Conserva di pomodori dell'orto

Conserva di pomodori dell'orto. Ricetta Bimby.
Quest'anno i miei genitori sono stati molto generosi nell'acquisto delle piante di pomodoro. Ne hanno coltivate qualità diverse che stanno dando dei meravigliosi frutti.
L'unico inconveniente che non avevano messo in conto, è stato valutare la maturazione...che è avvenuta in contemporanea e in abbondanza!
Ogni giorno raccolgono cassette di pomodoro da far invidia ad una produzione industriale!
Ho deciso (...per non dire che sono stata costretta!) di rimboccarmi le maniche e mettermi al lavoro con conserve, passate, pomarole e chi più ne ha più ne metta!
Fortunatamente ho il mio Bimby a darmi una mano ed oggi condivido con voi la più gettonata delle salsa prodotte nel 2021!
Lo so che nelle foto vedete dei datterini ma ho utilizzato tutti i pomodori a disposizione per la cospicua produzione. Un tocco di rosso ci voleva lo stesso e, questi piccolini, sono una tale esplosione di sapore che volevano essere protagonisti almeno dello scatto!
Ingredienti x circa 1 kg/4 barattoli da 250g:
1,2 kg di pomodori maturi 8peso al netto degli scarti)*
1 carota media
1 cipolla piccola
1 cucchiaino di zucchero di canna
5 foglie di basilico fresco (facoltativo)
10 g di sale fino
*Scegliere pomodori carnosi e grandi. Lavarli accuratamente e tagliare a pezzi, eliminando eventuali ammaccature ed il picciolo. Raccogliere tutto in un grande scolapasta e pressare bene per far fuoriuscire l'acqua di vegetazione e i semi in eccesso.
-Pelare la carota e spuntarla. Pulire la cipolla dalle foglie esterne. Ridurre a pezzi.
-Raccogliere nel boccale i pomodori, la carota, la cipolla ed il sale. Frullare 1'/vel.10
-Aggiungere lo zucchero e il basilico. Posizionare il cestello al posto del misurino e cuocere 30'/VAROMA/vel.1
-Controllare la consistenza e, se necessario, proseguire la cottura per altri 10'/VAROMA/vel.1
-Versare calda nei barattoli di vetro puliti ed asciutti. Chiudere e far raffreddare.
Modalità di conservazione
-Io li trasferisco, una volta freddi, nel congelatore. Li consumo nell'arco di circa 6 mesi.
-Se si desidera tenerli in dispensa, procedere alla PASTORIZZAZIONE.
PASTORIZZAZIONE
Far raffreddare i vasetti con capsule nuove, capovolti. Una volta freddi, trasferire in una pentola capiente avvolgendoli in un canovaccio per non farli sbattere insieme.
Coprire con acqua fredda e portare ad ebollizione. Bollire per 20 minuti, facendo attenzione a tenerli sempre sott'acqua e nel caso aggiungerne altra calda.
Spegnere il fuoco, mettere il coperchio e far completamente raffreddare.
Asciugare accuratamente i vasetti, etichettare e trasferire in dispensa o in un luogo fresco e buio per evitare contaminazioni.
Consumare entro 1 anno.

Commenti

  1. Che colore meraviglioso, Consu! No posso che immaginare lo straordinario sapore della tua salsa.
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MariG..niente a che vedere con quella industriale..

      Elimina
  2. Oh, such a summer delight. Lovely sauce. Thanks so much!

    RispondiElimina
  3. Quanta bontà racchiusa in quei vasetti! La soddisfazione di aprire i propri vasetti durante l'inverno e sentire il profumo dell'estate ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..una vera coccola a cui non so rinunciare ^_*

      Elimina
  4. Riassaporare in inverno i profumi dell'estate ripagherà la tua fatica!

    RispondiElimina
  5. Profumo e colore dell'estate, che meraviglia cara Consu, bravissima!!!
    Un abbraccio stretto!!!

    RispondiElimina
  6. I pomododri dell'orta casalingo hanno sempre un grande sapore e di conseguenza la conserva ha un sapore superlativo . Io la trovo perfetta per condire le tagliatelle fatte in casa . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela..in inverno sono i nostri piatti preferiti ^_^

      Elimina
  7. che meraviglia e che profumo!!💖

    RispondiElimina
  8. Ottima fatta in casa, brava!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, con i pomodori dell'orto non posso proprio tirarmi indietro!

      Elimina

Posta un commento