lunedì 2 novembre 2015

Treccia (finta) brioche al latte e zucca

L'autunno quest'anno è proprio birichino. Una settimana piove a dirotto, con non pochi disagi e calo brusco delle temperature, e un'altra sembra voler invitare a tornare in spiaggia! Fatto sta, che l'inizio di Novembre è stato all'insegna del sole e della strana voglia di gite fuori porta.
Infatti, approfittando del maritino a casa dal lavoro e qualche giorno di festa, abbiamo deciso di rispolverare la moto e concederci un paio di uscite all'insegna del relax e della natura. Quest'ultima, proprio in questo periodo, è un tripudio di colori che variano dall'arancione, al giallo, al marrone lasciando ancora qualche spruzzo di verde e conquistando l'occhio dell'incredulo spettatore. In alcuni tratti l'odore di sottobosco invade le narici e mi culla nel ricordo delle passeggiate di fine estate insieme alla famiglia in cerca di castagne e funghi, mentre in altri si percepisce il calore del sole che lascia spazio all'arrivo dell'inverno.
Sono emozioni vissute con tutti i sensi, semplicemente abbracciati su due ruote. 
Rimanendo in tema di emozioni, non potete nemmeno immaginare quello che ho provato nel ricevere in dono una delle ultime zucche dell'orto di mio zio! Avevo già messo in conto di doverle acquistare e invece la natura mi ha un'altra volta stupita!
Volevo renderle giustizia nel migliore dei modi e come potevo farlo se non con la complicità del mio lievito madre??


Amo fare colazione con il mio pane. Mi basta una fetta (o due...) appena tostata, un velo della mia confettura ed una fumante tazza di caffè amaro per toccare il cielo con un dito e regalarmi il miglior buongiorno di sempre!
Unendo tutte le mie migliori abitudini e passioni, è nato questo lievitato, una via di mezzo tra una pasta brioche (ma senza burro e uova) e un pane in cassetta. Un piccolo incentivo per alzarsi già con il sorriso al mattino!

Ingredienti x1 treccia da circa 1kg:

prefermento
25 g di lievito madre attivo*
130 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
100 g di acqua a t.a.
1 cucchiaino di miele d'acacia bio
impasto
prefermento attivo
500 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
350 g di crema di zucca e latte**
30 g di miele d'acacia bio
1 cucchiaino di lecitina di soia in granuli
finitura
semi di zucca q.b.
latte q.b.

*Rinfrescato e al raddoppio.
**Ottenuta facendo cuocere 510 g di polpa di zucca pulita con 420 g di latte parzialmente scremato per 20 minuti e frullata finemente con il frullatore ad immersione. Poi riposta in frigo a raffreddare per 2-3 ore.  
Con queste dosi ne avanzeranno 3-4 cucchiai che potranno essere riutilizzati anche in piatti salati. Provatela come letto ad un piatto di gnocchi burro e salvia, pura poesia!!!

Sciogliere il lievito nell'acqua e miele. Unire la farina ed impastare fino ad incordatura. Versare in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far lievitare per 10-12 ore ad una temperatura di circa 22°C.
-o-o-o-
Sciogliere il prefermento maturo in 300 g di crema di zucca, unire la farina e mescolare velocemente fino ad ottenere un impasto asciutto (io ho fatto quest'operazione nella planetaria con il gancio a foglia). Far riposare per 30 minuti.
A parte mescolare il miele con la lecitina e i 50 g rimanenti di crema di zucca, far riposare per almeno 20 minuti.
Impastare tutto insieme fino ad incordatura e far riposare per 30 minuti.
Ungere il piano di lavoro con un filo d'olio, rovesciarci l'impasto e praticare una serie di pieghe a libro. 
Formare una palla e riporla nella ciotola. Coprire con pellicola trasparente e far lievitare fino al raddoppio (io ho impiegato 3 ore e mezzo nel forno spento con la lucetta accesa).


Rovesciare l'impasto lievitato sul piano di lavoro leggermente infarinato e dividere in  6 pezzature da circa 194 g cadauna. Formare 6 rotolini ed intrecciare.


Trasferire la treccia a 6 capi su una teglia rivestita di carta da forno e far lievitare 1 ora e mezza in un luogo caldo. Quindi spennellare la treccia lievitata con un po' di latte e decorare con i semi.


Preriscaldare il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua per la formazione del vapore. Infornare la treccia e cuocere per 15 minuti. Poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire per latri 30 minuti.
Sfornare e far completamente raffreddare prima di tagliare a fette.

