mercoledì 15 marzo 2017

Biscottini al limone da inzuppo

La festa del papà si avvicina e, nonostante io non sia mai stata affezionata alle feste convenzionali, a questa difficilmente mi astengo. Il mio papà (...o "babbo" come si dice qui in Toscana!) è sempre stato il mio migliore amico, quella persona pronta a sostenermi nelle mie scelte difficili, senza giudicare. Lui mi ascolta e mi ha sempre ascoltata, riuscendo a consigliarmi con dolcezza e senza pressioni. E' diventato il mio assaggiatore più critico a cui spesso porto in assaggio i miei "esperimenti" perché so che il suo parere è onesto e mi stimola a migliorare.
Oggi per l'appuntamento di Idea Menù, le nostre portate sono dedicate proprio a questa festa ed io gli ho preparato uno dei suoi dolci preferiti...i biscotti al limone!


Ingredienti x1 teglia:

100 g di farina integrale Verna*
100 g di semola integrale Senatore Cappelli*
50 g di fecola di patate
80 g di fruttosio puro
1 uovo bio
25 g di burro tedesco a t.a.
7 g di ammoniaca per dolci
5 g di baking powder o lievito per dolci
Scorza di 1/2 limone bio
4-5 cucchiai di latte o succo di limone

Semola per il piano di lavoro q.b

*Macinata a pietra.

Ho effettuato l'impasto nella planetaria con il gancio a foglia. Si otterrà lo stesso risultato anche lavorando a mano come per una normale frolla.

Lavorare il burro con lo zucchero e la scorza finemente grattugiata del limone. Unire l'uovo leggermente sbattuto e farlo incorporare. Setacciare le farine (non buttare via la crusca che rimarrà nel setaccio, sarà ottima da aggiungere alla panatura di burger, polpette o usata al posto del pangrattato) con la fecola e versare nella planetaria insieme al lievito e l'ammoniaca. Aggiungere latte o succo di limone quanto basta ad ottenere una pasta morbida e facilmente lavorabile.
Spolverare il piano di lavoro con della semola e rovesciarci l'impasto. Stenderlo con un mattarella in uno spessore di circa 4 mm. Tagliare con gli stampini preferiti e adagiare i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno. Impastare i ritagli e ripetere l'operazione fino a terminare tutta la pasta.
Cuocere in forno preriscaldato a 150°C in funzione statica per 15 minuti o fino a doratura nel ripiano centrale del forno. 


Verso fine cottura consiglio di aprire a spiffero lo sportello del forno per far fuoriuscire il vapore e l'odore pungente dell'ammoniaca.
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.


Una volta freddi si conservano fino a 20 giorni in un barattolo di vetro a chiusura ermetica.


Questi biscotti risultano molto porosi grazie all'uso dell'ammoniaca e si prestano all'inzuppo.


Ideali per la colazioni e deliziosi da servire come dessert in abbinamento ad un buon Vin Santo!


Un'idea regalo per la festa del papà! Il mio di sicuro ne sarebbe felice!


Antipasto Girandola al prosciutto di Carla
Primo Spaghetti alla carbonara di Linda 
Dolce Biscottini al limone da inzuppo

54 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie ^_^ hai avuto la giusta impressione :-P

      Elimina
  2. Ma sono fantastici, con tutte quelle gustosissime farine.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Tesoro sono davvero stupendi magari li faccio trovare a mio marito insieme al cappuccino la mattina della festa del papà sono certa che sarà felicissimo perchè adora i biscotti da inzuppo:-)!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  4. Belli e buoni di sicuro! Quanto mi piacerebbero per la colazione di domani. Un bacione Consu, a presto :)

    RispondiElimina
  5. Dei biscotti che profumano di familiarità e amore, che sanno di casa, perfetti! Auguri a tutti i babbi!!

