lunedì 16 dicembre 2013

Insolito cous cous di cavolfiore con pesto di rucola e arachidi

Oggi ho avuto la malsana idea di passare il pomeriggio in giro per negozi ad acquistare gli ultimi regali..o meglio quelli che mi hanno commissionati! Si, perché oltre ai miei che vanno a rilento, ho anche una lista di persone da accontentare tra cui la mia nonna che non si muove molto da casa e non ha l'opportunità come me di concedersi un po' di shopping! Io sapete bene che non amo questa pratica, figuriamoci la mia felicità nel farlo nel caos di questi giorni! Le persone sembrano impazzite, stanno come sciacalli ad aspettare il parcheggio e se per sbaglio adocchi l'oggetto sbagliato potrebbe scattare la rissa all'ultimo prodotto sullo scaffale! Ma siamo impazziti!!!! Il Natale non è questo! Questi giorni di festa sono da assaporare come un piccolo pezzo di paradiso, una gioia nella routine di tutti i giorni, fatta di luci scintillanti e profumi di casa e famiglia! Ridurre tutto ad una speculazione sugli acquisti lo trovo tristemente riduttivo! Sono tornata a casa stanca ed amareggiata, ho compiuto la missione e mia nonna mi ha promossa a pieni voti ma non mi sento per niente soddisfatta. Mi è rimasto nel cuore quel senso di malinconia che forse non sono nemmeno capace di spiegare.
In tutto questo vi comunico che il mio appetito è tornato..forse anche troppo! Dopo giorni di quasi astinenza e brodaglie calde, ho bisogno di rifocillare le forze ed addentare cibi solidi e nutrienti! Sarete felici di sapere che oggi vi risparmio ricette dolci che per quasi 2 settimane hanno cariato i vostri (e i nostri) denti e si torna alla mia cucina di sempre, sana e leggera.


Desideravo da tempo provare a fare questo finto cous cous e finalmente mi sono decisa alla sperimentazione. Ne sono rimasta piacevolmente colpita per la consistenza e il sapore del cavolfiore crudo mi ha davvero intrigata.


L'ho abbinato al gusto deciso della rucola, smorzandone l'amarognolo con lo yogurt ed ho regalato croccantezza al piatto con le ultime arachidi che vagavano in casa senza meta (smaltire un pacco da 500 g non è stata impresa facile..iniziavo a sognarmi arachidi assassine tutte le notte..).
Se avete voglia di un piatto diverso e semplicissimo da fare, senza sporcare nemmeno i fornelli, questa ricetta fa al caso vostro!


Ingredienti per una porzione:

4-5 cime di cavolfiore
30 g di rucola fresca
60 g di yogurt bianco senza aromi/zucchero*
25 g di arachidi al netto degli scarti
1 cucchiaino di olio e.v.o.
1 cucchiaio di succo di limone

*Per la versione vegana consiglio quello di soia che è più denso, ma può essere sostituito con un buon yogurt greco.

Lavare il cavolfiore e asciugarlo bene. Dividere in cimette e prenderne la quantità necessaria. Metterle nel mixer con le lame e frullare a impulsi fino ad ottenere la consistenza del cous cous.



Versare in un piatto e condire con olio e succo di limone, poi sgranare con una forchetta e tenere da parte.



Frullare con il frullatore ad immersione la rucola con lo yogurt fino ad ottenere la densità desiderata (a me piace tenere delle foglioline intere per sentire l'aroma amplificato). Sbucciare le arachidi da guscio e pellicina. Tritare grossolanamente con un pesante coltello o un trita verdura.



Comporre il piatto mettendo nel coppapasta un generoso strato di cavolfiore, pressare e aggiungere il pesto di rucola, pressare ancora. Completare con un'altro strato di finto cous cous e sformare nel piatto. Decorare con la granella di arachidi.



L'ho servito come piatto unico e mi ha saziata con gusto senza farmi sentire per niente appesantita. Lo trovo un piatto completo anche dal punto di vista nutrizionale ed adatto anche a chi non digerisce bene i cavoli.


Evitando la cottura del cavolfiore, non si deve incorrere in sgradevoli odori in casa e cosa ancora più importante non se ne alterano assolutamente le proprietà che con il calore spesso vanno perdute.


Con questa ricetta partecipo al contest:

42 commenti:

  1. Troppo brava! Il cavolfiore crudo è troppo buono, anche noi ogni tanto lo mangiamo così.. hai ragione, lo shopping natalizio è stressante. Io lo faccio online o regalo prodotti gastronomici.. non ci pensare!
    Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia x il sostegno e x aver gradito il mio esperimento :-D
      Buona serata <3

      Elimina
  2. Sai che non l'ho mai assaggiato il cavolfiore crudo? Questo piatto m'ispira tantissimo!!!!!!:) Bravissima come sempre Consu!!!! Un bacioneeeee!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo Simo è qualcosa di davvero delizioso!
      Grazie e buona serata <3

      Elimina
  3. Ciao Consu, una consistenza particolare sotto i denti, ma deve essere molto piacevole e gustosa, come sempre ottima ricetta!!! Brava!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, mi è piaciuto davvero molto ^_^
      Buona serata anche a te <3

      Elimina
  4. Curiosissimi accostamenti che proverò sicuramente, grazie.

