mercoledì 14 gennaio 2015

Panbauletto integrale a lievitazione naturale (vegan approved)

Stanotte non riuscivo a dormire e per conciliare il sonno (visto che contare le pecorelle non funziona con me) sono tornata indietro con il pensiero a quando ero piccola. 
Ricordo che dopo cena, a me e mio fratello, era concesso di stare alla televisione o comunque svegli fino alle 10, poi i nostri genitori ci mandavano a letto. Noi non facevamo storie e ci fiondavamo nelle nostre camerette sotto il piumone colorato. 
Anche in quel caso non riuscivo a dormire e ascoltavo tutti i rumori che provenivano dal piano di sotto dove i grandi erano ancora in movimento. Aspettavo con l'orecchio teso il momento in cui mia mamma e a ruota mio papà, salivano le scalette del letto a castello per darmi il bacio della buonanotte. Io fingevo sempre di fare già la nanna per sentire cosa dicevano sapendo che non li avrei sentiti e la frase era sempre quella "Sogni d'oro bimba" e sfioravano le labbra sulla mia fronte, unica parte del corpo che rimaneva fuori dalle coperte. Tra me e me sorridevo e tutti i miei muscoli si rilassavano per andare ad abbracciare Morfeo e cadere in un sonno profondo e sereno.   
Magari adesso bastasse così poco! Dopo il 'notte amore di mio marito passa almeno un'altra ora prima che riesca seriamente a fare una buona notte! Lui invece tempo 2 minuti iniziare già a russare e questo mi fa ancora più arrabbiare! Ma come si fa a dormire a comando??? 
Se non altro mi posso consolare e coccolare al risveglio..che sia stata una buona notte o una notte insonne, in compagnia di questo pane tostato la giornata non potrà che iniziare in modo meraviglioso!


Ormai dovreste sapere quanto io adori fare colazione. E' l'unico pasto della giornata che riesco a godermi con tutti i 5 sensi. Con grande lentezza tutto inizia a svegliarsi, il tatto al morbido abbraccio della vestaglia, l'olfatto al profumo del caffè caldo che bolle nella moka, la vista diventa più nitida ai timidi raggi di luce che entrano dalla finestra in cucina ed infine il gusto nell'addentare una croccante fetta di fragrante pane. Il silenzio regna sovrano ed è interrotto da un dolcissimo buongiorno di mio marito.
Questi sono i miei risvegli, sempre uguali da 12 anni, ma in queste mattine sono diventati davvero speciali grazie alla presenza di questo nuovo lievitato che mi ha rapito il cuore!
Ho fatto una variante al mio "panbauletto da far invidia a Banderas", rendendo la ricetta completamente vegana e sostituendo parte della farina bianca con quella integrale..è venuta fuori una bomba di gusto che non posso far a meno di condividere con voi!


Dosi x uno stampo da 35x8x15cm:

Poolish
150 g di lievito madre attivo*
130 g di farina di tipo 1 macinata a pietra (o Manitoba)
100 g di farina integrale
250 g di latte di soia al naturale a t.a.

Impasto
Poolish maturo
170 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
100 g di farina integrale
50 g di latte di soia al naturale a t.a. + 1 tazzina
50 g di margarina homemade**
10 g di sale fino marino
10 g di lecitina di soia in granuli
50 g di acqua a t.a.

*Rinfrescato la sera prima o al raddoppio.
**Preparata la sera prima come indicato qui utilizzando 5 g di lecitina di soia in granuli, 15 g di acqua e 30 g di olio di semi di lino.

Preparare il poolish.
Nella ciotola della planetaria versare il lievito madre a pezzetti, il latte di soia e le farine. Lavorare per qualche minuto con il gancio a foglia fino ad ottenere un composto omogeneo.
Coprire con un telo e far riposare per 2-3 ore.
In contemporanea mettere la lecitina di soia in ammollo nell'acqua e far riposare per lo stesso tempo.


