venerdì 6 marzo 2015

Pesto al radicchio verde di campo e anacardi

Dite la verità, vi è mai capitato di acquistare un sugo pronto?! 
Io devo mettermi in ginocchio sui ceci e confessare che il pesto alla genovese è spesso stato una mia debolezza. In parte dovuto al fatto che io ed il basilico fresco abbiamo un rapporto di amore-odio e lui spesso mi abbandona prima del dovuto. Capirete bene che, se ogni volta che voglio fare il pesto devo essere costretta ad acquistare una piantina in serra, il gioco non vale la candela. Poi a mio marito piace tanto e, quelle poche sere che cena a casa, mi piace coccolarlo con qualcosa che apprezza e, se già pronto all'uso, allevia ulteriormente il mio già abbondante lavoro in cucina.
Ma vi siete mai soffermati a leggere l'etichetta della composizione del prodotto?!
Io l'ho fatto e da quel momento in poi ho preferito farmelo da sola con quello che il frigo, la dispensa e la fantasia mi metteva a disposizione.
Vi rendo partecipi dell'ultimo pesto (senz'aglio, non voglio mica morire!) che mio marito ha mangiato:
Ingredienti: pasta di basilico (??) (basilico 17% sul prodotto finito, olio di semi di girasole, sale, antiossidante:E300), olio extra vergine di oliva 20%, Grana Padano 15% (contiene uovo) (??), burro (??), pinoli 9%, olio di semi di girasole, noci, Pecorino.
Può contenere tracce di cereali contenenti glutine, crostacei, pesce, arachidi, soia, sedano, senape, semi di sesamo, molluschi. (??)
Ma stiamo scherzando?? Ed era pure TOP cioè di ottima qualità, con materie prime scelte ect ect!!!!
La lettura accurata della confezione è avvenuta dopo cena mentre dividevo la spazzatura per la raccolta differenziata. Potete ben immaginare la mia corsa a rotta di collo per vedere se il marito si fosse nel frattempo trasformato in un mutante (opzione che mi sono scampata..whew-sospiro di sollievo con mano che asciuga il sudore come nei fumetti)!
Con queste premesse non posso che proporvi una variante al tema, homemade e con ingredienti selezionati (stavolta sul serio, eh!).


Dosi x 4 porzioni:

1 ciuffo di radicchio verde di campo
50 g di anacardi al naturale
5 mazzetti di basilico fresco
30 g di olio e.v.o.
1 pizzico di sale grosso marino
1 spolverata di peperoncino macinato

Per palati più audaci, si può unire 1 aglio privato del germoglio interno. IO OMESSO.


Lavare accuratamente le foglie di radicchio e tamponarle con carta da cucina. Tagliare grossolanamente e versare nel mixer. Unire anche le foglie di basilico, l'olio, il sale e il peperoncino. Tritare finemente. 
Unire gli anacardi e tritare ancora ad impulsi in modo che il calore non surriscaldi il pesto e mantenga la frutta secca a pezzi irregolari.



Utilizzare subito per condire la pasta o versare in un vasetto e conservare in frigorifero per 3-4 giorni.


Per servire:
90 g di spaghetti integrali trafilati al bronzo a persona


Scolare gli spaghetti al dente e mantecare su fiamma vivace con il pesto e un mestolo di acqua di cottura. Servire caldi.



Il retrogusto amarognolo di questa varietà di radicchio si presta all'abbinamento con il sapore burroso e dolce degli anacardi, bilanciandone il gusto finale.


Provatelo come antipasto spalmato su pane casereccio tostato, oppure a farcitura di crespelle, sulla pizza, in accompagnamento a verdure al vapore..insomma date libero sfogo alla vostra fantasia!
Il pesto appena fatto può essere congelato, in tal caso sarà possibile conservarlo fino a 3 mesi.

72 commenti:

  1. Buon buonissimo!!!
    Io però con l'aglio, che senza aglio mi sa di poco... voglio provarlo, per cambiare. Anche noi siamo grandi fans del pesto!
    Buon weekend. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che questa variante ti conquisterà..tienimi aggiornata ^_^
      Grazie Deb e felice we anche a te <3

      Elimina
  2. Una combinazione davvero indovinata! L'accostamento è estremamente promettente, da provare!!!
    Bellissima ricetta e foto favolose, complimenti!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anisja, 6 molto carina :-)
      A presto <3

      Elimina
  3. Anche io faccio pesti con qualsiasi cosa trovi in frigo, soprattutto perché cosi mia figlia mangia tutta la verdura del mondo senza fare storie! Agghiacciante quell'etichetta.... grazie per questo spunto goloso :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Letizia, non l'avevo mai vista come ricetta x far mangiare le verdure ai bambini e la tua idea è geniale :-)

      Elimina
  4. Buono il pesto, in tutti i modi possibili, grazie per questa nuova ricetta!

