venerdì 4 novembre 2016

Pancakes all'acqua con farina di castagne e miele di melata


Come vi avevo accennato ho trascorso il lungo weekend di festa in Garfagnana insieme al marito e alla piccola Amelia che per la prima volta ha potuto scorrazzare libera e felice nei boschi. Sono stati giorni di completo relax, dove sono finalmente riuscita a ricaricare le pile e a ritrovare l'equilibrio. Diciamo che ha fatto bene un po' a tutta la famiglia che si vede ad affrontare un periodo un po' "pieno" di impegni, ritmi serrati e, come se non bastasse, decisioni difficili da prendere. Sapete quanto io ami il (mio) mare, la spiaggia e l'aria salmastrosa, non potrei mai vivere lontana da tutto questo, ma, ammetto, che la montagna in questo particolare periodo della mia vita mi ha regalato una maggior calma.  

  

Saranno stati i colori caldi di questo lungo autunno, le temperatture ancora piacevoli o proprio quella necessità impellente di "fuga" dalla routine, a rendere questi giorni indimenticabili! La Garfagnana, poi, occupa un posticino tutto speciale nel mio cuore. Ho dei bellissimi ricordi legati alle estati di molti anni fa, quando ci venivo per le vacanze con i miei genitori, facevamo trekking nella natura e picnic nei boschi. Era un momento di pace, sembrava quasi che tutti i problemi rimanessero a casa ed oggi lo è stato un po' anche per noi. 



La Garfagnana offre un'ampia varietà di paesaggi, a partire da una fascia montana impervia, rocciosa ed incontaminata delle Alpi Apuane, per passare a quella verde e più dolce dell'Appennino, che si trasforma, poi, alle quote minori, in un collina ricca di prati e coltivi di una particolare bellezza paesaggistica. In questo periodo dell'anno l'azzurro terso del cielo si fonde con l'arancio, il giallo ed il rosso delle foglie dei castagne, delle querce e di tutta la vegetazione che fa a gara a mettere in luce il suo lato più affascinante.


Questa volta, a differenza di altre, non mi sono lasciata sfuggire l'occasione di immortalare lo spettacolo della natura, delle sue luci e delle ombre, dei colori accesi e di quelli monocromatici come se fossero una piccola similitudine della vita e con la volontà di voler imprimere tutte queste emozioni contrastanti nella memoria per sempre. 


Non sono mancate le escursioni, le risate, i picnic e le discussioni, forse proprio perchè nel silenzio più assoluto siamo riusciti ad ascoltare i nostri pensieri e ad esprimerli con maggior facilità. Questa pace ci ha fatto ritrovare e riscoprire più forti e combattivi che mai, pronti per il secondo round della vita.


...ascoltando Madness - Muse


Come sempre quando torno a casa, porto tutte le mie emozioni ed i sapori appena gustati nella mia cucina e questo è quello che ne è nato. Una piccola alchimia di pochi e semplici ingredienti che profumano di rivalsa e voglia di crederci ancora...


Ingredienti x6 pancakes / 2 porzioni:

100 g di farina nuova di castagne della Garfagnana macinata a pietra
160 g di acqua naturale a t.a.
1 cucchiaino di olio e.v.o.
1 pizzico di fleur de sel

x servire*
Miele di melata q.b.

*Sostituibile con sciroppo d'acero per la versione vegana.


Setacciare la farina di castagne e trasferarirla nel bicchiere del frullatore insieme agli altri ingredienti. Frullare finemente con il frullatore ad immersione (in alternativa si può usare una frusta a mano, ma questo metodo è molto più veloce e miscela perfettamente gli ingredienti della pastella). 
Far riposare a temperatura ambiente per 20 minuti. Nel frattempo scaldare una padella antiaderente leggermente unta con olio e.v.o. (per ottenere dei pancakes tutti uguali consiglio di utilizzare un padellino da ø14cm di diametro). 
Versare poca pastella alla volta e cuocere da entrambi i lati per qualche minuto. A mano a mano che sono pronti, inpilarli nel piatto di portata. Servire con una generosa colata di miele di melata.


Il miele di melata ha una peculiariarità unica nel suo genere in quanto si ottiene dalla melata  (sostanza zuccherina e vischiosa che si forma sulle foglie degli alberi di boschi e foreste) e non da un nettare. Proprio per questo è anche detto miel di bosco.
Ha un colore molto scuro, una consistenza densa ed un particolare restrogusto amarognolo.  Rispetto ai mieli da nettare è decisamente meno dolce ma vanta un indice glicemico più basso ed un potere nutritivo superiore grazie alla maggior concentrazione di sali minerali e oligominerali tra cui ferro, manganese, potassio e magnesio.Ha proprietà antibatteriche e lenitive, ottimo per calmare la tosse e combattere disturbi delle vie aeree.  


