mercoledì 18 marzo 2015

Pan di ramerino

Troppe feste ravvicinate, tante idee e poco tempo per realizzarle, 
troppe emozioni nell'arco di pochi giorni e poche energie per gestire tutto. 

Sto attraversando un periodo molto impegnativo, mente e corpo in iperattività, situazioni in bilico, pensieri scostanti e aggrovigliati tra loro come matasse di un gomitolo dopo che è passato dalle grinfie di Miss Grey. 
Poche ore di sonno per recuperare la stanchezza e via di nuovo in corsa verso cosa ancora non so.
Poi bastano pochi istanti di gioia per ripagare e far dimenticare tutta la fatica e ti rendono orgogliosa dei sacrifici!
Rivedere il nonno sostenersi sulle sue gambe, seppur per pochi istanti, ha cancellato ogni segno di fatica dal mio cuore.
Un emozione indescrivibile che non dimenticherò mai in tutta la mia vita.
Oggi DEVO festeggiare e le mani in pasta sono d'obbligo!


Il Pan di Ramerino è un panino piacevolmente dolce di tradizione toscana che si trovava nei forni fiorentini e del circondario nel periodo della Quaresima e che veniva benedetto dai parroci il giovedì santo.
La ricetta base, che pare abbia origini medievali, prevede un impasto di pasta di pane con l'aggiunta di zucchero, uvetta, rosmarino e buon olio d'oliva. Come spesso succede in questi casi, non esiste un'unica ricetta ma ogni famiglia ha le sue varianti al tema che, in alcuni casi, prevede addirittura l'utilizzo di latte e uova. 
Io mi sono basata su quella più povera e semplice che, secondo me, meglio rappresenta le ristrettezze del periodo.
Per chi non lo sapesse "ramerino" nel dialetto toscano significa "rosmarino" e da qui deriva il tradizionale nome.

Ingredienti x 10-11 panini:

500 g di farina di tipo 1 macinata a pietra*
120 g di lievito madre attivo**
100 g di zucchero di canna demetra
350 g di acqua naturale a t.a. (20-21°C)
70 g di uvetta sultanina
10 g di olio e.v.o.
1 rametto di rosmarino fresco
1 pizzico di sale fino marino
x la finitura
3 cucchiai di olio e.v.o.
1 rametto di rosmarino

*Io di solo grani toscani.
**Rinfrescato la sera prima o al raddoppio.

Impasto effettuato nella planetaria con il gancio ad uncino. Si otterranno ottimi risultati lavorando in una grande ciotola.




Ammollare l'uvetta in acqua fredda per almeno 20 minuti. Poi sciacquarla e scolarla bene.
Sciogliere il lievito nell'acqua. Tritare al coltello gli aghi di rosmarino e mescolarli allo zucchero. Unire il mix nella planetaria e lavorare fino a far sciogliere lo zucchero.
Aggiungere tutta la farina, il sale e lavorare energicamente. Appena l'impasto inizia ad incordarsi, incorporare l'olio.
Rovesciare l'impasto in una capiente ciotola leggermente unta d'olio.



Con le mani unte d'olio o leggermente bagnate, praticare due serie di pieghe del tipo 1 a distanza di 30 minuti l'una dall'altra.
Coprire la ciotola con pellicola trasparente da alimenti e trasferirla in frigorifero per 24 ore.



Spolverare il piano di farina e rovesciarci l'impasto.



Con la semplice pressione dei polpastrelli, stendere in un rettangolo e tagliare in 10-11 sezioni tutte uguali aiutandosi con un tarocco.
Con le mani leggermente umide o unte di olio, formare delle palline e adagiarle su due teglie rivestite di carta da forno.



Spennellare la superficie dei panini con il rametto di rosmarino intinto nell'olio. Incidere con una lametta o un coltello affilato disegnando un filetto.
Far riposare 15-20 minuti. Nel frattempo preriscaldare il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua.



Infornare e cuocere ogni teglia per 15 minuti a 220°C e altri 15 minuti a 200°C.
Sfornare e spennellarli subito con altro olio, quindi completare la cottura sotto il grill caldo fino a farli dorare.
Far completamente raffreddare su una gratella.


Una volta freddi si conservano in sacchetti da alimenti a temperatura ambiente per una settimana senza perdere di fragranza. In alternativa si possono congelare.


Ottimi per la merenda o la colazione. Da portare con sè per un sano spezzafame leggermente dolce e aromatico.

