venerdì 2 dicembre 2016

Burger di azuchi con (finto) bun di funghi

Come vi raccontavo qualche giorno fa, in questo periodo a casa mia "vanno di moda" i burger-alternativi (non che questa precisazione sia necessaria per chi mi conosce, visto che non consumo carne rossa). Mentre i blog seri iniziano a pullulare di ricette ed idee per le feste, io continuo sulla mia strada come se nulla fosse, come se Vigilia-Natale-Capodanno e tutto il contorno fatto di pranzi, cene e parenti, non facessero parte della mia realtà. Quest'anno "sfuggo" a tutto quello che è tradizione (bè non proprio a tutto, infatti è da 2 giorni che "covo" 4 piccoli panettoni!) e mi creo il mio modo salutare per festeggiare e questa ricetta lo rappresenta benissimo..un trompe l'oeil a regola d'arte, un po' come mi sento io in questo appena-iniziato dicembre.
Durante l'ultimo tour al mulino per acquistare un po' di farina macinata a pietra (sempre per le suddette "creature"), mi sono lasciata conquistare da quesi piccoli legumi rossi di origine giapponese, i fagioli Azuki. Ne ho sempre sentito parlare ed ho scoperto (oltre ad avere un sapore delizioso!) che sono dei veri alleati per la salute!!! Contengono minerali ed oligoelementi come potassio, zinco, molibdeno e ferro. Sono ricchi di vitamine del gruppo B (tra cui acido folico), fibre e proteine. Aiutano la formazione di enzimi utili al fegato e hanno proprietà depurative e diuretiche, dunque sono anche alleati dei reni. Sono, inoltre, facilmente digeribili, poveri di grassi e contengono isoflavoni, sostanze in grado di mantenere in buona salute il nostro sistema immunitario, il cervello e le ossa.
Potevo non trasformarli in burger?!

Ingredienti x2 burger:

40 g di fagioli Azuchi secchi
2 fette di zucca a pasta soda*
1 scalogno
2 cucchiai di farina di mais
1 pizzico di fleur de sal
Erbe di Provenza essiccate q.b.

x servire
4 cappelle di fungo Portabello
Foglie di lattuga iceberg q.b.
Ketchup bio q.b.

*Sostituibile con 1 costa di sedano e 1 carota media.

Ammollare i fagioli per 12 ore. Scolarli e cuocerli nel doppio di volume di acqua per circa 20 minuti. Unire la zucca a dadini, precedentemente privata della buccia, dei semi e filamenti interni e lo scalogno tritato. Aggiungere altra acqua a coprire e cuocere ancora per 15 minuti. L'acqua dovrà evaporare quasi del tutto e il composto dovrà risultare morbido e pastoso. Versare tutto nel mixer, salare e condire con le erbe. Frullare finemente. Unire 1 cucchiaio di farina di mais ed incorporarla. Se l'impasto risultasse ancora troppo molle, aggiungere anche l'altro cucchiaio di farina di mais.
Formare 2 burger direttamente su una teglia rivestita di carta da forno, aiutandosi con un coppapasta per dare la forma.
Far raffreddare completamente a temperatura ambiente. Poi cuocere in forno statico a 200°C per 20-30 minuti. In un'altra teglia adagiare le cappelle di Portobello e cuocere anch'esse in forno per 15 minuti.
Sfornare tutto e far intiepidire. Servire i burger dentro le cappelle di fungo come se fossero panini, intervallando con foglie di lattuga e una spruzzata di ketchup.


Un modo alternativo di vedere il classico hamburger americano, in versione sanissima e low carbs!


Una proposta adatta a chi è a dieta e non vuole rinunciare ad un "panino" da fast slow food!

Con questa ricetta partecipo al contest:

62 commenti:

  1. quel fungo sopra mi intriga parecchio

    RispondiElimina
  2. Io questi legumi non li conoscevo affatto mi stai aprendo un mondo sulla cucina alternativa !!!!
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...vedrai che anche la salute ringrazierà :-)

      Elimina
  3. Non ho mai assaggiato i fagioli azuchi.
    Adoro questi burger alternativi.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Quest'anno sono come te anch'io, le feste mi sembrano ancora lontanissime, quindi mi prendo questi burger alternativi che mi ispirano da morire, specie con quelle favolose cappelle sopra. Bravissima consu e tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, mi consola non essere l'unica un po' allergica alle feste..

