Pane leggero alle patate e semola con lievito madre

Pane alle patate e semola con lievito madre.

Happy birthday to me
Happy birthday to me
Happy birthday to me
Happy birthday to me!!!

Come avrete intuito, oggi è il mio compleanno e compio ben...ok, non si chiede MAI l'età ad una SIGNORA! Se fino ad un anno fa dimostravo molto meno rispetto alla mia età anagrafica, tra gravidanza, allattamento e poco sonno, adesso mi sono rimessa in pari! Anzi, forse sembro anche più "vecchia"! Ma non voglio farmi abbattere dalle prime righe o dal sedere floscio, piuttosto voglio essere grata alla vita per avermi donato tutto quello che in quest'anno ho ricevuto. La mia realtà è completamente cambiata ed io con lei...spero anche in meglio!
Con gli anni, però, non ho perso le buone abitudini e per festeggiarmi ho deciso di mettere le mani in pasta e regalarmi un fantastico pane (...e scusate la modestia ma sono super soddisfatta del risultato!).
La patata lessa nell'impasto non è una novità ed in archivio troverete già pani e focacce con all'interno questo ingrediente, ma un pane così leggero non ero mai riuscita ad ottenerlo!
La lunga lievitazione e l'accurata lavorazione hanno fatto la differenza, quindi non vi resta che seguire alla lettera la ricetta e farmi sapere se anche a voi è piaciuto! 
Ingredienti x1 pane:

500 g di farina di tipo 1*
300 g di semola rimacinata*
220 g di patata lessata, raffreddata e schiacciata (peso da cotta)
600 g di acqua naturale a t.a.
150 g di lievito madre attivo**
18 g di sale fino integrale

*Macinata a pietra.
**Rinfrescato e al raddoppio.
Ho effettuato l'impasto nella planetaria.


Versare nella ciotola della planetaria la patata, le farine e l'acqua. Lavorare brevemente con il gancio a foglia. Si dovrà ottenere un impasto grezzo e asciutto. Far riposare coperto con un canovaccio per 3-4 ore.
Aggiungere il lievito madre spezzettato e lavorare fino ad incordatura con il gancio ad uncino. Potrebbe essere necessario ribaltare l'impasto e raschiare i bordi della ciotola almeno una volta. Incorporare per ultimo il sale senza mai perdere l'incordatura. Far riposare l'impasto nella macchina per 1 ora coperto. Trasferire in una ciotola di vetro piuttosto capiente e praticare una serie di pieghe in ciotola a distanza di 30 minuti. In tutto se ne devono fare almeno 3. Dopo l'ultima piega, ribaltare la massa in modo che le pieghe vadano sul fondo della ciotola. Sigillare con pellicola e trasferire in frigorifero per 18 ore.
Spolverare il piano di lavoro di semola e rovesciarci l'impasto. Fare delle pieghe di rinforzo e formare una palla. Adagiare in un cestino da lievitazione generosamente spolverato di semola e coprire con un canovaccio.   
Far lievitare al caldo per 1 ora.
Preriscaldare la pietra refrattaria a 250°C per 30 minuti. Rovesciare il pane su una teglia rivestita di carta da forno e intagliare la superficie con un coltello affilato. Infornare facendo scivolare il pane sulla pietra (per quest'operazione aiutarsi con la carta forno sottostante).
Cuocere per 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Portare il forno a 180°C e completare la cottura per altri 30 minuti.
Sfornare e bussare il sotto del pane, se suona a vuoto è pronto. Altrimenti proseguire la cottura.
Valutare sempre le temperature ed i tempi di cottura in base al proprio forno.
Far completamente raffreddare su una gratella prima di tagliarlo.
👉 consigli di conservazione 👈
-in dispensa*- meglio lasciarlo intero e tagliarlo al momento del bisogno. Se conservato in un sacchetto di carta, si mantiene morbido fino a 7 giorni. Attenzione alle fonti di calore e all'umidità che potrebbero incidere sulla sua durata.
-in frigorifero- meglio a fette ben chiuse in un sacchetto di plastica idoneo agli alimenti. Prima di gustare tenere le fette a t.a. oppure tostare leggermente.
-in freezer- meglio a fette ben chiuse in un sacchetto di plastica idoneo allo scopo. Si scongelano in frigorifero per 12 ore o direttamente sotto il grill caldo del forno per pochi istanti.
*personalmente sconsiglio quest'opzione in quanto, contenendo la patata che tenderà a buttare fuori un po' di umidità, potrebbe rendere il pane gommoso con il passare dei giorni.
Questo pane è molto saporito, leggero e perfetto anche semplicemente per accompagnare una semplice insalata!

