mercoledì 19 aprile 2017

Latte di canapa fatto in casa

Speravo di riuscire a rilassarmi un po' di più in questi giorni di festa ma quando si desidera tanto qualcosa si rischia sempre di incorrere in delle delusioni. Non starò qui a lamentarmi delle mie paranoie ma, da una parte, sono felice di tornare alla normalità, ai miei soliti ritmi, al mio workout e alla mia alimentazione bilanciata...e ad orari "umani"!
La poca cioccolata che ho ereditato dal nipotino (...aveva talmente tante uova che la mamma si è rifiutata categoricamente di tenersela tutta...e la zia ne ha beneficiato!) è stata relegata a due pezzetti a colazione insieme ad una fetta di pane integrale tostato, giusto perchè questo passaggio tra "la gioie sconfinate del palato" e "la rigida dieta post-festiva" diventasse un po' meno faticoso. In abbinamento a questa colazione semi-permissiva ho abbinato un latte davvero gustosissimo che mi fa trovare le energie giuste per affrontare le mie giornate, sempre con il sorriso sulle labbra!
L'idea è nata un po' per caso, guardando sconsolata quel sacchetto di semi di canapa che non mi decidevo a consumare. Al momento dell'acquisto (...o meglio in quegli istanti di ispirazione o anche classificati come di pura-follia-da-shopping-compulsivo!) avevo pensato di utilizzarli nel pane. Poi la loro consistenza un po' troppo coriacea per finire in un impasto, mi ha fatto indietreggiare a favore di altri semi. Ed è stato, invece, il loro sapore dal piacevole retrogusto di nocciola a farmi crescere a poco poco l'idea di farne un latte...e ne sono rimasta talmente soddisfatta che, d'ora in poi, ne farò scorte proprio per realizzarci la mia colazione sana e golosa!


Per chi non lo sapesse...
I semi di canapa sono considerati un "superfood", uno dei più nutrienti del pianeta, in quanto composti per un 24% da proteine in una combinazione perfetta nel mondo degli alimenti vegetali. Sono gli unici a contenere tutti gli 8 aminoacidi essenziali, ovvero quelli che il nostro organismo non riesce a sintetizzare e che introduce solo ed esclusivamente dall'alimentazione. Importantissimo anche l'apporto di grassi polinsaturi, essenziali per il corretto funzionamento di muscoli, recettori nervosi e di numerose ghiandole, oltre che per gli acidi grassi, omega3 e omega6 presenti in un rapporto proporzionale ottimale, utile per la regolazione delle attività metaboliche dell'organismo.
Ottimo il contenuto vitaminico, soprattutto per quanto concerne la vitamina E importantissima per la sua azione antiossidante, e molti sali minerali come potassio, fosforo, magnesio, calcio e ferro. Da non sottovalutare anche la ricchezza di fibre.


Ingredienti x circa 1 litro:

100 g di semi di canapa bio
1 litro di acqua naturale a t.a.
1 cucchiaio di sciroppo di riso bio (facoltativo)*

*Sostituibile con altro dolcificante a scelta.

Versare i semi nel bicchiere del frullatore insieme a metà dell'acqua. Frullare finemente. Poi aggiungere lo sciroppo ed il resto dell'acqua. Frullare ancora alla massima potenza per 5 minuti.
Rivestire un colino con 2 strati di garza sterile. Filtrare il liquido e strizzare bene l'esubero trattenuto dalla garza (quello che rimarrà da questo passaggio è chiamato "okara" e non va buttato via, sarà la base per altre preparazioni come burger, polpette, biscotti e simili. Provatelo in questa ricetta)
Filtrare ancora con 1 strato di garza il latte ottenuto e versare in una bottiglia di vetro sterilizzata. Quindi trasferirla in frigorifero e consumare entro 3 giorni, agitando prima dell'uso.



Potete decidere se dolcificarlo o meno, usando anche un miele o uno sciroppo vegetale come ad esempio quello di acero. Non sarà quel cucchiaio di "dolce" a far salite il numero di calorie ma ne beneficerà il sapore e la conservabilità del prodotto finito.


Questo latte è ottimo da utilizzare al posto del latte vaccino in caso di intolleranze o in sostituzione di altri latti vegetali, come base per torte, creme, salse e gelati.

Con questa ricetta partecipo al contest 

54 commenti:

  1. Hai sempre qualche dritta che mi stuzzica, ormai sono arrivata al punto di stamparmi le tue ricette per sfoderarle quando ho tempo...grande!!!

    RispondiElimina
  2. Questa tesoro la voglio proprio provare..quanto mi piacicono le novità e il latte di canapa non l'ho mai provato prima!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti conquisterà :-) Grazie Imma e buon we <3

      Elimina
  3. Noi utilizziamo latte vegetale a go go da anni ormai, da quando abbiamo scoperto l'allergia al latte vaccino dello gnomolo!
    Ma non ho mai pensato a prepararne in casa perché convinta ci volesse troppo.
    Inoltre adoro la canapa per quel suo gusto nocciolato e in casa non manca mai..... quasi quasi provo a farne anche io seguendo i tuoi consigli.
    Grazie Consu, un bacione grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabri, sono convinta che ve ne innamorerete anche voi ^_^ Tienimi aggiornata!

      Elimina
  4. Caspita, che bella proposta, molto, molto interessante!