L'abbinamento con il sapore dolciastro della farina di castagne è stato vincente ed è riuscito ad esaltare entrambi i preziosi ingredienti.


Non ho aggiunto volutamente latte, zucchero o altri sapori in quanto la mia intenzione era quella di mantenere inalterato il gusto naturale delle castagne. Questo ha reso la ricetta decisamente delight rispetto a quella classica dei famosi pancakes...e fare il bis causerà meno sensi di colpa...


Con questa ricetta partecipo al contest:
organizzato dal blog Betulla in collaborazione con Locanda dei 2 Camini di Baselga di Pinè

88 commenti:

  1. Meravigliosi pancakes Consuelo!
    Fatti con la farina della Garfagnana saranno sicuramente insuperabili. Un paio di settimane fa ho fatto i necci con quella farina e son venuti spettacolari. W i buoni ingredienti di casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che buoni i necci :-P pensa che nei giorni che ero lì, c'era anche la sagra della castagna e non sono riuscita ad andarci :-( rimedierò facendoli in casa :-P

      Elimina
  2. 😍😍😍 meravigliosa visione! Ma perché non sei mia vicina di casa? 😭

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..forse è meglio così o addio dieta :-P

      Elimina
  3. Che acquolina... Li mangerei volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono proprio felice di averti presa x la gola :-)

      Elimina
  4. Che splendide foto, tutti i meravigliosi colori dell'autunno e un gran senso di libertà e pace.....ma mi sono persa qualcosa.....Amelia, quella splendida cucciola che scorazza felice tra i boschi, è una nuova arrivata in famiglia???!!!
    Tutti da provare i tuoi pancakes che hanno il sapore dei boschi, devono essere buonissimi!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abbiamo adottata al canile ed è con noi da 2 mesi..non so proprio come ho fatto prima senza di lei :-) è un tesoro <3
      Grazie Lauretta della visita e a presto <3

      Elimina
  5. Che foto spettacolari.. che bei colori..e che bontà questi pancakes!!!!! un bacione e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia e buon inizio settimana a te <3

      Elimina
  6. mi piace molto quello che hai detto, sul fatto di esservi scoperti pronti per 'il secondo round della vita'. è molto bello leggerti così, piena di passione e di nuove energie. la garfagnana è un piccolo scrigno pieno di tesori nascosti, luoghi senza tempo, paesini incantevoli e prelibatezze come la nostra amata farina di castagne... e questi pancakes, che a me piace chiamare frittelline, sono deliziosi e molto, molto invitanti! complimenti cara e felice weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi, sono felice di leggere queste parole e anche sapere di averti conquistata con la ricetta ^_^

      Elimina
  7. Buoni!!!!!
    Ho giusto giusto della farina di castagne in dispensa...mi hai fatto venire una voglia!!!!
    Ti mando un grosso abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vedrai che questa ricetta non ti deluderà :-) fammi sapere <3

      Elimina
  8. La montagna è magica e veramente rasserenante, con i colori dell'autunno deve essere speciale...
    Ottimi i tuoi pancakes, mi ispirano molto con la farina di castagne!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, mi fa molto piacere averti conquistata ^_^

      Elimina
  9. Che belle foto, amica mia <3 e questi pancake? li adoro <3 naturalmente senza glutine e pieni di proprietà benefiche grazie al miele di melata, un miele speciale che non ho avuto ancora la fortuna di provare :-D presto sarà mio, come questi pancake che allieteranno la mia colazione. un abbraccio, Leti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Leti..sarà come essere lì con te nel momento più importante della giornata ^_^

      Elimina
  10. Ma che belle immagini e che bella ricetta! io adoro il miele di melata e non solo amo molto anche la montagna ti ricarica davvero. Complimenti, buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :-) non ti resta che provare questa ricetta ^_*

      Elimina
  11. Ci credi che morsicherei lo schermo? Assolutamente deliziosi,magnifiche le foto, baci e buon we!