Io li ho confezionati in sacchetti colorati e donati ai miei cari come piccolo pensiero per Pasqua.

Con questa ricetta partecipo al contest:

Questi panini fanno parte della raccolta di Panissimo di Marzo


64 commenti:

  1. mm deve essere saporitissimo!!
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che ne rimarresti sorpresa :-)
      Grazie Simo e a presto <3

      Elimina
  2. Quanto sono contenta per il tuo nonnino e per te!!
    Hai fatto benone a festeggiare, poi con un pane così: il rosmarino rende tutto più stuzzicante :)
    Un abbraccio strettissimo, pieno di felicità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Margherita, 6 molto dolce e carina <3

      Elimina
  3. LO SAPEVO CHE PRIMA O POI SAREBBE SUCCESSO TE L'HO DETTO DI NON PERDERE LA SPERANZA, IO ALLORA FESTEGGIO CON TE, C'E' UN SACCHETTINO REGALO ANCHE PER ME, MIA CARA!!!!!CHE PANINI STREPITOSI, QUESTA VOLTA HAI SUPERATO TE STESSA!!!!!BRAVISSIMA, BACI TESORO!!!!!SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, la speranza non deve mai morire, prima o poi ripaga :-)

      Elimina
  4. è molto interessante questo dolce! Credo che è molto profumato! Sono molto contenta per il tuo nonno! :) un bacione cara Consu!

    RispondiElimina
  5. Ciao Consu, sono felice per tuo nonno, ma io ti avevo detto che sarebbe andata così!
    Adoro questo pane al rosmarino è delizioso! bravissima come sempre!
    Un caro abbraccio Laura!
    Ps nel mio post di oggi ti ho nominata, visto che tu sei una delle mie muse ispiratrici!
    Volevo sapere cosa ne pensi della ricetta che
    ho pubblicato! Grazie mille dolcissima!
    Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Laura e complimenti x il tuo pane, stai diventando proprio brava :-) Continua così ^_^

      Elimina
  6. Bene, sono contenta che piano piano ci siano dei progressi, bisogna crederci e continuare a pregare. ♥
    Questi panini sono meravigliosi, adattissimi alla mia raccolta e ti ringrazio tanto di avermeli portati. Dopo, con calma, quando puoi, ti ricordo il banner sotto la ricetta, senza fretta. Ti abbraccio forte forte tesoro, forza che ce la facciamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, nella fretta ho dimenticato ma ho rimediato aggiornando il post ^_^
      Scusami...

      Elimina
  7. Ero curiosa di provarli....ora non ho più scuse.
    Felicissima che ci sino i primi segnali di ripresa del nonno....festeggiamo! !!!♡♡♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, sono sicura che te ne innamorerai :-)

      Elimina
  8. Sono contenta per il tuo nonnino, immagino la tua gioia :)
    Hai preparato un pane davvero gustoso e poi io amo l'uvetta passa che sicuramente lo rende ancora più buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono felice che ti sia piaciuto ^_^

      Elimina
  9. Hai mani di fata, non c'è che dire :)))
    Sono contenta per tuo nonno, e che fortuna averlo... tientelo stretto :)))

    xoxo
    www.bellezzefelici.blogspot.com

    RispondiElimina
  10. Ecco vedi, mai saputo che ramerino significa rosmarino. E non hok mai nemmeno assaggiato questo pane, che deve essere proprio buono: pochi e ottimi ingredienti.
    Penso che mi piacerebbe proprio tanto. Sono molto felice per te e per tuo nonno: che notizia meravigliosa!! Tantissimi bacioni a entrambi, forza, forza!!
    <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, prova questo pane e vedrai che te ne innamorerai ^_^
      A presto <3

      Elimina
  11. Hai avuto un'idea carinissima per confezionare questi panini e poi immagino la loro bontà. Felice per tuo nonno, un abbraccio grande Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, mi fa molto piacere il tuo gradimento ^_^

      Elimina
  12. Favolosiiiiii!! Io lo sapevo che il ramerino è il rosmarino!!
    Sono contenta che il tuo nonno migliori!!
    Ti ho appena lasciato la ricetta x il contest!! Yuppi!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, ricetta già inserita...sono felice che tu sia riuscita a partecipare :-)

      Elimina
  13. Che delizia questi panini. Non li ho mai assaggiati ma sono sicura che mi conquisterebbero al primo morso.
    PS: sono contenta per tuo nonno!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, provali e potrai confermare la tua teoria ^_*

      Elimina
  14. non conosco questi panini, ma sono molto curiosa di assaggiarli, devono essere deliziosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, vedrai che non ti deluderanno ^_^

      Elimina
  15. hai ragione troppe feste ravvicinate non so cosa preprare e postare,i tuoi pani sono delizioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..mi consola non essere l'unica U.U
      Grazie della visita Paola <3

      Elimina
  16. Che bello sentirti felice...! ^_^
    Bellissimi i tuoi panini, sai quanto io ammiri la tua instancabile panificazione!!! ;D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Il pandiramerino! Il primo assaggio è stato timoroso... Rosmarino nel dolce? Poi amore per sempre!
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah....x tutti è così, basta superare l'idea e poi ci si innamora ^_*
      Grazie e a presto <3

      Elimina
  18. Che bello, sono contenta per tuo nonno.
    Non ho mai assaggiato questo pane, fa strano l'abbinamento di un pane dolce con il rosmarino. Mi piace l'idea del panino piccolo da gustare per merenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele x aver gradito questa ricetta, non ti resta che provarla e farmi avere il tuo parere post assaggio ^_*

      Elimina
  19. Consu, sono felice per tuo nonno :)
    Il pan di ramerino sembra delizioso, e tu sei sempre superbrava!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  20. Tanto felice per tuo nonno ^_^
    Questi panini mi ricordano tanto la mia sessione primaverile d'esami all'università a Firenze :P . . . mi coccolavo così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e facevi proprio bene ^_^
      Sono felice di averti fatto tornare alla mente questi piacevoli ricordi :-)

      Elimina
  21. Belli questi panini, chissa che buoni, molto graziose anche le confezioni , complimenti sei bravissima

    RispondiElimina
  22. Lascerei da parte tutte le colombe del mondo per un paninetto dolce e aromatico come questo! Quello mozzicato mi ha messo una fame...ed ho appena fatto colazione, vedi un pò te come sto messa io!!!! hi,hi .. :-D <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..posso immaginare! Anche x me vale la stessa cosa..preferisco questo pane semplice ad impasti ben più elaborati!
      Grazie Mari <3

      Elimina
  23. Anch'io ieri ho postato il pane...non c'è niente da fare, è irresistibile!!!!

    RispondiElimina
  24. Sono deliziosi...non sapevo che il ramerino è il rosmarino!!!
    Complimenti si sempre più brava un forte abbraccio e buona giornata<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria per essere passata a trovarmi <3
      Buona giornata e a presto <3

      Elimina
  25. L'ingrediente speciale di questo pane è la speranza, io vi abbraccio stretti <3

    RispondiElimina
  26. Ho sempre sentito parlare di questo pan di ramerino ma non l'ho mai assaggiato e a vederlo sembra golosissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo e non te ne pentirai..mi saprai ridire ^_*
      Grazie <3

      Elimina
  27. Cara sono tanto felice per te, per il nonno...e questi panini sono una meraviglia. Non ho mai avuto la fortuna di assaggiarli, o pazienterò fino alla prossima incursione in Toscana...o anche io metterò le mani in pasta con la tua bellissima ricetta :) Un abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di prepararteli e gioirne fin da subito :-) Vedrai che ne varrà la pena ^_*
      Grazie di cuore x il tuo affetto <3<3<3

      Elimina
  28. Ciao cara! grazie di questa bellissima ricetta, vado a inserirti subito!
    Felice per il tuo nonnino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Ale, sono felice che ti sia piaciuta <3<3<3

      Elimina
  29. Come sono contenta per i progressi del tuo nonnino! Piccoli passi avanti che riempiono il cuore di felicità!
    Ti mando un grande abbraccio! A presto.
    Alice (tieni duro e vedrai che pian piano tutto si risolverà)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice x le tue dolcissime parole <3<3<3

      Elimina
  30. Ciao!! Sono contentissima per tuo nonno!!! ^_^
    È il pane è sicuramente squisito!! Brava!!

    RispondiElimina
  31. Davvero golosi! E poi un'idea regalo troppo carina!!!
    Tanti auguri per il tuo nonnino :)
    Buona giornata bellezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jorgette, sono felice che ti siano piaciuti ^_^
      Buon we e a presto <3<3<3

      Elimina
  32. La ringrazio molto per l'aggiunta di ricette per Akacjowy blog, saluti

    RispondiElimina