Unire al poolish maturo le farine miscelate (tenendone da parte un cucchiaio), il latte di soia ed il composto di lecitina ben sbattuto con una forchetta.
Lavorare con il gancio ad uncino fino a raggiungere l'incordatura dell'impasto.
Continuando a lavorare versare la margarina poca per volta, il sale e il cucchiaio di farina tenuto da parte. Far assorbire tutti gli ingredienti a bassa velocità. 
Spegnere la macchina, raschiare le parete della ciotola e ribaltare l'ammasso di pasta. Lavorare nuovamente aumentando la velocità fino ad ottenere un impasto omogeneo che si avvolge al gancio della planetaria.
Far riposare per 30 minuti.
Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro e praticare una serie di pieghe a libro (se fosse necessario ungersi leggermente le mani di olio neutro ma non aggiungere farina!).
Adagiare l'impasto in una ciotola e coprire con pellicola trasparente da alimenti.


Far lievitare per 2 ore e mezzo ad una temperatura di 26-27°C (il forno spento con la luce accesa è perfetto*).
Rovesciare l'impasto lievitato sul piano di lavoro. Con la pressione dei polpastrelli formare un rettangolo e arrotolare su se stesso.
Adagiarlo nello stampo rivestito di carta da forno e spennellare la superficie con latte di soia.
Far lievitare fino al raddoppio In un luogo caldo* (io ho impiegato 3 ore e mezza).
Preriscaldare il forno a 200°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua. Spennellare nuovamente la superficie del pane con latte di soia ed infornare nel ripiano intermedio. Cuocere per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 180°C e proseguire per altri 30 minuti. Infine togliere la ciotola d'acqua dal forno e lasciare il pane al caldo per altri 10 minuti.
Sfornare e far raffreddare lo stampo.
Appena lo stampo è maneggevole, sformare il pane e farlo raffreddare completamente su una gratella. 
Consiglio di adagiarlo su un fianco e coprirlo con un telo di lino per non farlo seccare. Possibilmente farlo raffreddare per tutta la notte.
Una volta freddo è pronto per essere tagliato a fette spesse circa 1 cm.


Per ottenere delle croccanti fette biscottate, basterà mettere le fette tagliate su una teglia da forno e cuocere per 10 minuti per lato nel forno caldo a 200°C. Poi far raffreddare su una gratella e conservare ben chiuse in una scatola di latta o un barattolo di vetro.


Se come me amate il pane tostato al momento e addentato caldo, conservate le fette avvolte in pellicola trasparente in frigorifero e tostatele la mattina mentre preparate la colazione.


In alternativa si possono congelare. Mettere le fette tagliate in sacchetti da alimenti e riporre in freezer. Al momento del bisogno basterà passarle sotto il grill caldo del forno.


Un pane davvero versatile, ottimo non solo per la colazione ma anche per confezionare dei golosissimi toast per un sano pranzo take away, un buffet o da utilizzare come base per tartine ad un aperitivo.

Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Gennaio

86 commenti:

  1. E' semplicemente perfetto, mi hai fatto venire voglia di spalmarci una generosa dose di crema alla nocciola fatta in casa *_*
    Ti abbraccio tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..grazie Leti, mi fa molto piacere aver stimolato le tue papille gustative ^_^

      Elimina
  2. Really lovely bread:)
    I love make bread!
    Baci!

    RispondiElimina
  3. Che tenero il ricordo di te bambina...e come dici giustamente, con questo pane fragrante la giornata inizia nel migliore dei modi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, sono felice di trovarti d'accordo con me ^_^

      Elimina
  4. Che bello questo pane, ha un'alveolatura perfetta! Provero' farlo , ti faro' sapere! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Annalisa, vedrai che non te ne pentirai e per qualunque dubbio non esitare a contattarmi ^_^
      Grazie e buona giornata <3