    RispondiElimina
  6. Ma che bei biscottini da inzuppo mia cara! Con burro tedesco intendi il burro salato? Non ho mai visto il burro tedesco :-) Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no è proprio burro tedesco, lo trovo alla Lidl ed è il migliore in assoluto x le frolle ^_^

      Elimina
  7. eccoli!!! ma bontà da inzuppo o sgranocchiati sono golosissimi, il tuo BABBO :-) ne sarà felicissimo!
    Amelia li ha adocchiati?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Amelia l'ho tenuta bella alla larga :-P

      Elimina
  8. Favolosi,facciamo colazione tutti cpn il babbo,ahahah,grazie per la bellissima ricetta,felice giornata

    RispondiElimina
  9. Che deliziosi biscotti tesoro!!!
    Tuo papà ne sarà felicissimo!
    Meravigliosa come sempre Consu cara <3
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  10. che belli e se sono da inzuppo son da fare!! ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali e vedrai che ti conquisteranno ^_*

      Elimina
  11. dei bei biscottini rustici e profumati, come piacciono a noi ;) fortunato il tuo babbo! un abbraccio consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi, sono felice di aver incontrato anche i tuoi gusti :-)

      Elimina
  12. Papà fortunato! Che bei biscottini che delizieranno la sua colazione.
    Però vanno bene anche per le mamme? ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...vanno bene per tutta la famiglia :-P

      Elimina
  13. Carissima Consuelo sai che anche in Sardegna il papà viene chiamato babbo?Mia madre e anche i miei zii così chiamavano mio nonno!!:).Certo i più giovani usano anche il termine papà,ma babbo l'ho sempre sentito,fin da quando ero piccola,anche il termine in dialetto sardo che indica il padre è 'babbu'!
    I tuoi biscotti al limone sono una meraviglia:io adoro alla follia tutti i tipi di dolci che contengono questo meraviglioso agrume e i tuoi sono sicuramente buonissimi,favolosi,non immagini quanto li vorrei domani a colazione;).
    Grazie infinite per la splendida ricetta e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre!!:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che non sapevo di questa forma dialettica?? Se ne impara sempre una ^_*
      Grazie Rosy, sei sempre un vero tesoro...ti lascio un paio di biscottini x la colazione <3

      Elimina
  14. Ma che spettacolo, assomigliano a dei biscotti che mi comprava sempre mia nonna al suo forno e che io adoravo alla follia. Erano belli croccanti e porosi come questi. Non ho mai usato la semola nei biscotti, non ci avevo mai pensato. Cavoli ora sono troppo curiosa. Secondo te se non si setaccia la farina in modo che rimanga la crusca non vengono bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confesso che di solito non la setaccio, ma questa era troppo rustica ed avevo paura di compromettere il risultato...il linea di massima puoi evitare ^_*

      Elimina
  15. Che voglia di allungare la mano e prenderne una manciatina...mi ispirano: golosi e particolari...visto però che non esiste l'assaggio virtuale mi sa che li farò presto, un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Adoro tutto di questi biscotti, dall'idea di tuffarli in una tazzona di latte, al profumo di limone, alle farine che hai usato che sono tra le mie preferite. La Verna è fantastica. Mi salvo la ricetta. Un bacione

    RispondiElimina
  17. Che belle parole hai dedicato al tuo papà! Ed i biscottini racchiudono tutto il tuo amore per lui. Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Sempre gradissimi i biscotti fatti in casa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo forte..infatti sono già finiti :-P

      Elimina
  19. Fortunato il tuo papà, che delizia questi biscottini!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself
    My Instagram

    RispondiElimina
  20. Love this so much!


    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  21. io non sono papá ma credo che questi biscotti possano essere unisex :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..direi di si :-P anch'io ne ho sgranocchiato un paio :-P

      Elimina
  22. già la parola inzuppo mi mette di buon umore, mettici il limone che adoro ed è fatta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli, che bello essere riuscita a prenderti x la gola :-P

      Elimina
  23. Belli inzupposi e rustici come piacciono a me, brava Consu!!!

    RispondiElimina
  24. Uuuuuuu ma questi devono essere buonissimi! Li devo fare per mio figlio che inzuppa tutto nel latte e gli piacciono un sacco! Un abbraccio Consu!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, fammi sapere se il cucciolo ha gradito ^_^

      Elimina
  25. si vede subito che sono perfetti per la colazione !Buon we, un bacione

    RispondiElimina
  26. Meravigliosi, Consu! Profumati e perfetti.
    Un bacio grande,
    MG

    RispondiElimina