venerdì 25 novembre 2016

Pancarrè integrale a lievitazione naturale

Devo chiedere scusa della mia latitanza, in una settimana solo 3 ricette (di cui 2 pubblicate solo grazie all'incentivo delle rubriche che seguo con altre blogger) non è da me! Nemmeno nei periodi di massimo stress sono stata così scarsa!
Sarà la vecchiaia che avanza ma non riesco più a star dietro a tutto o, forse, pretendo troppo da me stessa e, la mia pignoleria sempre alla ricerca della perfezione, di certo non aiuta ad essere agile con gli impegni!
Sabato ho l'ultimo corso di novembre con i piccoli chef, domenica un compleanno e da dicembre inizia un tour de force che spero mi porti a Natale sana e salva (..e con ancora qualche riserva di energia da dedicare a me e alla famiglia!). 
Un piccolo assaggio di quello che mi aspetta?! Primo weekend del mese (venerdi/sabato/domenica) organizzazione della presentazione del nuovo libro di Sara Papa, corso per gli adulti di panificazione di Natale di due giorni dove io, oltre ad aver predisposto tutti i dettagli (dispensa, grafica, spesa, noleggio macchina impastatrice, andata e ritorno alla stazione per accompagnare la maestra) mi aspetta una tosta manovalanza da sous chef! Entrerò in casa la domenica sera baciando il pavimento! Poi, le due settimane successive devo studiare, provare e andar a stampare le ricette per i 75 bimbi che non stanno nella pelle per imparare a fare i biscotti decorati da appendere all'albero di Natale!
A contorno di tutto questo ho avuto la brillante idea di tornare a far un controllo dalla nutrizionista che ha confermato i miei sospetti e mi ha fatto scendere il morale sotto i piedi! Quindi ho ripreso ligia la dieta ed il dolce compensino della sera, quello che ti regala un piccolo momento di sollievo, è stato sostituito da una calda (ed insipida) camomilla! 
..volete che continui?! Martedì Amelia è stata operata ed ovviamente mi si è aggiunta la mansione di infermiera, tanto-non-c'avevo-niente-da-fare! L'uscita di workout, l'unica cosa che mi dedicavo e che mi scaricava un po' di tensione, è diventata una passeggiata a passo-di-cane con sosta ad ogni angolo per annusare, smangiucchiare, rimuginare sull'asfalto, perchè mi ci mancherebbe solo che i punti freschi freschi della cucciola si aprissero per uno strattone, una corsa o un salto!
Aiuto! Non sopravviverò a questo periodo, già lo so! 
Nel frattempo continuo a rinfrescare il mio lievito nel miraggio di riuscire a fare almeno un misero pandoro o un panettone ma la vedo un'impresa davvero ardua quest'anno!
Meno male che mi posso consolare con una bella fetta del mio pane, quello profumato, integrale e ricco di semi che mi piace tanto (per quello che riescono a coccolare 40g a colazione e 50g a cena!). Questo l'ho preparato in una giornata, tra un impegno e l'altro, quindi non voglio sentire scuse, se ce l'ho fatta io in questo periodo di fuoco, ce la potete fare anche voi!!!
Se non mi risentite prossimamente, vuol dire che ho fatto le valigie e sono scappata ai Caraibi...


Ingredienti x1 stampo da plumcake 35x8x15cm:

250 g di farina integrale con tutto il grano*
150 g di Tummilia*
100 g di semola di grano duro*
200 g di lievito madre attivo**
420 g di acqua naturale a t.a.
10 g di sale fino marino
1 cucchiaino di malto d'orzo in polvere
20 g di olio e.v.o.
x la superficie
Semi di lino q.b.
Semi di sesamo q.b.

*Macinata a pietra.
**Rinfrescato e al raddoppio.

Ho effettuato l'impasto nella planetaria con il gancio a foglia. Si potrà tranquillamente impastare a mano in una grande ciotola.

Spezzettare il lievito madre e scioglierlo nell'acqua insieme al malto. Unire le farine e lavorare brevemente, quel tanto che basta per far assorbire il liquido. Incorporare per ultimo il sale.
Versare l'olio in una capiente ciotola, rovesciarci l'impasto e praticare qualche giro di pieghe. Fermarsi quando l'impasto inizia a far resistenza (circa 3-4 giri). Coprire con un telo umido e far riposare per 1 ora. Ripetere le pieghe, coprire e far riposare ancora 30 minuti. Spolverare il piano di lavoro di semola e rovesciarci l'impasto. Stenderlo in un rettangolo con la pressione dei polpastrelli e arrotolare su se stesso. Adagiare nello stampo preventivamente rivestito di carta da forno e sigillare con pellicola.
Far lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo (io nel forno spento con la luce accesa ho impiegato 3 ore e mezza).
Preriscaldare il forno in funzione statica a 220°C. Spennellare la superficie del pane con acqua e decorare con i semi.


Cuocere nella parte bassa del forno per 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire per altri 20 minuti. Estrarre il pane dallo stampo e adagiare su una teglia, quindi infornare nuovamente a 180°C per 10 minuti in modo che si asciughi bene.
Sfornare e far raffreddare completamente su una gratella (tenerlo coperto con un telo di lino o con la stessa carta da forno usata in cottura, queste permetterà di trattenere all'interno la giusta umidità che lo terrà morbido nei giorni successivi).


Una volta freddo, tagliare a fette di circa 1 cm e a piacere tostarlo.


Le fette si conservano meglio dentro dei sacchetti di plastica per alimenti. Ideale tenerle in frigo e scaldare al momento di servire. In freezer si conservano fino a 3 mesi.


Adesso sbizzarritevi con le degustazioni, qualche suggerimento??
-a colazione con un velo di confettura
-per un pranzo take away da farcire con verdure grigliate e un goloso hummus
-a cena da porre sul fondo del piatto per la base di corroboranti zuppe
-da solo come spezzafame goloso e sano


Con questa ricetta partecipo al contest:

72 commenti:

  1. a me, che riesco a postare si e no una ricetta a settimana e un pane così me lo posso solo sognare, sinceramente sembri wonder woman! brava tu che riesci a farne mille e avere sempre risultati meravigliosi! ti rubo una fettina di questo pane delizioso. un bacino consu e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi, sei sempre troppo carina <3
      Buon inizio settimana a te <3

      Elimina
  2. Mamma mia ti chiamerò wonder woman, io non riuscirei a fare neanche un decimo di tutto quello che hai detto. Mi è venuta l'ansia solo a leggere la lista, figurati se le dovessi fare io.
    Non mi parlare di peso, in questo periodo ho una fame, e soprattutto ho proprio voglia di pane e cose simili. Non riuscirei mai a rinunciare al pane. Se poi è bello rustico e integrale come questo è proprio irresistibile. Mi piace troppo la decorazione sopra a strisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è sbagliatissimo eliminare pane (e in generale i carboidrati) dalla propria alimentazione!!! Basta mangiarne una giusta quantità..a me sono i dolci che mi fregano :-(

      Elimina
  3. Cara Consu, devi solo esserne felice perchè hai intrapreso la strada che volevi. Purtroppo non in molti possono dire di fare quello che piace...
    Prenditi i tuoi tempi e ricorda: "meglio meno ma bene".
    Inutile farti i complimenti per questo pane, sono certa che prima o poi ti vedrò come braccio destro in tv con la Sara Papa. Felicissimo w.e., Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...troppo spiritosa Lore :-P
      Grazie x avermi dedicato le tue parole e felice settimana a te <3

      Elimina
  4. Ma certo che ce la farai ..... Il pane è fantastico ! Bacioni

    RispondiElimina
  5. capisco molto molto bene, per vivere faccio catering cioè un mese di inferno da qui a natale, sto seguendo due progetti sul terremoto, tanto tanto lavoro, ho iniziato corso da sommelier più varie ed eventuali, ma non siam forti e gagliarde, ce la faremo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O_O oh mamma! Tu stai messa peggio di me :-P mi consolo...e in bocca al lupo x tutto ^_^ sono certa che sarà un successo!!!

      Elimina
  6. Sappi che ho salvato il tuo blog tra i link preferiti! Questa ricetta è stupenda, spero di riuscire a preparare questo pane!
    Brava, brava, brava!
    http://cronachediunawannabefashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Cara consu, avrai pure tanti impegni ma riesci sempre a pubblicare ricette meravigliose a dir poco!
    Questo pane è uno spettacolo *_* Ti auguro un buon weekend! kiss :*

    RispondiElimina
  8. ... cara Consu, posso scappare con te? :D In valigia, però, ricorda di mettere questo pane bellissimo, in fondo è a righe e può sembrare una maglia marinara, ehehe!
    Non è la quantità di ricette che si pubblica, ma la qualità... e qui ne vedo sempre tanta, specialmente quando appare un lievitato! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franci..vorrà dire che lascerò un buchino in valigia x te e il pane :-P

      Elimina
  9. Va beh il pane, inutile anche che te lo dica, stupendo come sempre! Tesoro ma tu ce la farai a fare tutto, non devi nemmeno farti venire il dubbio. Una cosa alla volta, respira a fondo e vai ... ♥ in bocca al lupo per la cucciola, che possa riprendersi presto.

    ps se scappi fammi un fischio che vengo anche io ai Caraibi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, le tue parole mi caricano l'autostima <3
      ps: mi sa che devo fare un pulmino x i Caraibi :-P

      Elimina
  10. Mi unisco anche io alla lista e scappo con te :-d avrei bisogno di una sosta lunga in un posto assolato...non godo di una vacanza davvero da troppo tempo... quindi puoi immaginare quanto io possa capirti, cara amica mia <3 ti aspetta un periodo in salita, ma sarà pieno zeppo di soddisfazioni perchè stai facendo ciò che ami di più <3 quindi gambe in spalla, perchè questo è il tuo momento :-D un abbraccio e ovviamente, io faccio il tifo per te <3...ops, dimenticavo... il pancarrè è magnificooo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti, il tuo sostegno è davvero importante :-) intraprendere la strada-dei-sogni è una bella responsabilità :-P
      ps: non sai come ti porterei volentieri con me al sole...

      Elimina
  11. Questo pancarrè ha un aspetto spettacolare! Io sono troppo pigra per cimentarmi in una preparazione del genere, ma se lo avessi a portata di mano già pronto, lo mangerei tutto il giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia, ti garantisco che è più semplice di quello che pensi..

      Elimina
  12. Questo pancarrè è meraviglioso, sei bravissima in tutto quello che prepari, ma quando si tratta di pane, non ce n'è per nessuno. Un bacione e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, qui esce la mia vera passione :-P

      Elimina
  13. Wowwwwwwwwwww ti è venuto benissimo.. così ben lievitato.. si vede che è sofficissimo!!!!! smack

    RispondiElimina
  14. Tu sei il mio mito, davvero. Tre post in una settimana e ti scusi; mille impegni seguendo il tuo sogno e speri di avere ancora energia per fare altro... non è che mi dici il tuo segreto per riuscire a fare tutto? Soprattutto cucinare queste cose così buone :-D

    RispondiElimina
  15. Madonna santa, mi gira la testa anche solo al pensiero di tutte le robe che cerchi di conciliare tra loro... Ti rubo una fettina di pane che pare tanto soffice e buono e rotolo verso i mio lettino... Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lore, tu hai il doppio di impegni con il tuo piccolo principe che in confronto io mi giro i pollici :-P

      Elimina
  16. Sei una fonte inesauribile di energia Consu e questo pancarrè è spettacolare a dir poco!!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    My Instagram

    RispondiElimina
  17. bellissimo questo pane integrale, guardo e ammiro !