      Elimina
  5. Bello questo pane, arriva il profumo fin qui! Mi vien voglia di spalmarci una bella dose di marmellata fatta in casa! Con un pane così la giornata può solo iniziare alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bea, non posso che essere d'accordo con te..una fetta di questo pane tostato, una generosa spalmata di marmellata homemade, un buon caffè nero e la colazione è servita insieme ad una dose smisurata di buonumore ^_^

      Elimina
  6. che bel risveglio con un pane cosi' perfetto, me lo vedo con una buona marmellata!!!!Se ti fa piacere saperlo, anch'io stanotte non riuscivo a dormire, la schiena mi faceva impazzire per il dolore!!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace molto Sabry :-( spero che oggi vada meglio!
      Grazie x aver gradito e a presto <3

      Elimina
  7. Adoro questi post belli corposi, pieni di vita (che dolce la tua mamma!), pieni di passione e pieni di voglia di fare e dimostrare "sembra così facile" e che possiamo farlo tutti noi! Il pane in cassetta è uno dei lievitati in cui ancora non mi son cimentata. Il fatto poi che tu lo abbia reso completamente privo di proteine e grassi animali lo rende (almeno per me) più appetibile!
    E a chi non piace, poi il sapore rusticoso della farina integrale? Io l'adoro! :)
    Certo, tutto sarebbe più semplice con la planetaria, ma non bisogna demordere e provare anche con l'olio di gomito, no? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava ciccina, vedrai che anche impastando a mano otterrai degli ottimi risultati :-) Quando si mette amore in cucina il prodotto ottenuto avrà sempre quel valore aggiunto che lo renderà unico :-)
      Grazie x la visita e a presto <3

      Elimina
  8. Ciao Consu, che magnifico pane chissà che profumo,deve essere delizioso!
    Questo splendido lievitato è un vero confort food! Bravissima!!!
    Un abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, sono davvero felice che ti sia piaciuto ^_^

      Elimina
  9. ahahah a leggere la scena dell' addormentatura sono morta perché sembra di vedere me e il mio lui.
    lui: "buona ronf-ronf-ronf"
    non fa neppure in tempo a finire la frase che è già e che bello e che andato.
    e io li che mi giro e rigiro, e più russa e meno riesco a dormire.
    poi smette di russare... io "dormi?"
    silenzio dall'altra parte.
    no cavolo...dorme davvero. magari una chiacchieratina me la facevo volentieri...visto che non dormivo... XD
    bellissimo il tuo pancarrè...mi hai fatto venire una fameeeee!
    ma la teglia ha i bordi arrotondati? cioè è tipo rettangolare ma senza angoli?
    non ne avevo mai viste di così! XD
    è proprio da pane a cassetta immagino!
    sai che non sono esperta di pane....ma a che serve il poolish?
    cioè in pratica così ti fai un sacco di ore lievitazioni in più...fare il pane diventa una cosa davvero EPICA XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..6 sempre troppo simpatica Vale ^_^ Mi consola sapere che non siamo l'unica coppia così ben assortita ^_*
      Allora inizio rispondendoti che il poolish non è altro che un pre-impasto che renderà il prodotto finito molto digeribile, ben alveolato e dal sapore migliore. Serve anche a dare maggior forza alla lievitazione che come vedi in questo caso si svolge tutta nella giornata e non su 2 giorni come faccio di solito.
      La teglia è uno stampo apribile rettangolare comprato secoli fa alla Lidl e utilizzato sempre per questo scopo perchè perde e non ci posso fare i dolci come avrei voluto...sempre bene sapersi ingegnare, giusto???
      Grazie della visita e buona giornata <3

      Elimina
  10. Davvero ben riuscito Consu!! Lo devo provare, ho anche la lecitina di soia!! Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere Silvietta..aspetto con ansia il tuo responso ^_^
      Grazie e x qualunque domanda mi trovi qui a disposizione ^_^

