martedì 24 novembre 2015

Pesto di ciuffi di carota e anacardi per le chicche alla semola

Una voce impastata dal sonno <Amore, alzati tu> ed una risposta ancora più assonnata <No, tocca a te stavolta!>, silenzio, poi <uffff..> accompagnato da un movimento maldestro e controvoglia, il consorte si tira giù dal letto. 
Potrebbe sembrare una scena transitoria di una normale famiglia con un neonato in casa, invece è una storia che si ripete da quasi 2 anni in casa nostra..e la causa è una gatta! Miss Grey, con la precisione di un orologio svizzero, ha deciso che le 5,00 in punto di notte è il momento giusto di svegliarsi e fare un giro fuori.
Forse urterò la sensibilità di qualcuno ma per noi lei è a tutti gli effetti la nostra bimba e non sappiamo dirle di no! Ci parliamo (...io ci faccio delle vere conversazioni e vi garantisco che spesso mi risponde a tono!!!), ci prendiamo cura della sua salute, la coccoliamo e ci preoccupiamo che non le manchi mai niente. Quando partiamo e stiamo via qualche giorno, va in trasferta dai nonni che la viziano più che mai.
Siamo strani (forse) ma io lo sono ancora di più (se possibile) perché oltre che parlare con gli animali, parlo anche con la frutta e la verdura..questi ciuffi di carota mi hanno letteralmente chiamata e non potevo ignorarli!!!


Ero dal fruttivendolo e stavo scegliendo un po' di verdura per la mia scorta settimanale,. Passo davanti alle carote e le ignoro in quanto ne avevo già 2-3 a casa da consumare. Ma, come se ci fosse una forza magnetica, ci ripasso davanti per 2 volte e alla terza non ho saputo resistere..era come se mi dicessero <Portaci a casa con te! Guarda che bel ciuffo, sai quante cose ci puoi fare? Ci hai cercato per tutta la Primavera e ora siamo qui, perché non ci vuoi!?>. 
Come potete immaginare ho ceduto alle lusinghe...contro la mia volontà!

Ingredienti:
(Dose x condire 4 porzioni)

7 carote con il ciuffo
50 g di anacardi al naturale
Succo di 1 limone
2 cucchiai di olio e.v.o.
1 pizzico di sale grosso marino
Peperoncino in polvere (facoltativo)

Tagliare i ciuffi dalle carote e tenere quest'ultime da parte per altre ricette. Staccare tutte le foglie dai rametti coriacei e tenere in ammollo per qualche minuto affinchè perdano tutti i residui di terra. Sciacquare e tamponare bene con un canovaccio. Raccogliere tutte le foglie in un capiente mixer insieme al sale, il limone ed il peperoncino. Frullare per qualche istante e versare l'olio a filo, senza surriscaldare il composto. Unire gli anacardi e frullare ancora ad impulsi fino ad ottenere un trito irregolare. Versare in un vasetto di vetro e conservare in frigo per massimo 3-4 giorni. 



Il pesto può essere congelato. 

Al momento della mantecatura per ottenere una consistenza più cremosa basta aggiungere un filo d'acqua o per i più golosi d'olio.

Io ho deciso di utilizzarlo per condire delle chicche di semola.


Dose a porzione:

100 g di semola rimacinata di grano duro*
100 g di acqua naturale
1 pizzico di sale fino marino**

*Per me Senatore Cappelli. 
**Io l'ho omesso perché il pesto era già abbastanza sapido per i miei gusti.

Raccogliere la semola in una capiente ciotola e il sale. Far bollire l'acqua e versare subito nella ciotola con la semola. Mescolare con un mestolo fino a farla completamente assorbire. Poi versare sul piano di lavoro e impastare ottenendo un composto sodo e asciutto. Staccare un pezzo alla volta e rotolarlo fino ad ottenere un serpentello. Tagliare in pezzetti e formare le palline rotolandole tra le mani. A mano a mano che sono pronte adagiarle su una vassoio sporcato di semola. Proseguire in questo modo fino ad esaurire tutta la pasta.
Cuocere in abbondante acqua in ebollizione per circa 5 minuti. Scolare e condire con il pesto.
Servire a piacere con riccioli di carota.



Un piatto unico, completo e assolutamente irresistibile!