    RispondiElimina
  5. Ma dai? Con gli anacardi? Bella idea. Tesoro io coltivo il basilico sul balcone di casa (veramente mi faccio l'orto, ho dei grandi vasconi) e quando è stagione, faccio il pesto, lo divido in vasetti piccoli e li conservo in frigo, coperti da un filo di olio. Durano fino a tre mesi, oltre non so, perchè è finito! Anche io rigorosamente senza aglio, non mi piace. Prova
    Tutto bene? Nonno? Un bacione tesoro, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..ma tu hai il pollice verde, non vale!!! Io sono negata e se dura 15 giorni è già un miracolo U.U
      Grazie x il suggerimento, farò un'altro tentativo..la speranza è l'ultima a morire, giusto???
      ps: il nonno è stazionario..buon we anche a te <3

      Elimina
  6. E qui gioco in casa mia cara Consuelo, perchè sono genovese, quindi per i liguri la tradizione del pesto, è obbligatoria..
    Ma siccome sono una gran golosona, e i sento più internazionale che altro, mi piace scoprire ricette con nuovi abbinamenti e la tua è davvero deliziosa...
    Mi sono unkita con piacere, e poi diventare biscottino mi piace, penso imparerò molto.
    Sarei felice ti unissi al mio blog..
    Un abbraccio serale e grazie!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carina, gentile , premurosa...grazie!
      Vado a salvare il tutto!

      Elimina
    2. Grazie x questa visita e x le tue parole :-)
      Sarà un piacere averti ospite alla mia tavola :-)

      Elimina
    3. ps: io invece penso che imparerò molto dal tuo mondo fatto di danza e musica ^_*
      A presto <3

      Elimina
  7. Adoro il pesto, e questo primo piatto è una vera delizia! Anch'io ho un rapporto di amore e odio con il basilico, non riesco a farlo crescere! Devo sempre comprare una piantina per fare il pesto! Mi piace un sacco questa ricetta, tutta da provare! Bravissima come sempre!
    Un abbraccio e buon week end!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, mi consolo a non essere l'unica sterminatrice di basilico O_o
      Mi fa piacere che tu abbia gradito questa variante, provala e sono certa ti conquisterà :-)
      Buon fine settimana anche a te <3<3<3

      Elimina
  8. sì, io mi soffermo sempre a leggere le etichette, e così facendo, riposo sullo scaffale almeno il 50% di quello che avrei voluto comprare. dico davvero.
    Io gradirei molto il tuo pesto (con l'aglio per me grazie) :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene Simo, anch'io lo faccio sempre e chissà perchè questa mi era sfuggita :-(
      Grazie x aver gradito la mia variante, provvederò a fartelo con l'aglio ^_*

      Elimina
  9. che belle queste foto e che buono questo pesto!
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, molto gentile <3
      Buon we anche a te :-)

      Elimina
  10. Radicchio verde e anacardi . . .che accostamento insolito ! Sarà delizioso ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo e sono certa che ti conquisterà al primo assaggio ^_*
      Grazie cara e buon we <3

      Elimina
  11. che bontà Consuelo, devono essere ottimi!
    buon we..un bacione simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo e buon we anche a te e alla tua bellissima famiglia <3

      Elimina
  12. Consu, che idea questo pesto!! Deve essere proprio appetitoso! Lo confesso alle volte quello alla genovese lo acquisto pronto, ma solo per pigrizia.....
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consolo Rosita, la prossima volta leggi l'etichetta e non fare come me :-(
      Grazie x aver gradito la ricetta alternativa e a presto <3

      Elimina
  13. Ciao Consu, pensa che persino qui a Genova si trovano quelle robe che hai comprato tu. Meglio farselo anche se con ingredienti un po' diversi, del resto deve essere una squisitezza. Buon we a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo con te, meglio strano ma homemade ^_*
      Grazie Carla x la visita e felice we anche a te <3<3<3

      Elimina
  14. MENO MALE CHE TI SENTO, OGGI VEDENDO COSA E' SUCCESSO IN TOSCANA MI SONO SPAVENTATA!!!!MERAVIGLIOSO IL TUO PESTO, COSI' NON L'HO MAI FATTO, DEVO PROVARLO!!!!ANCH'IO OGNI TANTO HO CEDUTO AD ACQUISTARE IL PESTO LIGURE, NON LO FARO' PIU', GRAZIE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry x la visita. Il maltempo è stato clemente con Viareggio ma x il resto della Versilia purtroppo i danni sono ingenti :-(
      Il pesto meglio farselo da sè ^_*

