Koloocheh

Koloocheh. Biscotti persiani ai datteri e noci.
Koloocheh sono dei biscotti tradizionali della cucina Parsi, preparati in occasione del capodanno persiano (Nowruz). Queste prelibatezze dal colore dorato sono preparate in diverse parti dell'Iran e ogni famiglia ha la sua ricetta. La più conosciuta è la versione ripiena di datteri e noci proveniente dalla regione di Lahijan. La caratteristica che comunque li accomuna e che li rende inconfondibili, è la loro particolare friabilità, il ripieno fondente e la decorazione in superficie, ricavata da appositi stampi.
Sono partita dalla ricetta base che prevede un impasto di farina, burro, zucchero e vaniglia, arricchendo poi il ripieno con spezie e la superficie con un bellissimo colore zafferano. In alcune immagini ho notato dei semini di papavero in superficie ed ho deciso di non ometterli!
Ingredienti x12 pezzi:
pasta
160 g di farina 0
50 g di farina tipo 1
40 g di amido di mais
100 g di burro a t.a.
50 g di zucchero di canna
1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
1 cucchiaino di baking powder
1/2 cucchiaino di bicarbonato 
10 cucchiai di acqua fredda
ripieno
60 g di gherigli di noce
60 g di datteri al naturale denocciolati
50 g di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella in polvere
2 cucchiai di acqua calda
1 pizzico di sale fino
copertura
1 tuorlo d'uovo bio
1 bustina di zafferano
Semi di papavero q.b.
Olio di semi per la lavorazione q.b.
Versare tutto gli ingredienti del ripieno in un capiente mixer e frullare fino ad ottenere una pasta omogenea. Tenere in fresco.
Nel frattempo preparare la pasta. 
Montare il burro con lo zucchero e l'estratto di vaniglia. Unire le farine setacciate con baking e bicarbonato. Aggiungere poca acqua per volta fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.
Ungersi le mani con poco olio e dividere la pasta in 12 pezzi uguali. Formare delle palline e raccogliere al suo interno un cucchiaino colmo di pasta di dattero. sigillare bene pizzicando la pasta e formare una pallina. Schiacciare bene fino ad ottenere un disco di circa 8-9cm di diametro.Adagiare a poco a poco su una teglia da forno.
Ungere uno stampino a forma di fiore e disegnare sulla superficie applicando una leggera pressione. Bucherellare con uno stecchino in modo che in cottura non gonfino.
Sbattere il tuorlo con lo zafferano e spennellare generosamente i biscotti.
Cospargere con semi di sesamo.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o fino a doratura.
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.
Conservazione
Si conservano per massimo 5 giorni in un barattolo ermetico lontano da fonti di calore. Per prolungarne la durata, consiglio di tenerli in frigorifero. In quest'ultimo caso si potrebbe compromettere la friabilità.
Degustazione
Il loro sapore speziato, avvolgente e profumato, li rende irresistibili da gustare in ogni momento della giornata. Li ho trovati perfetti per accompagnare una tisana fruttata o un tea verde per una pausa da 1000 e una notte.
Note utili
-Ho effettuato l'impasto con la planetaria munita di gancio a foglia. Si potrà procedere a mano o con un capiente mixer senza comprometterne il risultato. L'importante è non surriscaldare troppo la pasta, nel caso accadesse, farla riposare 20 minuti in frigorifero.
-Le farine e l'amido possono essere sostituite da 250 g di farina 00 oppure 200 g di farina tipo 1 e 50 g di amido. Setacciare tutto prima dell'utilizzo.
-Per evitare che il disegno in superficie sparisca con la cottura, consiglio di premere bene ma senza incidere troppo il biscotto o il ripieno rischierà di fuoriuscire. 
In origine vengono utilizzati degli appositi stampi, io ho optato per degli stampini da biscotti a forma di fiore e un beccuccio da sac à poche per i disegni più piccoli.
-Il baking powder può essere sostituito con pari peso di lievito per dolci.
Ecco tutte le nostre proposte del mese
SEGUITECI ANCHE SU IG #biscottidalmondo
Sable's somalis