      Elimina
  11. Bellissimo questo pane in cassetta Consu.... Io lo adoro! Per il momento faccio solo quello bianco e lo congelo dopo averlo tagliato a fette... devo provare con questo integrale... mi ispira un sacco!!
    PS: Lo sai che anche l'ingegnere dorme a comando? Sera, pomeriggio non importa.. appoggia il capoccione sul cuscino e RONF, parte... ma come fa???
    Un bascione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty x aver gradito..spero che lo proverai perchè sono certa che te ne innamoreresti ^_^
      ps: mi ha fatto troppo sorridere immaginare la scena dell'ing. :-) Mio marito non è ancora a quei livelli ma ci sta lavorando x raggiungerli ^_*

      Elimina
  12. Va beh... immagino anche un semplice toast preparato con il tuo pan bauletto ha tutto un altro sapore!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi..infatti non ha niente a che vedere con quelli fatti con pane acquistato ^_^
      Grazie Paola non so che darei x fartelo assaggiare..

      Elimina
  13. ottimo per la colazione,per il pranzo veloce o per accompagnare un secondo,per la merenda e la cena,il tuo bauletto va sempre bene ed è così perfetto ch ene mangerei una fetta così soltanto per gustarmelo,complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, questo pane è molto versatile e fa sempre fare bella figura in ogni occasione ^_^
      Grazie Paola x aver gradito e a presto <3

      Elimina
  14. e' praticamente perfetto....bravissima... e quanta pazienza ci vuole per fare le foto passo passo....doppiamente brava... me lo immagino morbido e profumato... io poi adoro il pane in tutte le sue forme...
    Anche il mio compagno dorme ancor prima di poggiare la testa sul cuscino... lui dice che succede perchè è più stanco... lo dice x farmi incavolare.. perchè sa che non mi fermo un attimo, la mattina mi sveglio prestissimo.. casa lavoro, due bambini piccoli... ti capisco benissimo! La notte è come se i secondi passassero più lentamente... un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia, mi fa molto piacere il tuo gradimento ^_^
      X il resto dobbiamo farcene una ragione, donne e uomini non sono uguali..noi abbiamo sempre 1000 pensieri che affollano la nostra mente e ci impediscono di dormire serenamente mentre loro non ne hanno U.U problema risolto!

      Elimina
  15. Che bonta!!! Anch'io faccio sempre colazione con pane e marmellata e per davvero rinuncerei a tutti i Banderas del mondo pur di poter fare colazione con una bonta' tostata come questa! Be' a quasi tutti i Banderas... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...non posso darti tutti i torti ^_*
      Grazie Mari e buona giornata <3

      Elimina
  16. Che brava Consu questo pane fa veramente invidia a Banderas e' meraviglioso! Per me, al contrario tuo, il tragico non è andare a nanna visto che mi addormento quasi subito ma il risveglio! Ogni mattina alle 6.20 c'è la sveglia e visto che mio marito esce o per le 6 o per le 7 ho tutto per me: casa, colazione e bimbi da preparare! Una faticaccia! Certo con un pane del genere che mi aspetta sarebbe un risveglio migliore! Buona notte e sogni d'oro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, vorrà dire che te ne spedisco qualche fetta per allietare i tuoi prossimi risvegli ^_^

      Elimina
  17. Ehehe anche mio marito appena tocca il letto dorme, penso di non essermi mai addormentata prima di lui andando a dormire insieme ^_^ Che belli i ricordi da bambina e soprattutto fantastico questo pane. Come vorrei averlo domattina al risveglio! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...mi sembra di intuire che sia un mal comune :-P
      Grazie cara x aver gradito e buona giornata <3

      Elimina
  18. Mi ispira tantissimo, quasi quasi ci provo anche io :)

    Bisous,
    Mia ♡

    Becoming Trendy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mia, mi fa molto piacere..tienimi aggiornata sul responso post assaggio ^_^
      Buona giornata e a presto <3

