Baletki - Biscotti polacchi ai semi di papavero e confettura

Baletki Bitki Maczki
Biscotti polacchi ai semi di papavero e confettura.
"Biscotti dal mondo" è il nuovo progetto a cui io e altre blogger abbiamo deciso di lavorare per fare il giro del mondo con il friabile sapore dei biscotti in bocca! 
Potevo non contribuire?
Non avendo libri in casa che trattassero l'argomento, ho pensato di chiedere informazioni ad alcune conoscenti straniere (o con parenti stranieri) in modo da avere delle vere chicche da proporre.
La prima ricetta che sono riuscita a realizzare con successo, sono questi biscotti di origine polacca che mi ha fatto conoscere una mia ex collega di lavoro.
Abbiamo approfittato dell'occasione per rivederci dopo tantissimi anni e abbiamo trascorso una splendida mattina insieme tra il profumo del thè e quello di questi biscottini! L'assaggio ha superato a pieni voti ogni aspettativa e non posso che ringraziare Margherita per questo contributo!
Baletki - Bitki - Maczki
questi sono i vari nomi con i quali si identificano questi biscotti. Ogni regione li chiama in modo diverso e si trovano in commercio solo in pasticcerie artigianali che li vendono a peso, spesso già duri di qualche giorno. Margherita, infatti, si è stupita della loro morbidezza e scioglievolezza, mentre il sapore è quello inconfondibile della sua infanzia.
Si tratta di due gusti di impasto simile ad un pan di spagna, tempestato di semi di papavero (che in Polonia vengono usati tantissimo nei dolci), poi farciti con un sottile strato di confettura extra.
Hanno un gusto delicato e leggerissimo, grazie anche all'assenza totale di grassi. Questa cosa me li ha fatti amare ancora di più e mi sono concessa un bis senza troppi sensi di colpa!
Trovate questa ricetta anche su Spadellandia nella sezione "Blog Stellati" insieme a tante altre proposte!
Ingredienti x2 teglie:
100 g di farina 00 bio
3 uova medie a t.a.
60 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 g di semi di vaniglia
Semi di papavero q.b.
Confettura extra di ciliegie q.b.
Preriscaldare il forno in funzione statica a 180°C
Separare i tuorli dagli albumi. Montare gli ultimi a neve ferma con il sale.
In planetaria con il gancio a filo lavorare alla massima velocità i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una crema spumosa. Unire la farina setacciata e lavorare fino ad incorporarla. Si otterrà un composto piuttosto duro. Ammorbidirlo con 2 cucchiai di albumi continuando a lavorare a media velocità con la frusta.
Incorporare infine il resto degli albumi con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto senza smontare troppo il composto.
Trasferire in un sac à poche con la bocchetta liscia. Disegnare dei piccoli cerchi sulla prima teglia rivestita di carta da forno o su un tappetino in silicone idoneo alla cottura. Fare attenzione a distanziarli, in quanto in cottura cresceranno. Spolverare con i semi di papavero e infornare subito. 
Cuocere per 10 minuti e nel frattempo preparare la seconda teglia con le stesse modalità.
Far completamente raffreddare i biscotti, quindi staccarli delicatamente dalla carta e farcirne uno con un cucchiaino raso di confettura, accoppiare con un secondo biscotto facendo una leggera pressione.
Adagiare su un vassoio mano a mano che sono pronti.
Una volta pronti, conservare in frigorifero e consumare entro 5 giorni.
Hanno una consistenza soffice tale da sciogliersi in bocca. Li trovo perfetti da abbinare ad una fumante tazza di thè aromatico.
Note utili per la preparazione
-le uova devono essere a temperatura ambiente. In questo modo monteranno alla perfezione e senza nessuna difficoltà.
-la farina deve essere ben setacciata per evitare grumi. Se necessario passare 2 volte dal setaccio.
-se non avete disponibile un sac à poche, potrete formare i biscotti con un cucchiaio. Saranno meno precisi ma ugualmente buoni.
-la confettura deve essere senza pezzi di frutta e ben soda, ne precluderà il risultato finale. Potrete scegliere anche un gusto diverso tipo frutti di bosco o fragole.
Ecco tutte le nostre proposte:
Alida Kipferl Viennesi - Austria
Imma Coconut macaroons- Inghilterra
Lucia - kaerakupsis Estonia
Miria - tvorogli pechenyelar - Biscotti alla ricotta - Huzbekistan
Simona - Pannellets de Pinyò - Spagna

Commenti

  1. Grazie per avermi fatto conoscere questi biscotti con questa rubrica molto interessante 😊,sono simile ai famosi woopie pie americani.
    Buon fine settimana 😊😊😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai fatto i woopie pie e adesso mi hai incuriosita :-P

      Elimina
  2. Grazie Consuelo per aver realizzato una ricetta del mio paese di origine. È stata fatta a regola d'arte e ogni assaggio mi ha portato un po' indietro nel tempo. Oltre ad essere una carissima amica sei una fonte di ispirazione per le ricette sia dolci che salate.