    RispondiElimina
  5. Le tue ricette sono sempre molto innovative e originali, sei bravissima. Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, molto gentile <3
      Felice giornata a te ^_^

      Elimina
  6. Questo voglio farlo, grazie Consu!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Simo, fammi sapere se ti è piaciuto ^_^

      Elimina
  7. Tesoro!! Wow ... una ricetta cosi facile e al contempo così deliziosa bravissima! 👏

    RispondiElimina
  8. Capiti a fagiolo! Ho anche io un sacchetto di questi semini ma non avendo trovato ricette convincenti, non li ho usati. La tua idea di usarli per ben due preparazioni mi piace moltissimo. Mi sorprende l'utilizzo dell'acqua a temperatura ambiente perchè di solito per altri tipi di latte ricavati da semi, si fa intiepidire. Ciao Consuelo e come al solito, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te :-) sono convinta che quest'utilizzo non ti deluderà :-)

      Elimina
  9. Ciao Consu, non ho avuto un attimo di tempo per passare e farti gli auguri di buona pasqua. In ufficio i ritmi sono ferratissimi e durante la settimana ho pochissimo tempo per passare dalle 'amiche' e le vacanze di Pasqua, quelle si sa, le passi tutto il tempo a cucinare.
    Il latte di canapa? sai che ne ho un sacchetto in casa e non avevo pensato a utilizzarli così? Pensa ieri sera ne abbiamo preparato uno all'avena in mancanza delle nostre care nocciole! a saperlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...la prossima volta ^_^ vedrai che non ve ne pentirete e chissà che non superi il gradimento di quello di nocciole ^_*

      Elimina
  10. Sei davvero mitica: nel tuo blog si imparano davvero un sacco di cose, ti abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Ricetta aggiunta... ma sai che hai davvero un bellissimo blog?
    Quante idee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie ^_^ sei e sarai sempre benvenuta ^_^

      Elimina
  12. dopo che ho sperimentato il latte di mandorla non posso farmi mancare questo! tra l'altro ho anche io un bel po' di semi di canapa da usare!!! e qst tuo procedimento è decisamente più rapido di come avevo fatto io quindi non mi resta che provare! grazie come sempre per le idee super !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Ele! Fammi sapere se ti è piaciuto ^_^

      Elimina
  13. Cara Consuelo ti faccio i miei migliori complimenti per questa bellissima idea che hai avuto!;).
    Non ho mai assaggiato niente a base di canapa ma ti confesso che sono davvero curiosissima!!Il latte che hai realizzato mi attira e ispira troppo,non immagini quanto lo vorrei assaggiare!;).
    Bravissima come sempre!;).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, la canapa ha tantissime proprietà benefiche, quindi ti conviene rimediare ^_* la tua salute ringrazierà :-)

      Elimina
  14. Ma quanto è brava la mia chef preferita???!!!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
  15. Quando vengo da te imparo sempre un sacco di cose. Ho guardato la foto e mi è subito venuto un dubbio perchè quelli che compro io da mangiare con lo yogurt non sono come quelli delle tue foto. Piccola ricerca e ho scoperto di comprare quelli decorticati e non quelli "veri". Credo di non averlo mai visti ma non sapendo come fossero fatti forse non me ne sono mai resa conto. Ora parte la caccia ai veri semi di canapa. Non sapevo ci si potesse fare anche il latte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in commercio si trovano facilmente quelli decorticati ma per il latte sono meglio quelli integrali!

      Elimina
  16. Ma che bel suggerimento Consu. C'e' sempre da imparare qui da te! Un bacione

    RispondiElimina
  17. confesso mai sentito parlare del latte di canapa...grazie per il suggerimento, un abbraccio lory

    RispondiElimina
  18. Interessante da prendere in considerazione.

    RispondiElimina
  19. Molto buoni i semi di canapa, io li metto nell'insalata, una volta in tv ho visto uno chef che ci faceva anche il pesto. Visto che conosco il sapore di questi semi, non stento a credere che anche il latte sia molto gustoso, sarei curiossisima di provarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franci, prova e fammi avere il tuo responso post assaggio :-)

      Elimina
  20. va be' sei un mito io non so manco se li ho mai mangiati i semi di canapa.....e anche virtuosa, ho tanto da imparare da te! ma uovo io neanche un pezzo, almeno quello!

    RispondiElimina
  21. non ne conoscevo nemmeno l'esistenza, sei veramente brava !

    RispondiElimina
  22. Piacerebbe anche a me passare alla rigida dieta post festiva, ma la mia poca forza di volontà cede subito alle troppe tentazioni che girano per casa.....intanto, con le tue utilissime e interessantissime informazioni amplio la conoscenza, così in teoria sono preparata e per la pratica mi devo impegnare un po di più!!!
    Come mi piacerebbe assaggiare il tuo latte di canapa, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi....sei troppo simpatica Lauretta :-P

      Elimina
  23. Ottima cosa farsi i latte vegetale a casa, grazie delle dritte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te x la visita! Torna presto a trovarmi :-)

      Elimina
  24. so che è buono il latte di canapa, mio marito lo compra spesso, lui non sopporta il lattosio, ma da lì a pensare di prepararlo in casa...mai ci avrei pensato... quando si passa di qui, si trovano sempre ottimi spunti! bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele, prova questa ricetta e vedrai che risparmierai anche qualche soldino ^_^

      Elimina
  25. Che bella questa idea di crearsi il latte vegetale a casa *-* ! Bravissima, è un ottimo spunto per chi è intollerante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele, sono felice che la mia idea ti sia piaciuta :-)

      Elimina
  26. Lo faccio anch'io allo stesso modo oppure usando l'estrattore... una delizia di latte!

    RispondiElimina