      Elimina
  19. Cara Consuelo, anche il mio sonno è strano e nel mio specifico caso discontinuo: spesso fatico a prendere sonno, passa un sacco di tempo prima che riesca ad addormentarmi...però mi capita anche un'altra cosa: quando lo prendo quasi subito poi mi sveglio nel cuore della notte (tipo le 3 del mattino,
    all'improvviso) e non ho più sonno, come se avessi ingurgitato chili di caffè..e
    allora non mi riaddormento più..poi, quando arriva l'orario in cui mi devo alzare arriva di colpo il sonno ma a quel punto MI DEVO ALZARE!!!
    che strano....anche mio marito prende sonno facilmente ma ha gli orari tutti sballati in quanto lavora con i turni quindi puoi immaginare....
    che bello leggere i tuoi ricordi di bambina, anch'io sono molto legata ai ricordi, bellissimi, del periodo della mia infanzia e ci penso spesso:))
    ti faccio i mie più sinceri complimenti per questo capolavoro di lievitato che hai realizzato: oltre che sicuramente buonissimo ha una consistenza perfetta, lievitata benissimo e morbidissima come piace a me:))bravissima come sempre, lo vorrei domani a colazione:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace molto Rosy per il tuo sonno tormentato...ti capisco perfettamente, soprattutto sul "colpo di sonno" della mattina :-P
      Grazie x aver gradito questo pane, ti assicuro che regala un sorriso anche dopo una notte in bianco :-)

      Elimina
  20. Bellissimo splendidamente lievitato e quanto è soffice... Bravissima cara!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono felice che ti sia piaciuto ^_^

      Elimina
  21. Ciao Consuelo. Che divertente che sei! Mi fa sempre piacere leggerti. Solo che con tutte le cose buone che fai ogni giorno non riesco a starti dietro. Io non riesco mai a far colazione con calma. Prendendomi un po di tempo per me. Io al mattino sono sempre di corsa e morta di sonno. Mi alzo sempre all'ultimo minuto nonostante i buoni propositi. La sera invece non andrei mai a letto perché devo sempre fare ancora qualcosa. Però con un pane così ad aspettarmi al risveglio forse non farei così fatica ad alzarmi la mattina. Sei proprio brava.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu, che carina che 6 :-)
      Sono felice che il mio pane ti sia piaciuto, ti garantisco che con questo ad aspettarti a colazione ci si alza già con il sorriso :-)

      Elimina
  22. E' perfetto, complimenti, Consuelo! Grazie pure per il pensiero nostalgico che hai condiviso, un ricordo dolce, intenso, davvero bello. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leti, mi fa piacere il tuo gradimento <3

      Elimina
  23. che bello vederti con solo la fronte fuori dal piumone quando, da binbetta furbetta, aspettavi il bacio della buona notte di mamma e papà! anche io ora ho quache problemino di sonno sai? Però al contrario, nel senso che addormentarmi riesco anche, svegliarmi invece mai al suon della sveglia ma sempre prima...molto prima... e quindi la colazione con mio marito non riesco a farla quasi mai. MA sono certa che, anche da sola, queste tue fette di pan bauletto che sono una meraviglia unica mi darebbero una gioia grande e infinita! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io soffro del problema opposto..non mi addormento mai e rimarrei tutta
      mattina a letto in quanto ho ancora delle ore di sonno da recuperare :-( Non ne uscirò viva O_o
      Grazie x aver apprezzato pane e ricordi...spesso x me vanno di pari passo le due cose ^_^

      Elimina
  24. Non solo sei brava in cucina, ma sei ordinatissima!!! Io non riesco quasi mai a dare il backstage della preparazione!! Sono un disastro! Buonissimo questo pan bauletto adesso ci vorrebbe una bella marmellata e...gnam, è l'ora giusta per la colazione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, 6 davvero gentile ad aver gradito anche tutto il passo-passo :-) Richiede molto più tempo ma voglio dimostrare a tutti che non è difficile panificare o cucinare in modo sano ed equilibrato ^_^