58 commenti:

  1. Se tu sei strana, io di più! Sappilo!
    Parlo con il gatto e con il cane, spesso ad entrambi, e incredibile ma vero, loro capiscono e rispondono.
    Chi ama gli animali credo che la penserà come noi!
    Bella idea questa del pesto! Mi sa che te la rubo!
    un abbraccio
    eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...infatti loro rispondono, anzi oserei dire che la mia gatta mi ascolta anche di più di mio marito :-P
      Grazie Ele, è un piacere farsi "rubare" le ricette da te <3

      Elimina
  2. Sei sempre un vulcano di idee zietta questo pesto e' da provare!!! Anche il gatto delle mie sorelle e' un membro della famiglia quindi ti capisco benissimo. Baci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi...grazie Vero e un grattino portano alla miciona :-)

      Elimina
  3. Se non siete normali voi.. non lo siamo nemmeno noi! Facciamo lo stesso con la nostra piccola micetta Zoe.. E' la nostra bimba! e cerchiamo di darle il meglio possibile.. dalle pappe.. alle coccole.. a tutto! Lei non si sveglia alle 5.. ma dorme con noi tutta la notte.. infilandosi sotto al letto o sopra.. nelle nicchie delle nostre gambe.. impedendoci qualsiasi movemento.. proprio per non svegliarla o acciaccarla.. hihihihihi...Ottimo invece il tuo pesto.. non sapevo si potessero consumare le foglie delle carote.. un baciotto :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah.. e anche io faccio dei veri e propri discorsi con Zoe.. mi guarda.. sembra capirmi.. e qualche mia domanda.. mi risponde anche con un bel Miao!

      Elimina
    2. hihihi..anche Miss Grey ama le nicchie delle gambe, soprattutto ora che è arrivato il freddo ^_^
      Sono felice di trovarti d'accordo sia sull'amore smisurato x gli animali che x questa ricetta :-) Provala e non ti deluderà :-)

      Elimina
    3. Grazie Claudia e a presto <3
      ps: lascio una carezza x la tua Zoe <3

      Elimina
  4. Un'idea molto gustosa e salutare, ottimo piatto Consu!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona, sono felice che ti sia piaciuta :-)

      Elimina
  5. Beata ignoranza la mia! Non sapevo si potesse mangiare il ciuffo, bella idea!!! E fortunella la tua gatta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche x me è stata la prima volta e me ne sono letteralmente innamorata ^_^
      Grazie della visita Letizia e a presto <3

      Elimina
  6. Carissima non mi meraviglia niente, anzi condivido in pieno sia il parlare coi gatti, che da una vita considero membri effettivi della famiglia, che parlare con le verdure, la frutta e anche con le piante, che sono convinta a casa nostra devono avere assoluto sostegno visto le incursioni fatte dai gatti....
    Delizioso il tuo pesto e ottimo modo di usare i ciuffi di carote!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..x il momento io ho avuto riscontro positivo solo a parlare con alimenti e animali..le piante proprio non vogliono ascoltarmi :-(
      Grazie Laura <3

      Elimina
  7. Hai fatto bene ad ascoltare il richiamo di queste carote. Il tuo pesto mi incuriosisce molto, con le chicche di semola di Senatore Cappelli deve essere una delizia.
    Una carezza a Miss Grey!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fra, sono felice che approvi la mia scelta :-)

      Elimina
  8. Ti capisco!!! Anch'io vengo chiamata da cibi contenuti nel mio frigo e....non resisto!!!! Ottima ricetta da copiare integralmente!!!

    RispondiElimina
  9. Ma che belle queste chicche! E poi devono avere un sapore davvero delicato con le carote, smorzato dalla croccantezza degli anacardi. Ricetta appuntata! ;)

    Un bacione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di aver incontrato i tuoi gusti :-)
      Grazie della visita e a presto ^_*

      Elimina
  10. Un piatto salutare molto sfizioso e in questa maniera niente si butta ma tutto si trasforma !

