domenica 31 luglio 2016

Pizza al piatto tipo napoletana con lievito madre


La vita va avanti, anche il burrascoso Luglio se ne sta andando per lasciare posto ad uno speranzoso Agosto e, nonostante le ultime avversità che si sono abbattute sulla mia quiete famiglia, noi guardiamo al futuro con ottimismo e grinta e, naturalmente, non rinunciamo alla nostra pizza settimanale!
Questa volta ho voluto farla al piatto in stile napoletano (...ed è andata a ruba!!!) ma se volete sperimentare quella che esce tutti i sabati sera dal mio forno, potete seguire questa ricetta.


...ascoltando...Negramaro - La finestra

Ricetta liberamente ispirata da lei.

Ingredienti x4 pizze:

450 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
270 g di acqua
100 g di lievito madre attivo*
12 g di sale fino marino

*Rinfrescato e al raddoppio.

Per la farcia seguire i propri gusti**

Ho effettuato l'impasto nella planetaria con gancio ad uncino ma si otterrà lo stesso risultato lavorando a mano.

Sciogliere il lievito madre nell'acqua e aggiungere poco per volta la farina. Portare ad incordatura ed incorporare il sale.
Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e praticare una serie di pieghe a libro.
Far riposare per 15 minuti coperto con un canovaccio pulito. Riprendere l'impasto, fare un'altra serie di pieghe e riporlo in una ciotola leggermente unta d'olio. Sigillare con pellicola e far lievitare fino al raddoppio (io ho impiegato 6 ore a circa 25-26°C).


Rovesciare l'impasto lievitato sul piano di lavoro leggermente infarinato e dividere in panetti da circa 200-210 g. Formare delle palline.



Coprirle con un canovaccio fino al raddoppio (io ho impiegato 3 ore a 25-26°C).


Stendere le palline roteandole con i polpastrelli sul piano di lavoro infarinato fino a raggiungere i 22cm di diametro (come consiglia Raffaella fare attenzione ad assottigliare il centro lasciando più spesso il bordo del disco in modo che in cottura si formi il classico cornicione!). 


Adagiare il disco in una padella antiaderente e scaldare sul fuoco a fiamma bassa . Dopo qualche istante coprire con 2 cucchiai di passata di pomodoro. Cuocere per circa 8 minuti o fino a quando il fondo della pizza risulta croccante e colorato.


Trasferire la pizza su una teglia rivestita di carta da forno e completare la farcitura con la mozzarella. Passare nel forno preriscaldato a 250°C in funzione statica per 5-10 minuti o fino a quando il cornicione risulta bello dorato (in questo passaggio ci si può avvalere anche della funzione grill).
Sfornare e servire.


**Noi abbiamo optato per una classica margherita con passata di pomodoro, origano secco, un pizzico di peperoncino e mozzarella e per un'ortolana con passata di pomodoro, origano secco, zucchine novelle a rondelle, porro e olive taggiasche.


Le altre due palline si sono trasformate in una focaccina vuota e un calzone con prosciutto cotto e mozzarella.


Se si possiede la pietra refrattaria, è possibile saltare il passaggio in padella e farlo direttamente in forno. Personalmente ho provato entrambi i metodi con ottimi risultati.


Le palline possono lievitare in frigo per circa 18-20 ore. Poi vanno fatte acclimatare per circa 2 ore, quindi si può procedere con la ricetta. 
Ho provato sia facendo lievitare sia in frigo che a temperatura ambiente ed il secondo metodo è risultato decisamente migliore. 


La mia tabella di marcia è stata questa (temperatura 28-29°C):
h10 - 1° impasto e lievitazione in ciotola 
h16 - formazione pezzature
h19 - cottura pizze

54 commenti:

  1. :-P sto con la lingua in fuori.. buonissima la pizza.. ma questo periodo mollo.. col forno non ce la faccio!! Per il resto.. non mollare.. :-*** ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia...io e il forno, invece, abbiamo deciso di non andare in ferie :-P

      Elimina
  2. Mi spiace per il brutto periodo e ti auguro che il mese di agosto ti porti solo cose buone per te e la tua famiglia!
    Per la tua pizza che dire...semplicemente mi autoinvito da te :) Buonissima anche la versione a calzone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, spero che le tue parole siano di buon auspicio :-)
      A presto <3

      Elimina
  3. Una pizza fantastica e deliziosa!
    Tieni duro tesorino...vedrai che il sole tornerà a splendere nella tua vita! Ti capisco perché ho passato tanti momenti brutti nella mia vita, ogni giorno c'èra sempre qualcosa che andava storto... La vita ci mette sempre davanti alle difficolta, ma tu devi essere coraggiosa e tenace, se hai bisogno di una spalla, ricordati che io per te ci sarò sempre!
    Dolcissima domenica!
    Laura💚😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, sei sempre troppo carina e disponibile..sono proprio fortunata ad averti incontrata sul mio cammino <3

      Elimina
  4. Preparo la pizza tutte le settimane e questa prima cottura in padella, già vista anche da Elena, mi sta tentando moltissimo.
    Una pizza splendida!
    Forza, il tempo cura le ferite. Però capisco la tua immensa sofferenza <3
    Un bacio grandissimo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, non esitare a provare questo metodo..ti conquisterà ed è infallibile ^_*

      Elimina
  5. super! Non ho ancora avuto modo di provare questo metodo di cottura, ma ho già letto della sua efficacia in molti post... direi che mette l'acquolina!

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace per Tequila ma se deve sovfdire é meglio così,buonissima la pizza,complimenti,un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  7. C'è stato un periodo della mia vita in cui ogni sabato sera preparavo la pizza in casa. E questo perché, oltre ad essere una mangiona di pizza, cercavo di avvicinarmi il più possibile a quella mangiata in pizzeria :-) insomma alla fine fui premiata verbalmente da mio marito e mia figlia che mi dissero che la mia pizza era migliore di quella mangiata fuori :-P
    adesso è da tempo che non la faccio e il caldo estivo non mi fa venire per niente voglia di mettere le mani in pasta...
    Sono sicura che la tua pizza sarà buonissima...che me ne conservi un pezzo?
    PS Non riesco a capacitarmi riguardo Tequila...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, non ho dubbi che la tua tenacia e bravura ti abbiano premiata :-)

      Elimina
  8. non avevo mai pensato ad una precottura in padella..
    Grazie x l'idea!!sono ottime queste pizze
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e rimarrai sorpresa dal risultato ^_^

      Elimina
  9. Questa pizza è super golosa, bravissima come sempre. Una buona domenica e a presto. baci Fabiola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola e felice inizio settimana a te <3

      Elimina
  10. Quella pizza l'ho adorata e non vedo l'ora si rinfreschi un po' la temperatura per darmi alla pazza gioia e sperimentare tutte le farciture che ho in mente :) Direi che ti è venuta bene bene. Io ancora non l'ho provata col lievito madre (che, povero, giace ancora in freezer e lo riesumerò solo dopo l'estate). Un abbraccio grande grande tesoro :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sono certa che l'impasto con il lievito madre ti farà innamorare ^_^
      Grazie Paola x la visita e a presto <3

      Elimina
  11. In queste ultime settimane noi abbiamo rinunciato alla pizza, è troppo caldo per accendere il forno. Però questa alternativa può essere perfetta per fare una squisita pizza anche in agosto.

    RispondiElimina
  12. Stupenda!! Davvero ben riuscita Consu, bravissima!!
    Spero che Agosto ti porti tante belle cose cara, te le meriti!!
    Un bacione e buona settimana!!

    RispondiElimina
  13. una gran bella pasta, fantastica quella con le verdure

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Günther, sono felice di essere riuscita a conquistarti ^_^

      Elimina
  14. guardo le foto e ho voglia di addentare lo schermo, sei bravissima con i lievitati !

    RispondiElimina
  15. Tesoro devo dire che il risulatato è strabiliante e te lo dice una napoletana doc...è una piazza favolosa e la mangeri anche adesso subito al posto della colazione:-)!!Un abbraccio,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma, detto da te è un complimento doppio :-) Grazie di cuore e a presto <3<3<3

      Elimina
  16. La pizza napoletana fatta con lievito madre è buonissima *_*

    RispondiElimina
  17. Ommamma, è splendida! Me la mangerei tutta! :*
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2016/08/cassata-in-barattolo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, ti confesso che a rivedere le foto, mette una certa acquolina anche a me :-P

      Elimina
  18. ecco, la fame torna e ho appena finito di mangiare, divina!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Very lovely! I like this so much.

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM
    INSTAGRAM @BEAUTYEDITER

    RispondiElimina
  20. Che splendida pizza! anche io la preparo ogni settimana con i condimenti più disparati. La tua, neanche a dirlo, è OK!

    RispondiElimina
  21. Sorprendente non sapevo che la pizza si potesse cucinare anche in padella la trovo un'ottima😊<>soluzione per un gusto diverso ti ringrazio tantissimo un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala e sono certa che non te ne pentirai ^_*

      Elimina
  22. Dolcissima amica mia, questo ultimo periodo ti ha messo a dura prova, ma vedrai che andrà meglio, te lo auguro e spero che ritroverai un po' di serenità <3 la tua pizza è un incanto e una delizia per occhi e palato. Sembra essere uscita da una pizzeria per quanto è bella :-) sei troppo brava! ovviamente, te ne rubo uno spicchio per cena. Bacii!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti, sei sempre una dolcissima carezza al cuore..

      Elimina
  23. Ci credo sia andato a ruba... l'aspetto è fantastico!!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    My Instagram

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sono sai come vorrei poterti far fare l'assaggio :-P

      Elimina
  24. Aspetto magnifico la tua pizza! La mangerei anche ora, per merenda! Alla pizza non si dice mai di no! Consu, interrompo la mia presenza su web per un po' con la speranza di ricaricare le batterie. Quindi ti abbraccio forte e... ci vediamo a settembre!

    RispondiElimina
  25. Adoro la pizza, specialmente d'estate! Quando fa troppo caldo per cucinare ne ordino una in una pizzeria napoletana vicino casa (eheh.. non sono una foodblogger :-P!) e la gusto con mio marito in riva al mare. La tua pizza ha un aspetto magnifico e il calzone fa venire l'acquolina in bocca! Sapevo che passando di qua mi sarebbe venuta fame XD ! Aiuto, quanto manca all'orario di cena XD ?! Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, mi fa davvero piacere essere riuscita a prenderti x la gola :-P
      Buona estate e a presto <3

      Elimina