naturale a t.a.
35 g di miele di bosco Mielizia
20 g di olio di mais bio
6 g di sale integrale
Semi di sesamo neri q.b.
*Macinata a pietra.
**Rinfrescata e al raddoppio.
Ho effettuato l'impasto in planetaria con il gancio ad uncino. Si otterranno ottimi risultati anche lavorando a mano.
In un pentolino mescolare con una frusta la farina con l'acqua. Mettere sul fuoco e far addensare. Ci vorranno pochi minuti. Trasferire in una ciotola e coprire con pellicola. Far raffreddare.
Sciogliere il lievito madre nell'acqua insieme al miele e il water roux. Unire le farine e, appena iniziano ad incordarsi, unire l'olio a filo. Lavorare fino ad incordatura e incorporare per ultimo il sale.
Far riposare per 20 minuti. Praticare una serie di pieghe in ciotola. Far riposare altri 30 minuti e ripetere le pieghe.
Spolverare il piano di lavoro con abbondante farina di riso e rovesciarci l'impasto. Stendere con una leggera pressione dei polpastrelli in un rettangolo. Poi arrotolare su se stesso e adagiare nello stampo rivestito di carta da forno.
Sigillare con pellicola trasparente e far lievitare al caldo fino al raddoppio (nel forno spento con la luce accesa ci vorranno circa 3 ore). 
Spennellare la superficie con acqua e spolverare con i semi di sesamo.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 250°C per 20 minuti. Poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire per altri 30 minuti. Se la superficie iniziasse a scurirsi, coprire con n foglio di alluminio. Togliere il pane dallo stampo e adagiarlo sulla griglia del forno ancora acceso. Lascia asciugare per 10 minuti con lo sportello a spiffero. Spegnere quindi il forno e lasciar raffreddare il pane al suo interno.
Una volta freddo tagliare a fette.
Consigli di conservazione:
-in dispensa- meglio lasciarlo intero e tagliarlo al momento del bisogno. Se conservato in un sacchetto di carta si mantiene morbido fino a 7 giorni. Attenzione alle fonti di calore e all'umidità che potrebbero incidere sulla sua durata.
-in frigorifero- meglio a fette ben chiuse in un sacchetto di plastica idoneo agli alimenti. Prima di gustare tenere le fette a t.a. oppure tostare leggermente.
-in freezer- meglio a fette ben chiuse in un sacchetto di plastica idoneo allo scopo. Si scongelano in frigorifero per 12 ore o direttamente sotto il grill caldo del forno per pochi istanti.

Ottime per la colazione semplicemente servite con miele, confettura o per i più golosi con crema di nocciole.
Perfette anche per confezionare degli sfiziosi toast.

Con questa ricetta partecipo:

Commenti

  1. Questo panbauletto è spettacolare, bello integrale come piace a me. Ha una texture perfetta. Avevo provato la tecnica del water roux tanto tempo fa, bisogna che la rispolveri perchè il risultato è davvero ottimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti anch'io era un po' che non la mettevo alla prova ed i risultati non hanno deluso :-)

      Elimina
  2. mamma mia che aspetto splendido!!!! riesco immaginare il suo profumo :-)

    RispondiElimina
  3. E anche questo con un salume toscano io potrei farci colazione, pranzo e cena 😋😋😋

    RispondiElimina
  4. Io lo mangerei anche così senza niente, mi bastano i semini sopra ^_^
    Un panbauletto che mi piace moltissimo.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, ti assicuro che è buonissimo anche da solo semplicemente tostato :-)

      Elimina
  5. Che meraviglia il tuo pan bauletto, morbido e invitante , perfetto per la colazione con il miele . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, a colazione è proprio il top ^_*

      Elimina
  6. Un Panbauletto adatto davvero a tutto, profumato e rustico, come piace a me.

    RispondiElimina
  7. Come sempre splendido il tuo pane, Consuelo, sei un mostro coi lievitati!!

    RispondiElimina
  8. rustico come piace a me. non smetterei di affettare! un bacione :)

    RispondiElimina
  9. Il water roux devo ammettere di non averlo mai realizzato e questa ricetta mi incuriosisce troppo!!!
    Mi cimenterò anche io nella realizzazione di questo particolare panbauletto

    https://nettaredimiele.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che questa tecnica non ti deluderà :-) fammi sapere!

      Elimina
  10. Grazie per la tua partecipazione a WBD.

    RispondiElimina
  11. Complimenti un pane favoloso! E non conoscevo il metodo con la water roux, ci proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e sono certa che non te ne pentirai! Soprattutto con le farine gluten free ed integrali più difficili da lavorare regala una texture perfetta!

      Elimina
  12. bellissimo questo panbauletto ha un' alveolatura che sembra disegnata! bravissima, ti aggiungo subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena :-) è stato un piacere partecipare :-)

      Elimina
  13. ho appena fatto un post su fb ma non sono riuscita ad aggiungere la foto di questo pane meraviglioso, mi spiace ma capisco perchè hai inserito il blocco (hai fatto bene!) in ogni caso ti ho taggato! un bacione!

    RispondiElimina
  14. davvero perfetto questo pane, poter fare colazione con un prodotto così fatto in casa deve essere una gran soddisfazione! complimenti cara, e buon weekend :)

    RispondiElimina
  15. Lo devo assolutamente fare, me lo immagino già caldo con burro e marmellata.
    Nuovo post “Yclù e il suo look black&white” ora su http://www.littlefairyfashion.com

    RispondiElimina
  16. Ammirato su fb, eccomi finalmente a deliziarmi di tutta la preparazione di questo favoloso pan bauletto!!
    Semplicemnete favoloso tesoro! Bravissima come sempre!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabri, sono felice che ti sia piaciuto ^_^

      Elimina
  17. Molto buono, Consu, ma nel pane non hai proprio rivali! E non solo in quello ;)

    RispondiElimina

  18. mi fai venire voglia di impastare!! Da un pezzo non lo faccio più da quando ho lasciato morire il mio lievito madre. Però vedere i tuoi pani, i tuoi accostamenti di farine mi viene voglia di ricominciare!! Devo trovare un pezzetto di lievito madre da qualche parte e ricominciare a coccolarlo come fai tu. E poi mi incuriosisce sapere come ti macini la farina da sola! vado a vedere!! baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se abitassimo più vicine te lo darei io ^_* dai rimetti le mani in pasta! non vedo l'ora di assaggiare uno dei tuoi lievitati ^_*

      Elimina

Posta un commento