    RispondiElimina
  11. ahah va bè anch'io parlo con i miei cani!!! ahahah ;) siamo strane entrameb allora! ;) particolare il pesto con i ciuffi di carota! non sapevo si potesse fare!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...direi che siamo in ottima compagnia ^_*
      Grazie Vale, provalo e ne rimarrai ammaliata :-)

      Elimina
  12. Ah,Ah!! :-D stesso copione a casa mia, ma per fortuna il piccolo Joy alle 6:00!! e dopo i bisognini torna volentieri al calduccio in cuccia e così si può dormire tranquillamente per un'altra oretta!!! ;-)
    Ottimo il pesto! ci si può condire cereali, pasta, riso.... buonissimo! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...spero che con il freddo arrivato in questi giorni anche Miss Grey decida di far slittare di almeno 1 ora la sua "gita fuori porta" :-P
      Grazie x aver apprezzato la mia ricetta :-)

      Elimina
  13. CERTO, LA TUA GATTINA E' UNA DI FAMIGLIA, LO FAREI ANCH'IO!!!CHE PESTO PARTICOLARE, SICURAMENTE M'INCURIOSISCE MOLTO!!BRAVISSIMA!!!
    P.S:NON STO BENE PER NIENTE, GRAZIE PER L'INTERESSAMENTO. GLI IMPEGNI CE LI HO PERCHE' MI SONO MESSA A FARE LA RAPPRESENTANTE AVON, MA IL LAVORO PER ORA VA MALISSIMO, CI SONO I SINDACATI DI MEZZO, VEDREMO.....BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabry mi rattrista moltissimo saperti in questa situazione :-( spero che si sistemi quanto prima anche se so che x esperienza personale, sono cose molto lunghe :-( Per qualunque cosa io ci sono!
      Grazie x la visita e in bocca al lupo x tutto!!!

      Elimina
  14. I miei gatti ci svegliavano sempre così presto quando erano cuccioli, e volevano la pappa alle 5 del mattino. Adesso che sono adulti stanno nel letto con me finchè non mi alzo. Mi fissano e aspettano con pazienza. (Ma tanto mi alzo presto!) Ma se mi rompessero le scatole lo farei anch'io, so come possono essere persuasivi!!!!!
    Che delizioso piatto unico, molto originale come tutti i tuoi piatti. Ottimo il recupero dei ciuffi di carote!
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dire "persuasivi" è un eufemismo O_o lei ormai anche se adulta è troppo viziata x accettare un "no" come risposta..siamo condannati :-P
      Grazie x aver gradito la mia proposta e a presto <3

      Elimina
  15. avere degli animali in casa comporta degli impegni che solo chi li ama veramente riesce a rispettarli. Tu ed il tuo consorte ci riuscite alla grande, io non penso di riuscire ad alzarmi e ad uscire tutte le mattine a quell'ora. Vi ammiro tantissimo. Con i ciuffi di carota è nato un amore a prima vista e tu ne hai fatto un uso superlativo. Ottimo piatto, sano e nutriente ed anche tanto carino. Un bacione, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, 6 davvero carina :-) quando si hanno animali è giusto che ricevano l'amore che meritano, non si può fare altrimenti :-)
      Mi fa piacere che la mia ricetta ti abbia conquistata ^_^

      Elimina
  16. Complimenti per questo post frizzante e curioso! Non ho mai provato questa ricetta stuzzicante, da provare sicuramente.
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, provala e non ti deluderà :-) Aspetto il tuo responso ^_*

      Elimina
  17. Non mi pare assolutamente strano, anzi! Io ho un coniglietto e con lui ci parlo e lo tratto come fosse un figlio :) Ci facciamo certe chiacchierate a volte :D E non ti dico con gli ingredienti o con quello che preparo.. ormai pensano io sia matta :) Ma come si fa a non diventare matti di fronte alla bontà che può venir fuori da semplici ingredienti? Sai che spesso lo faccio anche io questo pesto? Utilizzo noci, invece degli anacardi, però.. e spesso e volentieri me lo spalmo anche sul pane :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..l'idea di spalmarlo sul pane è balenata nella mente anche a me ma sapevo che poi non sarei riuscita a controllarmi e le chicche sarebbero state senza condimento!!
      Grazie x la tua testimonianza..una carezza anche al tuo coniglietto ^_^

      Elimina
  18. Tesoro, non siete affatto strani.. io ho un gatto e mi comporto esattamente allo stesso modo! <3 Miss Grey poi è un amore!!! Questo pesto mi ispira troppo, non ho mai provato ad utilizzare i ciuffi di carota e rimedierò presto! Grazie per la ricetta e complimenti, sei sempre bravissima :) Un abbraccio, buona serata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ma come si fa a non viziarli??? è impossibile :-P
      Grazie a te x la visita e x aver gradito la mia proposta :-)
      A presto dolcissima Vale <3<3<3