      Elimina
  15. Anche tu rapporti conflittuali con il basilico? Siamo almeno in due! :D

    Ottima alternativa questa, dev'essere deliziosa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..mi consolo :-P
      Grazie cara e a presto <3<3<3

      Elimina
  16. Ottima idea! Una versione di pesto gustosissima, non vedo l'ora di provarlo. Occhio alle etichette sempre! ;)
    Bravissima, un abbraccio e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Seddy, se provi fammi avere il tuo parere, ci conto ^_*
      Buon we e a presto <3

      Elimina
  17. Beh una variante sul tema decisamente originale e sicuramente più saporita.... devo provare questo mix delizioso!!!
    Happy WE!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sono felice di averti incuriosita <3
      Buon we <3<3<3

      Elimina
  18. Ciao Consuelo io fin da piccola mi accorgevo al volo se mia mamma ad es. preparava qualcosa di già pronto (succedeva raramente ma in casi di "urgenza" è capitato...tipo i tortelli o i cappelletti confezionati, anche adesso faccio fatica ad esempio a mangiare quelli del famoso Sig. "cra cra"... ah ah)...da quando mi diletto in cucina cerco di preparare tutto homemade, mai usato il dado da quando ho i miei piccoletti...e grazie a loro mi ingegno a preparare paste al pesto con ogni tipo di verdura e trovo molto utile questa tua interessante variante... a loro piace pure in insalata il radicchio verde, seppure più amarognolo di quello rosso!!! Buon weekend bacioni luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai una bella fortuna ad avere dei "piccoletti" così audaci ^_^ vedrai che anche questo pesto non lo disdegneranno ^_^
      Concordo al 100% con te, meglio homemade, soprattutto in presenza di bambini ^_^
      Grazie della visita Luisa e a presto <3<3<3<

      Elimina
  19. Questo pesto è una vera chicca cara, quanto mi piace.... ti rubo l'idea, grazie Consu!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non può farmi che piacere :-)
      Grazie a te cara <3

      Elimina
  20. Una fantastica idea, questo pesto lo voglio assolutamente provare , è perfetto per condire la pasta. Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, aspetto il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  21. Bellissima idea e piatto favoloso!!!

    RispondiElimina
  22. anche io sono una ossessionata delle etichette e quando leggo cosa c'è dentro a certe cose, a volte mi viene da piangere! :)
    bravissima la mia Consu! fatto in casa è genuino, selezionato e mille volte più buono e fresco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele, sapevo che ti avrei trovata d'accordo ^_^
      Felice we e a presto <3

      Elimina
  23. Io adoro ogni tipo di pesto... purchè fatto in casa. Pesto genovese, pesto siciliano, pesto di sedano......Questa versione al radicchio e anacardi mi mancava. Lo proverò di certo. Il pesto pronto l'ho rifuggo come la peste perchè, si gli ingredienti sono abominevoli, ma anche perchè ha un cattivo sapore, amaro. Inoltre senza aglio mi sembra che manchi qualcosa, ma non deve essere troppo. Nella quantità che hai fatto tu metto solo la metà di uno spicchio. Fa già la differenza. Auguri per l'8 marzo Consu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Natascia, a noi l'aglio non piace perchè rimane indigesto ma se provi la mia ricetta fammi sapere come ci sta ^_^
      Tanti auguri x domani anche a te..ho in serbo una bella ricettina x tutte noi..non mancare ^_*

      Elimina
  24. Anche io leggo sempre le etichette e quando vedo e 330 E440 eccetera eccetera riposo subito il barattolo sullo scaffale invece questo testo è veramente delizioso lo rifaccio di sicuro perché mio marito e' allergico al basilico e cerco sempre pesti alternativi da proporgli. Grazie zietta

    RispondiElimina
  25. io che sono una vera divoratrice di etichette per passione e per esigenze dell'allergia sono una fan assoluta dl fatto in casa è meglio, sempre! e il tuo pesto ne è la dimostrazione ;-) un bacione cara! Ilaria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilaria, 6 davvero molto carina :-)
      Provalo e vedrai che ti piacerà :-)

      Elimina
  26. Ottimo!! Si guarda, a volte il pesto di basilico lo comperiamo pronto perchè non abbiamo sempre la materia prima disponibile, ma non prendo mai quello di marca, uno perchè non sa di pesto, due perchè nel pesto ci vanno pochi e ben precisi ingredienti!!
    Purtroppo noi genovesi siamo viziati, il pesto si fa solo di basilico ligure, il gusto sennò è davvero diverso, se ti capita di trovare in giro quello del pastificio Novella prendilo al volo, è di Genova e usa gli ingredienti giusti e di qualità, e fa anche una versione senza aglio!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 del suggerimento, credo proprio che lo cercherò ^_^ Detto da una genovese come te è una garanzia ^_*
      Felice we <3

