Polpette di miglio e melanzana dal cuore filante

Polpette di miglio e melanzana con cuore filante di scamorza affumicata.

Ditemi che non sono l'unica ad avere scheletri nell'armadio nella dispensa! Quando faccio un po' di ordine, immancabilmente salta fuori qualche pacchetto strano reduce da acquisti compulsivi incontrollabili! Più di una volta mi è capitato tra le mani il miglio. Quando lo trovo in offerta, lo prendo sempre. La mia nutrizionista mi ha elogiato le sue preziosi proprietà fin dal nostro primo incontro, dicendomi che non dovrebbe mai mancare nel menù settimanale.
Io però con quel miglio faccio difficoltà ad entrare in simpatia e, quando trovo una ricetta perfetta per impiegarlo, finisce prima di poterla replicare! Ecco che mi ritrovo davanti allo scaffale del supermercato e lo rimetto nel carrello, dando inizio ad un loop senza fine! Perchè poi prima che mi torni in mente la ricetta che volevo fare, passano altri mesi!
Questa settimana, prima di andare a fare la spesa, con le scorte agli sgoccioli, ho ritrovato il fondo di uno di quei temuti sacchetti ed ho avuto l'ispirazione. Sono nate così queste polpette con le prime melanzane dell'orto!
Ingredienti x20 polpette/2 porzioni:
70 g di miglio decorticato
350 ml di acqua
1 melanzana grande e soda
1 aglio 
1 cucchiaino di erbe aromatiche (fresche o essiccate)*
1/2 cucchiaino di sale 
1 pallina di scamorza affumicata
Pangrattato q.b.
*Io rosmarino, salvia, timo e basilico.
Cuocere il miglio nell'acqua. Dal momento del bollore 20 minuti. Poi spegnere il fuoco e coprire la pentola col coperchio. Far completamente raffreddare.
Nel frattempo cuocere in forno preriscaldato per 40 minuti la melanzana tagliata per il lungo e incisa nella polpa. Appena è tiepida, ricavare la polpa con un cucchiaio e frullare nel mixer insieme all'aglio, le erbette e il sale.
Incorporare il miglio alla polpa di melanzana e trasferire a raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore.
Ridurre a dadini la scamorza e sistemare un paio di cucchiai di pangrattato in un piatto piano.
Prelevare un cucchiaio scarso di impasto e adagiare sul palmo della mano. Sistemare al centro un dadino di scamorza e richiudere formando una pallina. Rotolare nel pangrattato e sistemare in un vassoio rivestito di carta da forno. 
Procedere in questo modo fino a terminare l'impasto.
Cottura in friggitrice ad aria. Posizionare distanziate 10 polpette nel cestello. Spruzzare con pochissimo olio e.v.o. e cuocere a 200°C per 15 minuti. Ripetere l'operazione per le altre 10 polpette.
Cottura nel forno tradizionale. Adagiare le polpette su un foglio di carta unto con pochissimo olio. Spruzzare con altro olio e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti o fino a doratura. A metà cottura girarle delicatamente.
Servire con una fresca insalata di stagione.
★Consiglio di preparare l'impasto delle polpette il giorno prima e farle rapprendere in frigorifero. Saranno più facili da formare.
★Per una versione vegana. Formare le polpette senza scamorza e servire con una maionese senza uova o senape.

Commenti

  1. Diciamo che negli ultimi mesi ho in dispensa solo l'occorrente! Buono il miglio.. e queste polpette sono molto sfiziose.. un abbraccio e buona settimana :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Claudia, io ancora non riesco a resistere alla tentazione :-P se vedo un prodotto che mi ispira, io cedo!

      Elimina
  2. Que buenas tus albóndigas :-)))

    RispondiElimina
  3. Molto gustose e particolari le tue polpette, brava come sempre

    RispondiElimina
  4. che deliziosa e bella recetta cara, brava!!

    RispondiElimina
  5. Forse te lo avevo scritto anche su IG qualche tempo fa, io dopo una prima volta che ho provato a cuocere il miglio (che tanto mi ispira) e ho fatto disastri sono rimasta traumatizzata e non mi decido a riprenderlo. Solo che a vedere le tue polpette mi sta venendo voglia. Fra l'altro Consu che soddisfazione cucinare utilizzando i frutti del proprio lavoro e terra. Un bacio grande ance a Vasco! 😚

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho avuto problemi di cottura le prime volte ma adesso so come rende meglio e nelle polpette ci sta d'incanto :-)
      Dagli un'altra chance, chissà che tu cambi idea!

      Elimina
  6. Molto interessanti le tue polpette di miglio e melanzane , le voglio assolutamente provare . Complimenti cara . un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  7. Un gran bel piatto ricco e completo per scoprire che il miglio è un ottimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Günther, ti garantisco che fatto così, il miglio lo mangiano tutti senza storie :-P

      Elimina
  8. Un piatto molto invitante, complimenti Consu!

    RispondiElimina
  9. Sono originalissime queste polpettine e davvero invitanti!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself


    My Instagram

    RispondiElimina
  10. Ottime, le faccio da diversi anni senza la scamorza e con aggiunta di cumino...un tocco mediorientale che secondo me dona molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo suggerimento, grazie ^_^ solitamente non metto la scamorza ma stavolta le volevo super golose :-P

      Elimina

Posta un commento