martedì 29 novembre 2016

Tortini di amaranto e zucca

Non tutti i mali vengono per nuocere.
Nonostante il periodo super impegnativo, non rinuncio alla mia cucina sana e a prepararmi tutto da sola in casa. Spesso mi organizzo la cena già all'ora del pranzo che solitamente sono più libera in quanto mio marito rimane fuori per lavoro. La soluzione che va per la maggiore in queste settimane sono i burger. Mi basta mettere in ammollo i legumi prescelti (ceci, fagioli o fave) la sera prima, cuocerli nel lasso di tempo che va dalla prima colazione all'uscire di casa per lavoro e terminare la cottura mentre mi gusto in solitaria il mio pranzo, magari aggiungendo qualche aroma come cipolla, sedano e carota o spezie che mi ispirano al momento. Frullo, preparo i burger e li lascio a raffreddare in cucina, mentre sfrutto il mio pomeriggio per le varie commissioni. A cena, metto tutto in forno e taglio un po' di verdure di contorno. Detto così sempre macchinoso, ma è molto più semplice e meno impegnativo di quello che sembra.
Ma non mangio solo legumi, mi faccio le polpette di pesce, di soia e anche di cereali! Ad esempio, qualche giorno fa mi sono fatta dei medaglioni con quinoa e merluzzo e sono piaciuti tantissimo anche all'uomo di casa che sdegna sempre i miei piatti salutari. Da lì mi è venuto in mente quel rimasuglio di amaranto che proprio non riesco a terminare e farne dei burger mi è sembrata una soluzione geniale. 
Premetto che io e l'amaranto abbiamo attraversato momenti di amore e odio che ultimamente si sono accentuati in negativo...e anche stavolta voleva giocarmi un brutto scherzo!
Insomma l'impasto dei burger è rimasto troppo umido e, per non buttare tutto, ho rimediato facendo dei tortini che sono venuti talmente golosi che non ho resistito nel condividerli anche con voi!


Ingredienti x5 tortini:

70 g di amaranto
1/4 di zucca Delica o a pasta soda (circa 3 fette)
Brodo di pesce o vegetale* q.b.
2 cucchiai di farina di mais da polenta

*Io ho utilizzato l'acqua di bollitura delle mazzancolle fresche. In questo modo non ho dovuto aggiungere sale.

Pulire la zucca dalla buccia, semi e filamenti interni. Ridurre a dadini e versare in una capiente pentola insieme all'amaranto. Coprire a filo con il brodo caldo. Cuocere per 20 minuti a fiamma media, mescolando verso fine cottura. L'acqua dovrà essere evaporata quasi del tutto e la zucca ridotta in purea.
Versare il tutto in un mixer, insieme alla farina di mais. Frullare finemente ottenendo una pastella molto densa.
Ungere con un goccio d'olio degli stampini usa e getta di alluminio e infarinarli leggermente (in alternativa usare il mio staccante per tortiere). Versare, quindi, il composto e cuocere in forno a 200°C per 20 minuti.
Sfornare e far raffreddare a temperatura ambiente, oppure trasferire in frigo per qualche ora, avendo l'accortezza di farli acclimatare prima di servire.


Ottimi da preparare in anticipo e presentare sulla tavola delle feste.


Un'idea per un antipasto alternativo o un secondo informale accompagnato da un pinzimonio di verdure crude. 


Noi li abbiamo gustati come piatto unico con bastoncini di carota, daikon e topinambur.

64 commenti:

  1. Non ho ancora provato l'amaranto proprio per i pareri discordanti che ho sentito. Però questi tortini sono carinissimi. La zucca poi mi piace molto, per cui li trovo invitanti :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti garantisco che in questa veste mi ha davvero convinta ^_^

      Elimina
  2. Ma che buoni zietta!!! Hai visto non tutto il male vien per nuocere , questi tortini sono ancora più buoni dei burger! Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vero :-) in effetti mi hanno saziata con gusto ^_^

      Elimina
  3. Bellissimi!!! Chissà che profumo!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. ho assaggiato l'amaranto una volta sola cucinato da Andrea, mio figlio ma mi sembra di ricordare che non mi avesse entusiasmato, saranno passati tre anni . Potrei ritentare magari associato ad una dichiara e dolce zucca 😋 Sono bellissimi qst tortini, sembrano soffici flan. 👏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, chissà che stavolta non ti convinca davvero il controverso amaranto ^_*

      Elimina
  5. Buoni!!! E complimenti per l'organizzazione della cucina, devo provarci anche io a preparare la cena a rate, invece di ridurmi all'ultimo!
    un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...ormai non posso più far diversamente :-P
      Grazie Ale e felice settimana anche a te <3

      Elimina
  6. Complimenti per questi deliziosi tortini, devono essere deliziosi! Dolcissimo pomeriggio!Laura😘💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, che bello riaverti mia ospite ^_^

      Elimina
  7. Ma guarda che bella idea per cucinare l'amaranto, con questi tortini magari riesco a convincere anche la mia famiglia a mangiarli visto che fanno sempre mille storie ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vedrai che li conquisterai ^_* fammi sapere!!!

