sabato 12 novembre 2016

Orecchiette al sugo di pomodori al forno e pinoli crudi

E' bastato un raggio di sole per convincermi ad uscire. Devo ammettere che avere un animale domestico che necessita di fare almeno 2 passeggiate al giorno, mi aiuta a non impigrirmi come invece capita con l'arrivo del freddo. Intendiamoci, ho sempre trovato il modo di attrezzarmi in casa per fare esercizio fisico e mantenermi in forma, ma la voglia di uscire è sempre stata ridotta ai minimi termini.
Quest'anno si prospetta un inverno "diverso", fatto di impermeabili, guanti, sciarponi e passamontagna, (..e labbra sempre screpolate!) pur di far felice la cucciola e non farle mancare il suo sfogo quotidiano...poi passeggiare con Amelia è una comica! Si mette in bocca qualunque cosa e non sono ancora riuscita a farle capire che quando dico "sputa!" dovrebbe lasciare quello che ha trovato selvaggiamente in terra (...ma forse sbaglio comando..). Mi basta abbassare lo sguardo per vederla con qualche pezzo di legno tra i denti, un peluche (che ha visto tempi migliori), una bottiglietta di plastica e l'altro giorno addirittura un ciuccio che un bimbo distratto (..o sua madre, dipende dai punti di vista!) ha perso per strada! Vederla zampettare felice con quel ciuccio in bocca è stato uno spasso!
E ogni tanto mi aiuta a trovare anche dei piccoli tesori come una pigna piena di pinoli...me ne sono accorta solo quando ha iniziato a giocarci buttandola in aria ed i piccoli preziosi frutti neri carbone hanno iniziato a schizzare come impazziti.
Li ho pazientemente raccolti e nel viaggio di ritorno fantasticavo sul loro utilizzo..


..poi è bastato aprire il frigo e lasciarmi ispirare. Con pochi ingredienti ho portato in tavola tutta la bontà della dieta mediterranea!
Schiacciare i (durissimi) gusci dei pinoli è stato "molto terapeutico" (diciamo così) ed ho passato il post pranzo a recuperare pezzetti sparati in ogni dove nella cucina (..qualcuno è arrivato fino al salotto!). Si, perché il trucco sta nel calibrare bene il colpo, se troppo forte schiaccia il frutto interno che diventa inutilizzabile, ma se troppo debole bisogna ripetere l'operazione più volte per lasciare intatto il frutto ed inevitabilmente l'esterno si spacca in minuscoli frammenti che nemmeno l'aspirapolvere più potente riesce a scovare (...tutt'oggi sto rinvenendo dei reperti...)!!!
Penso che dopo questa esperienza non storcerò più il naso nel leggere il prezzo di questa minuscola frutta secca...



Ingredienti x1 piatto unico:

70 g di orecchiette integrali
10 pomodorini a grappolo
5 cm di porro
1 cucchiaino di olio e.v.o.
1 pizzico di sale in fiocchi aromatizzato al limone*
1 tazza di pinoli freschi in guscio

*Per ottenerlo basterà frullare brevemente del sale grosso integrale con la scorza di limone.

Lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Adagiarli con il lato tagliato rivolto verso l'alto su una teglia rivestita di carta da forno. Ridurre il porro a rondelle sottili e disporlo sopra. Irrorare con olio e sale e cuocere in forno caldo in funzione ventilata per circa 20-25 minuti. Lasciare a spiffero gli ultimi 5 minuti per far evaporare l'acqua di vegetazione.
Nel frattempo rompere i gusci dei pinoli con un martello e ricavarne i pinoli. Cuocere le orecchiette al dente, condirle con i pomodorini ancora caldi e servire con i pinoli crudi a guarnizione.


Questo mix di sapori ha appagato il mio palato e saziato il mio appetito senza troppi sensi di colpa!


Per chi non lo sapesse...
I pinoli sono una preziosa fonte di micronutrienti come proteine, fibre, vitamine e minerali. Contribuiscono a migliorare la circolazione sanguigna, favoriscono la regolarità intestinale e aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Svolgono una potente attività antiossidante, proteggendo le cellule dall'azione dei radicali liberi e, grazie alla vitamina K, alleviano i crampi. Sgranocchiarne 30g come spuntino tra un pasto e l'altro, aiuta a limitare lo stimolo della fame.
Fonte: Io mi voglio bene di Marco Bianchi

46 commenti:

  1. 😂😂😂 l'immagine di Amelia col ciuccio è esilarante! E quella di questa magnifica pasta è golosissima 😋! Quanto la vorrei ...
    mi hai fatto venire in mente un posto, qui nella mia cittadina, dove raccoglievo i pinoli. Sono anni che non ci vado, quasi -quasi .. il problema è aprire le pigne. Io non ho forza nelle mani .. ricordi? 🤔 Ora ci penso bacioni e buon week Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti anche schiacciare i gusci non è cosa da poco...io sono più quelli che ho schizzato in cucina in mille pezzi che quelli che sono riuscita a mangiare :-P il sapore però è unico :-P

      Elimina
  2. Ahahaah ti prego l'immagine di Amelia con il ciuccio in bocca è pazzesca!!!! ahahah che ridere dai.. Ti fa divertire.. ma tu stai sempre attenta a ciò che mette in bocca.. è necessario che impari che quando le dici sputa.. deve sputare! :-** Buonissime queste orecchiette.. Baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto facendo il possibile x farglielo capire..spero di riuscire nell'impresa...grazie Claudia <3

      Elimina
  3. Mi hai fatto venire una voglia di andare per boschi a cercare pinoli .. che buoni e posso solo immaginare il sapore di questa pasta.
    Baci e buon weekend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pinoli crudi sono strepitosi :-P hanno un sapore davvero unico!
      Grazie della visita e felice settimana a te <3

      Elimina
  4. Fa sempre piacere mangiare un piatto di orecchiette, molto buone !

    RispondiElimina
  5. Simpaticissima :) Devo dire un primo molto invitante :)
    a presto
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, sono felice che ti sia piaciuto :-)

      Elimina
  6. Simpaticissima Amelia con il ciuccio!!!Troppo divertente ed esilarante;))).
    La pasta che hai realizzato e' buonissima e la presenza di quei pinoli la rende speciale!Non immagini quanto la vorrei assaggiare,i pomodorini al forno acquisiscono un sapore meraviglioso conferendolo anche alla pasta;)
    Bravissima come sempre Consuelo:)).
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti <3<3<3
      Buon inizio settimana a te <3

      Elimina
  7. Mi hai fatto tornare indietro col tempo quando cercavo le pigne sotto ai pini per recuperarne il pinolo. Ma che fatica tirare fuori il preziosissimo fruttino...finiva sempre che mi spasientivo e mi arrendevo, scoraggiata pure per le dita macchiate di nero :-)
    Comunque i cani sono degli animali adorabili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...i miei fortunatamente erano pochi :-P ma è stata cmq una bella impresa aprirli :-P
      Grazie Mimma e felice inizio settimana <3

      Elimina
  8. Davvero splendide! bellissima ricetta, semplice, leggera ed originale, ma soprattutto invitantissima!
    Queste tue passeggiate fanno bene alla salute, all'umore, alla dieta, alla cucina e anche a noi :-)
    Buona domenica cara Consuelo, a presto ...

    RispondiElimina
  9. Ottima ricetta Consu, i pinoli abbinati a pasta e pomodori sono deliziosi *-* ! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, sono felice di aver incontrato i tuoi gusti :-)

      Elimina
  10. E' vero, i cuccioli sono un ottimo deterrente per buttarsi fuori di casa...
    Queste orecchiette devono essere troppo buone :) Un bacione e buona domenica :*

    RispondiElimina
  11. Tesoro, che primo piatto squisito!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Ahah ! è successa anche a me la stessa cosa ,in campagna ho raccolto un bel pò di pinoli , ma dopo 5 minuti e due pinoli recuperati integri , mi sono arresa ! Tu hai preparato un buonissimo primo piatto !! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ti capisco :-P
      Grazie della visita e a presto <3

      Elimina
  13. Che carina ti immagino nelle passeggiate con Amelia e penso al divertimento e alla compagnia che danno i nostri amici a 4 zampe! Se poi ti aiuta a trovare le pigne per i tuoi set ,allora le spetta una razione extra di coccole! Il tuo piatto oggi è semplice ma tanto saporito! Sempre piena di idee! Ciao Consu baciotti 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, ti manda un bacino anche Amelia <3

      Elimina
  14. È che dobbiamo ancora ancora abituarci ai primi freddi, ma le passeggiate in compagnia non si disdegnano mai, tanto una volta a casa si trova sempre il modo di scaldarsi.
    V.

    RispondiElimina
  15. Ciao cara Consuelo ssra buonissimo questo piatto con i pinoli freschi...a parte la faticaccia per aprirli :). Che tenerezza la tua cagnetta...brava ti da una carica in più per passeggiare anche con il freddo. Buona serata baci Luisa

    RispondiElimina
  16. Ricetta deliziosa Consu!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. semplicemente...OTTIMI!!
    baci

    RispondiElimina
  18. molto sfizioso questo piatto di pasta, mi piacciono i pinoli , aggiungono carattere al piatto ! un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e questi crudi lo fanno in modo ancora più aromatico :-)

      Elimina
  19. Un animale domestico ti cambia la vita...
    Ottimo Consu. Felice settimana :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo forte..ormai non potrei più fare a meno di Amelia ^_^
      Buon inizio settimana anche a te <3

      Elimina
  20. Gorgeous.. u make such nice food!

    Thank you for your lovely comment on my earlier post :D

    Maybe you have time see my new post Suit Up Look at my white shoes!

    Follow me on Google Plus

    Love
    Akanksha

    RispondiElimina
  21. Quando vado al mare in estate vado sempre alla ricerca di pigne per vedere se trovo un po' di bottino. In effetti so bene quanto sia complicato romperli, non sai quante martellate mi sono data sulle dita :-) ma in effetti sono proprio buoni. Bella l'idea di usarli per il sugo della pasta, dovevano stare benissimo con i pomodorini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno dato un tocco speciale a questa semplice pasta ^_^ Grazie Ele <3

      Elimina
  22. Ciao cara cHe bel piattino invitante...mi Sta venendo una fame tremenda!
    Passo per invitarti al mio contest natalizio sul miele , so che mi stupirai. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, passo subito a dare una sbirciatina ^_^

      Elimina