giovedì 5 febbraio 2015

Spighe di pane integrale con yogurt greco e semi di girasole

Sono arrabbiata, nervosa, amareggiata, sull'orlo di una crisi di nervi, triste..potrei andare avanti per ore ma so che non servirebbe a niente. DEVO, invece, essere combattiva, forte e positiva per le persone che mi circondano e che contano sul mio sostegno, non è facile ma so di potercela fare! E, quando proprio tutte le energie positive stanno per abbandonarmi, non mi resta che affondare le mani nella farina e trovare la mia valvola di sfogo, l'unica cosa che mi rimette in pace con il mondo..quindi, si, oggi ancora pane!



Perdonate la mia ripetitività ma nel giro di pochi giorni la mia precaria stabilità è stata messa a dura prova. Mio nonno è stato ricoverato in ospedale senza ancora una precisa diagnosi, adesso si trova in un letto freddo, attaccato ad un respiratore e con una flebo nel braccio. Io ogni giorno mi dedico a curare ed accudire (soprattutto emotivamente) mia nonna e, nel frattempo, mio marito ha pensato bene di prendersi la febbre a 38°C con annessa tracheite. Continuo a girare come una trottola sentendomi quasi inutile ed impotente di fronte a tutto questo e potendo contare solo sulle mie forze...sono sicura che capirete la mia compulsiva voglia di impastare!


Ingredienti:

300 g di farina integrale*
200 g di farina di tipo 1*
120 g di lievito madre attivo**
230 g di acqua a t.a. (circa 20-21°C)
170 g di yogurt greco (io 0% di grassi)
20 g di semi di girasole decorticati
6 g di sale fino marino
1 cucchiaio colmo di miele millefiori
1 cucchiaio di olio di semi di lino***
Semola di grano duro q.b.

*Macinata a pietra.
**Rinfrescato la sera prima e al raddoppio.
***Sostituibile con altro olio di semi o e.v.o.

Ho effettuato la lavorazione con l'aiuto della planetaria con gancio ad uncino. Si otterranno ottimi risultato anche impastando energicamente a mano.

Miscelare le farine con i semi di zucca e il sale. Unire il lievito madre, lo yogurt ed il miele. Iniziare ad impastare incorporando l'acqua in 2 volte. Quando il composto inizia ad incordarsi unire l'olio. Lavorare energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Rovesciare sul piano di lavoro e praticare una serie di pieghe a libro, se necessario aiutandosi con un po' di farina 1.
Formare una palla e adagiarla in una capiente ciotola leggermente unta d'olio. Coprire con pellicola trasparente e far lievitare per 1 ora ad una temperatura di circa 27°C (il forno spento con la luce accesa è perfetto!). Trascorso questo tempo, trasferire la ciotola in frigo e tenercela per 24 ore. 
Rovesciare l'impasto lievitato e ancora freddo sul piano di lavoro. Stenderlo in un rettangolo e dividere in 2 parti. Piegare a libro ogni parte e arrotolare su se stessa ottenendo due salsicciotti. Disporli distanziati sulla teglia rivestita di carta da forno.
Spolverare abbondantemente la superficie con la semola e praticare dei tagli profondi con le forbici facendo attenzione a lasciare circa 1 cm attaccato alla base.


Separare i pezzetti ottenuti premendoli leggermente da un lato. Proseguire per tutta la lunghezza alternandoli ordinatamente prima dal lato destro e poi da quello sinistro o viceversa. Far lievitare nuovamente le spighe per 1 ora.
Preriscaldare il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua. Infornare la teglia nel ripiano più basso e cuocere per 15 minuti. Poi abbassare la temperatura a 200°C e terminare la cottura per altri 20 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una gratella prima di gustarli.



Un profumo inebriante avvolgerà la vostra casa e sarà quasi impossibile resistere ad un assaggio ustionante!


Basterà staccare ogni pezzetto per ottenere un vero e proprio panino da farcire a piacere con sfumature dolci o salate!


Una leggera crosticina avvolge ogni panino e racchiude un cuore soffice ed alveolato davvero sorprendente!


Un'idea di presentazione anche per una cena, dove ogni commensale potrà staccarsi il proprio panino e gustarlo come appena colto..ops cotto!


Consigli per la corretta conservazione:
-in frigo fino a 10 giorni avvolto in pellicola trasparente. Riportare a temperatura ambiente prima di gustare o passare nel forno caldo pochi istanti.
-in freezer chiuso in sacchetti da alimenti porzionato in panini monodose fino a 2 mesi. Per scongelarlo passarlo per 12 ore in frigo o scaldarlo direttamente nel forno caldo.
-in dispensa per 5 giorni avendo cura di avvolgerlo in pellicola per non farlo seccare.

Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Febbraio

58 commenti:

  1. magnificheeee!!!! impastare è terapeutico e tu hai trovat il giusto kodo per smaltire lo stress. Continua mia cara e mille auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, mi fa piacere trovarti d'accordo :-)

      Elimina
  2. Bellissimi questi deliziosi panini, penso che sia terapeutico impastare per scaricare la tensione!
    Sei bravissima Consu, grazie per avermi trasmesso questa passione per la panificazione! Un abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi faccia piacere essere riuscita a trasmetterti questa passione :-) Ne vado molto fiera :-)
      Grazie Laura <3

      Elimina
  3. Mi spiace tantissimo per il tuo nonno, capisco il tuo stato d' animo, purtroppo quando le cose non dipendono da noi è facile cadere nella confusione e sentirsi impotenti . . . il tuo pane è favoloso, davvero si vede quanto è soffice l' interno, bravissima!! Un abbraccio grande a te e al tuo nonno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Silvietta x il tuo sostegno <3

      Elimina
  4. Io incrocio le dita per il tuo nonnino e spero che anche marito si riprende presto che hai bisogno del suo sostegno! Nel frattempo ci sono, con il cuore... tanto tanto vicina a te, mia panificatrice meravigliosa! Dita incrociatissime <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima Marghe, le tue parole valgono tantissimo x me <3

      Elimina
  5. I tuoi panini mi fanno sempre venire una gran fame!! Quanto ne vorrei uno!
    Mi spiace davvero tanto per tuo nonno.. ti sono vicina :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  6. O_O che buoneee, sempre bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, felice che ti siano piaciute ^_^

      Elimina
  7. Consu quanto mi dispiace...spero si risolva tutto per il meglio!!! <3
    Anche questo pane me lo segno...dev'essere di un buono.....
    Un bacione cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Smo, spero davvero che lo proverai..sono certa che te ne innamorerai ^_^

      Elimina
  8. mi spiace che tu stia passando un periodo cosi' negativo, vedrai che tutto si risolvera' quanto prima, non crollare ora!!!!!Oggi e' una brutta giornata anche per me, ho perso uno dei ragazzini che seguiamo della mia scuola, se n'e' andato troppo presto, non e' giusto!!!!Sono disperata!!!!Ora mi consolo con i tuoi stupendi panini, continua a sfornare cosi'!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabry che terribile notizia..mi dispiace tantissimo :-( Stringiamoci e facciamoci forza a vicenda..supereremo anche questa, siamo wonder woman ^_*
      Grazie della visita, 6 sempre troppo carina e affettuosa <3<3<3

      Elimina
  9. Tesoro mi spiace tanto per tuo nonno spero si rimetta in fretta, sono giorni stressanti per te e se mettere le mano in pasta ti fa stare meglio allora fallo, mi troverai sempre ad ammirare le tue creazioni < 3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica x apprezzare, mi fa piacere <3

      Elimina
  10. Coraggio, i momenti bui passano! E se poi impastare ti fa stare meglio... fallo! E' una soddisfazione vedere il proprio pane lievitare e sentire il delizioso profumo che si spande per casa mentre lo cuoci! Un abbraccio e buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come darti torto..mettere le mani in pasta è terapeutico e poi i risultati donano un vero momento di piacere :-)
      Grazie Bea e a presto <3

      Elimina
  11. Lo sapevo che stavi preparando il pane!! Stai diventando ogni giorno più brava, le foto e le spiegazioni sono fantastiche!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, mi fa molto piacere che la pensi così..sono soddisfatta ^_^

      Elimina
  12. Scusa Consu, oggi non avevo letto bene il tuo post, non avevo capito che tuo nonno stava male.
    Spero non sia niente di grave che si riprenda
    nel più breve tempo possibile!
    Un abbraccio e buona serata!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del tuo sostegno Laura, lo apprezzo molto <3

      Elimina
  13. Mi spiace tantissimo leggere queste righe...che dire...spero che si risolva tutto al più presto.
    stringi i denti!!!