      Elimina
  8. Non ho mai assaggiato l'amaranto ma questa tua ricetta mi tenta :)
    Proverò presto!!
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere di averti ispirata :-) aspetto il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  9. Mah i tortini sono davvero carini ma l'amaranto non credo rientri nei miei gusti, però mai dire mai ecco. Un abbraccio e buona settimana Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vorrei davvero farteli assaggiare..sono certa che non ti deluderebbero :-)
      Grazie della visita Terry e felice settimana a te <3

      Elimina
  10. Io invece amo l'amaranto. Anche se devo dire che il risciacquo non mi piace per niente. La prossima volta vedrò di comprarlo già pulito. Comunque questi tortini devono essere buonissimi, li proverò sicuramente. Con il brodo di pesce, ovviamente, perché per me l'amaranto ci sta benissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ti confesso che dopo la prima volta, io non l'ho più sciacquato..rimane leggermente amarognolo ma la zucca ed il brodo di pesce camuffa alla perfezione ^_*

      Elimina
  11. Bellissimi, particolari ed assolutamente da provare! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri, sono felice che ti siano piaciuti :-)

      Elimina
  12. Ma ti ho già detto che ti adoro? mi pare di sì :-D la tua cucina mi piace ogni giorno di più, questi tortini poi... deliziosi <3 mi piace moltissimo l'amaranto e con la zucca è perfetto. Bravissima dolce Consuelo, un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Grazie Fabrizia, sono felice di aver incontrato i tuoi gusti :-)

      Elimina
  14. Ancora mi manca all' assaggio l' amaranto, sono molto curiosa ma ancora non mi è capitato di trovarlo! Bella l'idea di questi tortini!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. come invidio i tuoi tortini tutti in forma splendida, li devo provare i miei si sono squagliati tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, io uso spesso la farina di mais perchè dà molto sostegno all'impasto..prova e vedrai che non si squaglieranno più ^_*

      Elimina
  16. Ah, allora anche tu provi amore e odio per l'amaranto!! Meno male. però tu sei proprio brava, riesci sempre a coniugare gusto e salubrità dei piatti. Devo proprio passare più spesso e imparare qualcosa. Ciao e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...non ti dico quanti santi mi ha fatto scendere giù dal cielo quest'amaranto!!! Meno male che ogni tanto ho la meglio io :-P

      Elimina
  17. non ho mai assaggiato l'amaranto ma questi tortini mettono l'acquolina in bocca
    buon martedì, un abbraccio
    <<< tr3ndygirl fashion & beauty blog >>>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, non sai come vorrei farteli assaggiare..

      Elimina
  18. Riesci sempre a fare un mucchio di cose che mi piacciono Consu.
    I tortini di verdura sono adorabili. Anch'io ne ho fatti tanti e mi stai facendo venire voglia di rifarli :)
    Ciao e a prestissimo
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi, sono felice di averti ispirata ^_^

      Elimina
  19. io direi che poteremmo fare un patto: io vengo da te a proanzo per tutto il mese e tu vieni sempre da me per il caffè per il dolcetto del calendario dell'avvento! ci stai?

    RispondiElimina
  20. Quanto sei brava, cara Consuelo!
    Adoro i tuoi tortini e le tue idee!
    Lieta giorata da Luci@

    RispondiElimina
  21. Ho provato una volta l'amaranto e se devo essere onesta non mi ha lasciato troppo soddisfatta, tant'è che alla fine la ricetta non la pubblicai. Poi ho scoperto che ci si possono fare dei mini pop corn e me ne sono innamorata! La tua ricetta invece mi ispira moltissimo, magari è la volta che mi decido a riprovarlo! Felice giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...pensa che io presa dall'entusiasmo, li ho provati subito..ma ho bruciato 2 padelle O_O
      Io e l'amaranto non ce la intendiamo ad eccezione di questi tortini :-P

      Elimina
  22. Ma devono essere buonissimi!!!! non conosco col'amaranto.. almeno non ancora.. :-* smack

    RispondiElimina
  23. Mi incuriosiscono molto, si presentano davvero bene!

    RispondiElimina
  24. che brava che sei!
    http://cronachediunawannabefashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  25. Carissima Consuelo ancora non ho avuto modo di assaggiare né vedere l'amaranto...questi tortini hanno un aspetto veramente splendido e perfetto,mi hanno fatto venire un'acquolina incredibile e tanta voglia di assaggiarli:hanno un aspetto meravigliosamente invitante;).
    Un bacione e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre Consuelo:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  26. Devono essere deliziosi! Una bella idea per degli antipasti insoliti! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea, i tuoi ospiti vegetariani gradiranno di sicuro :-)

      Elimina
  27. ...e dopo il sorgo l'amaranto...ed io resto felicemente incantata!!!

    RispondiElimina
  28. TUTTE LE INVENTI ...ti Adorooo

    RispondiElimina
  29. Ma io mi chiedo, no? Perché non pensi di aprire un ristorante? Io ti ci vedrei bene...mi hai messo una curiosità con questi tortini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...esagerata :-P Grazie Vale, non ti resta che provarli ^_*

      Elimina
  30. Tortini a dire poco favolosi me li metto da parte per la prima occasione , grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te :-) aspetto il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina