domenica 14 ottobre 2018

Insalata di fichi, caprino e batata alla santoreggia

Desideravo tornare a casa con le mie comodità. Viaggiare con un neonato è tutt'altro che semplice! Fortunatamente mi ero portata mezza casa dietro ed ho potuto adempiere a qualche piccolo imprevisto (...come febbre e raffreddore...volevamo farceli mancare?!) ma la prossima volta saprò sicuramente organizzarmi meglio. Ad esempio controllerò che l'albergo disponga di un ascensore (...ci siamo fatti 3 rampe di scale 3-4 volte al giorno con il passeggino e pupo in braccio..giusto per smaltire la cucina umbra!) e la vasca così da poter fare il bagnetto in serenità e non con acrobazie nel lavandino o nella doccia!!! Inoltre non ero preparata a mangiare fuori sia a pranzo che a cena (...e diciamocelo, la cucina di questa zona non è tra le più leggere...inoltre le porzioni sono esageratamente generose!!!), quindi tornare alla mia cucina sana ed equilibrata è stato un vero toccasana!
Prossimamente vi parlerò della mia esperienza tra i bellissimi borghi medievali che ho visitato ed ammirato in questa mini vacanza ma oggi vi lascio una ricettina per sfruttare la dolcezza degli ultimi fichi di stagione. 


Avevo adocchiato quest'insalata su un vecchio Sale&Pepe e non vedevo l'ora di replicarla! Ho aggiustato gli ingredienti e le dosi in base alle mie esigenze ed il risultato mi ha decisamente convinta! Ho avuto la fortuna che la santoreggia sia stata l'unica piantina aromatica a resistere alla mia assenza (...le altre, ahimè, sono caput!) perchè in questo mix di sapori ci sta divinamente!


Ingredienti:
(dosi x4 piccoli antipasto o x1 piatto unico)

1 batata grande
6 fichi 
80 g di caprino homemade
2 cucchiaini di olio e.v.o.
2 rametti di santoreggia fresca
1 pizzico di sale integrale
Pepe misto* q.b.

*Pepe in grani nero e bianco, semi di senape, pepe garofanato, semi di coriandolo.

Pelare la batata e tagliarla a tocchetti. Condirla con l'olio, la santoreggia ed il sale. Mescolare bene.
Cottura in friggitrice ad aria calda - 200°C per 15 minuti.
Cottura in forno - statico 180°C per 20-25 minuti.
Trasferirle nel piatto di portata.
Pulire i fichi e tagliarli a rondelle. Quindi adagiare sulle batate e completare con le quenelle di caprino fresco.
Prima di servire cospargere con pepe macinato al momento e un rametto di santoreggia fresca.


Quest'insalata, abbinata ad una fetta di pane integrale, diventa un perfetto piatto unico saziante ed appagante sia alla vista che al palato!


A proposito di pane..vi aspetto prossimamente con la ricetta di quello che vedete in foto! 
Non mancate!

40 commenti:

  1. Certo che mangiare a casa propria si mangia con più gusto e si può rimanere nei limiti. Fuori casa si mangia sempre un pò oltre i limiti e si rischia di fare fatica a tornare nella normalità. Molto sfiziosa la tua insalata e poi, con dei fichi che a me piacciono tanto....,ma ormai costano parecchio per comprarli, perciò ci limitiamo a quello che c'è. Godo virtualmente il tuo piatto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione..non c'è miglior ristorante della propria cucina ^_^
      Fortunatamente sui nostri alberi ho trovato ancora qualche fico, giusto giusto per provare quest'insalata ^_^

      Elimina
  2. Embè.. a casa propria è sempre tutt'altra cosa!!!! comunque dai.. te la sei cavata bene!! Bell'idea questa insalata.. mi piacciono gli accostamenti! baciotti e buona serata :-*

    RispondiElimina
  3. Home sweet home!!!
    Tanto cibo e relax ....le scale sono servite a mantenersi in forma !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo forte :-P e meno male che c'erano quelle :-P