      Elimina
  25. Ciao Consuelo che bello il tuo racconto di quando eri piccina...questo e' un momento che mi è mancato molto, la mia mami era più "sbrigativa" la sera (con tre nanetti ci sta :-D)...ma mi piaceva invece il risveglio dolce della sua voce! Oggi ho impastato anch'io ma con il lb per il pane...ho già fatto diverse volte il pan bauletto classico e mi piace davvero molto! I tuoi lievitati sempre perfetti in tutte le forme ;)! Buona giornata cara, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro :-) Non vedo l'ora di vedere quello che sfornerai e nel frattempo ti auguro una felice giornata <3

      Elimina
  26. bellissimo questo pan bauletto, ricetta copiata. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere Antonietta :-) Fammi sapere se ti è piaciuto :-)
      Grazie e a presto <3

      Elimina
  27. Avevo già visto la versione Banderas ma non avendo la planetaria avevo lasciato perdere peò ora Babbo Natale ha provveduto per cui compro la lecitina e mi metto all'opera, grazie per la ricetta, le spiegazioni dettagliatissime e anche per le splendide foto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Alice, non sai quanto mi faccia piacere e non vedo l'ora di gustarmi la tua opera d'arte :-)
      A presto <3

      Elimina
  28. Sono uguale a te sai, io ci metto secoli ad addormentarmi e mio marito invece appoggia la testa sul cuscino e già russa, anche se gli sto ancora parlando, ahahahah. Che nervi !!!!! E il bello è che poi a colazione non ho questo splendido panbauletto. Ma ora rimedio e mi segno per bene la ricetta.
    Un bacione grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..mi consolo Lisa U.U
      Grazie di cuore x aver apprezzato :-) Provalo e ti garantisco che saprà allietare ogni risveglio con gusto e allegria :-)

      Elimina
  29. cara mia, non parliamo delle notti insonni, anche stanotte dalle 4 sveglia, ho mille pensieri e perdo il sonno, adesso sono in coma e la faccia sembra passata sotto un treno! come te amo le colazioni, un momento che amo e che mi piace vivere con calma! il pan bauletto adorabile, specie se spalmato con creme o marmellate, sogni d'oro bella mia per stanotte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli, ricambio l'augurio di "buona notte" anche a te :-)

      Elimina
  30. Non sarà stata una "buona notte" ma il risveglio è stato sicuramente un "buongiorno"!
    Che rabbia quando non riesci a dormire e quello accanto russa che è un piacere... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..concordo Ilaria :-) Grazie della visita e a presto <3

      Elimina
  31. :)
    Ormai anche io ho un rapporto tutto particolare con il sonno...quando mi sbilancio nel dire che va meglio, ecco che episodi d'insonnia e simili si ripropongono...e comunque, anche Giuseppe si addormenta in 3 secondi...e russa pure :D
    Bellissimo questo pane :) Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..questi uomini sono proprio tutti uguali!!!!
      Grazie Mary x il sostegno morale ^_*

      Elimina
  32. Per fortuna non ho problemi con il sonno...io e il cuscino ci intendiamo all'istante, ma mi rendo conto che è un grosso problema anche perchè, io per prima, mi innervosirei tantissimo!!!
    Meno male che hai dei meravigliosi risvegli, con questo delizioso pane integrale la giornata comincia alla grande!!!
    Complimenti per l'ottimo lavoro di spiegazione.....impossibile non provarci subito!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beato te, che te la intendi così bene con il cuscino! Non sai quanto vorrei fare a cambio!
      Grazie x aver gradito la mia ricetta..non ti resta che cimentarti ^_*

      Elimina
  33. Che bei ricordi che mi hai fatto vivere.. grazie di averli condivisi con noi! Purtroppo la mattina (soprattutto in inverno) non riesco a viverla con la tua stessa serenità.. sarà perchè non voglio proprio scendere dal letto e staccarmi dal calduccio del piumone. Ma sono convinta che con un panbauletto così, sarebbe tutta un'altra colazione! Un bacione! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Anita :-)
      Ti assicuro che con questo panbauletto ad attenderti, il risveglio diventa un momento unico ed irrinunciabile ^_*

