Champurradas

Champurradas. Biscotti del Guatemala ai semi di sesamo.
Settembre è vissuto come il nuovo Capodanno, l'inizio di un nuovo inizio.
Riprende la scuola, il lavoro, la palestra, i buoni propositi, si torna un po' alla routine e alle sane abitudini.
Sebbene il periodo non sia dei migliori e le restrizioni dovute alla pandemia siano ancora vigenti, voglio "ripartire" con ottimismo e cosa c'è di meglio di un viaggio sensoriale con la rubrica Biscotti dal mondo?!
Ebbene si, insieme a tutte le "ripartenze" c'è anche il ritrovare le mie amiche virtuali di avventure golose in giro per il mondo!
Ci voglio immaginare intorno ad un tavolo, con un buon thè caldo, intente ad assaggiare queste piccole delizie. Chi vuole unirsi?! C'è posto per tutti! 
Le Champurradas sono dei biscotti che si possono trovare nelle panetterie di tutto il Guatemala. Affondano le loro origini nelle tradizioni europee e ricordano le Marias spagnole, panini dolci bollos e i frollini italiani. 
Croccanti e poco dolci, sono perfetti da gustare durante il "cafè de las tres" (la pausa caffè del pomeriggio) oppure vengono serviti a colazione nel cestino dei pan dulces.
Gli ingredienti che rendono unici questi biscotti sono la masa harina (farina di mais utilizzata anche per le tortillas) e il piloncillo (uno zucchero di canna in forma solida che viene grattugiato al momento), per il resto sono semplicissimi da replicare in casa.
Ingredienti x26 biscotti:
190 g di farina tipo1
60 g di farina di mais fioretto
50 g di zucchero integrale di canna
100 g di zucchero semolato
7 g di baking powder
120 g di margarina
1 pizzico di sale fino
3 uova
2 g di semi di vaniglia
Semi di sesamo q.b.
Versare le farine nella ciotola della planetaria insieme agli zuccheri, il baking setacciato e il sale. Mescolare bene con la frusta a foglia.
Unire la margarina, 2 uova, i semi di vaniglia e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare in una pentola e mettere sul fuoco a fiamma dolce. Sbattere energicamente con una frusta fino ad ottenere un composto piuttosto duro che si stacca dalle pareti della pentola.
Trasferire in una ciotola, coprire con pellicola a contatto e far completamente raffreddare in frigorifero.
Riprendere il composto dopo circa 1 ora. Si sarà solidificato e sarà facilmente lavorabile.
Prelevare piccole porzioni da circa 20 g cadauna. Formare delle palline e adagiarle distanziate sulle teglie rivestite di carta da forno o materiale idoneo alla cottura.
Coprire con un foglio di carta da forno e schiacciare ogni pallina con il fondo di un bicchiere, così da ottenere dei dischi sottili.
Procedere in questo modo fino a terminare la pasta. Sbattere l'uovo rimanente con un cucchiaio di acqua fredda. Spennellare la superficie dei biscotti e decorare con i semi di sesamo.
A piacere incidere leggermente la superficie dei biscotti con disegni geometrici. Questo permetterà ai biscotti di non gonfiarsi in cottura.
Cuocere in forno caldo preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa o fino a doratura.
I tempi di cottura e la temperatura vanno calibrati in base al proprio elettrodomestico. 
Una volta sfornati risulteranno un po' morbidi ma raffreddando raggiungeranno la giusta consistenza.
Far completamente raffreddare su una gratella.
Note utili
-Se non è possibile reperire gli ingredienti originali si potrà sostituire la masa harina con la più comune farina di mais fioretto e il piloncillo con pari peso di zucchero integrale di canna. 
-La ricetta originale prevedeva l'uso di burro non salato mescolato con grasso vegetale. Io ho sostituito tutto con un'ottima margarina bio di semi di girasole senza grassi idrogenati.
Consigli di conservazione
-Una volta che i biscotti sono completamente raffreddati, si conservano in un contenitore ermetico in un luogo buio e fresco, fino ad una settimana.
-E' possibile anche congelarli e conservarli fino ad un mese.
Curiosità
In Guatemala, questi biscotti sono così comuni e di facile reperibilità, che quasi nessuno li prepara in casa.
Oltre che nelle panetterie e nei panifici, è possibile trovarli anche nei ristoranti. Di solito vengono serviti in un sacchetto di carta marrone insieme al pane, lasciato al centro del tavolo e disponibile come spuntino per tutto il giorno. 
Friabili e con quella particolare consistenza rustica data dalla farina di mais, sono amore al primo morso!
Ecco tutte le nostre proposte

Commenti

  1. Hai ragione: settembre è proprio sinonimo di inizio, ripartenza!
    Ma che particolari questi biscotti!!! Non solo per gli ingredienti (apporterò le sostituzioni che suggerisci) ma anche per la preparazione :-). Mi incuriosiscono moltissimo!
    Buona ripresa, allora :-).
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :-) aspetto il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  2. So lovely! All the best to a sweet September!

    RispondiElimina
  3. Nice. Looks Yummy. Excited to try on this weekend. You also write very well. Hope you can write about Shein discount code UK ​and Shein voucher code UK. That will be helpful also and you will get a good experience.

    RispondiElimina
  4. Un ottimo spuntino direi!! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alida e complimenti anche per il tuo contributo alla rubrica ^_^

      Elimina
  5. Particolari biscotti che mi mettono voglia di un assaggio.. baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia ^_^ mi fa molto piacere il tuo gradimento :-)

      Elimina
  6. Adoro il sesamo, lo metterei ovunque e....questi biscotti devono essere speciali, me li segno!
    Un abbraccione e buona domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..non sapevo della tua passione..prendo nota ^_*

      Elimina
  7. Nice recipe. Yummy. Excited to try on this weekend. You also write very well. Hope you can write about Ultamodan discount code. That will be helpful also and you will get a good experience on Ultamodan voucher code.

    RispondiElimina
  8. Biscotti davvero particolari e golosi. Settembre ormai viaggia come un treno e allora, buone ripartenze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, un augurio di "ripartenze" anche a te e famiglia <3

      Elimina
  9. Sono molto invitanti ^_^ Un bacio

    RispondiElimina
  10. particolari questi biscottini, da provare😍

    RispondiElimina

Posta un commento