Commenti

  1. Che invidia!!!!! è meraviglioso!!!! Mi manca tantissimo panificare.. ma ormai.. non ho più tempo siggghhhhhhh.. vabbè mi godo il tuo..Baci e buon 1° maggio :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia..non potrei mai rinunciare a panificare!

      Elimina
  2. Tanti tanti tantissimi auguri con tutto il cuore e....posso essere sincera? A una mega torta di compleanno preferisco di gran lunga il tuo pane x festeggiare. Che splendore quei buchi, inizi ad affettare e non finisci più. Un abbraccio e ancora buon compleanno :)

    RispondiElimina
  3. Ma dai non dire cavolate, hai un fisico da paura, stai benissimo. Vasco ti fa mantenere in forma :-D tantissimi auguri. Mi piace l'idea di festeggiare sfornando pane

    RispondiElimina
  4. Non devi essere modesta perchè sei bravissima con il pane, mi piacerebbe panificare come te. Ti rinnovo gli auguri che ti ho fatto oggi su Facebook e dissento con il tuo dire che sei invecchiata, sarà uno stato d'animo perchè nella realtà sembri una ragazzina. Un abbraccio e auguri ancora <3

    RispondiElimina
  5. Auguri di cuore cara Consu, e con questo meraviglioso pane grande festa!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao cara! È stupendo bravissima!

    RispondiElimina
  7. è una meraviglia come tutto ciò che fai, ma sul pane sei inimitabile tu! e augurissimi amica mia!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Mille auguri Consu cara, maggio è un mese stupendo per compiere gli anni e non ci credo che sembri più vecchia. Ovviamente non potevi trovare ricetta che ti rappresentasse più di un pane profumato , fragrante e assolutamente perfetto. La patata nell'impasto è una meraviglia. Tanti baci tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa..infatti il pane è quello che mi rappresenta di più ^_^ e poi è più facile da fotografare..ahahahah

      Elimina
  9. Tantissimi auguri per il tuo compleanno, li porti benissimo, altroché! E il tuo pane è davvero fantastico, come sempre.

    RispondiElimina
  10. amo il pane *_* questo sembra buonissimo*_* bravissima complimenti

    RispondiElimina
  11. Ma figurati! Sei stupenda e sembri una ragazzina ^_^
    Il pane è superlativo e con me non conserveresti nulla ;)
    Un bacione e ancora auguri!

    RispondiElimina
  12. E' perfetto.. te l'ho già scritto si IG! smackkk

    RispondiElimina
  13. Quanto sei brava, io non sarei mai capace.
    Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  14. Oh ma cara, mi dispiace di essermi persa il tuo compleanno e non aver potuto farti gli auguri. Te li faccio ora ringiovanendoti di ben 3 giorni. Che bello però, festeggi in un giorno non lavorativo... Hai fatto un pane che è meraviglioso, il tuo amato lievitino ti si è messo di impegno per farti un bel regalo...
    Ti abbraccio e ti auguro buona serata. Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lorena per la visita, gli auguri ed i complimenti ^_^ mi ha fatto molto piacere il tuo passaggio ❤️

      Elimina
  15. Mi perdoni per il ritardissimo?? Tantissimi auguri tesoro con tutto il cuore e complimenti per questa meraviglia che hai sfornato .... un'alveolatura fantastica!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  16. Ma è una nuvola! Seguirò passo passo le tue istruzioni! Buona giornata Consuelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-) aspetto la tua versione e per ogni dubbio mi trovi qui ^_^

      Elimina
  17. This looks like a very light and airy loaf. The recipe is easy to follow. Thanks for sharing!

    RispondiElimina

Posta un commento