      Elimina
  34. che teneri questi ricordi :-).
    anch'io purtroppo sono sempre l'ultima ad addormentarsi e non perché LoveOfMyLife russi (fortunatamente...altrimenti col cavolo riuscirei a prender sonno) ma perché sento il suo respiro profondo e regolare. Io invece sto lì a pensare a ciò che mi attende il giorno dopo...sperando di riuscire ad addormentarmi.
    Zietta bella...che meraviglia di pan bauletto hai preparato!!! Bravissima! Sono letteralmente estasiata!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai che fortuna già il fatto che il tuo lui non russi!!! Io devo combattere anche con quello!!!
      Grazie cara x aver gradito e buona serata <3

      Elimina
  35. Sei stata davvero bravissima con questo pane!!!

    RispondiElimina
  36. riesco solo a dire wow!!!!! lo mangerei tutto!!! adoro i preparati con farine integrali o con i semi, hanno un gusto particolare.
    flò

    http://lafloppola.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flo', mi fa molto piacere aver incontrato i tuoi gusti :-)
      A presto <3

      Elimina
  37. che favola questo pane e poi devo dirti una cosa il tuo blog è fantastico perchè spieghi tutto alla perfezione con ogni minimo passaggio!!!
    bravissima tesorina bella!!!
    se a primavera vengo una domenica a Viareggio guardiamo di sentirci!!! bacio bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi farebbe davvero piacere Azzurra :-)
      Grazie x i complimenti e felice giornata <3

      Elimina
  38. favoloso questo pane Consuelo!!!! sempre bravissima! buon we

    RispondiElimina
  39. si può fare una variante senza lievito madre attivo, usando quello secco? in tal caso come modificare le dosi? grazie ciaoooo
    Carolina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carolina, sostituisci il lievito madre con 10 g di lievito di birra compresso o 5 g di quello secco. Valuta che potrebbe servirti meno liquido quindi inizia con 200g di latte di soia e togli i 50g dall'impasto.
      Tienimi aggiornata e x qualunque dubbio sono a disposizione :-)
      Grazie e a presto <3

      Elimina
    2. ciao grazie!!! dicendomi di togliere i 50 gr dall'impasto intendi di ridurre la dose della farina da utilizzare nel poolish? ri-grazie :-)

      Elimina
    3. No, la farina rimane invariata sia nel poolish che nell'impasto. Intendo solo che devi modificare i liquidi complessivi ed in questo caso il latte di soia ^_*
      Quindi riduci a 200g nel poolish e togli quello nell'impasto.
      Spero di essere stata abbastanza chiara ^_*

      Elimina
  40. Sono rimasta ahimè un po' indietro sulle tue meraviglie, ma inizio a recuperare da questa bontà...anche per me la colazione è il pasto più importante e bello della giornata, con un pane così la voglia di svegliarsi è garantita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, mi fa piacere trovarti d'accordo :-)
      Buona serata e a presto <3

      Elimina
  41. Tu dai spettacolo mia cara! Sei proprio bravabravissima!!! Anch'io tempo fa ho preparato il panbauletto però ho utilizzato il metodo tang zhong, era venuto bene ma il tuo è spettacolare! super
    F*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, non sai quanto mi facciano piacere le tue parole :-)

      Elimina
  42. Dalle tue ricette capisco quanto poco tempo sto sul web ultimamente...vi leggo la sera prima di andare a dormire, ..come se foste tanti libri di ricette e poi il giorno dopo e quello dopo ancora dimentico di lasciarvi un segno...ma oggi sono qui, quindi......pan bauletto lievitato ad oc.....proprio buono....ma ormai tu sei la maestra dei pani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, mi fa molto piacere che tu abbia gradito :-)

      Elimina