    RispondiElimina
  18. Che dire...i tuoi pani sono sempre splendidi....capisco perfettamente la mancanza di tempo...io sto riemergendo appena...
    Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara della visita e buona settimana anche a te <3

      Elimina
  19. Che dire Consuelo ottimo come sempre, impasta, cuoci, sforna... i Caraibi possono attendere. Ciao

    RispondiElimina
  20. Buonissimo bello da mangiare.... buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Edvige e felice inizio settimana a te <3

      Elimina
  21. Consuelo, se scappi ai Caraibi ricordati di postare qualche ricetta locale!
    Un abbraccio cara, sopravviverai anche a tutti questi impegni, ne sono certa,
    V.

    RispondiElimina
  22. Carissima Consuelo secondo me fai già tantissimo e non è il caso che pretendi troppo da te stessa;). Per quanto riguarda il blog sei in assoluto tra le persone più attive e presenti che conosco quindi non devi
    assolutamente crearti problemi;).
    Il pancarrè che hai realizzato è un vero e proprio capolavoro: un aspetto magnifico ed una consistenza interna perfetta a dir poco e lievitata benissimo, mi
    sembra di sentirne il favoloso profumo fin qui, bravissima come sempre, sei una maga nei lievitati e non mi stancherò mai di dirtelo:)).
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, i tuoi commenti ai miei post mi riempiono sempre di carica <3 sei unica <3
      Buon inizio settimana e a presto <3

      Elimina
  23. Arrivo tardi, scusa .. allora.. tu sei più energica di una duracell quindi non mi preoccupo .. tu bacerai anche il pavimento entrando a casina, ma dono certa che qualcuno bacerà te (e una certa cucciolona ti farà le feste). Per la remise en forme .. per quando sarà ora di tagliare il panettone, sono certa, sarai un figurino! 😘 Il pane è meraviglioso (che lo dico a fare?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...chissà se taglierò il panettone o un bell'ananas in riva all'oceano :-P cmq mi sto impegnando al massimo x conciliare dieta e impegni, spero che le tue parole siano di buon auspicio :-)

      Elimina
  24. deve essere buonissimo, foto davvero invitanti
    P.S anche io ho diffocoltà a pubblicare ogni giorno e non è la vecchiaia è che probabilmente siamo troppo precise e perfezioniste :D
    buon sabato, un bacione
    <<< tr3ndygirl fashion blog >>>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, mi consolo a leggere le tue parole :-)

      Elimina
  25. Sopravviviverai, ma ti auguro di cuore anche un viaggio ai Caraibi:-)
    Bellissimo pane meravigliosamente presentato, Complimenti!

    RispondiElimina
  26. Capitano questi periodi...ho visto su di me che é inutile innervosirsi...bisogna stringere i denti ed aspettare che passino....perché poi passano! Buonissimo questo pane e in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  27. Siamo in due a pretendere tanto da se stesse... giratina ai Caraibi ;-) ?

    RispondiElimina
  28. Meraviglioso il tuo pancarrè, soffice e ben lievitato senza parlare della bellissima presentazione......per la lunga lista dei tuoi impegni sono sicura che con la tua grinta e la passione che ci metti riuscirai a fare tutto e bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, sei sempre troppo gentile <3

      Elimina
  29. Un pane molto bello che sulla tavola delle feste fa sicuramente la sua bellissima figura!!!!! Continua così vedrai che ce la farai sicuramente a fare tutto!!! Un bacio

    RispondiElimina
  30. Che meraviglia il tuo pane integrale , immagino una fetta di questo pane con una bella splamata di marmellata alle pesche , una vera delizia . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  31. Favoloso questo pane... forza Consu ce la farai!!!
    Un bacione!

    TruccatiConEva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eva :-) sei sempre troppo carina <3

      Elimina
  32. perfetto questo pane è un vero capolavoro di bontà,bravissima,complimenti fai proprio venir voglia di mangiarlo tutto,felice serata e grazie per la ricetta bellissima che ci hai offerto

    RispondiElimina
  33. Risposte
    1. Grazie, anche a casa mia è piaciuto tanto :-)

      Elimina