    RispondiElimina
  5. Mi piace il cavolfiore crudo, e questo cous cous pure!! Purtroppo il Natale è anche follia consumistica . . . e nervosismo . . .
    Un bacione cara e goditi il tuo Natale a modo tuo che sicuramente è migliore che fare l'avvoltoio ai parcheggi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, continuerò sulla mia strada senza lasciarmi confondere dal resto..
      Buona serata <3

      Elimina
  6. Ciao Consuelo, veramente originale la tu ricetta!!!!!bravissima come sempre...un'idea culinaria dopo l'altra...troppo brava...baci simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, sono felice che ti sia piaciuta..io non vedo l'ora di replicarla ^_^

      Elimina
  7. Consu, tesoro!!!! Mi ha subito intrigata un sacc questa ricetta...anch'io faccio uso di cavolfiore crudo, soprattutto nell'insalata, ma questo cous cous insolito mi attira molto....nn vedo l'ora di provare! Ciao bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere cara e sono certa che non te ne pentirai <3
      Grazie <3

      Elimina
  8. Adoro il cous cous e questo è un ottimo modo per prepararlo!
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  9. Ma Consu, sei davvero fantasiosa! Che idea leggera e originale! Brava cara! Notte

    RispondiElimina
  10. Ma è geniale!!! sei davvero bravissima!!! bellissima anche la presentazione, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, mi fa davvero felice leggere questo commento ^_^

      Elimina
  11. Questa del cavolfiore crudo mi mancava!!! presentazione fantastica!!!!brava! Se vuoi consolarti, io devo comprare ancora tutti i regali!!byebye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova Annalisa e sentirai che gusto strabiliante..potrebbe piacere anche alla tua piccola, visto che ha un sapore molto delicato ^_^
      Grazie e buona giornata <3

      Elimina
  12. Ciao Consuelo. Anch'io oggi avrei dovuto fare gli ultimi regali di natale ma mio figlio è tornato da scuola con un febbrone e sono rimasta in casa ad accudirlo. Quest'anno l'influenza è arrivata presto!!! Sono contenta che tu stia meglio. I tuoi piatti sono sempre una scoperta. Non avrei mai pensato al cavolfiore crudo tipo cous cous. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace x tuo figlio e spero che guarisca al più presto ^_^
      Grazie e buona giornata <3

      Elimina
  13. Hai ragione, un piatto davvero insolito, ma sembra proprio buono!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente provare, ne vale la pena ^_^
      Grazie Giuliana <3

      Elimina
  14. Anch'io non amo la corsa ai regali, quando riesco li compro a Novembre così' da evitare il disastro degli ultimi giorni!
    Buonissimo questo cous cous, complimenti!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito anch'io mi rifaccio x tempo proprio x evitarmi le corse frenetiche dell'ultimo momento ma quest'anno non mi sono organizzata molto bene :-(
      Grazie Vale e buona giornata <3

      Elimina
  15. Una ricetta davvero originale!! Bravissima :-) un bacio

    RispondiElimina
  16. Sante parole, io sabato ho accompagnato un'amica in centro e la gente mi sembrava indemoniata!
    Per questo ormai compro quasi tutti i regali on line, con calma, risparmiandomi sgomitate e stress... e così mi prendo tutto il tempo per scegliere regali veramente pensati e significativi che trasmettano l'amore messo nello sceglierli :)
    La tua ricetta di oggi mi stuzzica un sacco, il cavolfiore è buono e sano ma cercavo giusto modalità di prepararlo meno "da ospedale"!
    Poi noi per le arachidi andiamo pazzi!!
    Grazie della soffiata :)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che d'ora in poi valuterò anch'io l'idea degli acquisti on line, mi sembra un'ottima soluzione ^_^
      Grazie a te e fammi sapere se vi è piaciuta questa preparazione ^_^
      Un bacio e buona giornata <3

      Elimina
  17. Che particolare Consu, mi piace molto questo cous cous!!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao Consu, noi da un paio di anni abbiamo risolto il problema e lo sbattimento per i regali di Natale: dopo la cena della Vigilia facciamo una colletta e poi diamo i soldi raccolti in beneficenza ad una associazione che da da mangiare ai poveri.
    Mi sembra una bella cosa e poi ci risparmiamo anche lo stress degli acquisti a tutti i costi. I regali li facciamo solo ai bambini.
    Per quanto riguarda la ricetta la trovo come sempre originale e gustosa, le arachidi le adoro!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vostra mi sembra davvero una bella soluzione ed un ottima iniziativa benefica, complimenti!
      Grazie di tutto e buona giornata <3

      Elimina
  19. Fantastica ricettina a crudo!
    Da replicare subito! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa proprio piacere, poi voglio il tuo parere, ci conto ^_^
      Grazie <3

      Elimina
  20. Questo è un grande, grandissimo piatto!!!!! Quanto vorrei sedermi con te ad assaporarlo!!! ^_^ Bravissima. Per quanto riguarda il Natale te la spiego io quella malinconia: la gente non ha nel cuore il Natale come festa, ma come imposizione (più o meno pari a "a capodanno devo divertirmi per forza!!"), come necessità di interpretare una commedia. E quando chi crede nel vero valore del Natale si fa trascinare, seppur per necessità, avverte questo.
    Ma tu ne soffri per la tua spiccata sensibilità. Sorridi e vedrai che saprai trasformare tutto in magia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, non potrei essere + d'accordo..ma io continuo a viverlo a modo mio e a gioire di questo momento speciale ed emozionante ^_^
      Un bacio e buona serata <3

      Elimina
  21. Che bella presentazione! Adoro il cous cous in ogni modo, la tua proposta è davvero originale, ottima idea sarà delizioso.
    Complimenti cara, un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa molto piacere che la pensi così ^_^
      A presto e buona serata <3

      Elimina