      Elimina
  5. Conosco bene gli azuchi, a noi piacciono molto perchè sono un po' dolcini. Non ci ho mai fatto l'hamburger. Usare le cappelle dei funghi come pane è troppo avanti, mi piace da matti ;-)

    RispondiElimina
  6. Grazie: che idea originale servirli con i funghi 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sono felice che ti sia piaciuta la mia proposta :-)

      Elimina
  7. Conosco i fagioli azuki... piccolini e buonissimi! bell'idea dei burger.. smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, sono felice di aver incontrato i tuoi gusti <3

      Elimina
  8. Volevo farli anch'io gli "hamburger" così però ancora non sono riuscita a trovare i funghi portobello che siano grandi abbastanza :(

    RispondiElimina
  9. Ma daii, sei geniale <3 e questa eccezione, rispetto alla marea di ricette natalizie che girano sul web, mi piace moltissimo <3 un piatto delizioso e super sano :-D Un abbraccio amica mia, ci sentiamo prestissimo <3

    RispondiElimina
  10. Ma ci rendiamo conto che me lo sono rifatto anch'io ieri sera senza ancora aver visto il tuo post? Quando si dice la sintonia! (Anche per quando riguarda il continuare ad andar per la propria strada nonostante le festività imminenti, anche perchè non prevedo grossi cambiamenti del mio modo di mangiare onestamente, a parte forse il pranzo di Natale..). A me i burger piacciono sempre parecchio, col panino vero, finto, ciccione, light, ma mi danno sempre una bella soddisfazione!
    Un baciotto Zia, buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...mi fa molto piacere questa sintonia ^_*
      ps: anche il mio pranzo di Natale sarà molto alternativo e presto scoprirai il perchè..

      Elimina
  11. deve essere squisito, non credo di riuscire a replicarlo ma ci proverò
    buon venerdì, un abbraccio
    <<< tr3ndygirl fashion & beauty blog >>>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vedrai che è più semplice di quello che pensi..

      Elimina
  12. Con questo panino ti sei superata! Molto, molto, molto particolare. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Grazie Paola, vorrei proprio farti fare l'assaggio..

      Elimina
  14. ma sei un genio davvero tu cavolo!!! sei una continua sorpresa, una perenne fonte di insegnamento e una ispirazione ogni volta bellissima!
    Grazie consu per essere così! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore x tutti questi complimenti...mi fai arrossire..

      Elimina
  15. Posso chiedere perché fuggi dal natale? Non vorrai tramutarsi in Scrooge? Scherzo cara, burger d'eccezione, se non dicevi che erano vegetali chi se n'era accorta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...l'arte dell'inganno :-P anche con mio marito spesso funziona :-P

      Elimina
  16. Sempre super creativa: davvero un panino non convenzionale, bravissima! :)

    RispondiElimina
  17. Ma che forte! Non avrei mai pensato di usare dei funghi in questo modo, molto originale, molto light e sicuramente gustoso!
    Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, ti conviene rimediare ^_*
      Buona serata a te <3

      Elimina
  18. Originalissimo sia il burger realizzato con questi fagioli che la presentazione all'interno del fungo come fosse un panino:))un'idea veramente originale e un piatto sano e sicuramente buonissimo:)).
    Bravissima come sempre Consuelo e grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  19. Adoro anch'io i legumi che spesso sostituisco alla carne. Di questi fagioli ho solo sentito parlare, chissà se al bio vicino a casa li tengono. Però non sono certa che saprò realizzare burger belli come i tuoi, tu sei uno chef, cara...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...esagerata!!! Cmq al bio li trovi si sicuro ^_*

      Elimina
  20. Semplicemente geniale ...... Bravissima!
    Bacioni

    RispondiElimina
  21. Bellissimo! un'idea strepitosa, legumi e verdura a mo' di burger, ua trovatona!!! complimenti!
    Buon fine settimana, a presto ....

    RispondiElimina
  22. Si presenta benissimo, mamma mia, non fossi intollerante ai legumi lo proverei subito *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NUUUU...mi dispiace molto x la tua intolleranza..

      Elimina
  23. This is really amazing!


    Bloglovin
    STYLEFORMANKIND.COM

    RispondiElimina
  24. Forte!!! Un trompe l'oeil con i controfiocchi!
    Quante cose belle che ci insegni sempre :-)))), grazie mille. Ora ho un sacco di motivi in + per soddisfare la mia curiosità in merito ai fagioli azuchi.
    Davvero un'idea meravigliosa. Bravissima come sempre!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesorina :-) mi fa davvero piacere averti conquistata <3

      Elimina
  25. idea originalissima ..complimenti!!
    baci

    RispondiElimina
  26. ricetta super originale, complimenti di cuore ! Buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara e felice settimana anche a te <3

      Elimina
  27. Noooooo, anch'io ho quei bellissimi bicchieri ;) :)))

    RispondiElimina
  28. Sana ed invitantissima proposta :) complimenti cara!!!
    Buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lory e felice inizio settimana anche a te <3

      Elimina
  29. Bravissima! Da te c'è sempre da imparare (e a mangiare davvero sano!!!! perchè quelli comprati pronti, seppur vegetali, io, sinceramente, ne dubito....baci tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo...questi sono certa che conquisterebbero anche il tuo palato :-)

      Elimina