    RispondiElimina
  3. So beautiful! & they look wonderful! Love your presentation! You are so amazing with color in your photos, too! Thank you so much for this post!

    RispondiElimina
  4. Amazing! I would so love to know how to make these. Although, I am doing well enough to make me o 1 minute chocolate chip cookie in the microwave! Lovely post! Indeed!

    RispondiElimina
  5. Sono semplicemente irresistibili, a casa mia sparirebbero in un secondo....
    Che bella questa rubrica!!! Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, è un vero piacere farne parte ^_^

      Elimina
  6. Che carini e golosi sono simili ai whoopie. Interessante questa rubrica a presto 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che non conoscevo questi whoopie? Adesso devo assolutamente provarli!

      Elimina
  7. Ma che bella iniziativa!!! Vi seguirò con attenzione! Un bacione a Vasco, il mio cocco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, sarai la benvenuta ^_^
      Porto subito il bacio alla piccola peste :-P

      Elimina
  8. Sono una meraviglia, li proverò sicuramente, adoro la cucina polacca e questa ricetta non può mancare nel mio ricettario.

    RispondiElimina
  9. Se ven muy bien así dobles :-)))

    RispondiElimina
  10. This looks so yummy! I feel so hungry now :) Have a great day!
    Rampdiary
    Beautyandfashionfreaks

    RispondiElimina
  11. Ma che belli! Dei dolcetti che, effettivamente, viene subito da accostare ad una tazza fumante di thé o tisana.
    Bellissima la vostra nuova iniziativa! Seguirò con vivo interesse.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sarà un vero piacere averti come assaggiatrice virtuale :-P

      Elimina
  12. Questi biscotti polacchi rivisitati con le tue abili doti culinarie mi sembrano deliziosi!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself


    My Instagram

    RispondiElimina
  13. Sono una gran fan dei biscotti tutti, questi non lì conoscevo sarei molto curiosa di assaggiarli! Buon inizio settimana Consuelo

    RispondiElimina
  14. Ecco qui la ricetta.. sono semplicissimi da fare.. E sono una vera delizia.. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplici e leggeri..sono certa che te ne innamorerai!

      Elimina
  15. Che belle queste rubriche di cucina internazionale. Mi piacciono sempre tanto e non si finisce mai di imparare, la cosa più stimolante ;-) E poi ti ha dato anche la possibilità di riprendere un contatto. Un altro bel vantaggio. Eh sì, per il tè sono proprio adatti. Un biscottino al volo per me. Un bacio Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo spedirei molto volentieri <3
      Grazie Mile <3

      Elimina
  16. Finalmente riesco a passare per conoscere questi deliziosi biscottini. Una vera golosità! Che bella questa rubrica, vi seguirò con attenzione ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  17. questi biscottini devono essere deliziosi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  18. Mi fido ciecamente dei dolci polacchi, sarà che ne ho assaggiati di veramente speciali! E quindi sono pronta a copiare uesta deliziosa ricetta, buon proseguimento, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io ho assaggiato pochissimi dolci stranieri e adesso mi stai facendo invidia :-P

      Elimina
  19. Interessantissima questa ricetta. Non avevo mai sentito parlare di questi biscotti. Molto originali perchè non ho mai visto biscotti fatti con un impasto tipo pds. Dalla foto mi hanno fatto pensare ai whoopie americani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei la prima a farmi questa osservazioni..io non li conosco ma adesso sono "costretta" a provare anche quelli... ahahahah...

      Elimina
  20. Il bello delle rubriche è che ti fanno scoprire sempre ricette nuove, io ad esempio questi biscotti non lo conoscevo, oltre che belli devono essere di un buono! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marianna, anche per me sono stati una vera rivelazione e poi ho avuto l'occasione di riallacciare i rapporti con Margherita ❤️

      Elimina
  21. Ma che bontà Consu! Questa me la salvo, appena finita la dieta, li provo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, non vedo l'ora di avere il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  22. Stragolosi e sfiziosi questi biscottini. Da provare, buona giornata.

    RispondiElimina
  23. non conoscevo questi biscotti! sembrano ottimi ed essendo anche light, non potrei chiedere di meglio ;) buon pomeriggio consu, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali e sono certa che ti conquisteranno senza sensi di colpa ^_^

      Elimina
  24. Che bella idea avete avuto, una rubrica molto interessante e infatti questi deliziosi biscotti non li conoscevo e mi intrigano molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  25. Bellissimi e golosissimi questi biscotti Consu, mi intrigano tanto! Mi fanno pensare un po' alle whoopie pies...Devono essere buonissimi! Bellissima rubrica e bravissime tutte voi!
    Bacio grande,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary..adesso dovrò assolutamente provare anche i whoopie :-P

      Elimina
  26. Ma sono particolarissimi questi biscotti! Non li conoscevo proprio ma mi voglio segnare la ricetta. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, aspetto il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina

Posta un commento