Le fette possono essere biscottate in forno a 180°C per circa 20-30 minuti in modalità "ventilato" e, una volta fredde, conservate in una scatola di latta.
In alternativa si possono congelare e tostare al momento del bisogno.


Se si desidera conservarlo a temperatura ambiente, meglio se chiuso in un sacchetto di plastica e consumato entro 3 giorni. Mentre in frigo si mantiene fragrante fino ad una settimana. E' sempre consigliato scaldarlo prima di portarlo in tavola per fargli sprigionare i suoi originari profumi!


Questo pane con la sua piacevole e leggera nota dolce, si presta ad accompagnare la colazione o una merenda sana e golosa...ma non fermativi solo al suo lato dolce! In accostamento ad una degustazioni di formaggi saprà fare la sua bella figura!!!

Nonostante il ridotto contenuto di grassi, questo impasto garantisce una morbidezza eccellente che niente ha da invidiare ad un vero e proprio impasto da brioche!

Con questa ricetta partecipo al contest di Pentagrammi di farina "La personalità in cucina":
Il test ha confermato che sono...LA MANIACA DELLA COLAZIONE
alla raccolta Panissimo di Novembre

66 commenti:

  1. Consuelooooo ma quanto è buono!!!!con la zucca!
    buona settimana
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo e felice settimana anche a te <3

      Elimina
  2. wowwwwwww stupenda!!! complimenti!!buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede e buona settimana anche a te <3

      Elimina
  3. E' semplicemente perfetta!!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2015/11/torta-m.html

    RispondiElimina
  4. Ma che bella, sembra davvero soffice, quasi un pan brioche. Sembra impossibile che non ci siano ne uova ne burro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credi Ele..anzi ti consiglio di provarla e valutare da sola ^_*

      Elimina
  5. hai davvero utilizzato la zucca in un modo meravigliosamente buono!!! adoro il pan brioche con la zucca! te ne ruberei volentieri una fetta!! hihi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, sono felice che ti sia piaciuto ^_^

      Elimina
  6. Che colazione superba!
    Bravissima Consuelo, ottimi inizio della settimana con un pane così.

    RispondiElimina
  7. CHE MERAVIGLIA CONSU.... HO DATO INIZIO AL MIO PRIMO ESPERIMENTO DI LIEVITO MADRE, APPENA AVRA' RAGGIUNTO LA GIUSTA MATURAZIONE, MI LANCERO' SU UNA DELLE TUE RICETTE, E QUESTA MI ALLETTA PROPRIO TANTO!!! SEI TROPPO BRAVA!!!! LO SO CHE TE LO SCRIVO SEMPRE MA LO PENSO PER OGNI TUA RICETTA!!!!
    BACI
    JORGETTE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 6 davvero troppo carina Jo <3<3<3 Grazie x le tue parole e se avrai bisogno di qualche consiglio con il lievito non esitare a contattarmi ^_^

      Elimina
  8. che meraviglia, sei un'artista, una treccia bellissima e senz'altro ottima, adorazione pura per voi panificatrici, a milano autunno splendido, io amante del freddo spero scendano le temperature! buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli..io vorrei che rimanessero così ma so che è un'illusione :-(
      Buona settimana a te e a presto <3

      Elimina
  9. Ma complimenti!!!!!! è meravigliosa sia da vedere che da mangiare!!!! smack e buon lunedì:-*

    RispondiElimina
  10. Caspita che bella preparazione, mi hai fatto venir voglia di rinfrescare il lievito madre :-) Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Ely, vedrai che non te ne pentirai ^_^
      Grazie della visita e buona settimana a te <3

      Elimina
  11. Anche per me il pane è il protagonista indiscusso di una colazione come si deve!
    Il tuo poi deve avere un profumino meraviglioso, perfetta coccla autunnale <3
    Un bacino e buona settimana tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe, sarebbe fantastico poterlo condividere con te ^_^
      Buona settimana e a presto <3

      Elimina
  12. Bravissima Consuelo il tuo pan brioche ha un'aspetto magnifico, devo cuocere una zucca, quasi, quasi.... auguri per il contest.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice di averti ispirata :-)

      Elimina
  13. Ma che magnifica fine ha fatto la zucca di tuo zio!!! Una vera meraviglia e che colori....immagino il profumo, un modo splendido di cominciare la giornata, anche se l'abbinamento con i formaggi deve essere speciale, bravissima come sempre!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, sono molto soddisfatta di questo risultato (inaspettato, direi!)..vorrei potertene offrire una fetta ^_^

