Friselle integrali con licoli

Friselle integrali con licoli.
Non si pubblica di domenica. Noi foodblogger lo sappiamo bene!
Ma ormai mi conoscete, io non seguo le regole, pubblico il gelato in inverno e un pane o un panettone a Ferragosto! E oggi volevo offrirvi una bella frisella integrale fatta con licoli. 
Il sole mi ha fatto venire una gran voglia di mangiarle all'aperto con una dadolata di pomodori, olio e origano come in piena estate quando amo farne indigestione!!!
Ho adattato la mia infallibile ricetta al nuovo lievito ed ho riempito la casa di un profumo indescrivibile..non vi resta che provare! 
Ingredienti x circa 30 frise/2 teglie:
500 g di farina integrale macinata a pietra
320 g di acqua
190 g di licoli al raddoppio
50 g di olio evo
1 cucchiaino di sale fino
Versare la farina nella ciotola della planetaria. Unire il lievito e l'acqua. Portare ad incordatura con il gancio ad uncino. Unire l'olio a filo e per ultimo il sale. 
A fine lavorazione, l'impasto dovrà risultare perfettamente incordato al gancio. Far riposare in macchina per 20 minuti.
Spolverare il piano di lavoro con poca farina e rovesciarci l'impasto. Praticare una serie di pieghe a libro e formare una palla. Ungere una ciotola e adagiarci l'impasto. Sigillare con pellicola e far raddoppia in un luogo caldo. Nel forno spento con la luce accesa ci vorranno circa 4 ore.
Spolverare il piano di lavoro con poca farina e rovesciarci l'impasto. Dividere in pezzature da circa 75/80g. Pirlare ogni pallina e far riposare per 30 minuti.
Aiutandosi con poca farina, formare dei serpentelli e unire le due estremità a formare una ciambella. Adagiare ogni ciambella in una teglia rivestita di carta da forno, avendo cura di distanziarle tra loro.
Coprire con pellicola e far lievitare per circa 1 ora in estate o 2 ore in inverno. Dovranno quasi raddoppiare.
Cuocere in forno caldo a 220°C per 15 minuti, poi invertire le teglie e cuocere ancora 30 minuti a 180°C.
Sfornare e dividere ogni ciambellina ancora calda a metà. Rivolgere i lati del taglio in alto e rimettere in teglia. Biscottare a 150°C per 20 minuti. Poi ancora 5 con lo sportello a spiffero, quindi spegnere il forno. Lasciarle completamente raffreddare al suo interno con lo sportello ancora a spiffero.
Una volta fredde, avranno raggiunta la consistenza perfetta.
Il passaggio della "biscottatura" è importantissimo per garantirne una durata prolungata nel tempo. Le friselle ben fatte, possono durare senza problemi anche più di 1 mese.
Si conservano in contenitori ermetici in un luogo fresco e lontano da fonti di calore.
Sono perfette come spezzafame con una dadolata di pomodori. Adatte all'aperitivo imbevute in poco aceto balsamico e decorate con qualche verdura di stagione cotta al forno. Oppure semplici così da sgranocchiare durante il pasto.
Provatele anche in versione dolce per colazione con un velo di formaggio spalmabile ed un giro di sciroppo d'acero, io le ho adorate!
Seguitemi anche sui social

Commenti

  1. che buone😍😍😍Buona domenica

    RispondiElimina
  2. non seguire le regole credo che sia la regola di vita più bella, sfiziose e perfettamente riuscite le tue friselle!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  3. Ottime integrali, e ancora meglio fatte in casa!!!

    RispondiElimina
  4. Son perfette!!! Troppo buone con pomodorini olio e sale.. un abbraccio e buon 8 marzo :-***

    RispondiElimina
  5. io adoro le friselle, potrei mangiare di queste dalla mattina alla sera. Anche così, nature. Se poi ci metti un po' di pomodorini, origano e olio buono siamo all'apoteosi. Sono venute proprio bene, mi hai fatto venire una gran voglia di farle....ma poi il problema è che me le mangerei tutte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..è un rischio che vale la pena correre ^_*

      Elimina
  6. Pmodori, olio e origano con le tue freselle: che meraviglia!
    Buona festa della donna, tesoro!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself


    My Instagram

    RispondiElimina
  7. Consuuuu! Queste le rifaccio quanto prima! Mi sembrano spettacolari. Grazie maghetta dei lievitati 🤗

    RispondiElimina
  8. Che sia lunedì o domenica, Capodanno o Ferragosto, pubblichi sempre cose buonissime, Consu! Queste friselle sono magnifiche.
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  9. Già ci vedo sopra dei pomodorini....

    RispondiElimina

Posta un commento