    RispondiElimina
  14. MI dispiace Consu, auguro a tuo nonno una pronta guarigione, e naturalmente anche a tuo marito spero passi presto febbre e tracheite!!!
    Splendide questa spighe di pane integrale, sempre bravissima!!!
    un abbraccio, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, spero che tutto passi in fretta o riempirò casa di pane O_o

      Elimina
  15. Sono fantastiche, bellissime e perfette!!! bravissima!!!
    Auguri per tuo nonno!, spero si rimetta presto.
    A presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anisja, porterò i tuoi saluti al nonnino :-)

      Elimina
  16. Ma quanto sei brava Consu, questo pane è a dir poco stupendo!!
    Un bacio grande e spero che tutto si risolva presto
    Carmen

    RispondiElimina
  17. Impasta, impasta e su con il morale, tesoro! Chissa che le cose migliorino per tuo nonno e per tuo mito! Forza! Pane spettacolare! :-) ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari, mi serviva proprio la tua carica positiva :-)

      Elimina
  18. queste spighe sono fantastiche,complimenti sei davvero brava

    RispondiElimina
  19. Ciao Consuelo vedrai che tutto rientra nella normalità tra qualche giorno, tantissimi auguri per il tuo nonnino e se impastare ti aiuta ad alleviare lo stress allora fai benissimo!!! Buona serata bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, spero che le tue parole siano di buon auspicio :-)

      Elimina
  20. Consu è meraviglioso!!! Tesoro sei più che giustificata! Mannaggia cosa è successo al nonno? Mi sono persa qualcosa .... Vado a leggere il post indietro. Per il maritino vedrai che si riprende in fretta con le tue amorevoli cure. Il mio ha la tosse da tre settimane ... Che palle! Un bacio tesoro, resisti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry della visita e x avermi lasciato il tuo dolce pensiero :-) Mi hai regalato come sempre un sorriso <3

      Elimina
  21. Ma che splendore! Davvero stupende queste spighe! :)

    RispondiElimina
  22. Un pane fantastico e un cambio look splendido!! Bravissima :-) Un abbraccio e dolce notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, sono felice della tua approvazione ^_^

      Elimina
  23. Carissima Consuelo, mi dispiace tantissimo per quanto accaduto a tuo nonno, ti auguro di cuore che possa riprendersi al più presto e tutto si possa risolvere per il meglio...
    ti faccio i miei migliori complimenti per questo capolavoro di pane che hai realizzato: è perfetto a dir poco, splendido come tutte le tue meravigliose creazioni, bravissima come sempre:))).
    Un fortissimo abbraccio e tantissimi auguri per tutto:)))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy x il tuo affetto <3
      Ti terrò aggiornata e spero che siano solo buone notizie ^_^

      Elimina
  24. Tesoro, mi dispiace tanto sentirti così e sentire di tutti questi accadimenti poco piacevoli. Purtroppo a volte la vita pare si diverta a metterci in difficoltà e a crearci situazioni spiacevoli. Io ti dico solo che sono qui, per qualsiasi cosa tu voglia. E condivido con te un pezzetto di questo bel pane, mentre ti ascolto.
    Un bacio e tieni duro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola x il tuo amorevole sostegno, lo apprezzo moltissimo e mi fa sentire meno sola <3<3<3<3

      Elimina
  25. MI dispiace per il periodo difficile che stai attraversando, spero passi presto!!!! Il tuo pane però è favoloso!

    RispondiElimina
  26. Consu mi dispiace per i tuoi nonni (lui perchè sta male, lei perchè sta preoccupata) e per tuo marito... Ci sono momenti in cui sembra che la sorte si accanisca, ma poi passa, vedrai. Se hai bisogno di sfogarti, di una parola, conta su di me, stai serena!
    Il tuo Pan Epi è bellissimo!!!
    Un bacio tesoro mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty x il tuo sostegno, 6 dolcissima <3<3<3

      Elimina
  27. Capisco davvero quanto impastare, panificare possa tenerci lontano dallo stress, rilassarci, consolarci....un grande in bocca al lupo.
    Non voglio dimenticare però, prima di lasciarti, che queste spighe, dalle quali ricavare dei piccoli panini, adoro! Non vedo l'ora di provarlo anch'io! Ricetta già salvata 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore x il tuo caloroso pensiero e x aver gradito questo pane "terapeutico"..non vedo l'ora di gustarmelo anche da te :-)

      Elimina
  28. Fantastici fantastico fantastico ti stritolerei che incanto ....mi inchino

    RispondiElimina
  29. Ci sono momenti in cui si accavallano tante, troppe cose...e ci sentiamo schiacciati e carichi di sentimenti negativi e che ci fanno stare male....l'incertezza, il non sapere, poi, sono la cosa peggiore...ti sono vicina e incrocio le dita, sperando che tutto possa volgere al meglio....

    Quanto a questo pane, è una meraviglia ! Ti abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary..sto cercando di pensare positivo, è l'unica arma che ho..
      Sono felice che questo pane nato come valvola di sfogo ti abbia conquistata :-)
      A presto tesoro <3

      Elimina