Torta salata alla bieta e fiocchi di latte (ricetta Bimby)

Torta salata con pasta al vino, bieta e fiocchi di latte. Ricetta per il Bimby.
Come avrete intuito c'è una new entry nella mia cucina..il Bimby! Non avrei mai pensato che un giorno ne sarei venuta in possesso e invece..mai dire mai! Il desiderio di avere quanti più "aggeggi" possibili per alimentare la mia passione (e appagare il palato di tutta la famiglia) è sempre in crescita ma stavolta la realtà ha superato ogni più fervida immaginazione! 
E' stato un caso, una piacevole coincidenza, forse un segno del destino! 
Naturalmente è usato e non è l'ultimo modello (e dovrò dimenticarmi regali e autoreagali fino al prossimo anno!) ma sarà ugualmente un grande aiuto in cucina, soprattutto adesso con Vasco che assorbe tutte le mie energie ed il mio tempo. 
Devo ancora imparare bene il funzionamento e sono partita da una ricetta guidata, lo yogurt. Fantastico! 
Poi ho fatto il brodo e l'omogenizzato di verdura e di carne per il bimbo. Ha fatto praticamente tutto da solo mentre io mi occupavo di altro e sporcando solo il boccale! Mi sono esaltata ed ho voluto mettermi subito in gioco con una mia ricetta. Il risultato è eccellente, ho fatto tutto in mezz'ora ed ho lasciato la cucina praticamente immacolata...un miracolo!!! 
Ingredienti x1 stampo 24x24
pasta al vino
250 g di farina tipo 1 di grani antichi
120 g di vino bianco
10 g di olio e.v.o.
10 g di semi di senape nera
1 pizzico di sale fino integrale
il ripieno
1 mazzo d bieta a costa (circa 10 foglie)
100 g di fiocchi di latte
1 aglio intero
1 cucchiaino di olio e.v.o.
2 cucchiaini di Parmigiano grattugiato
1 tazzina di vino bianco

Versare nel boccale la farina, i semi e il sale. Mettere il coperchio e versare nel buco del misurino il vino e l'olio azionando la funzione SPIGA/5 minuti. Raccogliere l'impasto, formare una palla e avvolgerla in pellicola trasparente per alimenti. Far riposare a temperatura ambiente per 20 minuti.
Lavare e strizzare le foglie di bieta. Tagliare a piccoli pezzi. Dividere a metà l'aglio e privarlo del germoglio. Versare nel boccale l'olio e l'aglio, far insaporire 2 minuti/120°C/vel.mestolo. Aggiungere la bieta e il vino. Cuocere 8 minuti/120°C/vel.mestolo. A metà cottura togliere il misurino per far evaporare l'alcool.
Eliminare l'aglio e sminuzzare 10 secondi/vel.4. Raccogliere in una ciotola e mescolare con i fiocchi di latte e il Parmigiano.
Stendere la pasta al vino in uno strato sottile. Foderare lo stampo. Versare il ripieno e livellare. Eliminare la pasta eccedente dai bordi e impastare nuovamente. Stendere sottile e ricoprire l'impasto. Sigillare bene i bordi e rifinire bucherellando con i lembi di una forchetta. A piacere ricavare dall'impasto avanzato dei fiorellini per decorare la superficie.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 40 minuti, ponendo la teglia nell'ultimo ripiano in basso.
Valutare sempre i tempi e le temperature in base al proprio forno.
Sfornare e far completamente raffreddare prima di estrarre dallo stampo.
Tagliare a fette e servire.
La torta si conserva per 3 giorni in frigorifero. In alternativa può essere congelata e consumata entro 3 mesi.
Ideale da tagliare a cubetti e servire come antipasto o aperitivo. 
Perfetta per i primi picnic di primavera o la tavola della Pasqua.

Commenti

  1. Ma quanto è bella da vedere.. pure con le decorazioni! e che buon ripieno.. baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, sono felice che ti sia piaciuta ^_^

      Elimina
  2. Bellissima e tanto buona, brava Consu!!!

    RispondiElimina
  3. mia cara , penso che avresti fatto anche cose meravigliose senza l'aiuto del Bimby....Indubbiamente c'è un risparmio di tempo e di lavoro, ma l'estro ela fantasia della cucina, sta nelle mani di chi la fa, e tu sei una maga per trasformare cose succulente in cose ancora più straordinarie
    Bacio serale

    RispondiElimina
  4. Che bella e immagino sia anche buonissima!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina
  5. Che bella, molto primaverile, complimenti. Mi piace moltissimo l'uso dei semi di senape nella pasta, chissà che buon gusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è la prima volta che li uso e mi hanno conquistata!

      Elimina
  6. Meravigliosa e tanto buona, sempre bravissima Consu!

    RispondiElimina
  7. Il ripieno è delizioso e l'estetica è meravigliosa, davvero tanto graziosa

    https://nettaredimiele.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. Che bella questa torta e ti invidio un po' questo bimby, farai cose meravigliose, bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..guarda è sempre in funzione!!! Non credevo che mi avrebbe aiutata così tanto!

      Elimina
  9. Sono una fan sfegatata della pasta matta e questa torta salata è bellissima da vedere e altrettanto gustosa ^_^
    Della mia famiglia sono l'unica a non avere il bimby.
    Vedrai che risparmierai tempo e...pulizie ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..infatti lo sto usando tantissimo..più di quello che avrei mai immaginato! Utilissimo anche per chi sa cucinare!

      Elimina
  10. E ben arrivato anche al nuovo "aggeggio". Io adoro le torte salate e questa ha un aspetto super buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...tra poco dovrò uscire io dalla cucina :-P Grazie Mile e a presto!

      Elimina
  11. Buona questa torta salata! Io il Bimby ce l'ho, me l'ha regalato mio marito e ha suggellato il nostro breve fidanzamento... l'anello è arrivato subito dopo per il matrimonio! ;) Lo userò anche per questa torta! Grazie

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari