venerdì 22 aprile 2016

Linguine integrali agli agretti e pangrattato aromatico

Finalmente la mia bici (...esattamente come le tartarughe nel giardino dei miei genitori...) è uscita dal lungo letargo. Lavata, lucidata e rimessa a nuovo con gomme fresche e uno scintillante campanello, pronta a macinare chilometri insieme a me!
Abbiamo già trascorso qualche pomeriggio insieme ed è stato come rivedersi con un'amica dopo tanto tempo e abbandonarsi a chiacchiere leggere e piacevoli.
Mi mancava il vento tra i capelli (...mentre le terribili buche di Viareggio un po' meno...) e quella sensazione di libertà che accompagna i miei pensieri quando  pedalo. In più, l'aria tiepida e un po' di sole sulle guance, mi hanno ricordato che la mia stagione preferita è alle porte ed è bene che inizi a mettere fuori qualche bikini perché prima della fine del mese voglio andare a rincontrare anche il mio amato mare.
Come sempre tutte le mie emozioni sono finite nel piatto, dove dei lunghi fili di pasta hanno incontrato la primavera e si sono uniti per dar vita ad un nido aromatico e sfizioso, come a presagire la rinascita della natura e la voglia di continuare a sperare nel sole...

..ballando Kiss - Prince 
R.I.P.


Ingredienti x1 porzione:

70 g di linguine integrali
100-150 g di agretti freschi
2 acciughe sott'olio
2 agli interi 
2 cucchiai di pangrattato integrale*
1 cucchiaino di capperi sotto sale
1/2 cucchiaino di olio e.v.o.

*Io ho asciugato in forno delle frise all'orzo e poi frullate in un mixer.


Pulire e lavare bene gli agretti. Sbollentarli per 2-3 minuti in abbondante acqua, scolarli e tenerli da parte. Nella stessa acqua cuocere le linguine dopo averla salata con una presa di sale grosso.
Nel frattempo sciacquare abbondantemente e strizzare i capperi, sgocciolare le acciughe e fare un battuto fino con il coltello. Scaldare una capiente padella antiaderente e saltare il battuto con gli agli leggermente schiacciati. Unire l'olio e il pangrattato e far insaporire. Prelevarle un cucchiaio e mettere da parte, quindi eliminare gli agli e unire gli agretti in padella, mescolare per far insaporire. Infine aggiungere le linguine scolate al dente.
Saltare qualche istante e trasferire in un piatto di portata decorando con il pangrattato tenuto da parte. 


Un piatto equilibrato sia nei sapori che nell'apporto calorico e, soprattutto, ricco di vibrazioni positive!


Gli agretti sono i germogli ed i rametti più teneri della pianta Salsola Soda (...sapete che è protagonista di tutti i film western? Si tratta di quegli arbusti che rotolano nel vento!). Sono conosciuti anche come barbe di frate e vengono coltivati in tutto il bacino Mediterraneo, in quanto è una pianta che ama i terreni sabbiosi e ricchi di sale. Si reperiscono da marzo a maggio ed è tra i prodotti primaverili per eccellenza! 
Conviene approfittarne anche in previsione della remise en forme per l'estate, perché contengono pochissime calorie (solo 17 Kcal per 100g) e tanta acqua e fibre che aiutano la diuresi e la regolarità intestinale. Sono, inoltre, ricchi di vitamine (A, B, C) e minerali (potassio, calcio, magnesio e ferro). Gli sono riconosciute proprietà depurative e rimineralizzanti. Hanno un sapore leggermente acre (da qui deriva anche il nome) che ben si sposa con salamoie e sono molto apprezzati nelle insalate o nelle frittate. 
  Gli agretti in questa ricetta subiscono solo una leggera scottatura, in questo modo riescono a preservare tutte le loro preziose proprietà nutrizionali, evitate le lunghe cotture e se possibile consumateli crudi!


Con questa ricetta partecipo:
alchimia capperi & acciughe

73 commenti:

  1. Un piatto super sfizioso, che ti copierò quanto prima! Oggi, poi, siamo in sintonia: agretti anche da me.
    Un abbraccio e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..l'avevo notato anch'io :-P
      Grazie Giulia e felice serata a te <3

      Elimina
  2. E' davvero buona la pasta con gli agretti!!!! smack e speriamo che non piova davvero tutto il w.e. così potrai andartene in bici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, il meteo ha rispettato le previsioni ma sono riuscita cmq a dedicarmi una lunga passeggiata con il maritino ^_^

      Elimina
  3. un piatto semplicemente sensazionale!!!La mia bici invece contiunera' purtroppo il letargo perche' da quando ho le ernie al disco non posso piu' andarci, peccato, quanto ti invidio!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace Sabry :-( ma non preoccuparti che pedalo anche x te :-P
      Grazie della visita e felice serata <3

      Elimina
  4. Consuelo ya sabes, para mi sin anchoas, que se ven tan buenos.
    Un saludito

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono molto gli agretti, ottimo questo piatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice di aver incontrato anche i tuoi gusti :-)

      Elimina
  6. Wow, buonissimo! E bellissimo anche il piatto con i pesciolini :-) mi piace un sacco!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Irene..questo piatto ha una storia molto particolare, magari un giorno la racconterò ^_*
      A presto <3

      Elimina
  7. che bontà! anche io ho rispolverato la bici!

    RispondiElimina
  8. ma sai che questi agretti non li conosco !!!! devo fare un po' di ricerche !!!! bacioni

    RispondiElimina
  9. qui vedo gli agretti ma non ancora li ho usati ecco con la pasta mi piacerebbe provare,grazie per il bel piatto,buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e fammi sapere se ti sono piaciuti :-)

      Elimina
  10. a che ora si cena? prendo un treno e arrivo, una pasta fantastica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...chissà che un giorno non riusciamo davvero ad incontrarci e pasteggiare insieme ^_*
      Ricorda che da me sei e sarai sempre la benvenuta ^_*

      Elimina
  11. Grazie per la tua ricetta! Io adoro gli agretti, che io chiamo anche barba del frate, ma non avevo mai pensato di metterli nella pasta. Un'ottima idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Irene, sono felice che la mia proposta ti sia piaciuta :-)

      Elimina
  12. Gustosissimo questo primo piatto, mi piace il tocco del pangrattato aromatico, brava Consu!!!
    Un bacione e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, quel pangrattato è la fine del mondo..provalo e non te ne pentirai ^_*
      Buona serata a te e a presto <3

      Elimina
  13. Che bel post Consuelo! Beh come al solito direi, questo piattino di agretti è proprio speciale. Buon fine settimana lungo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina e felice festa anche a te <3

      Elimina
  14. Si capisce proprio che hai voglia di mare, cara Consu! E le tue emozioni emergono in modo prepotente da questo piatto semplice , leggero ma pieno di sapore :-) qui amiamo molto gli agretti e questo connubio con capperi e acciughe mi intriga molto. Sarà facile trasformare questo piatto senza glutine...sono certa che la mia famiglia (soprattutto mia sorella che va proprio matta per gli agretti) gradirà! Un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti :-) non sai quanto mi faccia piacere sapere che proverai il mio piatto ^_^ Aspetto il responso della famiglia :-)

      Elimina
  15. Bello, buono, fresco, colorato...questo piatto è davvero un incontro tra primavera ed estate! Rispecchia perfettamente il tuo desiderio di natura e sole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze, mi fa molto piacere essere riuscita a trasmettere queste emozioni :-)

      Elimina
  16. Bella questa pasta!!!
    Pensa che qui gli agretti non si usano molto e io non li ho mai mangiati! Che gusto hanno, a cosa assomigliano?
    Questa ricetta mi ispira moltissimo!!
    Buon w.e. tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' difficile da spiegare in quanto non hanno un sapore analogo ad altri alimenti...non ti resta che provare e vedrai che sarà un vero successo :-)
      Grazie della visita e felice domenica a te <3<3<3

      Elimina
  17. Risposte
    1. Grazie Silvietta e felice we lungo anche a te <3

      Elimina
  18. Ottimo primo! Gli agretti stanno benissimo con le acciughe.
    ciao e buon weekend!

    RispondiElimina
  19. un piatto favoloso e gustosissimo con abbinamenti che mi piacciono troppo:)) peccato per gli agretti: mai visti, almeno dove abito io:( peccato, altrimenti avrei sicuramente provato questa meraviglia:))
    bravissima come sempre Consuelo, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, è stano che siano così difficili da reperire :-O prova a chiedere al tuo fruttivendolo, vedrai che riuscirà a farteli avere ^_^

      Elimina
  20. Son in partenza, ma appena torno giuro che me le preparo... gustosissime!!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..vedrai che non te ne pentirai ^_^
      Buon viaggio <3

      Elimina
  21. Che piatto strepitoso mia cara...anche se semplice, ma la sua grandezza sta proprio in questo, e nell'uso bilanciato dei sapori e delle consistenze.
    Me gusta muchissimo!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, mi fa molto piacere il tuo gradimento :-)
      Buon we anche a te <3

      Elimina
  22. Se trovo gli agretti li compro e provo questo primo piatto semplice e sfizioso.

    RispondiElimina
  23. Anche io in questo periodo, riprendo la mia bicicletta per andare a fare la spesa invece della macchina. Un primo piatto sfizioso e prettamente primaverile. Buon fine settimana
    UN saluto da Fabiola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, sono felice di trovarti d'accordo :-)
      Buon we anche a te <3

      Elimina
  24. Mai visti dalle mie parti e nemmeno al mercato dai contadini. Certamente sarà un piatto fresco e saporito, ideale per questa stagione.
    Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara, non credevo che in alcune zone d'Italia fossero difficili da reperire :-O

      Elimina
  25. Ciao Consuelo uso molto la bici quando sono dai miei mentre a Milano devi già stare attenta a piedi :(...buonissimi gli agretti li ho scoperti solo da pochi anni e li faccio finire a arrivano sui banchi nel piatto proprio come te...io invece dei capperi (non avevo pensato a metterli :-D, grazie ) aggiungo un bel peperoncino, li ho preparato proprio settimana scorsa ma non sapevo si potessero mangiare crudi, ancora grazie per le tue dritte :)! Buona domenica bacioni Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Luisa :-) vedrai che l'abbinamento con i capperi e la degustazione a crudo ti conquisteranno :-)
      Buona domenica anche a te <3

      Elimina
  26. Anche io non vedo l'ora di riabbracciare il mio amato mare e con la tua deliziosa ricetta l' estate è più vicina!! Baci zietta

    RispondiElimina
  27. La bici te la invidiamo parecchio, qui in collina non è proprio praticabile :( Buonissimo questo piatto, adoriamo gli agretti e anche noi da poco abbiamo iniziato ad infilarli anche sulla pasta!!
    Felice weekend lungo, un bacione !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie pancettine e felice we lungo anche a voi <3<3<3

      Elimina
  28. Ma dai Consu! Sai che ultimamente li sto facendo spesso gli spaghetti integrali con gli agretti (da me si chiamano loschi). Il pangrattato e il battuto di capperi è una variante che provero' presto. Grazie.
    Felice week-end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lischi non loschi. Maledetto T9.

      Elimina
    2. Grazie a te Natascia :-) poi fammi avere il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  29. HAI FATTO bene a tirar fuori la tua super amica ....adesso si sta bene mamma mia ...favoloso il tuo piatto !!!!!!baciiiii amica mia

    RispondiElimina
  30. Dalle foto si vede che hai voglia di mare, anch'io non vedo l'ora di andarci! Queste linguine sono davvero molto invitanti, complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina
  31. Ooohh gli agretti *-* !! Me li ha presentati un'amica che ha vissuto a Roma per diverso tempo, dicendomi che per lei erano diventati una droga XD! Assaggiandoli ho capito il perché! Ottima ricetta, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..capisco bene la tua affermazione :-P peccato che durino così poco :-(
      Grazie della visita e a presto :-)

      Elimina
  32. non ho mai utilizzato gli agretti in cucina, un bella idea di primo piatto

    RispondiElimina
  33. Facciamo così: ci mangiamo questo buon piatto di pasta e poi ci facciamo un giro in bici!!! Avrei una gran voglia di entrambi ;-)
    Bacio

    RispondiElimina
  34. Un piatto delizioso, non ho mai provato a farlo con gli agretti!
    Complimenti tesorino!
    Un dolcissimo abbraccio, Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta...mi sa che ti conviene rimediare prima che gli agretti siano fuori stagione...

      Elimina
    2. Ho già pensato di comprarli...
      Kiss, Laura<3

      Elimina
  35. Ciao tesorino, oggi ho preparato questa deliziosa pasta, ci tenevo a dirti che é piaciuta a tutti! Grazie di cuore per questa splendida ricetta!
    Un caro abbraccio e felice domenica!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te x averla provata :-)
      Buona domenica e a presto <3

      Elimina