    RispondiElimina
  12. Hai davvero portato profumi e colori del bosco in cucina! Magnifici questi pancake :)
    Buon fine settimana e un bacino ad Amelia ^_^

    RispondiElimina
  13. cosa non darei per assaggiare quei pancakes ! Sono stata in Garfagnana alla fine di settembre e ho fatto qualche scorta di cibo locale, bei posti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, questi luoghi invogliano il palato :-P un sacrilegio non tornare a casa con una bella scorta di prodotti :-P

      Elimina
  14. Con questo post ci accompagni incontro al week end lasciandoci emozioni e sapori, buonissimi i pancake bello il racconto. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Ho appena fatto colazione, ma questi pancake sono così invitanti che li mangerei tutti! Bellissima la Garfagnana. Sono stata a Lucca lo scorso sabato ma purtroppo il tempo a disposizione era poco e non ho girato molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ti conviene replicare la visita ^_* grazie Sonia e a presto <3

      Elimina
  16. Buongiorno e buon sabato Consu!! Ma sai che io da qualche anno, nonostante ami tantissimo il mare, ho avuto uno slancio spassionato verso i luoghi di montagna? sarà che ti fa riconciliare ancora di più con la natura, credo sia questo il bello! non sono mai stata da quelle parti ma è bello poter vedere con gli occhi di qualcun altro i posti e le emozioni che ti trasmettono! e ora veniamo ai tuoi pancake, sono stragolosi!! io non amo l'odore della farina di castagne, lo devo ammettere, anche se ho provato ad usarla per una frolla e poi il sapore mi è piaciuto! sanno di autunno e di cose belle come te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sono sicura che questi pancakes non ti lascerebbero indifferente :-P
      Grazie x le tue splendide parole, come sempre mi scaldi il cuore <3<3<3

      Elimina
  17. Buonissimi Consu, adoro la farina di castagne e in questi pancakes la trovo davvero azzeccata!!
    Si, la montagna rigenera, avete fatto bene a staccare un po' e poi la Garfagnana è così bella!!
    Un abbraccio e buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, sono felice di trovarti d'accordo ^_^

      Elimina
  18. Sai il tuo reportage fotografico ha rilassato e ricaricato anche me , oggi poi giornata grigia e piovosa anzi diluviosa!
    Interessanti i tuoi pancake .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice di aver portato un raggio di sole nella tua giornata <3

      Elimina
  19. Che bellissimi paesaggi, e che buoni i tuoi pancakes!!
    Mai fatti con la farina di castagne, ma sembrano davvero buoni e golosi e poi con abbondante miele..slurp!! ;)
    baci e buon week end

    RispondiElimina
  20. Buonissimi i tuoi pancakes Consu, golosi e sani. La Garfagnana è stupenda e hai fatto bene a immortalarla, almeno hai regalato degli scorci anche a noi. Buona domenica ... piovosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, sono contenta che il mio post ti sia piaciuto ^_^

      Elimina
  21. Meravigliosa la Garfagnana, così come i tuoi pancakes *.* ! Complimenti Consu!

    RispondiElimina
  22. Ma che belle foto, cara e che pancakes golosi. Oggi anche i miei ragazzi li hanno fatti , ma con la farina normale. Immagino molto buone con farina di castagne !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..provali e non ti deluderanno e poi sono fat free :-) cosa chiedere di meglio??

      Elimina
  23. Meravigliosi Consu, adoro le castagne, e questi li faccio a merenda, grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Simo, aspetto il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  24. Dolcissima Consu! Grazie di cuore per questa bella ricetta: il tuo è uno dei blog che seguo da sempre, e i tuoi commenti sono una certezza! Sono davvero felice che tu sia riuscita a partecipare...e non solo con un piatto, ma con un mini reportage rasserenante e distensivo come i boschi che hai visitato! Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te <3 non sarei mancata x niente al mondo <3<3<3

      Elimina
  25. Che foto stupende, devono essere davvero posti rigeneranti !!!! E che buoni i pancakes con la farina di castagne, una coccola perfetta specie in un sabato piovoso e freddo. Un abbraccio Consu e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa <3 mi rende felice sapere di averti regalato delle emozioni positive :-)

      Elimina
  26. Ciao Consuelo! Che buoni questi pancakes, non ho mai usato la farina di castagne, potrebbe essere una buona occasione questa, che dici?

    RispondiElimina
  27. E si, sono bellissimi i colori della montagna in autunno!
    Questi pancakes devono essere eccezionali... adoro le castagne!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    My Instagram

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sono felice di essere riuscita a prenderti x la gola :-P

      Elimina
  28. che paesaggio rilassante,buoni i pancakes dal bel colore autunnale,ti abbraccio felice domenica,grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Paola e felice inizio settimana <3

      Elimina
  29. Che foto meravigliose e suggestive!!!Che posto splendido!!!Trasmette un senso di pace,tranquillità... vedo i colori caldi e rassicuranti di questo inizio Autunno,ambienti che stimolano e accompagnano la riflessione,aiutano a rilassarsi,a stare in pace con se stessi e con gli altri...mi piacerebbe troppo visitarli:).
    I tuoi pancakes sono sicuramente buonissimi..a dire il vero non mi sono mai cimentata in questa preparazione ma non ti nascondo che sarei davvero curiosissima di assaggiarli:il loro aspetto e' ottimo e troppo invitante:)).
    Bravissima come sempre Consuelo:))
    Un bacione e grazie mille per la condivisione e per le foto meravigliose:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, sarei davvero onorata di poterti far da Cicerone in questi luoghi e chissà che un giorno tutto questo non diventi realtà ^_*