      Elimina
  4. Ricordo perfettamente che fatica può essere viaggiare con un bimbo piccolo al seguito e della marea di cose che devi portarti, ritornare a casa a volte può essere molto piacevole! Deliziosa quest'insalata!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..mi trovi perfettamente d'accordo ^_*

      Elimina
  5. La febbre e il raffreddore no, però! :-( Ma quanto è bella l'Umbria, comunque? Bella e appetitosa anche la tua insalata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, non ci siamo fatti mancare niente :-P

      Elimina
  6. Accipicchia, la febbre no però!
    Si va via volentieri, ma si torna anche a casa volentieri ;)
    Ottima questa insalata, mi piace tantissimo e poi fichi e caprino...slurp!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, stavolta tornare a casa è stato proprio piacevole ^_*

      Elimina
  7. Un piatto particolare che mi invoglia.
    Nuovo post “Look di tendenza spendendo 105 euro. Solo da Stradivarius” ora su https://www.littlefairyfashion.com

    RispondiElimina
  8. Davvero invitante questa insalata... i fichi sono buonissimi ed in famiglia ne andiamo ghiotti!

    https://nettaredimiele.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non ti resta che provarli in quest'abbinamento :-)

      Elimina
  9. Ti dirò che io invece adoro la cucina umbra, tartufo, formaggi, pasta fatta in casa. Però mi piace un sacco anche questa insalata detox, è un sacco che non compro la batata, è ora di rifornirmi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..niente da dire sulla cucina umbra, sicuramente golosissima..solo un po' indigesta per il mio palato ^_*

      Elimina
  10. Non ho molta dimestichezza con la batata, ma mi hai convinta!

    RispondiElimina
  11. ohi malanni in vacanza no :( è da un po' che mi passa l'idea di assaggiare la batata e mi sa tanto che la tua insalata mi ha convinta a cedere alla tentazione. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sono certa che ti conquisterà! Aspetto il tuo parere post assaggio!

      Elimina
  12. che abbinamento interessante per una insalata. Un piatto gourmet. Mi dispiace per le noie della vacanza spero comunque ti sia svagata. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una bellissima esperienza, forse più stancante del previsto per questi piccoli inconvenienti..

      Elimina
  13. Ottima davvero questa insalata, bello l'abbinamento di colori e sapori, con il caprino homemade poi! Con i piccoli gli imprevisti sono quasi all'ordine del giorno, ma tu sei una bravissima cuoca e mamma :* Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Sicuramente a casa è tutt'altra cosa, ma sei stata bravissima ad affrontare la prima vacanza anche se febbre e raffreddore ti potevano risparmiare, ma si sa coi bimbi tutto è possibile!!!
    Deliziosa la tua sfiziosa insalata, la gradirei molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta :-) la prima vacanza ci ha messo a dura prova ma sono certa che andrà sempre meglio!

      Elimina
  15. Com'è invitante... davvero irresistibile!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina
  16. Fichi non amour. Stanno bene dappertutto. Cavoli, farsi le scale più volte al giorno con il passeggino non è proprio una comodità. Come scrivi tu, ne farai tesoro per la prossima volta 😚

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ^_* ho preso appunti x la prossima vacanza :-P

      Elimina
  17. che insalatina sfiziosa e anche particolare, ho visto le tue foto alle marmore, io amo l'umbria alla follia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli :-) sicuramente una regione da ri-visitare ^_*

      Elimina
  18. Che bella recetta Consuelo, I love this insalata! Baci!

    RispondiElimina
  19. ehehe si tesoro! anche io ci ho messo un attimo a capire cosa guardare quando prenoti un viaggio con neonati o bambini! insomma è tutta un'avventura ma è deliziosa! come qst tua insalata leggera e decisamente meravigliosa!!!1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..avrei dovuto consultarti prima ^_*

      Elimina