venerdì 21 luglio 2017

Crostata rustica integrale al profumo di nocciole senza uova e senza zucchero

E anche l'ultimo corso di luglio è andato...adesso si inizia a lavorare a quelli di agosto! Ammetto che stavolta sono stata costretta a fare più prove del solito prima di trovare la formula perfetta. Il tema, come probabilmente avrete intuito, era la pasta briseè. Ho dovuto escludere la ricetta classica con il burro non adatta ad essere lavorata dalle iperattive (...e caldissime!!!) manine dei mie piccoli chef, quindi ho iniziato i miei esperimenti con l'olio. Tra una sfornata e l'altra, giusto per sfruttare al massimo l'ambiente tropicale che si era formato nella mia cucina, è nata anche questa delizia. L'intenzione era quella di prepararmi una crostata sana e sfiziosa per iniziare queste mattinate impegnative con la giusta energia ma senza appesantirmi con una frolla troppo burrosa e zuccherosa. Ho preso la ricetta della briseè che stavo elaborando, ho sostituito l'acqua con il latte di nocciole (...uno dei miei più recenti amori estivi!), ridotto la quantità di burro ed utilizzato una farina integrale macinata in purezza, profumatissima e ricca di parte cruscale che ha reso la pasta rustica e saporita! Fatto questo, è bastato aprire un vasetto di confettura fatta in casa e voilà, la colazione è servita!


Ingredienti x1 tortiera da ø20cm:

200 g di farina integrale macinata a pietra
70 g di burro tedesco*
1/2 bicchiere di latte di nocciole*
1 pizzico di sale integrale

Confettura di susine, muscovado e cocco homemade**
Cocco rapè o farina di cocco
1 banana matura

*Freddo di frigorifero.
**Presto la ricetta sul blog! Sostituire con una confettura a piacere.

In un mixer versare la farina, il sale ed il burro a dadini. Frullare ad impulsi fino ad ottenere delle briciole. Unire a filo il latte fino a che l'impasto si compatta. Prelevare l'impasto dal mixer e formare velocemente un panetto, avvolgerlo in pellicola trasparente e trasferire in frigorifero per almeno 1 ora (meglio tutta la notte).
Spolverare il piano di lavoro di farina e stendere l'impasto in uno spessore di circa 3-4mm. Rivestire una tortiera ed eliminare le eccedenze. Impastare nuovamente i ritagli e trasferirli in frigorifero. Nel frattempo tagliare a rondelle la banana e distribuirle in un unico strato sul fondo del guscio di pasta. Coprire con un generoso strato di confettura e spolverare con cocco rapè. Completare decorando con le classiche strisce ricavate dai ritagli fatti raffreddare e stesi nuovamente.
Cuocere in forno preriscaldato statico a 180°C per circa 40 minuti.
Valutare sempre i tempi e le temperature in base al proprio forno.
Sfornare e far raffreddare su una gratella. Una volta fredda estrarre dallo stampo e servire.


Visto che non è previsto utilizzo di zuccheri, consiglio di scegliere una confettura molto saporita e di qualità.


Con queste dosi si ricavano 8 porzioni da circa 170-180 Kcal.


Ottima per la colazione del weekend o per una merenda sana e sostanziosa.


Si conserva per un paio di giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro senza perdere di fragranza. In alternativa può essere congelata.

Con questa ricetta partecipo al contest:

36 commenti:

  1. Che meraviglia Consu...una vera coccola di dolcezza! Bellissima e golosissima!😍😘💖 Scusa l'assenza dal blog e dal web, ma mi é tornata la diplopia e non posso affaticare gli occhi,l'ortottica mi ha detto che c'è una paresi al quarto nervo ottico. Ho appena fatto una tac con contrasto e senza e l'holter cardiaco, aspetto l'esito intanto il mio cardiologo mi ha concesso di andare in vacanza, spero tanto di venire fuori da tutto questo! Mi mancate tantissimo!Dolcissima giornata e felice week-end!😘💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, non sai come mi dispiace :-( cerca di goderti le vacanze e rilassati il più possibile!
      Grazie x essere passata a trovarmi, sei sempre dolcissima <3

      Elimina
  2. Buongiorno cara, grazie per la crostata ne prendo due pezzi per la colazione 😊 siamo felici che sforni dolci di continuo per il contest 😊. Manca una settimana e della pasta all'uovo me la farai? 😊😊 grazie e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non credo di riuscire a fare la pasta fresca in questi giorni...mi dispiace :-( ma ho qualcosa in forno che potrebbe piacerti :-) a presto <3

      Elimina
  3. meravigliosa questa crostata! leggera, sana ma ricca di sapori e profumi... bravissima come sempre!
    un abbraccio cara e felice weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi, sei sempre troppo gentile :-)
      Buona domenica a te e a presto <3

      Elimina
  4. Che bella e sicuramente buona. Mi piace usare in cucina la farina integrale. Salvo la ricetta ..grazie. Ciao e buon weekend!

    RispondiElimina
  5. ne mangerei senza fine fra l'altro con la farina integrale la preferisco. Sei inarrestabile Consu. Buon week end

    RispondiElimina
  6. Adoro il termine "rustico", mi piace l'aspetto che ha la tua ricetta, ho letto con piacere il tuo post e la crostata è il mio dolce preferito... Cos'altro posso aggiungere?!?! Mi sembra sia chiaro che qua mi trovo a mio agio :-D Grande la mia Consu, sempre bravissima.
    Un bacione
    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, x me è un piacere sentirtelo dire :-)

      Elimina
  7. io amo i dolci rustici,le tue preprarazioni hanno una marcia in più,bravissima

    RispondiElimina
  8. Love it! Happy weekend dear.


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  9. E si sente questo profumo di nocciole!
    Buon fine settimana Consu :)

    RispondiElimina
  10. Grazie per questa sfiziosissima ricetta.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  11. Adoro queste crostate rustiche, che bontà Consu!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, mi fa molto piacere aver incontrato i tuoi gusti :-)

      Elimina
  12. Senza uova e senza zucchero ha un aspetto delizioso, io sono convinta che le cose per essere buone non devono essere necessariamente super caloriche e questa crostata lo dimostra alla grande!
    Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, sono felice di trovarti d'accordo :-)

      Elimina
  13. Wow, sembra davvero sana, leggera e gustosa!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sono certa che conquisterebbe anche il tuo palato ^_*

      Elimina
  14. Caspita che crostata! La crostata è il mio dolce preferito, il latte di nocciole lo adoro (ultimamente nel mio frigorifero se ne trova sempre), quella confettura deve essere fantastica, la farina integrale mi piace tantissimo.....cosa posso aggiungere? Bè forse se si potesse allungare la mano ^_^
    Bravissima come sempre!
    Un bacio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...sei troppo simpatica Dani ^_^
      Grazie x aver apprezzato e felice domenica a te <3

      Elimina
  15. Ma che bella!!!!!! non solo senza le uova.. ma anche senza lo zucchero!!!! baci e buon sabato :-*

    RispondiElimina
  16. Molto interessante l'esperimento, adoro anch'io le farine integrali e tendo a togliere o a sostituire lo zucchero raffinato. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele :-) allora non devi lasciarti sfuggire questa ricetta e provarla ^_*

      Elimina
  17. eh che sei un genio non è una novità, che sei una maghetta delle sperimentazioni è un dato ormai assodato da tempo, quidi non ho dubbi che qst tua crostata sia deliziosa! con quella confettura stratosfericamente buona (che aspetto di leggere)deve essere da urlo!! :D

    RispondiElimina