      Elimina
  30. Deliziosi i pancakes... e splendide le tue foto Consu!!!
    Un bacione

    TruccatiConEva

    RispondiElimina
  31. Ciao Consuelo che foto meravigliose. Anch'io non amo particolarmente la montagna (per me le vacanze sono solo al mare)...ma quelle poche volte che ci vado rimango davvero abbagliata dalla sua maestosità e della fantastica natura con la quale ci si confronta. Chissà che dolcezza la farina di castagne io non la uso praticamente mai, ma conosco il miele di melata, provato lo scorso inverno è davvero ottimo. Ho anche dello sciroppo d'acero regalatomi dai miei cugini, rietrati da poco dal Canada :). Ma trovare quella farina qui è un po' difficile...mi toccherebbe fare un bel giro da quelle parti, non sarebbe un brutta idea ;). Buona domenica, bacioni Luisa

    P.S.: ho preso il pompelmo rosa, ti dirò :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, pensaci seriamente ad un tour da queste parti..in questo periodo i colori sono bellissimi ^_^
      ps: aspetto con entusiasmo il tuo responso ^_*

      Elimina
  32. Hai ragione, ogni tanto bisogna rompere la solita routine e concedersi un po' di relax. La montagna in questo periodo da il meglio di sé, colori stupendi e temperature ancora piuttosto miti. Stupendo questo pancake, perfettamente intonato alla stagione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea, mi hai letta nel pensiero ^_*

      Elimina
  33. Incantevole, un paesaggio stupendo! ed altrettanto meravigliosi i tuoi pancake che sanno di bosco, leggeri e prelibati ... ecco proprio delight :-)
    Complimenti, buona serata, a presto ...

    RispondiElimina
  34. Io adoro i pancake perchè mi ricordano il mio viaggio in Canada in un autunno di tanti anni fa, un viaggio che mi ha ricaricato di energie e coraggio di combattere, affrontare il male che si stava portando via mio papà e voglia di iniziare la vita insieme a quello che di lì a pochi mesi sarebbe diventato mio marito.
    Quindi ti capisco, capisco che le fughe, anche solo di un paio di giorni servono, capisco che il cibo è ricreare una situazione che ci fa stare bene.
    Io non sono capace a cucinare, quindi mi accontento di vedere e immaginare quanto saranno buoni i tuoi pancake.
    In bocca al lupo per il resto. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale x avermi regalato questi ricordi un po' dolci e un po' amari..questi pancakes si fanno da soli, non ti resta che provare ^_*
      A presto ed in bocca al lupo x tutto anche a te <3

      Elimina
  35. Tesoro, che foto bellissime.
    Invitanti i tuoi pancakes, io adoro il miele di melata!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Grazie per le bellissime foto,per aver parlato del miele di melata
    e per questi fantastici pancakes!|!
    bacio

    RispondiElimina
  37. Ma che bel viaggio ritemprante e che meraviglia quei luoghi. Un giorno spero di andarci anche io , intanto provo i tuoi profumatissimi pancakes;*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vero, aspetto il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  38. Belle ispirazioni nelle tue foto e quel senso di tranquillità che la montagna mi trasmette sempre, anche noi siamo stati tra i boschi lo scorso week end.
    Pancakes? Sì, grazie!
    Un abbraccio Consuelo e buona settimana,
    V.

    RispondiElimina
  39. Queste foto ti rimettono in pace con il mondo, pace, serentià e tranquillità! particolare il miele di melata non l'ho mai assaggiato e deliziosi e profumati i tuoi pancakes. Un abbraccio

    RispondiElimina
  40. Che bei posti che hai visitato e, quanto saranno stati buoni questi pancakes!

    RispondiElimina
  41. Che meraviglia i tuoi pancakes con farina di castagne , li voglio assolutamente provare . Bellissime le foto della Garfagnana , mi hai trasportato in quei luoghi meravigliosi . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela x aver gradito il mio post ^_^
      A presto <3

      Elimina
  42. Your recipes are always so yummy!

    Thank you for your wonderful comment in my previous post :)

    Maybe you'd like to see my new post Get Inflated Something really fun to do!

    Love
    Akanksha

    RispondiElimina
  43. Quanta tranquillità in questi paesaggi, quanta dolce bontà in questa ricetta... in questo periodo avrei proprio bisogno di entrambi :D Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso comprendere dolce Alice..grazie x la visita <3

      Elimina