      Elimina
  19. Interessantissima proposta, se mai mi capitasse di trovare le carote con il ciuffo, qui sembrano merce molto rara!! E come non capirvi, quando avevo il gatto pure io ci parlavo e mi veniva sempre addosso, e voleva prima le coccole e poi il cibo, incredibile, insomma, lo adoravo con tutto il cuore!! Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco le tue parole e quando non ci sono più lasciano un grande vuoto da colmare :-(
      Anche da me non sono facili da reperire, infatti come li ho visti, non potevo farmeli sfuggire :-P
      Grazie della visita Silvietta <3

      Elimina
  20. ecco, io ci ho fatto i pancakes con i ciuffi della carota...il pesto mi manca!!!! Lo proverò.... stanne certa ;)
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, devo venire nel tuo blog a rinfrescarmi la memoria ^_^
      Grazie Simo <3

      Elimina
  21. Ciao Consu, non siete affatto strani, anch'io parlo con la mia micetta. La chiamo e lei risponde ^_^. E poi con tutte le piante che ho in casa, per ora però con gli ortaggi non ho ancora avuto l'occasione di parlare ^_- Bella idea questa pesto, hai fatto proprio bene ad ascoltare quelle carote!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..io invece ho rinunciato a parlare con le piante..con quelle non ho proprio sintonia :-P
      Grazie Rosita x aver gradito la mia proposta, se ti capita provala :-)

      Elimina
  22. Nice photos :)
    BLOG M&MFASHIONBITES : http://mmfashionbites.blogspot.gr/
    Maria V.

    RispondiElimina
  23. I ciuffi di carota sono squisiti, tant'è che qualche estate fa le ho seminate sul balcone: di carote manco mezza, ma sapessi quante foglie ho usato per le insalate.... quindi non ho dubbi sulla bontà del pesto!
    Un bacio da una che quotidianamente discute con due cani :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...se fossi brava le pianterei anch'io, trovo che siano golosissime le loro foglie ^_^
      Grazie Tati, anche i tuoi cuccioli devono essere molto fortunati ^_^

      Elimina
  24. Strani? Strani sono quelli che non capiscono il vocabolario del cuore degli animali... Che poi, per noi che li abbiamo, non sono animali ma "bimbi" a tutti gli effetti. Mio marito dice che manca solo di aggiungerli sullo stato di famiglia, ma noi siamo contenti così, contenti di amarli a tal pu to di parlare con loro e capire le loro risposte dal tono che usano.
    Chiarito questo, ti dirò che nonostante abbia fatto una abbondante ed ottima colazione e nonostante siano solo le 10,07, saprei svuotarti questo piatto in pochi secondi.
    Un abbraccio a te, marito e Miss. Miaooociaooo
    Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere trovarti in affinità con il mio pensiero, sapevo che avrei trovato una complice in te ^_^ vorrei proprio sapere come facciano molte persone a maltrattarli :-(
      Grazie di cuore x aver gradito con tanto entusiasmo la mia ricetta..provala e sono sicura che non ti deluderà :-)

      Elimina
  25. Dimenticavo... i nonni delle mie bimbe, a natale fanno un piccolo regalo anche a loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha..anch'io x il suo compleanno e x le feste, le faccio sempre trovare un pugnetto di macinato come dono..direi che gradisce sempre moltissimo ^_*

      Elimina
  26. Decisamente pollice su, una verdurola come te mai conosciuta in vita mia. Anche io oggi rifornimento frutta e verdure a km 0, ma non mi sarebbe mai venuto in mente di usare i ciuffi delle carote per un pesto....mannaggia, ne sai sempre una...e comunque io le carote oggi non le ho viste :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dir la verità non sono facili da trovare nemmeno da me..ma quando meno te lo aspetti la natura ti fa qualche regalo ^_*

      Elimina
  27. Che bellissima idea! Che sapore hanno, sempre di carota? Mi hai incuriosito, ottimo suggerimento. Tu sei strana perchè parli con flora e fauna? Non credo proprio ... chi l'ha detto che loro non meritano le nostre parole? E giusto e normale che mister Grey sia la vostra bimba, io non capisco chi oserebbe avere qualcosa da dire al riguardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che le foglie sono ancora più saporite delle radici e sanno di carota all'ennesima potenza :-P
      Grazie Terry x il tuo sostegno ^_*

      Elimina