      Elimina
  27. Pazzesca quell'etichetta!!!!!!!!!! Per fortuna che di solito il pesto lo prepara mia mamma... Ora mi stampo la tua gustosissima ricetta, così la proviamo subito!
    Un bacio
    TruccatiConEva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eva, tienimi aggiornata sul responso post assaggio ^_*

      Elimina
  28. Questa è una bella idea di pesto! Originale, gli anacardi si prestano bene.
    Devo dire che i sughi pronti li rifiuto, percio' tante volte compro un mazzetto fresco dal fruttivendolo, anche se non è dell'orto :(...una bacio Buona Domenica e auguri per la festa delle donne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, credo proprio che la prossima volta farò così anch'io ^_*
      Buon we anche a te <3<3

      Elimina
  29. Squisita variante la tua!!!
    P.S. Adoro fare in casa il pesto, nella stragrande maggioranza dei casi, gli ingredienti dei prodotti confezionati destano seri sospetti! ;)

    Buon fine settimana, cara Consuelo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti, sono felice di trovarti d'accordo e di aver conquistato il tuo palato ^_^
      Buon we anche a te e a presto <3

      Elimina
  30. sul pesto son difficile o fatto in casa o nulla, quelli comprati non mi piacciono, ne ho provati tanti ma nulla, e poi appunto se leggi l'etichetta ti senti male, brava zietta che fai tutto homemade! buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli e buona serata anche a te <3<3<3

      Elimina
  31. coi pesti sei davvero fenomenale, ho recentemente fatto quello di radicchio e...che dirti?! Era divino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, non sai quanto mi faccia piacere quest'affermazione :-)
      Te ne sono grata <3<3<3
      Buona domenica <3<3<3

      Elimina
  32. Che delizia questo pesto! Anch'io preferisco prepararmelo da me anche se, soprattutto in inverno quando ormai ho terminato le riserve di quello surgelato, lo compro. Ma non mi soddisfa mai....buona domenica!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara x la visita e felice domenica anche a te <3

      Elimina
  33. Cara Consuelo, il pesto alla genovese (e anche quello alla siciliana) lo preparo tutte le Estati grazie ad una vicina di casa che possiede un giardino con numerose piante di basilico ..sicure e senza medicine:)) pensa che un paio d'anni fa per smaltirlo me ne regalò in quantità abnorme, esagerata, tanto che
    ad un certo punto le dovetti dire che per il momento non m serviva più (non la finivo più di fare il pesto e nel freezer non c'era quasi più spazio per nient'altro!!)...in Estate quindi preparo il pesto che conservo in freezer così ho la scorta per tutto l'Inverno! I prodotti realizzati a livello industriale nn sono mai
    come quelli che produciamo noi a casa: noi siamo attente alla materia prima, ricerchiamo la genuinità in quanto è importante la nostra salute e quella dei nostri cari, mentre chi produce 'per vendere' spesso nella maggior parte dei casi
    manca di questa sensibilità...
    il tuo pesto mi piace tantissimo: peccato che qui non ho mai visto il radicchio verde altrimenti l'avrei provato di sicuro, è sicuramente buonissimo e speciale come tutte le tue splendide ricette:))) bravissima come sempre, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Rosy e tu hai proprio una grande fortuna..quest'anno sono fiduciosa anch'io di riuscire a mantenermi le 2 piantine che ho acquistato :-)
      Grazie cara e felice domenica anche a te <3

      Elimina
  34. Se c'è una cosa che adoro sono i pesti, ma proprio tutti i tipi...con quel verde intenso e la delicatezza della frutta secca! Con il radicchio poi non ci avevo mai pensato, ma ora che lo so...vai di pesto! Che poi me lo mangio da sola perché i fastidiosi non ne vogliono sapere... peggio per loro :) !!!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..fai proprio bene :-) Anch'io spesso me lo mangio in solitaria ed è una coccola a cui non so rinunciare :-)
      Prova questa versione e fammi sapere se ha conquistato anche te :-)
      Grazie tesoro e felice settimana <3

      Elimina
  35. I tuoi pesti mi fanno sempre tanto tanto gola...questo poi...molto di più...mangerei volentieri una forchettata di questi spaghetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, sono felice che ti sia piaciuto ^_^
      Vedrai che ne verranno altri ^_*

      Elimina