Commenti

  1. Love this! Beautiful biscuit!

    RispondiElimina
  2. Que relleno tan estupendo :-)))

    RispondiElimina
  3. Desde Argentina paso a visitarte y me en cuentro con unas galletas rellenas que estarán, seguramente, deliciosas .Las prepararé hoy para la merienda.
    Saludos desde
    https://siempreseraprimavera.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. che belli e golosi questi biscottini, grazie per avermeli fatti conoscere. Buon fine settimana😘

    RispondiElimina
  5. Deliziosi questi biscotti, è da un po' che volevo provarli ma ora che li hai fatti tu sono decisa a prepararli seguendo le tue dritte. Grazie per la ricetta-

    RispondiElimina
  6. Ciao Consuelo questi biscotti persianoi sono per me una bella novità, mi attirano moltissimo, segno subito la ricetta .

    RispondiElimina
  7. ...mamma mia devono essere di un buono....mmmmm. ....irresistibili con quel ripieno!!!
    Bacioni e buona domenica mia cara :)

    RispondiElimina
  8. Ma quanto sono belli questi biscotti e che profumo che devono avere. Complimenti ^_^
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani ^_^ hanno conquistato proprio tutti ^_^

      Elimina
  9. Come sono particolari, davvero belli anche da presentare, grazie per la condivisione! Un forte abbraccio ed una buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Annalisa per essere passata a gustarteli ^_^

      Elimina
  10. Sembrano davvero molto buoni, il ripieno è golosissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, hanno un sapore tutto particolare che li rende irresistibili!

      Elimina
  11. Fantastici questi biscotti, non li conoscevo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo..non ti resta che rimediare con questa ricetta ^_*

      Elimina
  12. Ma che bontà questi biscottoni, devono essere una delizia. Complimenti

    RispondiElimina
  13. Non avevo mai sentito parlare di questi biscotti. Il loro colore, il loro decoro...sembrano dei veri gioiellini! Una bontà per le papille e per gli occhi :-)
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  14. Bellissimi, insoliti e buonissimi.
    Grazie per il suggerimento, Consu!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  15. Ma che cosa sono questi dolcetti meravigliosi? Sei unica!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself


    My Instagram

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sei sempre un vero tesoro <3<3<3<3

      Elimina
  16. a parte che sono bellissimi così glassati allo zafferano devono essere deliziosi così speziati. Non avrei mai pensato ad una glassatura allo zafferano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io, sono davvero molto particolari ed aromatici! Provali e ti conquisteranno ^_^

      Elimina
  17. Sono rimasta a bocca aperta davanti a queste meraviglie! Cosa darei per poterne assaggiare un paio! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara..vorrei anch'io poterne assaporare almeno uno ma sono finiti da un pezzo!

      Elimina
  18. Sono molto scenografici. Io vado matta per i datteri e questo ripieno in abbinata con le noci ha tutta l'aria di essere irresistibile. Non esploro mai le cucine di altri Paesi; grazie per avermeli fatti conoscere. Ciao Consuelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la visita...io amo viaggiare e adesso lo posso fare solo con le papille gustative :-P

      Elimina
  19. Lo so che te l'ho già scritto ma questo vostra rubrica è davvero carina e occorre ribadirlo ;-). Grazie a voi conosciamo un sacco di dolci nuovi. Questi poi con i datteri - di cui io so ghiotta - sono fantastici! Grazie Consu!

    RispondiElimina
  20. che prelibatezza ..io poi golosisssima in queste fotografie a grandezza naturale ne resto estasiata Devono essere dolcissimi ma di una friabilità da sciogliersi in bocca. Neppure ci provo zia Consu, chissà cosa ne uscirebbe. Bacione!

    RispondiElimina
  21. Lo sai che sono una patita di biscotti? questi però non li ho mai assaggiati, sono molto invitanti

    RispondiElimina

Posta un commento