      Elimina
  14. Il miglior modo possibile per dare il benvenuto a novembre . Adoro la treccia di zucca, ma questa anche di più perché è pure leggera e sana. Ciao consu, sono stata un po' assente ultimamente <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, ti garantisco che il suo essere light non preclude un gusto unico e coccoloso ^_*
      Torna presto a trovarmi, ti abbraccio <3

      Elimina
  15. Semplicemente meravigliosa...sembra sofficissima :)
    Un bacione Consu bella <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, ti garantisco che hai avuto una giusta impressione ^_*

      Elimina
  16. Ma che meraviglia di treccia Consu! Un vero spettacolo, troppo bella. Ti ringrazio per averla donata a Panissimo. Avete fatto bene a concedervi un giretto in moto, meglio godere delle giornate di sole che arrivano inaspettate. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, è sempre un piacere contribuire alla raccolta :-)
      A presto <3

      Elimina
  17. Troppo bello. Un pane alla zucca! Originale, bellissimo, super goloso.è così bello poi che sembra quasi peccato mangiarlo!
    Bravissima Consu tanti baci, buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..ti assicuro che chi se l'è trovato di fronte, non si è fatto troppi problemi :-P
      Grazie della visita e felice settimana anche a te <3

      Elimina
  18. Ma che bella la tua treccia ed io avevo fatto l'anno scorso qualcosa del genere ed era molto buona. Immagino anche la tua quanto buona è !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ogni anno cedo alla tentazione di fare un lievitato alla zucca e quest'anno mi sono dedicata alla treccia :-) Il risultato è stato stupefacente..prova e non te ne pentirai ^_^

      Elimina
  19. Bellissima e tanto invitante, questa la faccio!!!!!! Grazie Consu!

    RispondiElimina
  20. Meraviglia Consu!! Una vera delizia!!
    Un abbraccio cara e sono contenta ti sia goduta un po' moto e marito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, mi fa molto piacere il tuo gradimento ^_^

      Elimina
  21. E' splendida e di sicuro superbuona, bravissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. Ciao Consuelo meravigliosa questa tua preparazione lievitata come sempre ;)! Grazie per il tuo abbraccio ;)! Un bacione Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro è il minimo che potessi fare <3<3<3
      Spero che tu stia meglio...

      Elimina
  23. Meravigliosa a dir poco ...complimenti veramnte far colazione con un pane cosi' ti fa passare tutta la stanchezza tira un pezzo dai!!!!! ti abbraccio cara ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...preparati ad afferrarlo ^_^
      Grazie Cinzia <3

      Elimina
  24. sarà che senza burro e uova ma a me sembra sofficissimissimo! Mi piace troppo vederti fare i lievitati, hai un talento smisurato!! :D
    un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, ti assicuro che nemmeno io speravo in questo risultato..è una nuvola :-)

      Elimina
  25. Bellissima questa treccia Consu e poi adoro il pane alla zucca. L'ideale anche per me che, come te, faccio colazione con pane fatto in casa, un poco di burro salato e confettura. Ricetta copiata ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie tesorino :-) Non sai quanto mi facciano piacere le tue parole :-)

      Elimina
  26. Ciao tesorino, con una colazione così, la mattina inizia a ritmo di danza...non ridere sai lo so che immagini la scena mentre ballo il tip tap! Una treccia bellissima e golosissima!
    Bravissima come sempre!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  27. E' bellissima questa treccia, un delizioso pan brioche super light!!! Bravissima come sempre! :)
    Buona giornata, cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti, sempre troppo gentile ^_^
      Buon pomeriggio a te <3

      Elimina
  28. E' splendida! Certo che con la pasta madre riesci ad ottenere dei risultati magnifici! Io ancora la sto rinfrescando e ci sto capendo poco.... quindi ti seguo alla lettera che magari imparo qualcosa :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tati, non sai quanto mi faccia piacere sapere che anche tu abbia deciso di convertirti alla pasta madre :-) per ogni dubbio, non esitare a contattarmi, mi raccomando ^_^
      Vedrai che farete presto amicizia ^_^
      Grazie della visita e felice giornata <3

      Elimina
  29. Risposte
    1. ahahah...fai conto di essere già in famiglia :-)

      Elimina
  30. CHE MERAVIGLIA....... ma guarda quella mollica....ribadisco il mio desiderio di venire da te per una sana colazione!! *_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ed io ti rinnovo il mio invito ^_^
      Grazie di cuore Monica <3

      Elimina
  31. Questi colori che sprigiona dentro e fuori invita all'asaggio, dai, porta qua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, mi fa molto piacere che tu abbia gradito :-)

      Elimina
  32. Fantastica ricetta...come sempre mi sorprendi!
    Bella e buona ahhhh... :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice che ti sia piaciuta :-)

      Elimina