martedì 7 giugno 2016

Crackers di riso salati in superficie

Sono diventata una spacciatrice (di lievito madre)! Ogni famiglia del vicinato (..e non solo..) ha potuto fare la conoscenza del mio "pupetto" e gioire delle sue magie! Ogni tanto qualcuno mi suona al campanello di casa per chiedere consigli e magari per comunicarmi che il passaggio-a-miglior-vita del piccolo dono. In questi casi riaffiora la crocerossina che è in me che si mette subito all'opera per rimediare alla situazione. Basta un rinfresco ed un nuovo fagottino prende vita, pronto a far faville! 


Con l'arrivo dell'estate, però, dovrò rassegnarmi all'idea che la richiesta subirà un tracollo e, ad ogni rinfresco, mi ritroverò sommersa di esuberi...ma nessun problema, vorrà dire che riempirò la casa di crackers! Questi di oggi sono stati particolarmente graditi tanto da "sparire" nel giro di due giorni! Sarà la farina di riso che dona una fragranza unica, sarà l'uso del FiorDiSale francese, ma sono risultati dannatamente irresistibili...provare per credere!!!


Ingredienti x circa 30-35 crackers:

200 g di farina di riso macinata a pietra
100 g di lievito madre attivo*
115 g di acqua naturale a t.a.
1 cucchiaino di fleur de sel (+2 pizzichi)**
Olio di riso bio q.b.

*Rinfrescato e al raddoppio.
**Sostituibile con fiocchi di sale integrale.

Questo impasto è facilmente lavorabile a mano ma se preferite potrete aiutarvi con un mixer o una planetaria.

Sciogliere il lievito nell'acqua aiutandosi con il gancio a foglia. Poi montare il gancio ad uncino e aggiungere tutta la farina. Lavorare brevemente ed incorporare il sale. Lavorare adesso ad alta velocità fino ad incordatura. Formare una palla e trasferirla in una ciotola leggermente unta d'olio. Sigillare con pellicola e far lievitare al caldo (circa 21-22°C) per 4 ore.



Spennellare d'olio due fogli di carta da forno e trasferirci l'impasto lievitato. Stendere in uno strato sottile aiutandosi con un mattarello.
Eliminare il foglio superiore e tagliare i crackers (utilizzare uno stampino per biscotti o semplicemente usare una rondella da pizza o dentellata e disegnare delle losanghe). Bucherellare la superficie e spolverare con 2 pizzichi di sale tutta la superficie.



Cuocere in forno preriscaldato a 200°C in funzione ventilata per circa 15 minuti o fino a doratura (valutare sempre i tempi e le temperature in base al proprio elettrodomestico).
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.



Una volta freddi si conservano come i biscotti in scatole di latta o barattoli ermetici di vetro.


Temono l'umidità e, nel caso perdessero fragranza, basterà ripassarli qualche istante nel forno caldo.


Ottimi per l'aperitivo, uno spezzafame o una merenda sana e croccante!


La farina di riso regala a questi crackers una fragranza ed un profumo unici. Risultano leggerissimi ed indicati anche nelle diete ipocaloriche nella dose di 40g (circa 4-5 pezzi) come spuntino.


Con questa ricetta partecipo a Panissimo di giugno:

62 commenti:

  1. anch'io avevo un pupetto ma ahimè non sapevo usarlo :( ma se volessi farli con ldb quanto ne dovrei usare?
    Un abbraccio,
    Silvia.

    RispondiElimina
  2. Saranno sicuramente buoni è che sono così perfetti!!!
    Complimenti
    To me new post
    babaluccia.blogspot.com
    bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :-) è tutto merito dello stampino per biscotti nuovo :-P

      Elimina
  3. Peccato che non siamo vicine di casa!😞 Mi piacerebbe provare un impasto usando il lievito madre, magari un giorno mi deciderò a provarci. Ti auguro una buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non rimandare, vedrai che il lievito madre saprà darti grand soddisfazioni :-)

      Elimina
  4. Ma che belli! Ci voglio provare 😊

    RispondiElimina
  5. Che cosa buona io la pasta madre non c'è l'ho più,volendoli fare bisogna fare i dovuti conteggi,quasi quadi i izio,a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..brava Paola :-) sono certa che non te ne pentirai ^_^

      Elimina
  6. Cara <3 anche io sono diventata una vera "spacciatrice di lievito madre" :-D questa creaturina è proprio magica ed è bellissimo condividerla. E poi è in grado di creare meraviglie come i tuoi cracker di oggi...sono strepitosi! Bravissima la mia panificatrice preferita! Un abbraccio, Leti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre troppo gentile <3 grazie collega-spacciatrice :-P

      Elimina
  7. Mi piace fare i crackers, i tuoi sono carinissimi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao cara, ogni volta che passo una meraviglia, sono bellissimi e penso proprio anche stra buonissimi! Bacione Mirta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirta, sei sempre la benvenuta ^_^

      Elimina
  9. Non li ho mai provati con la farina di riso. Sembrano così "lisci". Devono proprio sciogliersi in bocca. Io adoro i crackers e praticamente faccio sempre di quelli quando rinfresco il licoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali con questa farina e sono certa che ti conquisteranno fin da primo morso ^_^
      Grazie Ele <3

      Elimina
  10. Con i lievitati, raggiungi il tuo massimo splendore, questi crackers sono stupendi e perfetti. Un bacione Fabiola

    RispondiElimina
  11. Solo a vederli li sento scrocchiare in bocca! Devono essere stupendi e capisco perchè ve li siete "spazzolati" in quatto e quattr'otto! Brava Consuelo! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Cara Consuelo oltre che di aspetto bellissimo,perfetto e invitante questi crackers sono senza ombra di dubbio leggerissimi e ben lievitati:)) la presenza della pasta madre poi li rende speciali e garantisce un risultato ancora migliore,bravissima come sempre ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti,non immagini quanto li vorrei assaggiare di sicuro sono di una bontà unica:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e non sai come io vorrei poterteli far assaggiare :-P
      Grazie tesorina, sei sempre dolcissima <3

      Elimina
  13. Con l'esubero di pasta madre anch'io faccio sempre i crackers (oltre che le tue mitiche piadine). Io li tiro con l'Imperia così vengono molto sottili. Ed il bello è che sono ogni volta diversi a seconda del tipo di farina che utilizzo. Ciao Consuelo :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina :-) Io stendo a mano solo perchè non ho voglia di montare la spianatrice :-P ma vengono cmq scrocchiarelli ^_*

      Elimina
  14. Buonissimi, ne sono certa! Io la farina di riso nei cracker la mischio sempre ad altra, ma adesso la proverò anche da sola :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vedrai che in purezza ha il suo perchè ^_* aspetto il tuo parere post assaggio e grazie della visita <3

      Elimina
  15. Bellissimi!! Non ho ancora provato a fare i crackers con la farina di riso, in vista dello smaltimento farine li proverò eccome!!
    Un abbraccio Consu!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..anch'io sono in quella fase :-P Grazie Silvietta e vedrai che non ti pentirai della scelta ^_*

      Elimina
  16. Ciao ti ho appena scoperta per caso ed è un vero peccato non esserci riuscita tempo fa, ma come si dice..meglio tardi che mai! :) Anch'io impasto con il lievito madre che è diventato ormai il mio "figlioccio", sempre bisognoso di "cure"! :D Questa ricetta mi piace tantissimo e misà che proverò proprio a replicarla! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta :-) sarà un piacere scambiarsi qualche ricette con i nostri "pupi" ^_* a presto <3

      Elimina
  17. Pensa che non ho mai pensato di fare i cracker con l'esubero di lievito madre, di solito faccio le piadine e le tigelle che adoro! Ma questi li voglio provare, devono essere spaziali!
    Bravissima come sempre tesorino!
    Un abbraccio grande!
    Laura💚💛💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta, vedrai che ti conquisteranno ^_^

      Elimina
  18. Consuelo tu sei brava a fare tutto.
    Mi hai fatto venire una gran voglia di questi crackers, quando vedo roba salata non resisto.

    RispondiElimina
  19. Bravissima! Sembrano davvero croccantini e friabili. Mi piace l'idea della farina di riso.
    La mia pasta madre si è suicidata :) pazienza, forse non sono ancora pronta ad accudire il fagottino.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non ti arrendere, non sempre al primo colpo va bene la "convivenza" ^_*

      Elimina
  20. Che belli!!!Con la farina di riso devono essere superlativi! Brava, un bacioQ

    RispondiElimina
  21. Non avevo mai pensato alla farina di riso, ma se il risultato è così bisogna assolutamente provare!
    Sono troppo belli carinissimi e golosi, un vero spettacolo, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ani, sono felice di averti ispirata ^_^

      Elimina
  22. Bellissima la presentazione e buonissimi i crachers! Che peccato che la mia pasta madre dopo un anno sia morta altrimenti li farei anch'io! Peccato! Complimenti Consuelo sei bravissima!
    Ti abbraccio caramente
    ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..provali con il lievito di birra (per questa dose ne bastano 5-6g) e vedrai che potrai gustarti i tuoi crackers homemade :-)

      Elimina
    2. Grazie cara! Gentilissima! <3
      kissss

      Elimina
    3. Grazie a te e fammi sapere come sono venuti e se ti hanno soddisfatta :-)

      Elimina
  23. Wow ma sono spettacolari! Anch'io ho esuberi a raffica e riesco sempre a recuperare la pasta madre moribonda (anche se di farci il pane proprio non mi riesce), quindi perché no? L'idea della farina di riso mi piace, ha una delicatezza incredibile...(e ho ancora dello stupendo sale trapanese da sfruttare)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere Tati ^_^ spero tanti che questa ricetta conquisti anche te :-)

      Elimina
  24. Per il mangiatore di crackers di mio figlio questi sarebbero una gioia immensa quindi prendo subito la ricetta tesoro!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  25. Adoro ste sfizioserie salate!! Sono uno tira l'altro!!!! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, sono felice di aver incontrato i tuoi gusti :-)

      Elimina
  26. Ci credo che sono una tira l'altro.

    RispondiElimina
  27. Che bellini! Con tutti quei buchini mi fanno anche tenerezza... :-)

    RispondiElimina
  28. lo sai che non dimestichezza con la farina di riso ma mi fai venire voglia?
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..lasciati tentare, non te ne pentirai ^_*

      Elimina
  29. Ma davvero riesci ad incordare un impasto 100% farina di riso? Beh, la pasta madre sarà con farina 0?
    In ogni cado li voglio, sono adatti a me ^_^
    Un bacio stellina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la pasta madre è con farina di tipo 1 macinata a pietra :-)
      Fammi sapere se ti sono piaciuti :-)
      Un abbraccio Erica <3

      Elimina